Primo trekking in tenda

Ciao a tutti.
A settembre (dall'8 all'11) stavo organizzando un trekking con il mio ragazzo e il mio cane. Nessuno di noi ha mai esperienze del genere apparte qualche breve e facile trekking di un giorno quindi sono un po in panico. Il luogo del trekking sarebbe il Trentino per la precisione partiremo da Obereggen in Val d'Ega salire verso il rifugio Oberhloz nei pressi del quale ci fermeremo con la tenda. Il giorno dopo vorremo salire o verso il rifugio Torre di Pisa o verso Pala di Santa e qui il primo dubbio. Non so se qualcuno di voi conosce il posto ma sapete se uno dei due è preferibile per dei principianti? Dopo scenderemo di nuovo nei pressi del rifugio Oberholz dove staremo un'altra notte. L'idea per il giorno dopo sarebbe arrivare dal rifugio Oberholz fino al passo costalunga fiancheggiando il Latemar ma non ho trovato informazioni riguardo la difficoltà di questo tratto... Quindi diciamo che sono ancora un po disorganizzata. L'ultima notte in tenda la passeremo a passo costalunga o se riusciamo ad arrivarci al lago di Carezza. Avete qualche consiglio su come cibarsi e lavarsi durante i tre giorni in tenda? Non so se sia meglio portare cibi pronti in scatola o magari roba sottovuoto fatta prima di partire... In più qualcuno ha esperienza di trekking con i cani? Vi hanno mai sfasciato la tenda?
Insomma mi serve sapere un po tutto perché sono terrorizzata
 
prendi del cibo di emergenza tipo buste con risotti o altri primi liofilizzati ( che mangerai dentro la busta con aggiunta di acqua calda facendo passare 10 min circa ). fanno schifo di solito , ma la sera un pasto caldo è godibile . simmenthal o carne secca .
barrette in abbondanza .
buste con bresaola sottovuoto , cotto sottovuoto (il crudo è più' salato e caldo si cuoce ), un salame piccolo , parmigiano , cracker .
per la colazione suggerisco biscotti con cioccolato , merendine confezionate .
il riso freddo si conserva bene ed è facilmente digeribile .
frutta secca , ma anche banane , mandarini .
the caffe' miele (monoporzioni) .
qualche mignon di alcol ( grappa , amari , sambuca ) è godibile .
tutto messo dentro in appositi contenitori stagni ( da controllare a casa attentamente ) e dentro sacchetti che si chiudano ermeticamente e ignifughii .
camel bag per l'acqua da bere e borracce per quella da cucinare e lavarsi .
fazzoletti da bebe' per lavarsi .
filtro acqua per emergenze o anche per riempire le borracce di acqua da cucinare .
fornelletto : qui si apre un mondo . c'è un kit della MSR che ha il fornelletto , pentola , posate , piatti ,bicchieri tutto assieme
https://www.msrgear.com/stoves/pocketrocket-stove-kit

dovreste avere uno zaino pesante circa 15 kg massimo tutto compreso dividendovi la tenda .

per il cane dipende . un mio amico ha dormito col cane in tenda e tutto è andato liscio ... ma ripeto qui i fattori sono mille .se il cane ha una struttura tipo boxer consiglio zainetto per il cane con dentro il suo cibo e vaschetta da bere , molto utile (risparmi almeno un kg sulle spalle ) .

un consiglio finale : cuffia di lana e guanti sempre . anche se è piena estate . quando va giu' il sole inizia un altro mondo .

ps: scriversi preventivamente un diario su cosa mangiare pranzo/ cena è utile
 
Ultima modifica:
Ottimo consigli...

Volendo per risparmiare peso si può procedere a sostituire il pranzo con i bivo.

Non dimenticarsi mai qualche barretta energetica, frutta secca mista noci sono un nell'aiuto per quanto riguarda la carica delle kcal...

Se riesci, valuta tutti i contenitori dei cibi, prima e dopo il pasto, meno peso ti porti dietro meglio è.
 
Grazie mille per i consigli. Riguardo al trekking cosa pensate? Conoscete il Latemar? Sapete come è e se può andare come prima esperienza con cane?
 
Siamo in piena estate, eviterei i formaggi perché si sciolgono.
Per avere meno peso sulle spalle vedi se mangiare qualche volta in rifugio.
Per evitare diarrea abitua il cane a mangiare quello che mangerà nel trekking.
 
Il cane mangerà le sue crocchette tranquillamente. Le porterò in una sacchettina a parte tanto non pesano nulla... Per quanto riguarda fargli portare pesi lei è una taglia media quindi potrebbe riuscire ma sono un po apprensiva quindi terrò tutto io
 
Occhio che il cane consumerà molte più calorie del solito, vero che in tre giorni non muore di fame però parlane col veterinario magari di integrare con una fonte ipercalorica: di crocchette come quantità ne darei fino ad un certo punto, magari il veterinario non lo dice perché la gente in genere non è capace a fare da mangiare per i cani, ma le crocchette sono fatte con le peggiori materie prime... e sono pensate per i cani da città, di solito.
 
Stai parlando con una che ha provato a fare barf con il cane (per chi non lo sapesse si tratta di dare al cane carne cruda comprensiva di ossa, interiora più verdura e frutta tutto crudo) quindi so che le crocchette fanno schifo. Per problemi di intolleranze della bestiola però ero costretta a darle solo coniglio e mi costava un patrimonio... le crocchette che le do sono delle migliori marche, quelle che usano carne fresca e in alte percentuali. Come proteine è una delle Marche che ha il maggior tenore... sicuramente le porterò carne o pesce essiccato a volontà anche perché lei mangia solo la sera le crocchette quindi nelle soste le darei questi "stuzzichini"...
 

Discussioni simili



Alto Basso