Primo zaino: Osprey Exos?

Ciao a tutti,

devo costruire da zero la mia attrezzatura e il primo acquisto che vorrei fare è lo zaino

spesso, soprattutto su YouTube, è suggerito l'Osprey Exos

l'uso che ne farò, in questa prima fase in cui devo ancora capire tutto, è limitato ad uscite giornaliere o, al più, con pernottamento in struttura

penso, infatti, di prendere la versione da 38 litri (1.2Kg)

io sono alto 1.73m, peso 58Kg e, sebbene sia particolarmente allenato nella corsa, nel camminare e nel trail running non ho mai fatto lunghe percorrenze con un carico in spalla...l'obiettivo, quindi, è rimanere il più leggero possibile pur nei limiti della mia sicurezza personale

è una scelta valida o vi sono alternative migliori?

Grazie a tutti ;)
 
Ciao,

se cerchi la leggerezza sicuramente l’Exos fa al caso tuo.

Se però intendi fare uscite giornaliere o al massimo con pernotto in struttura 38 litri sono un’esagerazione.

Per quell’utilizzo personalmente guarderei a zaini 18/26 litri massimo…
 
Per uscite giornaliere un 30L ti può servire solo d'inverno e a quote elevate.
Direi un 15-20 litri è più indicato. Se ti piace correre magari guarda gli zainetti da trail running.
Su litraggi così bassi non reputo fondamentale la struttura dello schienale dello zaino, a seconda di come ti trovi te la puoi cavare con qualcosa di molto più semplice e meno costoso.
 
Innanzitutto Vi ringrazio delle risposte :si:

Mi pare evidente che non ho ben chiara la dimensione effettiva degli zaini a partire dal loro litraggio :sorry:

A me piacerebbe che sia il più semplice possibile: sacca principale, tasche elastiche laterali per l'acqua, tasca elastica frontale, tasche elastiche sugli spallacci

Conosco bene il mondo Salomon (per via della passione per la corsa) e tra la sua offerta avevo inizialmente trovato interessanti i modelli della linea OUT:

https://www.salomon.com/it-it/shop-emea/product/out-day-20-4.html
https://www.salomon.com/it-it/shop-emea/product/out-night-30-5.html
https://www.salomon.com/it-it/shop-emea/product/out-week-38-6.html

Altri suggerimenti?

Grazie ;)
 
Ultima modifica:
Ciao a tutti,

devo costruire da zero la mia attrezzatura e il primo acquisto che vorrei fare è lo zaino

spesso, soprattutto su YouTube, è suggerito l'Osprey Exos

l'uso che ne farò, in questa prima fase in cui devo ancora capire tutto, è limitato ad uscite giornaliere o, al più, con pernottamento in struttura

penso, infatti, di prendere la versione da 38 litri (1.2Kg)

io sono alto 1.73m, peso 58Kg e, sebbene sia particolarmente allenato nella corsa, nel camminare e nel trail running non ho mai fatto lunghe percorrenze con un carico in spalla...l'obiettivo, quindi, è rimanere il più leggero possibile pur nei limiti della mia sicurezza personale

è una scelta valida o vi sono alternative migliori?

Grazie a tutti ;)
ciao
Un 26-30 litri ti può andare bene per pernotto in strutture dove è richiesto solo il sacco lenzuolo e non
Ciao a tutti,

devo costruire da zero la mia attrezzatura e il primo acquisto che vorrei fare è lo zaino

spesso, soprattutto su YouTube, è suggerito l'Osprey Exos

l'uso che ne farò, in questa prima fase in cui devo ancora capire tutto, è limitato ad uscite giornaliere o, al più, con pernottamento in struttura

penso, infatti, di prendere la versione da 38 litri (1.2Kg)

io sono alto 1.73m, peso 58Kg e, sebbene sia particolarmente allenato nella corsa, nel camminare e nel trail running non ho mai fatto lunghe percorrenze con un carico in spalla...l'obiettivo, quindi, è rimanere il più leggero possibile pur nei limiti della mia sicurezza personale

è una scelta valida o vi sono alternative migliori?

Grazie a tutti ;)
ciao
per uscite giornaliere e in rifugio per qualche notte ti può bastare un 26-30 L. Nei rifugi è richiesto il sacco lenzuolo. Diverso è se ti servisse il sacco a pelo.
L'exos è un ottimo zaino super comodo ma lo vedo come uno zaino estivo che va molto bene per cammini di molti giorni in struttura in luoghi anche caldi. Essendo leggero non è neanche dei più robusti ma se uno lo usa con attenzione ti dura a lungo.
Non lo ritengo uno zaino polivalente. Infatti ha poche possibilità di aggancio esterno e non ha le tasche sulla cintura ventrale (nell'ultima versione) cosa per me molto utile quando si fa trekking.
Se l'uso è anche poi invernale sulla neve con attrezzatura tipo ciaspole da attaccare fuori mi dirigerei verso un modello diverso e più polivalente magari restando nello stesso marchio lo stratos che c'è da 26 e anche da 36 L oppure un ferrino finisterre 28 ma anche l'ottimo deuter futura 26 o 30
 
Mi pare di capire che guardi molto il peso..

Come dicono gli altri, un 20/25 LT è più che sufficiente per uscite in giornate e pernottamenti in strutture..

Con un 20 LT, se ben organizzato, e dormendo in rifugi, ci fai anche dei trekking di qualche giorno.

Se vuoi rimanere su osprey, guarda hikelite 18.. è valido anche il 26, ma quei LT in più potrebbero farti gola per portare materiale in eccesso, e potresti caricare di più lo zaino, ma l'hikelite, non ha una vera cintura lombare che scarica sulle anche, quindi meglio rimanere sul 18 LT, che è eccezionale. Ha lo schienale staccato e areato, e pesa 700 gr.

In alternativa potrebbe essere valido anche il ferrino zephir..

Visto che stai costruendo da 0 l'attrezzatura, non limare su scarpe, e ora che ci sono i saldi si compra bene.. un bel micropile della salewa, invece che 90 euro, te lo porti a casa con 50/60, fondamentale rispetto a quelli da 15/20 euro del deca, perchè traspirano di più, e riposti nello zaino occupano meno spazio.
Anche il guscio/antipioggia se vai sul marmot precip o sulla Patagonia torrentshell caschi in piedi, ottimi gusci comprimibili che occupano poco spazio e pesano circa 300 gr..

Pantaloni, io ho quello divisibili del deca..

Sacco lenzuolo sintetico per avere leggerezza, cotone se vuoi dormire un filino meglio. Il primo più leggero, il secondo più confortevole.
 
L'exos, e te lo dico da possessore, è lo zaino in assoluto più comodo che ho (e tra avuti e attualmente posseduti ho di gran lunga passato i venti modelli) ma dice bene Francesco indicandolo come zaino prettamente estivo e spartano con assoluta carenza di agganci esterni nel caso in cui volessi usarlo anche in Inverno con ciaspole a seguito, tanto per fare un esempio. Continuo invece a non capire la tendenza a suggerire zaini con litraggio "giusto giusto e attento a non sforare.." :no: Capisco se l'autore del topic avesse proposto un osprey aether da 85 litri per uscite giornaliere ma secondo me un 38 litri non è affatto sovradimensionato. Volete dirmi che ci ballano chili di differenza tra un 20 litri e un 38 litri? Poi magari arriva l'occasione di dover caricare qualcosa in più, magari si desidera infilarci dentro un sacco a pelo e una tenda 1 posto ed ecco che il 18/20 litri diventa piccolo.....
Insomma, se soffrite un po' di zainite come il sottoscritto il problema non si pone ma in un'ottica di acquisti ponderati e non compulsivi, personalmente opterei per un litraggio medio e non risicato.
Imho ovviamente ;)
Tante belle cose a tutti
Max
 
Max dice bene.
Noi siamo dei collezionisti di zaini ma dobbiamo renderci conto che se uno è all'inizio e magari vuole anche vedere se gli piace l attività trekking non può tanto puntare ad attrezzatura troppo leggera e quindi costosa e di marca a meno che non voglia spendere centinaia di euro in un colpo. Sono acquisiti progressivi che uno fa col tempo affinando l esperienza.
Ma ci sono dei fondamentali su cui a mio giudizio non lesinare troppo: zaino e scarpe.
È certamente vero che avere piu litri è una arma a doppio taglio che porta la persona a portarsi cose non necessarie. Ma credo che sia un processo che tutti devono attraversare magari sbagliando. Perché ci sono cose che sono necessarie per te e non per me. Ad esempio semplicemente uno può aver bisogno di indumenti più caldi di un altro e questo vuol dire spesso più volume. Qualcuno fa digiuno , qualcuno soffre, qualcuno vuole fare la gara, altri hanno bisogno di mangiare di più e anche questo può voler dire avere più volume.
Quindi 30-35 litri + 60-65 litri e fai di tutto di estate e di inverno e copri tutto con 2 zaini. Pazienza se spesso non lo riempirai tutto, non è bello esteticamente? Chi se ne frega...mica si sbilancia con gli zaini di oggi.
 
Vi ringrazio tutti per le risposte ed i suggerimenti (sia su modelli che su indicazioni generali)...ho le idee un po' più chiare soprattutto sulle dimensioni

Approfitterò del fine settimana per far un giro nei negozi fisici - pochi a Trieste ma ben forniti - e vedere dal vivo quanto consigliato

Ciao e grazie ancora ;)
 
L'exos, e te lo dico da possessore, è lo zaino in assoluto più comodo che ho (e tra avuti e attualmente posseduti ho di gran lunga passato i venti modelli) ma dice bene Francesco indicandolo come zaino prettamente estivo e spartano con assoluta carenza di agganci esterni nel caso in cui volessi usarlo anche in Inverno con ciaspole a seguito, tanto per fare un esempio. Continuo invece a non capire la tendenza a suggerire zaini con litraggio "giusto giusto e attento a non sforare.." :no: Capisco se l'autore del topic avesse proposto un osprey aether da 85 litri per uscite giornaliere ma secondo me un 38 litri non è affatto sovradimensionato. Volete dirmi che ci ballano chili di differenza tra un 20 litri e un 38 litri? Poi magari arriva l'occasione di dover caricare qualcosa in più, magari si desidera infilarci dentro un sacco a pelo e una tenda 1 posto ed ecco che il 18/20 litri diventa piccolo.....
Insomma, se soffrite un po' di zainite come il sottoscritto il problema non si pone ma in un'ottica di acquisti ponderati e non compulsivi, personalmente opterei per un litraggio medio e non risicato.
Imho ovviamente ;)
Tante belle cose a tutti
Max
Qui emergono le solite due scuole di pensiero quando si parla di zaini: la prima che guarda con attenzione al litraggio e la seconda che abbonda perché “non si sa mai”.

Io credo che al nostro amico, che è per sua stessa ammissione alle prime armi e sta costruendo il suo setup da zero (ma al tempo stesso pone l’accento su un unica condizionale: la leggerezza) vada consigliato uno zaino di litraggio adeguato alle attività che intende fare. Uno zaino troppo grande lo porterebbe, vista l’inesperienza, a trasportare dell’equipaggiamento non necessario e allora tutti i ragionamenti sulla leggerezza (non quella dello zaino fine a se stesso che varia di qualche centinaio di grammi, ma quella dell’intero setup) va a farsi benedire.

Il mio consiglio è quello di prendere un Osprey Stratos 26: leggero, areato, comodo, pratico. Molto capiente per escursioni in giornata o pernotto in rifugio (anche in stagioni fredde e quindi con vestiario più ingombrante) e, al bisogno, sufficiente ad escursioni in autonomia di massimo una notte qualora in futuro ci sia il desiderio di provare qualcosa di nuovo.
 
Qui emergono le solite due scuole di pensiero quando si parla di zaini: la prima che guarda con attenzione al litraggio e la seconda che abbonda perché “non si sa mai”.

Io credo che al nostro amico, che è per sua stessa ammissione alle prime armi e sta costruendo il suo setup da zero (ma al tempo stesso pone l’accento su un unica condizionale: la leggerezza) vada consigliato uno zaino di litraggio adeguato alle attività che intende fare. Uno zaino troppo grande lo porterebbe, vista l’inesperienza, a trasportare dell’equipaggiamento non necessario e allora tutti i ragionamenti sulla leggerezza (non quella dello zaino fine a se stesso che varia di qualche centinaio di grammi, ma quella dell’intero setup) va a farsi benedire.

Il mio consiglio è quello di prendere un Osprey Stratos 26: leggero, areato, comodo, pratico. Molto capiente per escursioni in giornata o pernotto in rifugio (anche in stagioni fredde e quindi con vestiario più ingombrante) e, al bisogno, sufficiente ad escursioni in autonomia di massimo una notte qualora in futuro ci sia il desiderio di provare qualcosa di nuovo.
Concordo
 
Io non concordo. Lo stratos 26 pesa, per uno che guarda questo aspetto.

Piuttosto consiglierei di prendere uno zaino da 20/30 LT del decathlon (il più economico) fare varie uscite per capire che tipo di LT ha bisogno, e poi procedere all'acquisto dello/degli zaini definitivi.. come poi penso abbiano fatto un po' tutti..
 

Discussioni simili


Alto Basso