Primo zaino serio - consigli per neofita

Ciao a tutti!
Per il compleanno del mio ragazzo vorrei regalargli uno zaino, lui è alto 1.75, pesa circa 60 kg ed ha 25 anni. Noi ci stiamo avvicinando per la prima volta al mondo dell'outdoor, ma vorrei fare un bel regalo comodo, versatile e durevole nel tempo, evitando gli zaini Decathlon perché già ne possiede di piccolo litraggio e vorrei "alzare il tiro" regalando qualcosa di marca.
Utilizzo/attività: trekking e camminate sia in giornata che di più giorni ma sempre cose non super impegnative, niente scalate o altissime quote difficoltose e tecniche; vorremmo prossimamente fare la Via degli Dei sia appoggiandoci a ostelli sia dormendo qualche volta in tenda. Altri trekking completamente in tenda comunque non saranno più lunghi di 3/4 giorni, non sarà mai da solo e non in completa autonomia. L'utilizzo sarà 3 stagioni, non è ancora sufficientemente esperto da intraprendere attività in inverno.
Caratteristiche: pensavo ad uno zaino di circa 40L, che sia possibilmente (ma non necessariamente) "rimpicciolibile" togliendo la sacca in alto che molti zaini hanno o con delle belle cinghie di compressione che lo rendano utilizzabile anche per escursioni in giornata d'estate. Ho pensato a questo volume perchè credo sia un buon compromesso; se poi il suo livello di esperienza si alzerà allora penso sia giusto che si compri autonomamente un altro zaino più grande adattandolo al meglio alle sue esigenze e a come se lo sente meglio addosso. Come altre "esigenze", mi piacerebbe che avesse delle belle imbottiture comode (è magrolino quindi ha anche ossa sporgenti e vorrei evitargli dolori) e per quanto riguarda lo schienale vorrei che fosse ben areato (uno zaino che utilizza ora ha la retina che lo tiene staccato dalla schiena e so che con quella si trova molto bene, ma non ho visto molti modelli con quel litraggio con questa caratteristica). Un'altra cosa che mi piacerebbe (ma ditemi voi se faccio bene a desiderarla) è la possibilità di apertura dal basso/dal lato oppure una divisione degli scompartimenti che credo sia molto comoda. Da ultimo, mi piacerebbe avesse un accesso comodo all'acqua, magari con una tasca laterale per la borraccia (non utilizza sacche ma credo proprio sia disposto ad abbandonare la bottiglia per quella:) )

Non ho un particolare budget, ho visto che all'incirca siamo tra i 100 e i 170 euro. Ovviamente se posso combinare prezzo e qualità tanto meglio, magari approfittandone del black friday di questa settimana!

Il modello su cui sono orientata è soprattutto l'Osprey Kestrel 38L, ma ho visto consigliati in un'altra discussione del forum il Tashev 42L Summit, il Ferrino Finisterre 38L e l'Osprey Exos 48L (ma ho paura sia troppo? Magari per le uscite con la tenda è giusto, ma saranno quelle assolutamente quelle meno frequenti). Sono aperta a qualsiasi altra proposta!!
Potreste anche per cortesia consigliarmi la taglia/un modello regolabile? Essendo un regalo, non posso andare a misurargli la schiena ;)

Attendo speranzosa tutti i vostri consigli!! Grazie mille!
 
Ultima modifica:
Ciao!

Di sicuro riceverai un sacco di risposte, penso però tu debba decidere bene l'utilizzo... difficile che uno zaino sia adatto sia alle uscite giornaliere che alle uscite da più giorni con tenda, perché sono i due estremi delle esigenze.

Concordo cmq che il 40 litri è un litraggio molto versatile, e dato che zaini più piccoli del Deca cmq ce li ha già, secondo me è la taglia giusta per un regalo, e va benone per tutti gli altri usi che hai elencato (ad esempio via degli dei con ostelli)

PS: Di Exos nel caso c'è anche il 38 litri
 
IO direi exos 38
Millet ubic 40
Riguardo alla compattabilità lascia prorpio stare non ha senso per uno zaino con quel litraggio che punta a sorreggere quei carichi non ha senso perchè è necessario un telaio metallico o una barra di iriirgidimento.

IO butto lì un ferrino triolet che con i nastri esterni non è da sottovalutare secondo me.
 
Ciao!

Di sicuro riceverai un sacco di risposte, penso però tu debba decidere bene l'utilizzo... difficile che uno zaino sia adatto sia alle uscite giornaliere che alle uscite da più giorni con tenda, perché sono i due estremi delle esigenze.

Concordo cmq che il 40 litri è un litraggio molto versatile, e dato che zaini più piccoli del Deca cmq ce li ha già, secondo me è la taglia giusta per un regalo, e va benone per tutti gli altri usi che hai elencato (ad esempio via degli dei con ostelli)

PS: Di Exos nel caso c'è anche il 38 litri

Grazie! Tu hai personalmente provato l'exos?
--- ---

Ciao,

Sul sito osprey trovi una tabella con le taglie, così ti puoi regolare con quella.

Il fatto di andare su un 40 LT è una scelta ideale.
Di casa osprey tra kestrel e stratos sono tutti e 2 ottimi prodotti...

A breve arriverà @francescogulag74 il guru degli zaini..

Un saluti
Grazie mille, tra i due quale consiglieresti tu? Ho visto che stratos è 36L, e 36 sarebbe anche la taglia S del kestrel. Secondo te sono abbastanza?
--- ---

IO direi exos 38
Millet ubic 40
Riguardo alla compattabilità lascia prorpio stare non ha senso per uno zaino con quel litraggio che punta a sorreggere quei carichi non ha senso perchè è necessario un telaio metallico o una barra di iriirgidimento.

IO butto lì un ferrino triolet che con i nastri esterni non è da sottovalutare secondo me.
Grazie mille, da queste prime risposte exos 38 pare il più quotato. Posso chiederti se l'hai provato, come ti sei trovato?
Ferrino trioler ho appena guardato e sembrerebbe da alpinismo, criticano la mancanza di tasche anche.. come mai pensi sia adatto se posso chiedere?
--- ---

Exos 38 direi il più versatile...
Grazie! Chiedo anche a te se lo hai provato e come ti sei trovato!
 
Ultima modifica:
Ciao a tutti!
Per il compleanno del mio ragazzo vorrei regalargli uno zaino, lui è alto 1.75, pesa circa 60 kg ed ha 25 anni. Noi ci stiamo avvicinando per la prima volta al mondo dell'outdoor, ma vorrei fare un bel regalo comodo, versatile e durevole nel tempo, evitando gli zaini Decathlon perché già ne possiede di piccolo litraggio e vorrei "alzare il tiro" regalando qualcosa di marca.
Utilizzo/attività: trekking e camminate sia in giornata che di più giorni ma sempre cose non super impegnative, niente scalate o altissime quote difficoltose e tecniche; vorremmo prossimamente fare la Via degli Dei sia appoggiandoci a ostelli sia dormendo qualche volta in tenda. Altri trekking completamente in tenda comunque non saranno più lunghi di 3/4 giorni, non sarà mai da solo e non in completa autonomia. L'utilizzo sarà 3 stagioni, non è ancora sufficientemente esperto da intraprendere attività in inverno.
Caratteristiche: pensavo ad uno zaino di circa 40L, che sia possibilmente (ma non necessariamente) "rimpicciolibile" togliendo la sacca in alto che molti zaini hanno o con delle belle cinghie di compressione che lo rendano utilizzabile anche per escursioni in giornata d'estate. Ho pensato a questo volume perchè credo sia un buon compromesso; se poi il suo livello di esperienza si alzerà allora penso sia giusto che si compri autonomamente un altro zaino più grande adattandolo al meglio alle sue esigenze e a come se lo sente meglio addosso. Come altre "esigenze", mi piacerebbe che avesse delle belle imbottiture comode (è magrolino quindi ha anche ossa sporgenti e vorrei evitargli dolori) e per quanto riguarda lo schienale vorrei che fosse ben areato (uno zaino che utilizza ora ha la retina che lo tiene staccato dalla schiena e so che con quella si trova molto bene, ma non ho visto molti modelli con quel litraggio con questa caratteristica). Un'altra cosa che mi piacerebbe (ma ditemi voi se faccio bene a desiderarla) è la possibilità di apertura dal basso/dal lato oppure una divisione degli scompartimenti che credo sia molto comoda. Da ultimo, mi piacerebbe avesse un accesso comodo all'acqua, magari con una tasca laterale per la borraccia (non utilizza sacche ma credo proprio sia disposto ad abbandonare la bottiglia per quella:) )

Non ho un particolare budget, ho visto che all'incirca siamo tra i 100 e i 170 euro. Ovviamente se posso combinare prezzo e qualità tanto meglio, magari approfittandone del black friday di questa settimana!

Il modello su cui sono orientata è soprattutto l'Osprey Kestrel 38L, ma ho visto consigliati in un'altra discussione del forum il Tashev 42L Summit, il Ferrino Finisterre 38L e l'Osprey Exos 48L (ma ho paura sia troppo? Magari per le uscite con la tenda è giusto, ma saranno quelle assolutamente quelle meno frequenti). Sono aperta a qualsiasi altra proposta!!
Potreste anche per cortesia consigliarmi la taglia/un modello regolabile? Essendo un regalo, non posso andare a misurargli la schiena ;)

Attendo speranzosa tutti i vostri consigli!! Grazie mille!

Ti consiglio gli Stratos di Osprey e la serie Futura di Deuter.
Uno scalino più sotto il Finisterre di Ferrino (,in questi giorni spesso in offerta su Amazon)

Ti direi di provarli da Sportler e da un rivenditore ferrino mentre sono "pieni".
Poi decidi :)
--- ---

Pardon, essendo probabilmente non possibile provarli ti direi ... Un bel Osprey che sono più regolabili e probabilmente ci si trova bene comunque ;)
 
Ti consiglio gli Stratos di Osprey e la serie Futura di Deuter.
Uno scalino più sotto il Finisterre di Ferrino (,in questi giorni spesso in offerta su Amazon)

Ti direi di provarli da Sportler e da un rivenditore ferrino mentre sono "pieni".
Poi decidi :)
--- ---

Pardon, essendo probabilmente non possibile provarli ti direi ... Un bel Osprey che sono più regolabili e probabilmente ci si trova bene comunque ;)
Grazie, mi sa che farò assolutamente questa prova! Non avevo considerato i Futura! Ci darò sicuramente un'occhiata! Ne hai provato qualcuno di questi?
 
Grazie, mi sa che farò assolutamente questa prova! Non avevo considerato i Futura! Ci darò sicuramente un'occhiata! Ne hai provato qualcuno di questi?
Sono tra i miei preferiti
Il 26 per me è piccolo, ma sono 1.80 per 80kg e spalle larghe...sto comodo su 30/36 provandoli in negozio.
Ne ho avuti 2 la qualità è eccezionale, certo pesano un po' di più degli altri, ma offrono un ottima aereazione e un ottima ripartizione pesi. Certo se non puoi provarli direi sempre Osprey Stratos, Ben fatti e con lo schienale regolabile.
Per la capienza invece i ferrino Finisterre (comodi per agganciare roba fuori con le sue fasce)
 
Grazie! Tu hai personalmente provato l'exos?

Purtroppo no, ma ne parlano tutti bene... ed è estremamente leggero, cosa che quando farete uscite da più giorni imparerete ad apprezzare

Ferrino trioler ho appena guardato e sembrerebbe da alpinismo

Ho fatto a settembre un trekking con un amico che aveva il Triolet 48+5 e se posso dire per uso escursionistico non mi è sembrato per niente pratico... non è stato pensato per quello
 
Ciao a tutti!
Per il compleanno del mio ragazzo vorrei regalargli uno zaino, lui è alto 1.75, pesa circa 60 kg ed ha 25 anni. Noi ci stiamo avvicinando per la prima volta al mondo dell'outdoor, ma vorrei fare un bel regalo comodo, versatile e durevole nel tempo, evitando gli zaini Decathlon perché già ne possiede di piccolo litraggio e vorrei "alzare il tiro" regalando qualcosa di marca.
Utilizzo/attività: trekking e camminate sia in giornata che di più giorni ma sempre cose non super impegnative, niente scalate o altissime quote difficoltose e tecniche; vorremmo prossimamente fare la Via degli Dei sia appoggiandoci a ostelli sia dormendo qualche volta in tenda. Altri trekking completamente in tenda comunque non saranno più lunghi di 3/4 giorni, non sarà mai da solo e non in completa autonomia. L'utilizzo sarà 3 stagioni, non è ancora sufficientemente esperto da intraprendere attività in inverno.
Caratteristiche: pensavo ad uno zaino di circa 40L, che sia possibilmente (ma non necessariamente) "rimpicciolibile" togliendo la sacca in alto che molti zaini hanno o con delle belle cinghie di compressione che lo rendano utilizzabile anche per escursioni in giornata d'estate. Ho pensato a questo volume perchè credo sia un buon compromesso; se poi il suo livello di esperienza si alzerà allora penso sia giusto che si compri autonomamente un altro zaino più grande adattandolo al meglio alle sue esigenze e a come se lo sente meglio addosso. Come altre "esigenze", mi piacerebbe che avesse delle belle imbottiture comode (è magrolino quindi ha anche ossa sporgenti e vorrei evitargli dolori) e per quanto riguarda lo schienale vorrei che fosse ben areato (uno zaino che utilizza ora ha la retina che lo tiene staccato dalla schiena e so che con quella si trova molto bene, ma non ho visto molti modelli con quel litraggio con questa caratteristica). Un'altra cosa che mi piacerebbe (ma ditemi voi se faccio bene a desiderarla) è la possibilità di apertura dal basso/dal lato oppure una divisione degli scompartimenti che credo sia molto comoda. Da ultimo, mi piacerebbe avesse un accesso comodo all'acqua, magari con una tasca laterale per la borraccia (non utilizza sacche ma credo proprio sia disposto ad abbandonare la bottiglia per quella:) )

Non ho un particolare budget, ho visto che all'incirca siamo tra i 100 e i 170 euro. Ovviamente se posso combinare prezzo e qualità tanto meglio, magari approfittandone del black friday di questa settimana!

Il modello su cui sono orientata è soprattutto l'Osprey Kestrel 38L, ma ho visto consigliati in un'altra discussione del forum il Tashev 42L Summit, il Ferrino Finisterre 38L e l'Osprey Exos 48L (ma ho paura sia troppo? Magari per le uscite con la tenda è giusto, ma saranno quelle assolutamente quelle meno frequenti). Sono aperta a qualsiasi altra proposta!!
Potreste anche per cortesia consigliarmi la taglia/un modello regolabile? Essendo un regalo, non posso andare a misurargli la schiena ;)

Attendo speranzosa tutti i vostri consigli!! Grazie mille!
Ciao.
Vorrei sapere gli zaini che ha già che litraggio hanno perché altrimenti rischi dei doppioni.
Comunque mi sembra di capire che vuoi uno zaino tutto tondo per trekking 3 stagioni con schienale staccato. Poi possibilità di aggancio esterno per materiale. Scomparto sul fondo e tasche. Robusto. Insomma che abbia tutto e fare colpo....
Escluderei in prima battuta quindi tutti gli zaini alpinistici dei vari marchi:
Deuter guide, mammut trion, osprey mutant, millet di ogni genere, Ferrino triolet ecc

Partiamo col dire che ogni schiena vuole il suo schienale e la sua misura.
Non partire dal presupposto che sicuramente ci voglia lo schienale staccato.
Bisognerebbe provarlo comunque......
Escluderei anche i super leggeri: ferrino agile, Deuter speed lite 32, Osprey talon ecc

In ogni caso:

- Deuter futura pro 36
- Osprey stratos 36
- Ferrino finisterre 38
- Lowe alpin trek 35:45
- Kestrel 38 S/M= 36 litri
- Exos 38
Questo litraggio diciamo che sarebbe un po eccessivo per uscite di un giorno in estate d'altra parte però se facesse un trekking in tenda uno zaino più piccolo sarebbe insufficiente a meno di attaccare tutto fuori e poi rischiare sbilanciamenti vari. Dall'altra parte se il trekking è in autonomia di qualche giorno un 38 potrebbe essere insufficiente.

Deuter Futura pro ha tutto quello che hai richiesto: robustezza elevata quindi lunga durata, cuciture robuste, cerniere robuste, schienale staccato, cinghie varie esterne. Fibbie e cinghie molto robuste. Tasche a rete rinforzata laterali.Apertura sul fondo della zaino. Tasche sulla cintura ventrale capienti, tasche esterne elasticizzate. Non mi risulta abbia lo schienale regolabile comunque a questo litraggio in teoria gli andrà bene perchè lo schienale sarà standard sui 46cm. Ben imbottito sia schienale , cintura lombare e spallacci. Unico neo il prezzo.

Osprey kestrel che posseggo: robustezza simile al futura pro, volume più sfruttabile (perchè non ha lo schienale staccato che io preferisco), per il resto ha anche qualche accorgimento pratico in più. Forse è in assoluto il più polifunzionale perchè fa anche litraggi fino a 68 litri quindi è ben strutturato. Prezzo siamo sulla linea dei deuter. Non ha lo schienale staccato.

NB: in questi ultimi anni osprey e deuter fanno gli zaini di migliore qualità in circolazione (specie se parliamo di zaini da trekking) tra i marchi diciamo noti.

Ferrino finisterre 38: schienale staccato, non allungabile. Rapporto qualità prezzo molto buoni (è quello più economico), buona robustezza. Ha tutte le caratteristiche dei primi 2 ma una tasca solo sulla cintura lombare e non molto capiente. per intenderci negli altri 2 ci sta un bel cellulare. Cuciture: qualcuno si è lamentato per me a torto. Presenta tasche laterali a soffietto con cerniera che possono contenere una borraccia.

Osprey exos: il più comodo sicuramente. Lo considero uno zaino ad uso prevalentemente estivo vista la sua areazione dello schienale. Meno robusto di Kestrel e degli altri come materiale dico. Votato alla leggerezza. Non presenta nell ultima versione tasche sulla cintura lombare (per me una grave pecca), non molte possibilità di ancoraggio esterno. Non è uno zaino per trasporto pesante. Una favola di comodità ma la versatilità non è al top a mio parere. Inoltre non ha lo scomparto sul fondo ma grande tasca frontale. Non mi sembra abbia la cover per la pioggia. Schienale top regolabile.

Stratos S/M. E una via di mezzo tra kestrel e Exos come robustezza. Schienale staccato. Non tante possibilità di aggancio esterno come il Kestrel e Finisterre (che ha in dotazione anche delle cinghie aggiuntive posta materiale). Diciamo che è in loinea con il Deuter ma un pelo meno robusto. Tanto non mi pare che il ragazzo sia uno che strisci sulle rocce.

NB: kestrel e stratos hanno a mio avviso l'alloggiamento della sacca idrica piuttosto macchinoso. Io non la uso ma...

Lowe alpine: una alternativa per chi avesse bisogno di più litri all'occorrenza per magari più giorni di trekking. Schienale staccato.

Forse alla fine per l'uso che ne farà lui se vuole lo schienale staccato starei su Stratos che diciamo è un di tutto un po oppure Deuter futura pro
Se vuoi fare un po' di economia ma avere un bel zaino anche se non top dei top vai su Finisterre.
Io reputo il più versatile il Kestrel ma se si vuole schienale staccato allora: Deuter, Stratos o Finisterre.

PS: questi zaini hanno perso a secco diverso. Alcuni cercano sempre il più leggero ma questo non è garanzia di robustezza e durata. Uno zaino con questo litraggio anche se pesa 1.6-1.7 kg per me non è un problema visto che comunque essendo votati a un carico non alto , il peso a secco non va a gravare troppo sulla schiena. Diciamo che al massimo si caricano con 10kg? direi di sì. Molto diverso è se hai uno zaino da 80litri che pesa a secco 3kg come certi deuter. Questi zaini portano anche 16-18kg e se ci aggiungi i 3 incomicia ad esserci una bella differenza, ma anche se pesano 2kg.

Seconda considerazione: hai detto che farà anche trekking di 3-4 giorni in tenda non in completa autonomia ; cosa intendi? perchè se consideri sacco a pelo, tenda, materassino ecc ecc per 3-4 giorni ti ci vuole un 50litri almeno, ma poi per le uscite di un giorno se lo porta in giro vuoto...
--- ---

Ciao,

Sul sito osprey trovi una tabella con le taglie, così ti puoi regolare con quella.

Il fatto di andare su un 40 LT è una scelta ideale.
Di casa osprey tra kestrel e stratos sono tutti e 2 ottimi prodotti...

A breve arriverà @francescogulag74 il guru degli zaini..

Un saluti
hahahaah eccolo
 
Ultima modifica:
Io, se non potessi provarli andrei di Stratos 36. Buona fattura, regolabile, abbastanza capiente per 2g. Se serve capienza e magari agganciare una tenda fuori... Finisterre
 
Io ribadisco il milleti ubic 40 che secondo incontra perfettamente i sui bisogni perchè essendo alle prime armi con fatto degli scompatti li aiuterà ad organizzare il carico.
Il Millet ubic è uno zaino ibrido molto valido che si presta anche per un trekking moderato perché non presenta schienale minimal ed in più si presenta multifunzionale per possibilità di aggancio esterno e qualche taschina. Come misura di schienale è 46 cm quindi fino a 180-185 cm può andare bene. Lo schienale non è regolabile e non è staccato ( cosa che viene richiesto dalla nostra amica). Lo schienale dell'ultima versione è un po' migliorato perché presenta una retina che dà un pelo più areazione.
Come tutti gli zaini alpinistici però ha un litraggio dichiarato un po' inferiore al reale.
Se si prova ad esempio un confronto che io ho fatto tra ubic 40 e kestrel 38 il kestrel è indubbiamente più capiente anche per la presenza della tasca sul cappuccio e quella frontale molto capienti.
Presenta anche spallacci molto meno imbottiti degli osprey, ferrino finisterre e Deuter citati.
Lo ho provato perché ero in cerca di uno zaino così ma lo schienale per me è troppo corto.
Per il trekking a tutto tondo non lo consiglierei perché alla fine lo schienale è poco traspirante. Perché ha una cintura ventrale non ben imbottita e presenta un taschino troppo piccolo e la cinghia ha una larghezza scarsa.
Lo consiglierei come anche il Camp M4 precedente, il Millet Peuterey 35 per il trekking invernale con necessità di aggancio ciaspole, ramponi, piccozze ecc. Questo aggancio lo si ha comodo anche e specie con Deuter futura pro, Finisterre ferrino, osprey kestrel e anche alla fin fine in qualche modo anche con lo Stratos.
Quindi alla fine non lo consiglierei a una persona che si sta approcciando al trekking specie giornaliero a 3 stagioni.
 
Per il trekking esclusivamente giornaliero io scenderei di litraggio, se invece voglio fare più giorni in rifugio allora va benone 40(anche meno).
Se volete fare principalmente uscite giornaliere e massimo una notte fuori consiglio di guardare anche salewa: MTN trainer 28 vi permetterebbe di utilizzare lo zaino per trekking giornalieri anche in inverno (senza neve) è molto comodo e se ve ne prendete uno a testa state a posto.
Se volete risparmiare di solito si trova il 25 in offerta.

Se dovessi essere sincero quindi (dopo aver riletto bene e riflettuto) gli regalerei uno zaino di "marca" però di basso litraggio in modo da poterlo utilizzare nelle escursioni giornaliere dato che da quello che scrivi siete neofiti.(appunto per sostituire quello del deca)
IO direi quindi litraggi sotto i 30 (quindi ottimi per utilizzo 3 stagioni in giornata):
ferrino finisterre 28
salewa MTN trainer 28/25
CAMP M30(più alpinistico però molto comodo)
salewa alp trainer 35
Millet ubic 30
Secondo me questi modelli(ma anche molti altri,che però non sono proprio i miei preferiti) rispecchiano meglio quello che cercate perchè alla fine con uno zaino da 40 litri vi ritrovereste a girare o con lo zaino mezzo vuoto o con lo zaino pieno di roba inutile e probabilmente fare al 90% escursioni giornaliere quindi questi litraggi e modelli sono un idea.
 
Exos 38 litri. Minimale ma dannatamente comodo, anzi LO zaino più comodo della mia piccola collezione ( 7 ). Non lo senti letteralmente in schiena. Pecca un po' nella presenza di cinghie esterne ma se 38 litri ti bastano, difficilmente trovi di meglio in giro .
 
38-40 litri possono essere troppi per uscite giornaliere e troppo pochi per uscite di più giorni in autonomia.
Per questo visto che viene detto che ha già degli zaini con litraggio inferiore bisogna vedere che litraggio.
Per questo ho fatto questa domanda nel mio primo post.
Perché prendere ora un nuovo 30 litri avendo in armadio un 26 il gioco non vale la candela specie se questo zainetto in armadio è ancora utilizzabile. In tal caso prendere un 35-38 polifunzionale è una scelta azzeccata. Con un 35-38 infatti ci fai il giornaliero magari non riempiendolo tutto e in più ti permetterà più giorni non in completa autonomia.
 
38-40 litri possono essere troppi per uscite giornaliere e troppo pochi per uscite di più giorni in autonomia.
Per questo visto che viene detto che ha già degli zaini con litraggio inferiore bisogna vedere che litraggio.
Per questo ho fatto questa domanda nel mio primo post.
Perché prendere ora un nuovo 30 litri avendo in armadio un 26 il gioco non vale la candela specie se questo zainetto in armadio è ancora utilizzabile. In tal caso prendere un 35-38 polifunzionale è una scelta azzeccata. Con un 35-38 infatti ci fai il giornaliero magari non riempiendolo tutto e in più ti permetterà più giorni non in completa autonomia.

Quoto alla grande.
dipende anche cosa devi fare, e cosa pensi che arriverai a fare. Io ad esempio ultimamente sto usando un ferrino triolet 48+5 che certe volte mi è bastato appena per una notte. Certo.... avevo dietro corde (esterne), imbraghi, moschettoni ecc ecc..., ma non pensare che sia così grande.

Già solo il sacco a pelo, ti prenderà mezzo zaino.... cibo... acqua.... fornellino... un cambio... pensi che un 30 sia sufficente?
 
Quoto alla grande.
dipende anche cosa devi fare, e cosa pensi che arriverai a fare. Io ad esempio ultimamente sto usando un ferrino triolet 48+5 che certe volte mi è bastato appena per una notte. Certo.... avevo dietro corde (esterne), imbraghi, moschettoni ecc ecc..., ma non pensare che sia così grande.

Già solo il sacco a pelo, ti prenderà mezzo zaino.... cibo... acqua.... fornellino... un cambio... pensi che un 30 sia sufficente?
Infatti credo che si possa coprire tutti gli utilizzi con 2 zaini , un 35 e un 60-65
 
Corso di Orientamento
Alto Basso