Progetto Pulizia Sentieri

#1
Quante volte ci è capitato di trovare immondizia per terra durante le nostre escursioni! Quante volte abbiamo visto ambienti naturali contaminati da discariche abusive!

Ognuno di noi è chiamato in prima persona, per quanto possibile, a contribuire alla salvaguardia della natura.

Cosa puoi fare? Due cose tanto semplici quanto importanti:

1) Raccogli i piccoli rifiuti che trovi per terra durante le escursioni.
Quando gironzoli per monti e valli se ti capita di vedere per terra qualche piccolo rifiuto perdi 2 secondi per raccoglierlo in una busta! Potrai gettarla al primo cassonetto che incontri al termine dell'escursione ed avrai salvato un pezzo di ecosistema naturale!

Qualche piccolo consiglio per la raccolta:
  • Prediligi la plastica e le lattine. La carta ed il vetro, oltre agli scarti alimentari, sono meno dannosi se presenti in piccole quantità.
  • Non raccogliere i rifiuti a mani nude, utilizza l'interno della busta per raccogliere i rifiuti oppure un bastone appuntito o un guanto.
  • Non raccogliere rifiuti che hai il sospetto possano essere tossici oppure rifiuti voluminosi o pesanti, in questi casi passa al punto 2
2) Segnala alle autorità le discariche abusive.
Se ti capita di imbatterti in un accumulo di immondizia od oggetti abbandonati hai trovato una discarica abusiva! In questo caso il tuo prezioso contributo è quello di segnalare alle autorità competenti la discarica. In genere sono disponibili ad intervenire, in caso contrario l'unica nostra arma è pubblicare sul forum il ritrovamento e le segnalazioni fatte.

Come segnalare le discariche abusive?
  • Per prima cosa localizza nel modo più preciso possibile la discarica, in modo che le autorità competenti possano trovarla. Se hai un GPS segna le coordinate geografiche del sito.
  • Fai caso alla quantità approssimativa di materiale presente e alla natura dei rifiuti (plastica, elettrodomestici, calcinacci, rifiuti tossici, ecc). Se hai una macchina fotografica fai qualche foto alla discarica.
  • Per discariche ubicate fuori dai centri abitati fai una segnalazione al servizio di emergenza ambientale del Corpo Forestale dello Stato mentre se la discarica è all'interno di un centro abitato puoi segnalarla al servizio locale di raccolta dei rifiuti domestici. In entrambi i casi può essere utile segnalare la discarica anche ad:

Quando hai raccolto dei rifiuti o hai trovato una discarica abusiva inserisci una discussione in questa sezione del forum con una foto del ritrovamento raccolto o segnalato! Il tuo contributo può essere di esempio ad altri ed è anche un modo per far sentire la nostra voce nel caso in cui le autorità competenti non provvedano alla rimozione dei grandi accumuli di rifiuti nella natura.

Come segno di gratitudine da parte di tutta la comunità il primo ottobre di ogni anno vengono premiati con una toppa di Avventurosamente i tre utenti non precedentemente premiati che hanno postato nel corso dell'anno il numero maggiore di discussioni inerenti a raccolte di piccoli rifiuti o segnalazioni di discariche abusive.
 

#2
L'ultima volta abbiamo raccolto 2 buste spesa di immondizia varia lungo il percorso che va da Sambuci a Colle Cerrito Piano. Io mi domando sempre: ma questa gente, se va in natura, come gli viene in mente di lasciarsi la scia come Pollicino? Non sarebbe meglio munirsi di GPS per ritrovare i passi dell'andata?:ka:
 
#3
io attualmente trovo o rifiuti molto vecchi (quando non c'era una coscienza ecologica) o rifiuti che immagino siano caduti (mi è capitato di raccogliere qualcosa e successivamente di averlo perso io stesso, alla fine non penso siano tanti a buttare carte di caramelle, penso sia più facile che le mettano in tasca e le perdino per caso) o rifiuti di boscaioli (che ho tanto idea che se ne fregano).
questo nel bosco naturalmente, perché vicino alle strade o nei punti dove si fanno i picnic è un'altra cosa.
 
#4
andando spesso a pescare, trovo spesso rifiuti lasciati da o superfighetti che passano sopra l'argine con la superbici e lanciano giu' le carte oppure da gente dell'est che fa una discarica a cielo aperto ovunque va. inutile dire che con entrambe ragionare e' inutile e pure rischioso.
 
C

corey82

Guest
#6
Guardate...per esperienza personale, molto spesso, sono le autorità stesse a fregarsene della cosa.
tempo fa frequentavo spesso la zona campagnola della bassa bergamasca e non vi dico quante mini discariche a cielo aperto trovavo.
una volta ho pure chiamato le autorità e segnalato la cosa ma dopo giorni...settimane....mesi...voi pensate che sia passato qualcuno?
io avrei anche fatto qualcosa, ma si parlava di lavatrici, frigo, pannelli di eternit ecc...tutta roba ingombrante e tossica!
Mah!
 
C

corey82

Guest
#9
Per me i boscaioli....anche se...sono una ridottissima parte, anche se dubito che sia gente che inquina!cmq per me son piu le macchine che gettano di tutto dal finestrino e contadini che vivono in campagna che non hanno voglia di arrivare in discarica oppure pagare lo smaltimento.
 
#10
Secondo me anche gli automobilisti e i clicisti se ne fregano (e tu sei fra queste categorie :p) perchè avendo un uliveto confinante con la provinciale, tutti gli anni raccolgo un sacco condominiale di boccette di integratori, pacchetti di sigarette vuoti, bottiglie di acqua e di birra.
è quello che ho scritto.
ma in bosco, dove vedi che sono passati i boscaioli è normale trovare nastri biancorossi, bottiglie di plastica, plastiche varie (caramelle merendine ecc ecc), più naturalmente vari pezzi staccati per rottura degli attrezzi o utensili, o anche copertoni filo di ferro filo di plastica usati nelle funicolari.
non è un ragionamento per categoria ma una osservazione di cosa trovo io in giro per le montagne.
ciclisti e automobilisti come hai detto tu sono ancora peggio, il fatto che io ci appartenga non cambia il giudizio generale ed anzi sapendo di non comportarmi alla stessa maniera, con loro sono ancora più incazzato :D
 
#11
Di solito segnalo la presenza di rifiuti alle autorità competenti. Dovrebbero multare i trasgressori.
In italia tutto sembra sia permesso, poi chiamano i volontari a raccogliere, e' ora di dire basta.
 
#12
sono daccordo su tutto e vedro', appena le uscite saranno piu frequenti, di dare il mio contributo. Comunque le cose piu singolari che ho rinvenuto finora durante le escursioni sono stati i resti di apparecchiature elettriche,radio e marchingegni strani (forse vecchi voltometri ecc...) ormai coperte di muschio,in uso agli operai delle baracche ormai sparite delle aziende di disboscamento negli anni 30 nei boschi della catena dell'Orsomarso (PNP Pollino) e palloncini "argentati" di bambini,quelli che volano via nelle feste, con i cartoni ancora ben visibili.
 
D

Derrick

Guest
#13
Sono anch'io del parere che molti rifiuti cadono accidentalmente: fazzoletti, confezioni di Pocket Coffee, confezioni di Polase in capsule, e anche bottigliette di plastica.
Un paio di volte ho visto bottiglie di plastica piene, messe da qualcuno per evitare il peso in salita e dissetarsi in discesa (poi può pure capitare che in discesa chiacchieri, non hai sete, e la bottiglia di plastica te la scordi).
Comunque c'è gente abbastanza rozza da gettare fazzoletti di carta dal finestrino, quindi figuriamoci se non lo fanno in montagna.
Poi ci sono quelli che esagerano e si portano a valle pure il nocciolo di pesca e la buccia di banana (tutta roba organica e ottima da dare in pasto alla montagna).
 
C

corey82

Guest
#14
Io sto tenendo pulita la zona intorno al punto in cuo ho stabilito il mio campo....mi sembra il minimo!
ah....e ho sempre dietro scorta di sacchetti per la spazzatura e ogni minima immondizia che trovo anche altrove.
 
D

Derrick

Guest
#15
E' un po' che ci penso, e non lo faccio perché, tra i 50 oggetti appesi a marsupio e zaino, con la busta appesa per l'immondizia divento una specie di "pazzariello", cioè questo personaggio napoletano:
https://www.google.it/search?q=pazzariello+personaggio+napoletano+con+triccheballacche&newwindow=1&biw=1272&bih=868&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjRqbqZobTMAhUKqB4KHQwdBTMQ_AUIBigB#imgrc=dSyjRT6p-VIQkM:

Però questo forum mi sprona all'iniziativa. Si tratta di appendere una busta di plastica da qualche parte (diciamo marsupio). Metterci dentro qualcosa: bottiglia, bossoli, tappi, (al limite fazzoletti usati, via, comunque sono facilmente biodegradabili) per avere la coscienza a posto.
Se ognuno porta a valle quei 4 o 5 oggettini che trova sul sentiero, le cose migliorano. Senza farsene una nevrosi e dover raccogliere tutto. Portare qualcosa a valle e dare un contributo! E' tutta roba leggera, in genere, e in fondo ci vuole veramente poco.

Me lo segno!
 
#17
Buste spesa nelle tasche laterali del mio zaino non mancano mai e, puntualmente, le riporto piene alla macchina. Al primo cassonetto dell'indifferenziata me ne libero.
Mi ripeto: ma che ci vanno a fare in Natura se devono lasciare la scia?! :-x
Forse non conoscono il detto dei Nativi Americani:《I Padri prenderanno in prestito la Natura per restituirla ai Figli tale e quale a come l'hanno ricevuta》
Comunque l'iniziativa è lodevole e parteciperò con entusiasmo :si:;)
 
C

corey82

Guest
#18
Anche io ogni volta che trovo a terra anche solo un mozzicone mi incazzo ma del resto certe persone la natura non sanno nemmeno cos'è!conoscono solo il divertirsi, ubriacarsi e lasciar che qualcun'altro raccolga tutto al posto loro!
ultimamente mi incazzo meno perche cmq io stesso faccio del bene alla natura e mi ritengo molto piu intelligente e furbo di molti altri!:)
 
#19
sono anni che lo faccio, d'altra parte che differenza c'è se il rifiuto è mio o di un altro?
non è che lasciandolo lì, l'altro venga a riprenderselo, rimane lì ad inquinare.
non lo faccio con tutto e sempre ma le mie quattro cinque cartine et simili me le porto sempre a casa.
non servono guanti, mica è roba radioattiva... io le mettevo nella retina laterale dello zaino quando l'avevo, adesso nel tascone sulla gamba del pantalone.
 
#20
se tutti i cosiddetti amanti della natura facessero come me, sarebbe ben pulito.
non servono campagne di pulizia, serve semplicemente ogni volta portare a casa quello che da fastidio... e non serve neppure arrabbiarsi, primo perché può essere roba caduta per errore, secondo perché il costo di portarla a casa è minimo... visto che tutti noi vogliamo vivere in un mondo migliore è inutile star lì a fare i santi, lamentarsi degli altri ecc ecc, si prende e si porta a casa, senza tante storie.
 

Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
cimabue99 Pulizia Sentieri 0

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto