Programmi sulla sopravvivenza quale preferite?

Qual'e la trasmissione tv che preferite?


  • Votatori totali
    87
S

Speleoalp

Guest
Vero, anche secondo me rimane il più realistico, sia per le situazioni, sia per come le affronta, sia per il materiale a disposizione ;))
 
S

Speleoalp

Guest
Se non ho sentito male... questa sera inizia una nuova stagione di "nudi e crudi"... per quelli a cui interessa e piace.
Io penso di guardarne alcune puntate, per vedere le se persone che vi partecipano sono differenti dalle altre stagioni.
Nello specifico, solitamente sono tutte persone che si proclamano "istruttori" - "esperti" - "ecc..." di tecniche di vita in natura....
Stranamente sono a disagio nell'ambiente naturale fin da subito, poco dopo piangono e in meno di due giorni... soffrono la fame in maniera assurda... senza contare che hanno freddo "subitissimo".

In un programma del genere, con delle persone così "esperte" mi sarei aspettato sempre altri comportamenti e approcci. Ma probabilmente hanno esperienze e sono istruttori su terreno organizzati e programmati nei minimi dettagli.

Chissà come sarà la nuova stagione....? Ma chiaro...identica alle precedenti. Sono degli show televisivi....

Senza contare il contro senso già di partenza... nessun vestito ma un oggetto a testa?...
La vedrei più logica ad essere vestiti e non avere nessun attrezzo....


Si vedrà,.....
 
forse il più resalistico era il programma di Les Stroud, Survivormen.

era da solo, per 1 settimana, con le telecamere e doveva girare le scene da solo, infatti se ricordate quando pescava non prendeva mai nulla, quando metteva le trappole idem, e rimaneva diversi giorni senza cibo
Vero, anche secondo me rimane il più realistico, sia per le situazioni, sia per come le affronta, sia per il materiale a disposizione ;))
Ho visto, più o meno, tutti i programmi della lista, ma quello di Les Stroud mai. Però da come lo descrivete, sembra lo stesso identico concept di Ed Stafford, che fra l'altro è il mio preferito e quello che ho votato...Niente coltelli col proprio nome impresso, niente abbigliamento tecnico fornito dagli sponsor, niente tecniche spericolate che nulla hanno a che vedere con la sopravvivenza, niente troupe al seguito, e soprattutto nel programma di Ed, viene mostrato il lato umano della persona, che pur esperta e capace, fallisce più e più volte, e deve poi fare i conti con la frustrazione data dalla sconfitta...:wall:
Ricordo che Ed Stafford, quando è stato 60 giorni sull'isola, ha impiegato 12 giorni per accendere il fuoco, e nella puntata in Romania, ha piazzato delle trappole, catturando una preda dopo 4 giorni di tentativi, mentre in dual survival, ad esempio, mentre matt accende il fuoco, Joe gli fa: "tu accendi il fuoco, io vado a caccia, ci vediamo tra un paio di ore". E nelle suddette due ore, joe ha cercato una zona battuta da piccoli cinghiali, ha costruito una trappola, l'ha piazzata, si è messo in attesa, ha catturato ed ucciso un cinghiale, ed è tornato al campo......Bravo lui!o_O

Per me, a livello di tecniche ed approccio alla sopravvivenza reale, con scelta priorità e capacità pratiche, Ed Stafford è il migliore. Poi probabilmente il suo programma non è, agli occhi della maggioranza degli spettatori, spettacolare e bello come quello di Bear o Dual Survival, ma io lo adoro....
:)

Mi attiverò per guardare anche quello di Les Stroud!
gabri
 
S

Speleoalp

Guest
Ed Stafford è un pochino differente, in quanto lui è un mito perché "sempre restando che è uno show", si fa lasciare senza nulla.... ma nulla realmente. Il mio preferito per la coerenza con fa le cose ;))

Mentre Les Stroud simula situazioni "potenzialmente" reali per i comuni mortali, ahah Per esempio ti ritrovi bloccato con la macchina da qualche parte e usi quello che hai... stessa cosa in altre situazioni.
 
Ho apprezzato molto l'ultima serie di Bear Grylls "Terapia d'urto". A parte che il concetto mi piace, l'ho sempre condiviso, i panorami delle alpi italiane fanno la loro figura!
 
S

Speleoalp

Guest
;) Io non sono andato oltre... non so esattamente cosa non mi è piaciuto o mi ha dato fastidio.
Non sono sicuro nemmeno io, il comportamento di "compassione" - "vittimismo", "sentimentalismo", ecc.... non sò nemmeno io...

Ma nonostante ciò sono uno a favore del "affrontare le proprie paure, se queste sono sulla strada di qualcosa che vorremmo fare", anzi trovo che sia la maniera più "matura" di vivere.
 
Se non ho sentito male... questa sera inizia una nuova stagione di "nudi e crudi"... per quelli a cui interessa e piace.
Io penso di guardarne alcune puntate, per vedere le se persone che vi partecipano sono differenti dalle altre stagioni.
Nello specifico, solitamente sono tutte persone che si proclamano "istruttori" - "esperti" - "ecc..." di tecniche di vita in natura....
Stranamente sono a disagio nell'ambiente naturale fin da subito, poco dopo piangono e in meno di due giorni... soffrono la fame in maniera assurda... senza contare che hanno freddo "subitissimo".

In un programma del genere, con delle persone così "esperte" mi sarei aspettato sempre altri comportamenti e approcci. Ma probabilmente hanno esperienze e sono istruttori su terreno organizzati e programmati nei minimi dettagli.

Chissà come sarà la nuova stagione....? Ma chiaro...identica alle precedenti. Sono degli show televisivi....

Senza contare il contro senso già di partenza... nessun vestito ma un oggetto a testa?...
La vedrei più logica ad essere vestiti e non avere nessun attrezzo....


Si vedrà,.....

Mi sono sempre chiesto, scusate la franchezza, se c’è anche la versione full (porno) di “nudi e crudi” mi sembra che come idea iniziale era nato proprio cosi, ma dopo e stato censurato.
:rofl::rofl::rofl:
 
S

Speleoalp

Guest
Mi sono sempre chiesto, scusate la franchezza, se c’è anche la versione full (porno) di “nudi e crudi” mi sembra che come idea iniziale era nato proprio cosi, ma dopo e stato censurato.
:rofl::rofl::rofl:
Oddio.... sarebbe peggio della versione di adesso, ahah

A me piace l'idea, se fosse un pochino più coerente... ahah Niente vestiti, niente di niente... punto, ahah
Poi lasciando perdere tutte le presentazioni personali che poi non rispecchiano minimamente il loro comportamento,.... se non per far fare figure di "cacca" alle persone, promuovendole come.... Ex-Marine, esperti di sopravvivenza, stuntman/girl e via dicendo...e poi i riscontri sul campo (sempre da show) lasciano perplessi....

Mi sa che ci stava meglio il "full porno".... dedicato a quel genere....
 
S

Speleoalp

Guest
Non ci credevo... a parte i discorsi spirituali, ah e alla ragazza che ha stentato ad accettare che la vita in natura e in autonomia non può essere accompagnata dalla fissa sempre e solo vegetarianismo... mi è piaciuto e lui è sembrato "uomo". Poche lamentele, nessuna lacrima, nessun problema a fare quello che andava fatto, ecc...

Non male, potrei continuare a guardarlo, per passatempo e curiosità ovviamente.... in generale non riesco a stare di fronte alla TV per un programma intero. Quello che vedo e che mi attrae, lo devo fare e non guardare, ahahahah
 
Codice:
[CODE][CODE][HTML][/HTML]
[/CODE][/CODE]Qual'e il programma sulla sopravvivenza che più vi piace? Tra quelli trasmessi in lingua italiana su sky o dmax, ho stimato una mia classifica. Personalmente sono fan di Bear Grylls, e anche se so che molti di voi lo odiano, per me resta il migliore, un mito. Mi permetto però di ricordarvi che il giudizio è relativo ai programma tv in quanto tale.

Questa la mia classifica:

Bear Grylls: l'ultimo sopravvissuto. Lo so molti di voi lo odiano, perché non è realistico, perché fa cose assurde che sono l'opposto di quello che si farebbe in una vera situazione di sopravvivenza, ma alla fine é spettacolare ed emozionante, l'unico che mi tiene davvero davanti lo schermo, ed anche lui come conduttore risulta simpatico, insomma ci sa fare;) Grande Bear.

Ed Stafford: Duro a morire: forse il più realistico di tutti. Non c'è troupe al seguito, tutto autoripreso. Ed anche le condizioni che affronta sono molto realistiche, se non fossi fan di Bear direi che questo è stato il programma migliore. Realistico.

Bear Grylls: Escape from hell: non troppo estremizzato, e molto interessante il racconto di veri sopravvissuti, con cui ci si immedesima facilmente. E i consigli di Bear, fanno sempre comodo! Non male.

Dual Survival: sono solo alla prima serie, e la trasmissione non sembra male, tuttavia il naturalista a piedi nudi su neve/lava/o tappeto di chiodi mi sembra davvero poco realistico, senza contare i siparietti con il compagno che fanno molto Sandra e Raimondo. Migliorabile

Man Woman Wild: forse la meno "spassosa" delle serie, lui ex militare delle forze speciali (ma se tutti gli ex delle forza speciali fanno programmi di sopravvivenza, in guerra chi ci va? Boh...) insieme alla moglie giornalista. L'idea poteva funzionare, ma la moglie schizzinosa, e il marito a mio parere poco emozionante a livello televisivo ne fanno una trasmissione poco credibile e poco attraente. Più soap opera che survival

Bear Grylls: la sfida. Il programma forse meno survival, ma comunque interessante. Le sfide dei concorrenti sembrano credibili, le loro "storie" meno. Forse troppo lento, non esalta abbastanza. Appena sufficiente.

Nudi e crudi: la new entryy, due perfetti sconosciuti, un uomo e una donna, costretti a sopravvivere insieme su un isola deserta, senza niente. Neanche i vestiti. Non ho ancora avuto modo di guardarla, l'idea sembra carina, non troppo originale ( vedi a Ed Stafford) ma carina. In attesa di giudizio.

Bear Grylls: Metropolis. Amico mio, sei un mito, ma qui hai sfiorato il ridicolo. Spettacolari alcune scene, come quando si butta da un palazzo per atterrare su un materasso gonfiabile, ma gli scenari sono a dir poco assurdi! Per non parlare delle soluzioni proposte! Torna nella natura, è quello il tuo ambiente. Bocciato.

Un piccolo spazio anche per

Ray Mears, che sarà un grande esperto di sopravvivenza, forse il migliore in assoluto, ma i suoi video li consiglierei a chi soffre di insonnia. Bravo e realistico, ma soporifero.

Les Stroud: in attesa di giudizio, in quanto non sono riuscito ancora a vedere i suoi video.

E voi? Qual'e il vostro preferito?
Ciao, volevo chiederti se mi sapresti indicare se cè disponibile in rete qualche programma o qualche puntata di programmi sulla sopravvivenza in italiano, io ho trovato qualcosa su youtube ma non tutte le puntate di Bear Grylls man vs wild, fammi sapere, grazie Michele.
 
Anche a me interesserebbe se è disponibile qualche programma al momento. Preferirei qualcosa che non sia troppo americanata :D
 
Ciao ragazzi, vorrei chiedere a chi lo possiede se su Netflix si trovano tutte le puntate di Man vs Wild in italiano? Attendo la risposta di qualcuno che ha Netflix, un saluto a tutti
 

Discussioni simili



Alto Basso