Ciao, ho bisogno di qualche consiglio su come pulire e lubrificare il mio coltellino (Victorinox Camper, vedi foto), visto che ultimamente ho notato dello sporco alla base degli strumenti e poi certe volte non si aprono bene. In un altra discussione ho letto che, prima bisogna lavare tutte le parti con acqua calda e detersivo per piatti, poi asciugare BENE e infine oliare, con dello Svitol o del WD40, e muovere un po' gli strumenti.
Voi siete d'accordo o mi consigliate altro? Se siete d'accordo, è meglio Svitol o WD40?
Grazie in anticipo.
victorinox camper ALESSIO.jpg
 
Riprendo un post vecchio per un chiarimento. Ma per la pulizia fate lo smontaggio pezzo per pezzo? Perché se ho pulirlo ed asciugarli dentro le meccaniche è piuttosto arduo...
 
Non credo che qualcuno sbulloni il suo vic per pulirlo.
Io (quelle poche volte) faccio cosi:

- vic tutto aperto e con accessori fuori, pulizia con acqua calda e goccio deters piatti, utilizzo spazzolino usato e riciclato per la pulizia dell'oggettistica (vedi foto) + risciacquo con acqua corrente, dopo pulizia

- vic sempre tutto aperto, asciugatura grossolana con un foglio di scottex

- asciugatura con phon per 2 minuti scarsi in tutti i pertugi

- lubrificatura con un goccio di olio per macchine da cucire (vedi foto) nelle giunture e asciugatura eccesso olio chiudendo e aprendo un po' le lame.

- Stop !

Dopo è come nuovo.

olio e spazz.jpeg

Ciao Buk
 
Non credo che qualcuno sbulloni il suo vic per pulirlo.
Io (quelle poche volte) faccio cosi:

- vic tutto aperto e con accessori fuori, pulizia con acqua calda e goccio deters piatti, utilizzo spazzolino usato e riciclato per la pulizia dell'oggettistica (vedi foto) + risciacquo con acqua corrente, dopo pulizia

- vic sempre tutto aperto, asciugatura grossolana con un foglio di scottex

- asciugatura con phon per 2 minuti scarsi in tutti i pertugi

- lubrificatura con un goccio di olio per macchine da cucire (vedi foto) nelle giunture e asciugatura eccesso olio chiudendo e aprendo un po' le lame.

- Stop !

Dopo è come nuovo.

Vedi l'allegato 220079

Ciao Buk
Perfetto, ottima tecnica, condivido tutto. Ovviamente vale anche per altri marchi ecc. A volte può essere utile usare uno stecchino o un cotton fioc per pulire alcune zone dove si accumula sporco. Lo stecchino in genere non graffia l'acciaio, ma per essere più delicati basta metterci un po' di scottex in punta.
Grazie mille
r quando parlate do olio ecologico x usi slimentari , cosa intendete?
Si intende l'olio di vasellina per uso enologico/alimentare
 
....olio eNologico, sarebbe l'olio di vasellina. ma va bene anche l'olio singer che ho io, o un po' di svitol o una spruzzatina breve-breve di wd40, l'importante è che asciughi bene l'eccesso di lubrificante dalle giunture. Non farti troppi problemi.
 
Ottimi consigli, grazie!
Per l'olio enologico, e se uno lo usasse anche per tenere unte lame in carbonio?
(Così da finirlo per il 2084...)
Ovviamente si :si:, tutta la lama (in carbonio) ha bisogno di protezione.

Ma a C2C7 serve solo una microgoccia sui perni, una quantita' risibile.

Io gli suggerirei di controllare bene in casa, sicuramente ha da qualche parte un po' di lubrificante liquido, per esempio i rasoi elettrici ( i tosatori per barba e/o capelli ) hanno nelle confezioni il pettinino, i distanziatori e un flaconcino con 5ml di lubrificante.
Oppure porta un siringa vuota (senza ago) dal ciclista e si fa dare un po' di lubrif. Oppure puo' aspirarlo (sempre con la siringa) dal contenitore di olio (nuovo) per motori. Ingegnarsi :)
Tanto deve lubrificare solo i perni , il vic è inox. Sulla lama non serve.

Al limite va benissimo anche un goccino di olio da cucina sui perni, e asciuga l'eccesso. Non succede nulla.
 
Ultima modifica:
Concordo con chi mi ha preceduto. La pulizia di un Vic è semplicissima, basta lavarlo con acqua calda e detersivo per i piatti usando uno spazzolino da denti, poi asciugarlo e lubrificare con una goccia di olio.
Tutto qui...
Se intendi usarlo su cibo e alimenti vari, evita di usare Svitol o WD40, a quel punto, come ti hanno già detto, se non trovi olio di vasellina, olio per rasoi elettrici ecc, puoi benissimo usare olio d'oliva, ne basta giusto una goccia.
 
Il top del top è l'olio nfs-h1, un antiruggine usato soprattutto per evitare la corrosione del metallo che frequentemente va a contatto con alimenti, tanto alIa fine il Vic, lo si usa sempre per tagliare gli alimenti. Buoni anche altri oli come quello di silicone o vaselina, ed evitare come la peste Wd40 e simili, anche perchè a contatto con la polvere tendono ad aggrumarsi.
 
guarda che, anche su amazon, vendono l'olio victorinox
io l'ho comprato nel 2017 perchè era in offerta, altrimenti costicchia

calcola che però ne utilizzi un paio di microscopiche gocce, difatti ne ho ancora tanto sebbene sia 10ml

in alternativa puoi utilizzare olio per armi, ma non è tanto più a buon mercato
 
Si l'olio victorinox l'avevo visto, ma sembra sangue di Cristo! Non è la cifra in sè, ma la chiara sensazione di essere preso per i fondelli....
Non hai tutti i torti!!! Io quando lo ho comperato, l'ho pagato intorno ai 5€, ora sta al doppio. Comunque non finisce mai!
 
Io sono un po' animale... per cui con l'olio Victorinox spenderei un patrimonio dato che proprio non ce la faccio a fare la microscopica gocciolina da depositare con precisione.
Lavo con spazzole e sapone per piatti, asciugo accuratamente con aria compressa e poi ci vado giù pesante di vaselina enologica.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso