Punti acqua sulle app

Buongiorno, nel momento della pianificazione di un trekking tramite app/mappe online, come fate a trovare i punti acqua sul sentiero?
Uso da poco Osmand e Wickiloc su cui carico/scarico tracciati gps, ma non trovo info sui punti acqua.
Ato pianificando una serie di escursioni di un paio di giorbi sui monti Simbruini e non vorrei passare tutto il tempo a filtrare acqua dai ruscelli.
Grazie mille in anticipo!
 
Vista la frequenza con cui vengono richieste informazioni nelle sezioni regionali (quanto meno per Lazio ed Abruzzo) direi che una fonte attendibile manca, d'altro canto credo che tutte (sbaglio?) le mappe sono derivate dalle tradizionali mappe militari in cui sono segnati anche pozzi o cisterne (penso all' "acqua di mezza valle" salendo verso il Semprevisa dal pian della Faggeta sui Lepini: una cisterna di raccolta di una qualche vena d'acqua da cui si può tirar su con un secchio acqua buona per abbeverare gli animali). C' é poi il problema della stagionalità delle fonti in quota per cui in certi periodi necessitano informazioni sullo stato corrente della fonte.

Detto per inciso i Simbruini sono una specie di spugna piena d'acqua con sorgenti (cito quelle dell' Aniene, del Simbrivio e del Liri) ricchissime (salvo captazioni per alimentare acquedotti) a quota relativamente bassa mentre alle quote più frequentate non c'é nemmeno un fontanile (non parliamo poi di ruscelli...) per chilometri e chilometri...
 
Le mappe di Osmand se non erro sono derivate dalle Openstreet Map. Le Openstreetmap hanno una base comune poi sono declinate per l'attività, c'è quella per le MTB (OpenMTB map) che per esempio riporta le linee di quota, totalmente inutile per i navigatori da automobile che per esempio possono prediligere l'indicazione delle pompe di benzina.
A parte le strade, le informazioni aggiuntive sono dei layer che vengono sovrtapposti; può darsi che l'informazione delle fonti ci sia anche ma che nella "versione" della mappa non sia stata inclusa (grossa stupidaggine).
Cmq sulle Open MTB Map dalle mie parti ci sono strade bianche e sentieri, QUALCHE fonte è riportata ma confronto alla mano, non ci sono tutte quelle che puoi vedere in una carta escursionistica.
 
Occorre poi avere la certezza che distinguono tra fonti di acqua potabile e cisterne a questo scopo si può usare come test la citata "acqua di mezza valle"...
 
Grazie di cuore per le risposte.
Il problema appunto è di distinguere le fonti potabili dalle fonti d'acqua generiche. Ma risolvo portando sia gps che cartaceo, e in caso, nel creare sentieri aggiungerò le fonti potabili che incontro nel caso manchino nell'app.
Buona giornata!
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
luix87 Trekking 0
G Trekking 6
Zzeta Trekking 0
C Trekking 6
mezcal Trekking 18

Discussioni simili



Alto Basso