QGIS quale CRS scelgo?

Vorrei georeferenziare il raster di una carta di sentieri in QGIS usando le coordinate delle intersezioni della griglia come punti di controllo. Ma prima di fare ciò, devo selezionare il sistema di riferimento adottato. Sulla carta non c'è scritto nulla e, come immagino sia chiaro, non sono abbastanza esperto da dedurlo facilmente.

Screenshot 2016-12-21 12.09.57.png

Sui bordi della carta sono riportate le coordinate UTM. Ho preso come riferimento qualche punto che ho individuato anche su Google Maps ed ho fatto delle prove con https://epsg.io/ per cercare corrispondenze.
Il risultato è che per ciascun punto la coordinata di Northing riportata sulla carta coincide con quella del sistema Monte Mario (Zona 2), mentre quella di Easting è in difetto di 2.020.000 m (ovvero se sommo 2.020.000 alla distanza riportata sulla carta, la posizione del punto è quasi corretta, con un paio di centinaia di metri al max di errore).

I miei dubbi sono:
- le mie conclusioni sono giuste?
- è plausibile che l'autore abbia usato un offset arbitrario (2.202 km) piuttosto che aderire ad una delle tante convenzioni?
- quale sistema dovrei selezionare in QGIS?
 
Dal Datum UTM WG 84 al Datum Gauss-Boaga
Fuso 33 + 2020007 mt Est + 13 mt Nord
Praticamente è la differenza tra i due Datum
La rappresentazione cartografica conforme Gauss-Boaga è applicata nel sistema di riferimento geodetico nazionale Roma 40
Il sistema Easting,le coordinate Northing e una carta di sentieri in QGIS non ho idea cosa siano,ma è una mia mancanza.
Se poi si parla di georeferenziare il raster di una carta,beh,per me è buio totale,non nascondo che mi piacerebbe imparare ma......mi manca la volontà.
Ciao
 
Ultima modifica:
Ciao a tutti, sono appena entrato nel vostro gruppo e ho un problema.
Ho appena comprato un GPS Montana 600, che userò per il geocaching.
Ho caricato delle cache, ma l'elenco del gps mi mostra solo quelle vicine...
Ho sbagliato a settare qualcosa???
AIUTO!!!
 
I miei dubbi sono:
- le mie conclusioni sono giuste?
- è plausibile che l'autore abbia usato un offset arbitrario (2.202 km) piuttosto che aderire ad una delle tante convenzioni?
- quale sistema dovrei selezionare in QGIS?
Le coordinate Est Gauss Boaga hanno 7 cifre, sulla carta sono riportate 6 cifre, quindi si tratta di coordinate UTM (qualche programma cartografico usa UTM anche per il Datum Roma 40, e la differenza nel fuso Est fra le coordinate Est UTM e Gauss Boaga è di 2.020.000 mt.)

Da quello che ho visto cercando le strade in alto a sinistra nelle mappe online di Oziexplorer si tratta del fuso 33 del Datum ED50.

Prova a settare in Qgis EPSG:23033.

francesco
 
Le coordinate Est Gauss Boaga hanno 7 cifre, sulla carta sono riportate 6 cifre, quindi si tratta di coordinate UTM (qualche programma cartografico usa UTM anche per il Datum Roma 40, e la differenza nel fuso Est fra le coordinate Est UTM e Gauss Boaga è di 2.020.000 mt.)

Da quello che ho visto cercando le strade in alto a sinistra nelle mappe online di Oziexplorer si tratta del fuso 33 del Datum ED50.

Prova a settare in Qgis EPSG:23033.

francesco
Grazie per la dritta, nel frattempo credevo d'aver risolto con WGS84 / UTM Zone 33N (EPSG:32633). Ora ho provato ED50 Fuso 33N e la differenza a queste latitudini/longitudini mi sembra di circa 0.15 m E e 0.20 m N, trascurabili direi (ho usato http://twcc.fr/).*
In entrambi i casi la sovrapposizione con le immagini satellitari di google maps è tutt'altro che perfetta. Provo ad aggiungere ulteriori punti di controllo e ad usare le coordinate di punti di riferimento presi dalle immagini satellitari, piuttosto che fidarmi di quelle indicate ai margini della carta e vedo se la situazione migliora.

*EDIT
Effettivamente facendo altre prove mi sembra che ED50 sia più vicino alle coordinate della carta rispetto a WGS84 con una differenza tutt'altro che trascurabile.
 
Ultima modifica:
In entrambi i casi la sovrapposizione con le immagini satellitari di google maps è tutt'altro che perfetta. Provo ad aggiungere ulteriori punti di controllo e ad usare le coordinate di punti di riferimento presi dalle immagini satellitari, piuttosto che fidarmi di quelle indicate ai margini della carta e vedo se la situazione migliora.
Le coordinate di Google Earth spesso e volentieri sono errate di parecchi metri. Verificare la corrispondenza dei punti sulla mappa con i punti su Google Earth serve solo a definire quale può essere il Datum della carta.

Una volta stabilito il Datum conviene utilizzare per la calibrazione della mappa il reticolo disegnato su di essa; a meno di clamorosi errori in fase di preparazione della mappa dovrebbe essere più preciso delle coordinate prese su Google Earth.

Se invece vuoi usare le coordinate di Google Earth puoi calibrare direttamente in WGS84, anche perchè la conversione di coordinate fra Datum diversi, se fatta con tool generici come il sito che hai postato, introduce errori nelle coordinate. Infatti mi risulta un errore in quelle zone di circa 4 mt. nella coordinata N e di circa 8 mt. nella coordinata E.

Effettivamente facendo altre prove mi sembra che ED50 sia più vicino alle coordinate della carta rispetto a WGS84 con una differenza tutt'altro che trascurabile.
La differenza in quella zona fra ED50 e WGS84 è di 192 mt per la coordinata N e di 65 mt. per la coordinata E. Pur con l'imprecisione di Google Earth si può capire facilmente quale è il Datum corretto del reticolo sulla mappa..

francesco
 
Ultima modifica:
Le coordinate di Google Earth spesso e volentieri sono errate di parecchi metri. Verificare la corrispondenza dei punti sulla mappa con i punti su Google Earth serve solo a definire quale può essere il Datum della carta.
Ed immagino che lo stesso valga per OpenStreetMaps? Assumendo che il reticolo sulla carta sia corretto, quali mappe digitali dovrebbero dare la migliore corrispondenza?
 
Ed immagino che lo stesso valga per OpenStreetMaps?
Le OpenStreetMaps sono mappe vettoriali composte da diversi elementi, poligoni, punti, linee, provenienti peraltro da diverse fonti. Non si può quindi parlare di precisione in generale ma bisogna vedere quanto sono precisi gli elementi in esse contenute.

Essendo comunque mappe pensate per un utilizzo amatoriale non penso ci sia da preoccuparsi troppo della precisione.

Assumendo che il reticolo sulla carta sia corretto, quali mappe digitali dovrebbero dare la migliore corrispondenza?
Non ho capito la domanda.

francesco
 
Dopo aver georeferenziato il raster, se volessi sovrapporlo ad una carta digitale per verificare la bontà del risultato, quale sarebbe quella da usare come standard? (probabilmente nessuna, ma mi interessa capire la logica che c'è dietro)
Se hai calibrato la mappa usando il reticolo ED50 prendi qualche punto a campione e converti le coordinate in WGS84/UTM33 usando Traspunto, programma per la conversione ottimizzato per l'Italia:

http://www.mondogis.com/traspunto.html

Poi vai sul Portale Cartografico Nazionale e controlla la corrispondenza delle coordinate dei punti che hai scelto:

http://www.pcn.minambiente.it/GN/

Se il risultato non ti soddisfa potresti anche calibrare la mappa prendendo direttamente le coordinate WGS84 dei punti di calibrazione dallo stesso Portale.

Sconsiglio di verificare la calibrazione di una mappa calibrata in ED50 visualizzandola su qualsiasi programma cartografico in WGS84, in quanto i parametri di conversione usati sono generici e potrebbero non andar bene (Oruxmaps per Android invece ho visto che consente di selezionare il Datum ED50 ottimizzato per Nazione/gruppo di Nazioni).

francesco
 
Se hai calibrato la mappa usando il reticolo ED50 prendi qualche punto a campione e converti le coordinate in WGS84/UTM33 usando Traspunto, programma per la conversione ottimizzato per l'Italia:

http://www.mondogis.com/traspunto.html

Poi vai sul Portale Cartografico Nazionale e controlla la corrispondenza delle coordinate dei punti che hai scelto:

http://www.pcn.minambiente.it/GN/

Se il risultato non ti soddisfa potresti anche calibrare la mappa prendendo direttamente le coordinate WGS84 dei punti di calibrazione dallo stesso Portale.

Sconsiglio di verificare la calibrazione di una mappa calibrata in ED50 visualizzandola su qualsiasi programma cartografico in WGS84, in quanto i parametri di conversione usati sono generici e potrebbero non andar bene (Oruxmaps per Android invece ho visto che consente di selezionare il Datum ED50 ottimizzato per Nazione/gruppo di Nazioni).

francesco
Perfetto, proprio ciò che mi interessava. Grazie mille.
 
Perfetto, proprio ciò che mi interessava. Grazie mille.
Ho scoperto che esiste anche un Portale Cartografico della Regione Basilicata:

http://rsdi.regione.basilicata.it/web/guest/home;jsessionid=172D023D87E09ECF0BE57989FC159079

Si possono visualizzare/scaricare le Ortofoto e le CTR 1:25.000, 1:10.000 e 1:5.000.

Viene fornito anche un servizio WMS per la visualizzazione delle predette Ortofoto/CTR nei software cartografici che supportano il WMS.

In allegato il file da usare in Qgis, una volta scaricato bisogna cambiare l'estensione del file da .txt a .qgs

francesco
 

Allegati

Ho scoperto che esiste anche un Portale Cartografico della Regione Basilicata:

http://rsdi.regione.basilicata.it/web/guest/home;jsessionid=172D023D87E09ECF0BE57989FC159079

Si possono visualizzare/scaricare le Ortofoto e le CTR 1:25.000, 1:10.000 e 1:5.000.

Viene fornito anche un servizio WMS per la visualizzazione delle predette Ortofoto/CTR nei software cartografici che supportano il WMS.

In allegato il file da usare in Qgis, una volta scaricato bisogna cambiare l'estensione del file da .txt a .qgs

francesco
Fantastico! Mi sarà sicuramente utile per la parte Lucana del parco del Pollino. Grazie ancora.
 

Discussioni simili



Alto Basso