Escursione Qualche giorno in Val Pusteria: Val Fiscalina

Parchi del Trentino-Alto Adige
  1. Parco Naturale delle Dolomiti di Sesto
:)

Data: 22 agosto
Regione e provincia: Bolzano - Trentino Alto Adige

Accesso stradale: Moso


Dopo la “scottata” a Prato Piazza, il giorno dopo decidiamo di fare una cosa che speriamo sia più fresca…vogliamo vedere la famosa meridiana di Sesto! :lol:

Non essendo sicuri di dove partire, all’inizio ci dirigiamo a Sesto, dove incuriositi, ci godiamo un tizio che pesca e…butta, pesca e …butta, insomma in cinque minuti avrà preso 5 trote, ma le ha ributtate tutte! :ka:


fondovalle1.jpg

fondovalle2.jpg


Non convinti del luogo dove abbiamo parcheggiato, chiediamo e ci viene consigliato di spostarci a Moso, così posteggiamo proprio sotto la cabinovia per i prati di Croda Rossa, ma noi non la prendiamo :biggrin:


fondovalle3.jpg

fondovalle4.jpg

fondovalle5.jpg


Prendiamo invece un sentierino di fronte. :)


fondovalle6.jpg

fondovalle7.jpg


Dopo aver attraversato un ponticello sul rio Fiscalino, inizia la strada forestale con una salitina un po’ accentuata (13-14%) ma che si svolge fra verdi prati e boschi di larici, fino ad arrivare dopo circa 1km. al Piano Fiscalino. :D


fondovalle8.jpg

fondovalle9.jpg

fondovalle10.jpg

fondovalle11.jpg

fondovalle12.jpg

fondovalle13.jpg

fondovalle14.jpg

fondovalle15.jpg

fondovalle16.jpg


Li, vicino a un hotel, inizia una bella passeggiata quasi pianeggiante che ci porterà in circa 30-40 minuti al rifugio Fondo Valle, dove anche li ci aspettano i numeretti … :wall::wall:


fondovalle17.jpg

fondovalle18.jpg

fondovalle19.jpg

fondovalle20.jpg

fondovalle21.jpg

fondovalle22.jpg

fondovalle23.jpg

fondovalle24.jpg

fondovalle25.jpg


(una non perfetta panoramica...) :biggrin:


fondovalle26.jpg


Certo che vista da li, la ferita della frana dell'ottobre 2007 è veramente impressionante! :oops:


fondovalle27.jpg

fondovalle28.jpg

fondovalle29.jpg


Appena il tempo di un po’ di relax e vediamo arrivare un sacco di nuvoloni neri mmmhhh…conviene ripartire… :biggrin:


fondovalle30.JPG

fondovalle31.jpg


Infatti arriviamo verso la nostra casa temporanea che è appena finito uno scroscio, ma siamo ripagati da un bellissimo arcobaleno :lol:


fondovalle33.jpg

fondovalle32.jpg


Speriamo che la pioggia porti un poco di fresco!!



:)

https://picasaweb.google.com/106813588366565299912/AlRifugioFondoValleInValFiscalinaAltoAdige#
 
Ultima modifica di un moderatore:
Lo straordinario ambiente in cui si trova il rifugio Fondovalle offre una delle più celebri vedute di tutte le Dolomiti. L'elegante leggerezza delle torri che compongono la Croda dei Toni (Cima Dodici) cattura lo sguardo ad ogni passo.
La meridiana di Sesto va dalla cima Nove alla cima Una.

L'anno scorso proprio qui ho fatto l'escursione più bella e più lunga di tutte che mi ha portato in cima alle Crode Fiscaline toccando i rifugi Zsigmondi/Comici e Pian di Cengia in uno straordinario percorso di crode, campanili, torri e testimonianze della grande guerra come muretti a secco, gallerie e reticolati. Una grande emozione che difficilmente si dimentica e tu con queste bellissime immagini mi hai rinnovato.
Grazie! :D
 
Ultima modifica di un moderatore:
Lo straordinario ambiente in cui si trova il rifugio Fondovalle offre una delle più celebri vedute di tutte le Dolomiti. L'elegante leggerezza delle torri che compongono la Croda dei Toni (Cima Dodici) cattura lo sguardo ad ogni passo.
La meridiana di Sesto va dalla cima Nove alla cima Una.

L'anno scorso proprio qui ho fatto l'escursione più bella e più lunga di tutte che mi ha portato in cima alle Crode Fiscaline toccando i rifugi Zsigmondi/Comici e Pian di Cengia in uno straordinario percorso di crode, campanili, torri e testimonianze della grande guerra come muretti a secco, gallerie e reticolati. Una grande emozione che difficilmente si dimentica e tu con queste bellissime immagini mi hai rinnovato.
Grazie! :D

si ha ragione Fabri, è un ambiente straordinario, che offre a tutti, veramente a tutti, la possibilità di godere della montagna :D

non è che potresti indicarmi qualche nome di montagna, a parte cima 12 :biggrin: queste le conosco veramente poco ed a me fa piacere sapere cosa sto guardando...:biggrin:

visto che hai detto che qui hai fatto l'escursione più bella, perchè non ce la fai vedere? sai che foto che avrai fatto!! :biggrin:
 
Quanti ricordi stai evocando con le tue escursioni presso la Val Pusteria.:cry:
Per la Capanna Fondovalle classica passeggiata come per la Val Campo di Dentro: un classico. L'ho fatta anche in bici. All'andata una meraviglia e incontrato solo -4 gatti-, al ritorno un delirio di gente che -saliva- da dover scendere e, a mano, evitare la marea di persone.....
In quanto alle trote ce ne sono tantissime. Il ruscello che attraversa S.Candido (la Drava che si -butta- nel danubio) ne era pieno.
 
Quanti ricordi stai evocando con le tue escursioni presso la Val Pusteria.:cry:
Per la Capanna Fondovalle classica passeggiata come per la Val Campo di Dentro: un classico. L'ho fatta anche in bici. All'andata una meraviglia e incontrato solo -4 gatti-, al ritorno un delirio di gente che -saliva- da dover scendere e, a mano, evitare la marea di persone.....


saranno sicuramente bei ricordi :D :D

marea...è vero, è vero...d'altra parte ad agosto credo che non ci si salvi da nessuna parte :biggrin:
 
Siete stati in una cartolina, è proprio il caso di dirlo: bellissimo! Un'immersione nel relax circondati dai "giganti". Ottime le foto, come al solito!
Un saluto, Luca
 
Non essendo sicuri di dove partire, all’inizio ci dirigiamo a Sesto, dove incuriositi, ci godiamo un tizio che pesca e…butta, pesca e …butta, insomma in cinque minuti avrà preso 5 trote, ma le ha ributtate tutte!

Ciao BIZIA,
come sempre bel servizio.

Volevo solo farti sapere che il pescatore si trovava sicuramente in un torrente in cui si pesca con regime di NO_KILL e quindi in catch-and-release.
Nel nord italia molte acque da samonidi vengono gestite così.
Nel resto del nord europa è praticamente l regola.
Inoltre la tecnica di pesca prevede l'esclusivo uso di esche artificiali con ami senza ardiglione, in maniera da poter slamare il pesce velocemente e senza lesioni.

ciao e grazie

J
 
bel report Flavia, hai condito il tutto in maniera molto scorrevole e gradevole da leggere e osservare, complimenti.
ovviamente complimenti anche per l'EscurSione svolta.
 
Ciao BIZIA,
come sempre bel servizio.

Volevo solo farti sapere che il pescatore si trovava sicuramente in un torrente in cui si pesca con regime di NO_KILL e quindi in catch-and-release.
Nel nord italia molte acque da samonidi vengono gestite così.
Nel resto del nord europa è praticamente l regola.
Inoltre la tecnica di pesca prevede l'esclusivo uso di esche artificiali con ami senza ardiglione, in maniera da poter slamare il pesce velocemente e senza lesioni.

ciao e grazie

J

grazie Jhoe :D
e grazie anche per la delucidazione in merito alla pesca :D era veramente incredibile la velocità con la quale pescava, sembrava che avesse in mano una frusta ed ogni volta che la immergeva nell'acqua tirava su qualcosa :D

ma che soddisfazione c'è nel non portare niente a casa? :biggrin: :biggrin:
 
bel report Flavia, hai condito il tutto in maniera molto scorrevole e gradevole da leggere e osservare, complimenti.
ovviamente complimenti anche per l'EscurSione svolta.


grazie :)
direi che queste, più che escursioni, sono passeggiate, bisognerebbe chiedere ad Andrea di inserire anche passeggiate nella natura...:D :D


Forse gli capitava sempre la stessa???:biggrin:


:rofl: :rofl: si e poi ogni volta gli faceva un massaggio e la ributtava :rofl: :rofl:
 
grazie Jhoe e grazie anche per la delucidazione in merito alla pesca era veramente incredibile la velocità con la quale pescava, sembrava che avesse in mano una frusta ed ogni volta che la immergeva nell'acqua tirava su qualcosa ma che soddisfazione c'è nel non portare niente a casa?

Essendo un brava fotografa hai una buona sintesi nell' osservazione : la tecnica usata è quella della "pesca a mosca", che fatta in acque più ampie è molto spettacolare proprio per l'azione del volteggio della lenza in aria che sembra quella di una "frusta" !

Per quanto riguarda il portare a casa qualcosa, non devi dimenticare che si tratta di pesca molto "sportiva", e nella sua massima espressione del termine ci consente di non depauperare la popolazione ittica, pur soddisfacendo appieno la fase di studio e di cattura di un animale nel suo elemento.
D'altronde non abbiamo bisogno di sfamarci col pesce catturato come nel passato.

J
 
Flavia :)

mi fai provare il desiderio di ritornare a girovagare in Val Pusteria: sono passati ormai cinque anni dall'ultima volta...

Con partenza dalla Capanna al Fondovalle ho compiuto delle escursioni bellissime. E' tra queste rocce, inoltrandomi verso i rifugi Comici e Carducci, che ho scoperto il mio secondo "sentiero del cuore" :).

Lucia
 
Grande Bizia: strepitosa.

:D grazie Piervi

Flavia :)

mi fai provare il desiderio di ritornare a girovagare in Val Pusteria: sono passati ormai cinque anni dall'ultima volta...

Con partenza dalla Capanna al Fondovalle ho compiuto delle escursioni bellissime. E' tra queste rocce, inoltrandomi verso i rifugi Comici e Carducci, che ho scoperto il mio secondo "sentiero del cuore" :).

Lucia


...aaaaaaaaahhh i tuoi "famosi sentieri del cuore" :D ma le Dolomiti alla fine, quanti sentieri del cuore hanno? :biggrin:
io direi TUTTI!!:lol:
 
Alto Basso