Qualcuno usa borracce da trekking?

La borraccia da trekking, questa sconosciuta!

Mi riferisco a quella moltitudine di borracce in alluminio, strette e lunghe, da 0,5/0,75/1l che si trovano in tanti negozi di sport.

Mi chiedo l'utilizzo.... Secondo me il deficit + grande è che sono piccole in rapporto al peso, per un trekking estivo ce ne vogliono almeno 2 da 1l e forse forse, se sei sugli appennini, rischi di patir la sete per un po di tempo!

Io personalmente uso un hydrapck da 2l più una borraccia/gavetta da 1l dell'esercito (questa per cucinare, l'hydrapack per bere).
In alternativa 2 bottiglie di pet da 1,5l, che sono anche comode per bilanciare il peso nello zaino.

Qualcuno ha esperienze di uso di borracce alu da 0,75 tipo questa?
Borraccia 0,6L alluminio basic QUECHUA - Attrezzatura campeggio Campeggio -...
 
Si io uso spesso quella borraccia anche se non della quechua ma della Laken, l'ho comprata da un mio amico che ha un negozio di articoli outdoor di alta qualità ( il negozio infatti si chiama outdoor italia ) e all'epoca mi disse per esempio che questo tipo di borraccia può esser messo sul fornello per far bollire l'acqua, anche se so che c'è una scuola di pensiero asserente il fatto, che il rivestimento interno si deteriora col calore e quindi proprio salutare non è, di contro c'è chi invece dice che il calore alla borraccia debba essere sottoposto in maniera repentina per poter creare i danni suddetti mentre se fatto gradualmente col fornello non dovrebbero sopraggiungere inconvenienti.
Io personalmente non ci ho mai provato e quindi non esprimo pareri.
Per ciò che riguarda il resto mi ci trovo benissimo. :)
 
IMGP3006_zps8d31f899.jpg



qualche borraccia :biggrin:


io ne porto sempre 2 , o da 1L o da 1,5L a seconda dell'escursione in maniera da bilanciarmi lo zaino.
tengono le bevande al fresco per più tempo rispetto ad una normale bottiglia in plastica.
oltretutto ho già visto rompersi cadendo per terra una bottiglia di plastica (e il tizio era abbastanza disperato :D ) , queste sono più resistenti.
la sacca idrica ce l'ho anche io ma la trovo scomoda , preferisco le borracce
 

Allegati

  • IMGP3006_zps8d31f899.jpg
    IMGP3006_zps8d31f899.jpg
    155 KB · Visite: 512
Borraccia ex esercito Italiano completamente in alluminio con annesso gavettino da mezzo litro. Borraccia non trattata internamente per cui no problem con il fuoco.

(Da internet)
20080628231925_borraccia_ita_aperta_Thumb_Large.jpg

20080628231929_borraccia_ita_2_litri_Thumb_Large.jpg


Prima di allora borraccia militare, sempre in alluminio, di stampo americano.

Vantaggi:

  • Robustezza
    Puoi usarla per far bollire l'acqua (al dire il vero anche con una bottiglia di plastica si può ma non è la stessa cosa)
Svantaggi:

  • Sapore dell'acqua se non trattata (mi sono abbituato)
    Lasciare l'acqua dentro per molto tempo (giorni) non è il massimo
    Peso

Non mi fraintendere ma dai una scorsa ai thread (tanti, troppi) che ci sono nel forum nelle varie sezioni, secondo me trovi molte risposte alle tue domande presenti e future.

Ciao :), Gianluca
 
Io ne ho una da 1l della Laken e sto pensando di prendere una Nalgene sempre da 1l.
Ho letto molti pareri contrastanti sulle Nalgene, in pratica i detrattori affermano che svolge la stessa funzione della bottiglia di PET. Leggendo i pareri positivi, invece, concordo sulle caratteristiche ampiamente superiori e poi ormai sono quasi tutte in tritan (BPA-free) con caratteristiche superiori al policarbonato.
Alcuni paragonavano Nalgene alle borracce da bicicletta in polietilene. Beh posso dire che io quando esco in bici bevo da quella borraccia solo per idratarmi ma il sapore dell'acqua fa schifo. Inoltre Nalgene non ha prezzi proibitivi, anzi...
 
Hai capito a Spirozzino...che bell'articolo e che grafica...ammazza.. sei proprio bravo. Complimenti. Comunque... comunque.... le borracce da ciclista puzzano pure loro.. e come se puzzano. Esperienza personale.
 
Io ho preso una borraccia della Quechua da 1,5 L con la relativa sacca per mantenerla fresca più a lungo e dalle prime uscite mi sembra comoda.
Certo, 1,5 L potrebbero anche non essere sufficienti...bisogna vedere quanta sete viene a camminare.... :biggrin:
 
Io ho quella che hai linkato te solamente che da 1 litro, mi ci sono trovato bene, da vuota è leggera e il collo largo aiuta le operazioni di riempimento.
L'estate anche senza la sacca per mantenerla fresca ha tenuto bene.
Il rapporto qualità/prezzo poi è ottimo, si può deformare a seguito di urti ma non si fora (con le dovute eccezioni).
 
Io uso la borraccia dell'esercito come Gianluca.
Ne sto facendo un uso massiccio da una decina di anni e nonostante ci siano molte alternative in commercio non riesco a liberarmene per motivi affettivi :) come purtroppo per molti altri oggetti che probabilmente dovrei cambiare ma non ce la faccio..
comunque a parte l'amore che ho per lei l'unico difetto che credo abbia è il fatto che sia un po' pesante, per il resto però è stra comoda. La attacco al cinturone quindi è sempre disponibile al volo, oltre a scaldarci l acqua ci faccio proprio anche da mangiare (sia su fornello che direttamente sul fuoco) e mi fa anche da piatto così riduco al minimo il peso e l ingombro di pentolini piatti etc e poi credo, ma non vorrei sbagliarmi che la custodia pelosa in cui è infilata faccia abbastanza bene da isolante sia per il caldo che per il freddo. Dopo tnti anni probabilmente la gavetta pesa un po' meno e io ho mngiato parecchio alluminio, ma questa è un'altra storia... :)
 
S

Speleoalp

Guest
Io uso spessissimo quelle della SIGG e mi ci trovo benissimo. Anche perché non mi faccio troppi problemi del quantitativo di acqua da portarmi appresso.
Infatti le ho tutte da 0-75 e forse un paio da 1L.

Ma durante le uscite ne porto sempre una, se ho la seconda più piccola è solo perché da viziato voglio avere qualcosa di dolce.

Altrimenti, ne porto una piena e la riempio durante la gita... quando serve.
Nelle regioni cui giro io (Ticino, Svizzera) si trova sempre acqua da qualche parte ;)

Inoltre vanno bene anche sul fuoco ;)
 
Sempre usata la borraccia di alluminio rivestito (tipo Quechua), per escursioni di un giorno è ampiamente sufficiente.

Recentemente ne uso una della Klean Kanteen che è in acciaio inox (nessun rivestimento), quindi la si può mettere sulla fiamma per scaldare/bollire l'acqua. Pesa un po' di più, ma è molto più "igienica". Un po' piccola essendo di mezzo litro, ma le fanno anche più grandi.

Per avere più acqua consiglio la sacca idrica, che uso in mtb o nei giri lunghi.
 
possiedo ed uso sia quella in metallo che hai linkato,comoda perchè me la appendo col moschettone e la tengo fuori se non c'è il sole a picco, oppure nella borsetta termica sempre presa a decathlon.

Poi teniamo due borracce da .75 in plastica, quelle blu infrangibili, sono davvero comode e robustissime ed una volta messe nella sacchetta termica reggono bene.
Questi praticamente:
Borraccia 0,75L QUECHUA - Attrezzatura campeggio Campeggio - Decathlon Italia
Sacca isolante borraccia 1L QUECHUA - Attrezzatura campeggio Campeggio - Decathlon...

Poi ho un termos da un litro, un po' pesante ma davvero comodo per notturne o escursioni al freddo, dove un po' di te caldo o caffè è sempre ben accetto (vero Tetractius? :D )

Andando in giro spesso coi nanerottoli siamo in 4, sposto un po' di roba negli altri zaini e io mi carico di liquidi, stiamo sempre almeno su 1L a persona per escursioni semplici e senza sole/caldo fino a 1,5L/persona (tanto io reggo bene e non bevo come un cammello di solito, quindi bastano un 6L per tutti e 4).
 
190557


Io ho acquistato questa qui su approfitness è davvero buona, acqua o altri liquidi come integratori, gatorade etc restano freschi per tutta la sessione.. ve la consiglio, è un ottima borraccia termica da trekking e altri sport in generale.

Ecco il link se vi interessa ( non so se posso, casomai eliminate il link ) : Borraccia Termica da trekking
 
Ultima modifica:
Corso di Orientamento
Alto Basso