quale zaino tra questi + domanda informativa

ciao, ho ristretto la scelta ad alcuni zaini...mi serve per diversi mesi di viaggio in asia (no tende o attrezzature particolari). budget 150-170 euro.

- lowe alpine diran 65+10 (130€)
- ferrino overland 65+10 (160€)
- ferrino transalp 60 (110€)
- millet ubic 60+10 (170€)
- millet khumbu 65+10 (170€)

la mia preferenza al momento va al primo, ma ho il dubbio per quanto riguarda lo schienale axiom3, che mi sembra molto diverso rispetto agli altri. purtroppo non posso provarlo, ma prendendolo con amazon non avrei problemi a provarlo ed eventualmente fare il reso.

anche il transalp mi ispira ma non vorrei fosse troppo piccolo, poi ho letto che ultimamente il ferrino ultimamente sta perdendo colpi sugli zaini.

voi quale scegliereste? accetto anche altre proposte.


la domanda informativa è:

quanto tempo o chilometri riuscite a camminare con uno zaino del genere a pieno carico?

tnx!
 
Ciao,
volevo aprire una discussione simile ma mi accodo qui, nella speranza che qualche buon anima risponda...=)
In pratica, anch'io sto pensando a un viaggio di diversi mesi on the road (in autostop, a giro per il mondo, quindi mi serve uno zaino bello grande), e visto che il mio vecchio zaino si è malauguratamente tagliato, è tempo di prenderne un altro.
Io per tutt'una serie di ragioni (economiche ed ecologiche), ho sempre preso attrezzatura di seconda mano trovandomi molto bene.
Ho cominciato a vedere diversi annunci online (tra cui ci sono zaini simili ai tuoi) e ora mi stavo chiedendo:
la Ferrino sta perdendo davvero colpi, oppure uno zaino Overland 80+10 o Voyage 100 sono un buon investimento?
Qual'è la differenza tecnica trai 2? Per quale propendereste, considerando un prezzo e condizioni praticamente uguali?
E gli zaini della Lowe Alpine, come il Lowe Appalachian 85+15, sono una buona alternativa alla ferrino? Sempre a un prezzo simile (sui 70 euro)
Come qualità costruttiva e di particolari, quale tra le 2 marche preferite?
E ce ne sono altre di marche interessanti, su cui potrei orientare la mia ricerca?

So che l'importante sarebbe provare dal vivo gli zaini in questione, ma per ora mi limito a fare una ricerca online e eventualmente mi dislocherò (sempre in autostop a provarli)

Grazie mille del vostro tempo e belle avventure!

Aron
 
Ciao ragazzi! Vi vorrei dare un piccolo consiglio secondo la mia esperienza di viaggiatrice. Viaggio tanti mesi all'anno, on the road, con lo zaino che viene buttato (letteralmente lanciato alle volte) ovunque. Il primo viaggio l'ho fatto con uno zaino da 60lt non di marca. MAI PIU'. La mancanza di qualita' si e' sentita dopo pochi mesi. Ho poi comprato un Transalp della Ferrino (volevo andare sul sicuro, su una casa che fosse specializzata in zaini) da 80 lt e lo ADORO. Non ha minimi segni di usura e ho gia' fatto un anno di viaggio praticamente con quello, girando ogni 4/5 giorni. E' comodo per la tasca frontale che metti lo zaino in orizzontale e lo apri come se fosse una valigia. Una vera comodita' in viaggio, quando sei sempre li' che tiri fuori cose e le risistemi. 80 lt per una ragazza possono essere tanti (e si, tendo a portarmi dietro tante cose che poi si rivelano utili cmq e in alcuni Paesi sarebbe difficile recuperarle) e con questo zaino si viaggia bene. Non so se avete mai viaggiato, in Asia ci sono stata a lungo e sinceramente i tragitti a piedi lunghi sono davvero pochi, a meno che non vogliate fare un certo tipo di giro piu' improntato alla camminata. Altrimenti sarete sempre su e giu' da trasporti di ogni genere. Per il "pieno carico" credo sia difficile rispondere.. i kg variano e la storia cambia! Comunque lo stesso zaino lo abbiamo utilizzato per il trekking sull'Annapurna in Nepal. Ovviamente non era carico del tutto ma ti assicuro che e' andato benone per piu' di 10 giorni. Comodo!
Per commentare ad Aron: anche io tendo a comprare cose di seconda mano il piu' possibile, mi piace l'idea di ridare una seconda vita alle cose e consumare di meno. Ho cercato uno secondo zaino per la mia compagna e se ne trovano un po' in giro: classico zaino gigante comprato per un viaggio e poi messo in cantina. Purtoppo tanti non sono di qualita' o ti chiedono prezzi esagerati da quello che ho visto, ma se cerchi bene trovi! Ne ho trovato uno da 90lt della Ferrino praticamente nuovo a 90euro su subito.
Buon viaggio! Non vedo l'ora di ripartire!
 
Ultima modifica:
Il mio consiglio è di non andare al risparmio per lo zaino, specie se vai via molto tempo. Insieme alle scarpe è la cosa più importante quindi provateli tutti più volte e se serve spendete 50€ in più. Tra due anni penserete a quei soldi spesi e saranno ininfluenti nella vostra vita. Invece aver fatto un bel viaggio senza problemi e dolori non ha prezzo ;)
 
ciao, io andrei sul mille ubic 60+10 però ad un prezzo più basso di quello da te indicato. su qualche sito a periodi lo puoi trovare intorno ai 130 euro. mi piace e perché è abbastanza leggero ma resistente e dicono si porti molto bene.
io per l'unico trekking serio che ho fatto, Islanda, e dovendo portare parecchio peso, in partenza penso 19 kg, ho comprato un wolfskin da 60+5 su amazon e sempre sfruttando il momento del prezzo più basso. portandolo tutti i giorni per 5 giorni ti posso dire che la fatica c'è ma poi mi sono abituato, fondamentale che appoggi bene sulle creste iliache. un altro problema è che se è così pesante sui passaggi esposti è più facile sbilanciarsi! distanza massima giornaliera penso non superiore ai 17 km.
 
Un altra puntualizzazione che ho letto anche nel commento di paciock, l'apertura frontale in uno zaino così grande è fondamentale, specie se stai via tanto tempo. La possibilità di riempirlo e riordinarlo come fosse una valigia vale ogni Euro extra, quindi:

- lowe alpine diran 65+10 : non si apre frontalmente, per me è NO
- ferrino overland 65+10 : una mezza apertura frontale, meglio di niente
- ferrino transalp 60 : come sopra
- millet ubic 60+10 : non vedo aperture frontali
- millet khumbu 65+10 : come suo fratello

Per questo motivo preferirei i Ferrino a meno che tu non metta in lista altri concorrenti... qualche nome lo possiamo trovare!
 
Il mio jack wolfskin , highland trail xt 60, ha l'apertura anteriore, ma non mi sembra così utile a meno che non si riesca a mantenere la posizione degli oggetti. Poi se lo zaino e molto stipato, come nel mio caso, se lo si apre davanti non è sempre facile richiuderlo. Ho scelto questo modello per le buone recensioni e perché ciclicamente si riesce a trovare intorno agli 80 euro.
la mia opinione sulla utilità della apertura anteriore è solo legata alla mia breve esperienza di trekking
 
grazie per le risposte...

Per questo motivo preferirei i Ferrino a meno che tu non metta in lista altri concorrenti... qualche nome lo possiamo trovare!
eccoti accontentato :p
ho trovato altri concorrenti, tra questi uscirà il vincitore. della lista precedente rimane solo il ferrino.

- ferrino transalp 60 (mi piace perché ha molte tasche, ma ho paura che la presenza delle tasche influisca sulla dimensione dello spazio interno)

- vaude astrum 60+10 (ho già un vaude da 25 litri con cui mi trovo bene, questo astrum mi ispira molto, il problema è che non ci sono tasche esterne)

- lowe alpine manaslu 55+10 (mi sembra un compromesso tra i primi due, poi ha uno schienale axiom 5 di cui ho letto buone cose)

un'altra domanda. che termini di ricerca su internet devo usare per trovare quei contenitori da mettere nello zaino che aiutano a dividere le cose? (ad esempio in uno biancheria, in un altro magliette, ecc ecc)
 
Tutti molto utili alla tua causa, forse andrei sul vaude. Se hai invece i soldi per comprarti della merce Exped guardaci, sono ottime ma costose! :)
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso