Quando un amico vince un coltello da sub in ufficio e te lo regala dicendo “magari ci tiri fuori qualcosa di buono”…

…e tu vuoi imparare a fare un manico tecnicamente diverso da quanto hai fatto finora…

Tutto contento mi porto a casa questa “cosa” con l’idea di sventrarlo…

Le forme non sono nemmeno malvagie, il giallo non si può guardare ma è da sub e ha un senso che sia visibile.

IMG_6780.jpeg

IMG_6781.jpeg

20 minuti più tardi… :rofl::lol:

IMG_6785.jpeg

Dopo qualche giorno scendo in cantina e comincio a lavorarci…

Per prima cosa rifaccio la guardia.

IMG_6812.jpeg

E preparo un blocchetto…

La parte davvero difficile è fare un foro cieco lungo quasi 10 cm spesso 3 mm e alto 10…
Sarebbe stato molto più semplice fare le guancette con lo scasso per il codolo o fare un sandwich, ma come ho detto lo faccio per esperienza e l’idea è un singolo pezzo di legno.

IMG_6813.jpeg

IMG_6814.jpeg

IMG_6815.jpeg

Come detto il foro cieco è piuttosto complesso e la forma del codolo che si stringe in fondo non aiuta per cui rimuovendo materiale arrivo al buco :wall::wall::wall::wall:

Decido di aprire il buco come se fosse una carie per risolvere la cosa.

IMG_6833.jpeg

E faccio un paio di pezzetti dello stesso legno da infilarci dentro

IMG_6834.jpeg

Poi riempio di colla e aggiungo i legnetti avendo l’accortezza di mischiare segatura dello stesso legno alla colla che andrà esternamente…

IMG_6836.jpeg

il giorno dopo finisco di dare la forma e carteggio…

IMG_6850.jpeg

IMG_6851.jpeg

IMG_6852.jpeg

IMG_6853.jpeg

IMG_6854.jpeg

IMG_6855.jpeg

IMG_6856.jpeg

IMG_6858.jpeg

E04A4BC6-0176-4495-B532-2DC0FF624353.jpeg
--- ---

Ora olio e cera… :)
 
Ultima modifica:
U

Utente 33524

Guest
Spettacolare, il coltello, il lavoro e la descrizione del lavoro.
Sto vedendo che la passione per i coltelli è diffusa, girano lame belle e lunghe, la cosa ora un po' mi inquieta. L'altro giorno ho litigato ferocemente al supermercato con uno che tastava accuratamente le mele valtellinesi senza guanti e non voleva smettere. Ci siamo insultati abbondantemente e quello voleva menarmi (anche se era più piccolo, aveva i suoi muscoletti, stile alpino), era totalmente fuori controllo, lo ha trattenuto un parente più giovane e responsabile. Ora penso che se avesse avuto in tasca uno dei coltelli che vedo in questo forum, lo avrebbe usato.
 
che dire,lo hai rivestito togliendogli quel pagliacciume giallo. Ottimo lavoro.

Mi sono sempre chiesto,visto che sott'acqua ci andavo...ma che senso ha fare le cose giallo piscio se dopo i primi metri la luce diventa di fatto assente di certe tonalità.

Difatti il mio coltello da sub era NERO,e sott'acqua si vedeva più o meno come gli altri che da giallo diventavano una sorta di grigetto più o meno accentuato (ma mai bello) .

Difatti le gorgonie rosse le vedi solo se le illumini e non con certa robbaccia led da 8000K,ma con lampade a luce calda "da uomo"
 
Mica ho capito di quale foro parli… il codolo si rastrema dietro perché il manico originale piegava in basso… il foro vicino al ricasso e da 8 mentre quello dietro è da sei…
Questo perché il foro davanti ospitava un sistema di ritenzione a molla sul fodero
248817-e2f17c9b8482b32783890658ea06798c.jpg

Questo foro.
Mi pare molto fuori centro; se il codolo è dritto e il manico è dritto deve stare nella mezzeria e non spostato di lato...
 
Spettacolare, il coltello, il lavoro e la descrizione del lavoro.
Sto vedendo che la passione per i coltelli è diffusa, girano lame belle e lunghe, la cosa ora un po' mi inquieta. L'altro giorno ho litigato ferocemente al supermercato con uno che tastava accuratamente le mele valtellinesi senza guanti e non voleva smettere. Ci siamo insultati abbondantemente e quello voleva menarmi (anche se era più piccolo, aveva i suoi muscoletti, stile alpino), era totalmente fuori controllo, lo ha trattenuto un parente più giovane e responsabile. Ora penso che se avesse avuto in tasca uno dei coltelli che vedo in questo forum, lo avrebbe usato.
Ciao musmontis, scusa se intervengo,
ma se una persona è un pazzo, potrebbe usare qualsiasi cosa per offendere, c'è chi è capace di farti secco anche con un cuscino, oppure ti aspettava fuori e ti asfaltava con la vettura...
Con lo stesso principio che hai usato, fosse stato un cacciatore cosa avrebbe fatto, usato il fucile?
Non ho trovato il nesso tra i coltelli e il tuo ragionamento.
Nicola.
 
Spettacolare, il coltello, il lavoro e la descrizione del lavoro.

Grazie :)

Sto vedendo che la passione per i coltelli è diffusa, girano lame belle e lunghe, la cosa ora un po' mi inquieta. L'altro giorno ho litigato ferocemente al supermercato con uno che tastava accuratamente le mele valtellinesi senza guanti e non voleva smettere. Ci siamo insultati abbondantemente e quello voleva menarmi (anche se era più piccolo, aveva i suoi muscoletti, stile alpino), era totalmente fuori controllo, lo ha trattenuto un parente più giovane e responsabile. Ora penso che se avesse avuto in tasca uno dei coltelli che vedo in questo forum, lo avrebbe usato.

Ciao musmontis, scusa se intervengo,
ma se una persona è un pazzo, potrebbe usare qualsiasi cosa per offendere, c'è chi è capace di farti secco anche con un cuscino, oppure ti aspettava fuori e ti asfaltava con la vettura...
Con lo stesso principio che hai usato, fosse stato un cacciatore cosa avrebbe fatto, usato il fucile?
Non ho trovato il nesso tra i coltelli e il tuo ragionamento.
Nicola.

Sono d’accordo con @Ridge
Anche un cacciavite uccide…
O una sedia picchiata in testa…
Non sono gli oggetti a essere cattivi, sono le persone…
Certo se uno gira abitualmente con un Leuku al fianco nel centro di Milano mi inquieterei anch’io, ma dipende da tanti fattori…
La gente è strana e uno che vuole picchiarti per un appunto assolutamente sensato è pericoloso a prescindere…

Difatti il mio coltello da sub era NERO

Anche il mio… :biggrin:

Vedi l'allegato 254652
Questo foro.
Mi pare molto fuori centro; se il codolo è dritto e il manico è dritto deve stare nella mezzeria e non spostato di lato...
Aaaahhhhhhh giusta osservazione…
Non ti so rispondere… :lol::rofl:
Posso supporre che la punta da trapano lunga 150 mm e larga 3 abbia subito una flessione.
In effetti quando ho allargato il codolo lo vedevo e il buco è spostato rispetto al metallo…

Tra l’altro a questo proposito accetto suggerimenti su come forare cieco e “lungo” con un minimo di precisione… :biggrin:

Io ho fatto 4 fori per poi rimuovere le pareti tra i fori pian pianino, ma va da se che 10 cm dentro al legno vai un po’ a sentimento e non sai bene cosa stai facendo…
 
Ultima modifica:
È questo, ma la punta lunga 150 e l’altezza di 110 del blocchetto erano troppo…

Ho forato con punta lunga normale e poi ho messo la punta lunga sperando che il foro fatto facesse da guida, ma ho dovuto iniziare a mano…

Probabilmente hai ragione e manca esperienza o accorgimenti diversi…

Forse basta anche accorciare la punta di un paio di cm…
 

Allegati

  • FFF38A50-08F5-4AA8-99E0-989A994FAD66.jpeg
    FFF38A50-08F5-4AA8-99E0-989A994FAD66.jpeg
    426 KB · Visite: 52
Cambia qualcosa a livello pratico o solo estetico?
Se solo estetica non ha alcuna importanza.
Umiltà, semplicità, praticità,... sempre il top. COMPLIMENTI, BELLO, BELLO.

Bel lavoro, anche se onestamente non mi dispiaceva anche originale.
 
Quando devo fare dei fori nei blocchetti per dei coltelli a codolo nascosto uso anche io le punte da 150 mm con il trapano a mezza colonna. Disegno la sagoma del codolo sulla parte esterna del blocchetto e abbassando la punta già montata sul trapano tenendola alľesterno,controllo che sia in linea col disegno...naturalmente il blocchetto è fissato su una morsa e posso inclinarlo a piacere per seguire ľinclinazione del disegno se il codolo è conico. Inoltre regolo anche la profondità del foro per non esagerare...anche perché solitamente ci monto degli spaziatori tra guardia e manico,quindi se il foro è a misura con uno spaziatore ho un minimo di giuoco per la colla.
 
Ciao musmontis, scusa se intervengo,
ma se una persona è un pazzo, potrebbe usare qualsiasi cosa per offendere, c'è chi è capace di farti secco anche con un cuscino, oppure ti aspettava fuori e ti asfaltava con la vettura...
Con lo stesso principio che hai usato, fosse stato un cacciatore cosa avrebbe fatto, usato il fucile?
Non ho trovato il nesso tra i coltelli e il tuo ragionamento.
Nicola.
Concordo.
Si può uccidere, se si vuole, anche con una Bic...
Volendo, è un punteruolo micidiale :(
 
che dire,lo hai rivestito togliendogli quel pagliacciume giallo. Ottimo lavoro.

Mi sono sempre chiesto,visto che sott'acqua ci andavo...ma che senso ha fare le cose giallo piscio se dopo i primi metri la luce diventa di fatto assente di certe tonalità.

Difatti il mio coltello da sub era NERO,e sott'acqua si vedeva più o meno come gli altri che da giallo diventavano una sorta di grigetto più o meno accentuato (ma mai bello) .

Difatti le gorgonie rosse le vedi solo se le illumini e non con certa robbaccia led da 8000K,ma con lampade a luce calda "da uomo"
Ma mi chiederei pure perchè indeboliscono la lama facendoci l'apribottiglie ?
 
Alto Basso