• Informiamo tutti gli utenti che attualmente abbiamo un problema sul server che non ci permette di inviare e ricevere e-mail. Pertanto momentaneamente non è possibile effettuare nuove registrazioni e ricevere notifiche via mail. Stiamo provvedendo per risolvere il malfunzionamento nel più breve tempo possibile.

Quechua - Tende

Non c'è bisogno che ti scusi di nulla, ognuno di noi ha le sue idee ed è giusto parlarne senza problemi!

Per quello che riguarda la tua nuova proposta la Quechua T3 la vedo decisamente meglio della 2 seconds. Poi se sia il meglio in assoluto se ne può parlare sicuramente, ma comunque è certamente una tenda più adatta ad essere trasportata lungo un trek.
Il mio giudizio personale è che con qualcosa in più puoi prendere un tenda migliore, ma comunque questa tenda risponde a pieno a quelle che dovrebbero essere le tue esigenze nella tua "passeggiata" Irlandese.
Un personale consiglio, sempre a prescindere dalla tenda che poi effettivamente comprerai, è quello di montare comunque e sempre sia tutti i tiranti che tutti i picchetti in modo di essere in ogni momento pronto anche agli acquazzoni improvvisi.

Non so se ci hai pensato o meno, ti invito comunque a riflettere sul fatto che qualunque tenda tu sceglierai NON POTRAI portarla sull'aereo come bagaglio a mano (picchetti di metallo e paleria), ma dovrai necessariamente imbarcarla come bagaglio.

Buona "passeggiata"

Manuel
 
Parliamo del budget! quant vuoi spendere??

La T3 è una svolta ed è comoda!
Anche la t2 non è male ma è decisamente più piccola!
 
io ho visto davvero tante tende, :)

qualche anno fa, lungo una tappa del cammino si santiago, c'erano alcuni famiglie che giravano col disco volante :)

generalmente le affibbiavano ai bambini, portavano in spalla solo quella.

Quello che posso dire è che sono solo comode a montare, e per un uso prettamente estivo :)

inerpicarsi con queste cose dietro lo zaino è improbabile, e hanno una resistenza al vento davvero pessima per quanto visto di persona. Hanno anche un po di problemi di condensa. La pioggia l'hanno retta tranquillamente, ma al vento sono deleterie
 
Non so se ci hai pensato o meno, ti invito comunque a riflettere sul fatto che qualunque tenda tu sceglierai NON POTRAI portarla sull'aereo come bagaglio a mano (picchetti di metallo e paleria), ma dovrai necessariamente imbarcarla come bagaglio.
Il problema sono i picchetti, più che la paleria... e quelli al limite puoi comprarli una volta arrivato.
 
Il problema sono i picchetti, più che la paleria... e quelli al limite puoi comprarli una volta arrivato.
Che io sappia ci sono problemi anche con la paleria non tanto per il materiale di cui è costituita ma per la sua "lunghezza". Il mio intento comunque era quello di stimolare larry ad informarsi in modo da non rischiare di errivare a destinazione senza pezzi fondamentali della sua attrezzatura.

Manuel
 
eheh grazie mille si ci ho pensato per quanto riguarda l'imbarco dei bagagli ^^ senza ombra di dubbio un transalp 90 l non può essere considerato un bagaglio a mano ;) nemmeno se al check in cè fantozzi :)
per questo farò in modo di mettere la tenda nello zaino. non fuori, anche x una questione di sicurezza mia.
bhè diciamo che come tetto massimo ma massimo pensavo di stare nei 150 . meno è meglio. la ferrino ci entrerebbe ma pensavo di spendere un po meno. ora mi leggo un po di informazioni sulle tende bertoni!
 
Intorno al budget dei 150€ della ferrino c'è la Blow Lite che mi sembra essenziale ma funzionale. E' una tre stagioni con le falde a terra, quindi sicuramente adatta al tuo viaggio. La dimensione è sicuramente minimale, ma questo in cammino potrebbe trasformarsi in un qualcosa di positivo. Altrimenti, secondo me ancora meglio, c'è la Chaos 2 che ha una forma ancora più sfuggente che potrebbe essere una buona cosa visto il posto in cui intendi utilizzarla.

Manuel
 
ho usato una Quechua two seconds da due che mi hanno prestato (e poi lasciato :p è in cantina)... e ho aiutato due baldi giovani a piegare la loro da tre perché non ne venivano a capo XD (richiede il doppio otto)

Comode da aprire si.. ma da richiudere e portare sicuramente no, io l'ho usata (come pure i due baldi giovani) in una riunione a casa di amici comuni dove si arrivava con le auto...

Non consiglierei a nessuno di portarsele insieme ad uno zaino...

In compenso ho proprio la Blow della Ferrino e la consiglio ad occhi chiusi ^_^
 
Che io sappia ci sono problemi anche con la paleria non tanto per il materiale di cui è costituita ma per la sua "lunghezza". Il mio intento comunque era quello di stimolare larry ad informarsi in modo da non rischiare di errivare a destinazione senza pezzi fondamentali della sua attrezzatura.

Manuel
Non so quanto sia lunga la paleria della tua, ma salvo regolamenti particolari dell'aeroporto la paleria della tenda non è vietata nel bagaglio a mano, fermo restando il limite di dimensioni.
 
io ho sia la 2seconds da 2 persone che quella air, con finestre.

Sulla impermeabilità non ho nulla da dire, in quanto non mi sono mai sbagliato nelle previsioni meteo.

Quello che posso dire è che l'ho usata spesso in estate a 3000 metri, con vento anche molto forte che demoliva altre tende.... e picchettando a dovere non ho avuto il minimo problema.

La air l'ho usata anche a 1800 metri in inverno e con venti moderati. Come detto da altri, mancano le falde a terra... e se non hai neve ed il terreno è solido è un problema, perchè hai un sacco di spifferi.

Il catino non è molto robusto. Con la neve il mio si è ridotto ad un colabrodo, come dicevo in un altro thread... e poi c'è la questione che o la porti in auto... o per brevi tratti... altrimenti risulta scomoda da trasportare.

Comodissimo, invece, il sistema sia di apertura che di chiusura.
 
Una impermeabilità di 200 litri/h/m2 non vuol dire una cippa
ah non ti dice nulla?
invece cosa ti dice 3000mm?
ricordo che 200litri/h/m2 sono come un nubifagio...in italia se capita 2/3volte a l'anno e anche troppo...se capita eh...
cosa vuol dire che dopo 1 ora, con 200 lt., non è più impermeabile ? ..... che dopo 200 litri (totali ma continui) non è più impermeabile ?
no,che domande sono,quello e un l'oro standard,e come dire perche quella tenda a un 4000mm di impermeabilità e non un 6000mm?
 
ah non ti dice nulla?
invece cosa ti dice 3000mm?
Credo che il concetto alla base non sia tanto l'unità di misura adottata in se, ma il fatto che già esistono scuole di pensiero su quali siano i mm di colonna d'acqua ideali (c'è chi dice che sei a posto con 2500, chi che con 4000...), se si va anche a cambiare unità di misura non ci si capisce più! Tra l'altro non è come misurare metri e foot, dove usi una tabella di conversione e ci sei, qui si parla di un criterio del tutto alternativo dove PENSO molti non si sentano tranquilli.

Detto questo ti do la mia opinione: io ho una ferrino come molti in questo sito, ma ho orientato dei miei cugini (nuovi nel mondo del trekking) verso l'acquisto di una Quechua T3 ultralight PRO. Le ragioni sono le seguenti:
-Essendo nuovi non era il caso che spendessero soldi in oggetti altamente tecnici, vedo che si stanno appassionando alla montagna, ma da quello a considerarla una PASSIONE ci vuole qualcosa in più.
-prima di consigliarla l'ho vista montata e anche sigillata nella sua confezione; peso e ingombro ridottissimi ne fanno un acquisto davvero interessante!
-Vedendola montata e tastando con mano i tessuti mi è parso che non fossero tanto diversi da quelli visti in altre tende. per cui ok, non ci capirò niente di 200 litri/h/m quadro, ma credo che se degli ingegneri che producono tende che finiscono su una grande fetta di mercato (parliamo della gente che si avvicina allo SPORT, perchè è questo che Quechua fa!), lanciano un prodotto come quello passandolo per "TECNICO" avranno fatto i loro test...
 
per colabrodo cosa intendi?
guarda che la + e uscita dopo la air,la air e piu estiva diciamo.
intendo che il fondo oramai ricorda un colino da cucina, per quanti fori ha.
Penso che ritirandola al freddo (temperatura da -14 a -9) il materiale del catino si sia frantumato via via....

Il materiale dei catini quechua mi pare sia identico, indipendentemente dalla tipologia di tenda, almeno a vedere sia la air che la 2seconds normale in mio possesso.

PS: so che sono tende estive...però la 2second, air per 3 persone ha il grande vantaggio di permettere l'ingresso di una branda completa... cosa che molte altre tende non permettono :)
 
200 litri = 200.000 grammi ovvero quasi 200.000 cm cubici
l'area è 1 m^2 = 10.000 cm^2

quindi si parla di una colonna di 20 cm / h se non ho sbagliato i conti.

però non può essere fatto un paragone diretto con la colonna d'acqua che stabilisce i criteri di impermeabilità a norma uni 811/1981.... in quanto il modo di test è molto diverso.

Comunque chi ha fatto la domanda era interessato all'uso in Irlanda e non in Italia... dove il fattore pioggie può essere piuttosto diverso che qui...
 
Sulle two seconds posso dire la mia per esperienza personale. Ne acquistammo una io e mio cugino da due posti, per dei trekking tranquilli in montagna...il risultato è stato che il giorno dopo l'abbiamo cambiata con una Quechua "vecchio stile".

Le two seconds sullo zaino sono veramente intrasportabili. Anche attaccarle esternamente costringe a camminare scomodi e sembra di avere una zavorra enorme sulle spalle.

Se non vuoi spendere tanto, ci son molti modelli di pari prezzo che non adottano la tecnologia two seconds. (Tra l'altro, le prime volte, il tempo che ci metti per ripiegarle è più del tempo che ci metti a montare una tenda tradizionale).

EDIT: vedo che comunque ti hanno già dato ottimi consigli :)

Huskie~~
 
Ultima modifica:
quindi si parla di una colonna di 20 cm / h se non ho sbagliato i conti.
il problema è proprio questa unità di misura che si ottiene convertendo le grandezze metriche in mm: si ottiene al più mm/s, quindi qualcosa di diverso dai mm noti! le 2 grandezze non sono confrontabili direttamente.

ci si può solo affidare al buon senso dei progettisti. oppure cercare i materiali della quechua e scoprire altrove i valori di colonna d'acqua.
 
ah non ti dice nulla?
invece cosa ti dice 3000mm?
ricordo che 200litri/h/m2 sono come un nubifagio...in italia se capita 2/3volte a l'anno e anche troppo...se capita eh...
cosa vuol dire che dopo 1 ora, con 200 lt., non è più impermeabile ? ..... che dopo 200 litri (totali ma continui) non è più impermeabile ?
no,che domande sono,quello e un l'oro standard,e come dire perche quella tenda a un 4000mm di impermeabilità e non un 6000mm?
Il concetto non è che 200 lt/h/m2 è un nubifragio o una pioggerella e che non mi dà una indicazione di quanto duri l'impermeabilità, una colonna d'acqua sì.

Ora visto che il materiale usato, in tutte le tende, con il tempo, sotto l'acqua, perde la sua impermeabilità una "portata" non mi dice nulla perchè non è valore "cumulativo" poichè dipende dal tempo. In altre parole ...... tu mi sai dire quanto dura l'impermeabilità di quella tenda se la lascio sotto l'acqua con una pioggia che ha una caduta di 50 mm/h, oppure 10 oppure 100 ? .....

Una impermeabilità espressa in colonna d'acqua mi permette di fare delle stime (colonna/precipitazione=ore teoriche) e, conoscendo quelle che sono le cadute in una determinata zona in un determinato periodo, posso fare delle considerazioni ...... poi che una tenda sia meglio da 4000, 5000, 8000, 100.000.000 di colonna è tutto un altro discorso.

Ciao :), Gianluca
 
Aspetta, se mi spieghi bene il calcolo me lo chiarisci una volta per tutte! :)

data la colonna d'acqua come si calcola il tempo che la tenda può reggere ad una precipitazione di tot mm d'acqua?
ciao!
ti riporto questo mio post preso da un'altra discussione...;)
...conta che viene considerato "nubifragio" una precipitazione da 30mm/h...quindi, così a spanne, 1500mm / 30mm/h = 50h...vuol dire resiste 50 ore sotto un nubifragio da 30mm/h...certo, a stare con una tenda sotto un nubifragio subentrano altri fattori...tipo vento ecc...era giusto un mero calcolo sull'impermeabilità!
 

Discussioni simili


Alto Basso