Quesito per i metallurgici del forum

#1
Mi e' venuta l'idea di usare qualche vecchio moschettone di arrampicata in alluminio di cui ne ho quasi un baule intero, per uso in ambiente marino.

Vi sono dei trattamenti o dei patinamenti semplici da fare, a parte il dipingerli, che si possono fare all' alluminio per ritardare gli effetti della corrosione dovuta a salsedine?

I moschettoni non vengono usati per carichi umani, tipo: Arrampicata sulle scogliere, e saranno a contatto con l'acqua salata molto frequentemente, in barca.

Ovviamente ci sono le attrezzature adatte, tutte in acciaio inossidabile o compositi, e sarebbe meglio usare quelle, ma questa non e' la domanda.

Grazie mille!
 

#2
Se l'alluminio non è a contatto con altri metalli problemi non ne vedo, se è a contatto con materiali ferrosi, inevitabilmente, per effetto dell'acqua salata, verrà corroso da azione elettrolitica, se è a contatto con lo zinco, invece, sarà quest'ultimo a corrodersi.

Ciao :si:, Gianluca
 
#6
basta che al rientro li passi una mezzoretta ,o basta anche sciaquarli con acqua dolce . e a fine stagione un bel trattamento extra. I gambi dei motori marini sono di alluminio e alcune parti strutturali anche di acciaio trattato e verniciato, il mio vecchio yamaha 50 CV aveva la staffa della timoneria corrosa dalla ruggine ed era una parte fuori dalla linea d'acqua.Se non fosse per gli zinchi le correnti se li mangerebbero come il groviera... per questo non è buona norma tenere il gambo immerso
 
#7
per questo non è buona norma tenere il gambo immerso
Penso che dipenda dal fatto che l'alluminio è solidale con altri metalli, come l'acciaio, e per effetto dell'acqua marina, basta la semplice umidità, subisce una corrosione elettrolitica (il ferro, l'acciaio, sono più nobili rispetto all'alluminio che, a sua volta, è piú nobile dello zinco) ovvero una corrosione galvanica https://it.wikipedia.org/wiki/Corrosione diversamente l'alluminio, una volta passivato, ovvero dopo la formazione di quella patina grigia, non dovrebbe avere problemi di sorta con l'acqua salata tant'è che esistono scafi in alluminio spesso con appositi inserti di zinco sostituibili oppure semplici parti come, ad esempio, gli scalini delle varie scalette sempre con riporti in zinco, ma cambiando ambiente le pentole sono in alluminio e non si corrodono cuocendo la pasta ;)

Un altro aspetto, che non riguarda questo thread, è dato dalla corrente elettrica, se per qualunque motivo l'alluminio è percorso da una corrente elettrica, a prescindere dalla presenza di altri metalli, questo viene corroso se esposto in un ambiente salino.

In teoria, se l'alluminio non è a contatto con nessun metallo non ha bisogno di nessun tipo di trattamento nè preventivo nè per lo stoccaggio (una lavata ovviamente male non gli fà), al limite se ci sono depositi di sale questo possono corrodere l'alluminio per un effetto meccanico.

...... questo è quello che sò io, poi io il mare lo vedo solo quando vado in ferie (e sono anni che non ci vado) :)

Ciao :si:, Gianluca
 
Ultima modifica:
#9
Occhio alle molle di chiusura eventualmente. Quelle non sono in alluminio.

E anche al perno, anche quello non è di alluminio. Però se ne hai una baulata, quando uno si bloccasse/rompesse uno, lo sostituisci.
 
Ultima modifica:

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto