Recensione Quilt sintetico GramXpert

Ciao a tutti. Premetto che non si tratta di una vera e propria recensione in quanto mi è appena arrivato e non è stato ancora testato, perciò sarebbe un " prime impressioni".

Incuriosito dalle numerose recensioni positive su questo sistema notte, ho deciso di provare cercando un quilt economico da provare con calma per capire se mi piace oppure no.
Allora mi sono messo alla ricerca di un quilt in sintetico, tra stagioni ed economico con l'idea di usarlo serenamente senza la maniacale attenzione che un cumulus da 350€ richiederebbe..:wall:.
Con mia sorpresa sono arrivato a questa piccola realtà artigianale (due ragazzi) offre la possibilità di ordinare un quilt personalizzabile in dimensioni colori ed imbottitura.
L'azienda si trova in Slovenia quindi niente Stati Uniti e tasse doganali.
L'imbottitura utilizzata è l' Apex Climashield ampiamente usata da molti marchi blasonati.

Il sito è ben fatto e molto semplicemente mi sono fatto un preventivo:
Screenshot_2022-06-19-18-49-12-093_com.android.chrome.jpg

Misura M imbottitura Apex 167 ( T° comfort 2°C) €208.

Considerati gli attuali aumenti e la scarsità di alternative li ho contattati per chiedere se potessimo ovviare a l'unico problema presente ossia i lunghi tempi di realizzazione.
Infatti leggendo tutte le FAQ sul sito è chiaramente indicato il numero di settimane necessarie per evadere l'ordine.
Dopo un breve scambio di email sono riuscito ad ottenere la realizzazione nell'arco di 4/5 settimane ed ho chiesto qualche consiglio sulle dimensioni da scegliere in base al fatto che tendo a muovervi durante la notte.


Qualche foto:
IMG_20220619_183842.jpg

IMG_20220619_183928.jpg

IMG_20220619_184101.jpg

IMG_20220619_184014.jpg

Acquistati a parte, sempre da loro, una coppia di elastici per il fissaggio al materassino. Come sistema di aggancio sono disponibili due tipi: il primo più semplice e leggero che è quello che ho acquistato:
IMG_20220619_184640.jpg

ed un secondo tipo a fettuccia con un altro tipo di attacco che richiede un diverso sistama di connessione anche sul quilt e risulta più stabile ma anche più complesso da realizzare.
Avendo già ottenuto la cortesia di velocizzare i tempi ho preso quello più semplici ed economici.
Le impressioni sono molto positive come termine di paragone ho un cumulus panyam 450 e la qualità dei materiali è molto simile anche le cuciture mi sembrano buone.
L'unico timore che avevo riguardava la comprimibilità e con grande sorpresa il quilt è molto comprimibile infatti:
IMG_20220619_184441.jpg

La sacca di compressione usata è quella del Panyam 450 notoriamente piccola per chi lo conosce e devo dire che ci entra tranquillamente.

Questa è la sacca originale con i due leggerissimi elastici:
IMG_20220619_184633.jpg

Peso totale 600 gr.

Piccola nota: il colore scelto dal sito è il grigio per la parte esterna (presumibilmente quello dalla sola sacca di compressione) e arancione per la parte interna.
In realtà dal vivo il grigio essendo molto sottile viene influenzato dal colore dell'imbottitura e dalla fodera interna arancione ed i risultato è il verdone che si nota in foto. A me non fa alcuna differenza.
Spero di provarlo presto e forse vi aggiornerò con una recensione sul campo...
Intanto un saluto a tutti..
 
Io ne ho uno da un paio d'anni e ne sono estremamente soddisfatto. Lo consiglio a tutti quelli che me lo chiedono visto il costo e la disponibilità dei ragazzi.

Spero ti troverai bene!
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso