Recensione Recensione Mapy.cz - Mappa digitale gratuita

Salve,
Recentemente ho pubblicato sul mio blog la recensione dell’applicazione che utilizzo per avere accesso a mappe sentieri durante i miei trekking.

Non volendo fare copia e incolla dell’intero testo mi piacerebbe incollare qua il link e poi discutere nei commenti di eventuali vostre esperienze e confronto con altri software.
Ho letto il regolamento e non mi sembra di trovare da nessuna parte un divieto per la condivisione dei link.
Se però la regola mi è sfuggita provvedo subito a cambiare il post.

Questa è la recensione completa: https://stefanopoma.it/recensioni/recensione-mapy-app-per-il-trekking/

Breve riassunto:
Si tratta di un’applicazione con un design molto pulito e con un sistema di ricerca in grado di mostrare praticamente ogni punto di interesse (chiese, rifugi, vie, cime, dighe, laghi ecc.).
Ovviamente oltre alle strade vengono mostrati tutti i sentieri di montagna (purtroppo senza numero).

Selezionando punto di arrivo, punto di partenza ed eventuali punti di passaggio viene generato un tracciato che poi può essere seguito attivando il gps o può essere esportato in gpx. La modalità di navigazione somiglia molto a un qualsiasi navigatore per auto (tipo Google maps) e durante il movimento evidenzia le svolte, riporta le indicazioni, stima il tempo di arrivo e fornisce vari dati sul sentiero da percorrere (anche il meteo in base al momento di arrivo stimato).

Oltre a questo c’è anche la possibilità di tracciare le proprie attività e poi salvarle in un’apposita sezione. Attività passate o pianificate al momento possono essere salvate in apposite cartelle (totalmente personalizzabili) per poi essere richiamate sulla mappa e nel caso navigate nuovamente.

Praticamente tutto funziona anche offline (dopo aver scaricato le mappe che ci interessano) e il tutto è completamente gratuito.

Ultima cosa che trovo fantastica è che esiste una versione mobile e una desktop. Tutti i percorsi pianificati e salvati nella versione desktop vengono automaticamente sincronizzati e salvati anche sull’app mobile. In questo modo è facilissimo pianificare l’escursione al pc, creare una traccia, salvarla e poi aprirla sul cellulare per iniziare la navigazione.

Personalmente non la uso proprio per tutto. Attualmente preferisco pianificare le mie escursioni tenendo sotto mano una mappa con i numeri dei sentieri e mi trovo molto più comodo a generare il gpx su siti che permettono letteralmente di disegnare liberamente il tratto sulla mappa (senza essere vincolati a punti di arrivo o di passaggio).
Se migliorassero questi due aspetti diventerebbe praticamente perfetta.

Qualcuna la usa? Come vi trovate? Ci sono mancanze che non noto?
Conoscete altre applicazioni che forniscono tutto questo?
 
Ciao e complimenti per la recensione dettagliatissima che hai fatto! Ad oggi io considero locus map nella versione a pagamento ancora la migliore app sul mercato e mi spiace tremendamente che non ci sia per IOS. Sto valutando FATMAP ma la trovo un po' troppo esosa. MAPY mi piace usarlo da desktop per il rendering 3d. Non l'ho mai usato per la navigazione outdoor in quanto mi affido a dei gpx preparati a casa ( cosa usi a proposito ? ) e poi dati in pasto al garmin fenix.
Max
 
Ottima APP, solo che trovo le curve di livello un po' troppo arrotondate che obiettivamente non permettono di valutare bene la morfologia del terreno. Per risparmiare spazio avrei preferito meno curve di livello (sono esageratamente fitte) ma più dettagliate.

Personalmente ritengo l'APP OsmAnd la migliore attualmente.
 
Anche io uso Mapy, la trovo molto semplice, versatile e con qualità grafuca e ricchezza delle mapoe notevole. L'unico dubbio è che mi sembra sottostimare le lunghezze: a esplicita domanda, i gestori del sito confermano che queste sarebbero calcolate in linea d'aria e non considerando i dislivelli. Se vero, questa sarebbe una pecca grave e piuttosto incomprensbile.
 
Sto valutando FATMAP ma la trovo un po' troppo esosa.
Fatmap ha una mappa 3d pazzesca e tantissime informazioni utili per il terreno (anche e soprattutto per uscite invernali). Ciò che però non me la fa piacere è il sistema di ricerca. Ci sono tante icone sulla mappa, ma molto spesso non vengono trovate anche inserendo le parole chiave corrette. Molto spesso per esempio i rifugi non me li trova, anche se poi muovendosi sulla mappa l'icona compare
Non l'ho mai usato per la navigazione outdoor in quanto mi affido a dei gpx preparati a casa ( cosa usi a proposito ? )
Per avere libertà completa mi è molto comodo gpx studio, dato che permette di modificare a piacere una traccia, disegnare qualsiasi cosa e creare vari waypoint. Però anche in questo caso mancano i numeri dei sentieri.

Quindi spesso mi tengo sotto mano anche la mappa di brouter.de, che ha tutti i sentieri segnati in maniera molto chiara.
In entrambi i casi però si tratta di siti web pensati per la sola pianificazione e ovviamente non possono essere usati su cellulare
 
Ottima APP, solo che trovo le curve di livello un po' troppo arrotondate che obiettivamente non permettono di valutare bene la morfologia del terreno.
Penso che tu abbia ragione. Infatti generalmente le ignoro e preferisco far partire la navigazione per poi vedere il dislivello nel grafico apposito.
Personalmente ritengo l'APP OsmAnd la migliore attualmente.
L'ho provata per troppo poco tempo e non posso dare un giudizio. Se riesco nelle prossime settimane me la studio meglio
--- ---

L'unico dubbio è che mi sembra sottostimare le lunghezze: a esplicita domanda, i gestori del sito confermano che queste sarebbero calcolate in linea d'aria e non considerando i dislivelli. Se vero, questa sarebbe una pecca grave e piuttosto incomprensbile.
Sai che non ci ho mai fatto caso. Ho fatto un test rapido con questo sentiero che avevo pubblicato su Wikiloc.
Credo proprio che tutti misurino la distanza nello stesso modo. Riusciresti a segnalarmi un'applicazione che non la misuri in linea d'aria così faccio una prova anche con quella?
 
Ultima modifica:
Penso che tu abbia ragione. Infatti generalmente le ignoro e preferisco far partire la navigazione per poi vedere il dislivello nel grafico apposito.

L'ho provata per troppo poco tempo e non posso dare un giudizio. Se riesco nelle prossime settimane me la studio meglio
--- ---


Sai che non ci ho mai fatto caso. Ho fatto un test rapido con questo sentiero che avevo pubblicato su Wikiloc.
Credo proprio che tutti misurino la distanza nello stesso modo. Riusciresti a segnalarmi un'applicazione che non la misuri in linea d'aria così faccio una prova anche con quella?
Credo che basecamp la faccia correttamente...ma è solo un'ipotesi
 
Potrebbe essere che tutte calcolino il percorso "lineare" sulla mappa (non in linea d'aria) senza tenere conto dei dislivelli (spero di essermi spiegato...)
Anche noi se calcoliamo i chilometri su una mappa lo facciamo senza tenere conto dei dislivelli.
Buona serata!
 
Potrebbe essere che tutte calcolino il percorso "lineare" sulla mappa (non in linea d'aria) senza tenere conto dei dislivelli (spero di essermi spiegato...)
Anche noi se calcoliamo i chilometri su una mappa lo facciamo senza tenere conto dei dislivelli.
Buona serata!
Si, intendevo dire "lineare" e non "in line d'aria"
 
Io per creare la traccia uso Komoot. Poi per farmi un'idea visiva del percorso e dei dislivelli, sopratutto se vado in zone che non conosco, do il GPX in pasto a FatMap che ad oggi mi sembra imbattibile nella visualizzazione 3d. Infine mando il GPX a Garmin Connect per averlo sullo smartwatch e al cellulare, dove lo carico su OSMAnd (che ho usato tanto in passato) o Locus (che sto testando ultimante).

Mapy dove si colloca in questo workflow? Se sostituisce, magari unendo in uno due o più passaggi sarebbe un vantaggio, ma devo dire che ora come ora mi trovo bene con il mio metodo.
 
Con Mapy (come con altre app…) progetti il percorso al PC su una mappa graficamente molto chiara. In alternativa hai anche la mappa satellitare.
Hai una visualizzazione 3D forse non spettacolare ma in ogni caso utile a farsi un'idea.
Hai il grafico dell'altimetria (più utile secondo me del 3D) e il meteo previsto per il giorno del trek.
Il percorso salvato è sincronizzato automaticamente con la app sullo smartphone.
Puoi esportare il percorso in GPX e metterlo dove vuoi.
Sullo Smartphone la app ha le mappe offline. Puoi visualizzare l’inclinazione dei pendii.

Nessun costo.
 
Anch’io sono più favorevole agli acquisti "per sempre" e non all'abbonamento. Anche perché non ho capito quale vantaggio darebbe se non l’aggiornamento automatico che francamente non è indispensabile…

L’acquisto del "mondo intero" mi pare costi 20€ + 10 € le isoipse.
 
Sempre con Osmand è possibile sovrapporre alla mappa offline in cui sono presenti i sentieri Cai e non, la mappa satellitare di Google.

https://www.avventurosamente.it/xf/threads/mappa-google-satellitare-ibrida-in-osmand.59968/

Vedi l'allegato 236863
Veramente utile questa possibilità. Ho scaricato nuovamente l'app, poi provo
--- ---

Io per creare la traccia uso Komoot. Poi per farmi un'idea visiva del percorso e dei dislivelli, sopratutto se vado in zone che non conosco, do il GPX in pasto a FatMap che ad oggi mi sembra imbattibile nella visualizzazione 3d. Infine mando il GPX a Garmin Connect per averlo sullo smartwatch e al cellulare, dove lo carico su OSMAnd (che ho usato tanto in passato) o Locus (che sto testando ultimante).

Mapy dove si colloca in questo workflow? Se sostituisce, magari unendo in uno due o più passaggi sarebbe un vantaggio, ma devo dire che ora come ora mi trovo bene con il mio metodo.
Come ti hanno già risposto, Mapy ha varie funzioni:
1) Pianificatore: puoi osservare la mappa e creare la tua traccia (esportabile in gpx). Potenzialmente potresti quindi sostituirla a Komoot.
2) Vista 3D: Mapy ha una visualizzazione 3D carina, ma quella di Fatmap è migliore. Certo è che se usi questa funzione poco forse non vale la pena scaricarsi un'applicazione per la sola visualizzazione 3D e diventa preferibile avere la funzione integrata ad un'applicazione più generale.
3)Navigazione: una volta che hai la traccia puoi usare Mapy per navigare. Potenzialmente ha quindi la possibilità di sostituire Locus o OSMAnd. ovviamente però dipende moltissimo da come sono quelle due app. Non sono qua per dire quale sia la migliore da questo punto di vista.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso