Recensione Scarponi Zamberlan Baltoro

Quest'anno ho acquistato questo scarpone della ditta Zamberlan a conduzione famigliare.
Marchio storico della mia zona (Pievebelvicino VI attiva dal 1929) non molto noto perchè esporta il 90% della sua produzione (Canada, Stati Uniti, Europa est e ovest, europa del nord). Dispone di una grande varietà di scarponi da montagna ed ha fornito anche spedizioni sugli 8000m ad es spedizioni polacche.
baltoro.jpg

Uno scarpone definito come semirigido, in realtà è meno rigido di molti altri semirigidi che ho provato: vedi Zamberlan Fiz Roy o Jorasses o La sportiva trango.
Ottimi su neve, ghiaccio con attacco per ramponi semiautomatici, li ho trovati di buona termicità (utilizzati a -15 questo inverno), abbastanza leggeri, impermeabilità veramente al top (poi vedremo quando invecchiano). Si addicono anche molto bene a trekking in quota, sentieri rocciosi, ferrate.
Li ho utilizzati questo inverno sui Lagorai, sul monte Pasubio e gruppo del Carega, altopiano di Asiago (cima Portule, Cima 12, Cima Mandriolo, Ortigara, Monte Verena) fino a quota max 2400 con o senza ramponi e credo di aver fatto un buon acquisto.
Ho la fortuna di abitare vicino alla fabbrica Zamberlan e conosco da molti anni (1982) questo produttore e la sua famiglia ,quindi ho la possibilità di provare gli scarponi, cosa secondo me molto importante.
Lo ritengo uno scarpone molto versatile, utilizzabile per escursionismo a tutto tondo anche estivo su normali sentieri.
E' uno scarpone che consiglio, ma non a quelli che camminano esclusivamente su strade bianche, mulattiere o asfalto. E' sprecato.

Prezzo sul sito 269 euro, poi c'è lo sconto, sconto CAI. Io li ho portati a casa con 200 Euro. Non è certo un marchio modaiolo come La Soprtiva, o Salewa o Scarpa ecc, ma vi assicuro che superano di gran lunga molti di questi marchi. Inoltre sono 100% fatti in Italia (Pievebelvicino Vicenza) a mano.
Dal 1982 porto scarponi e ho provato molti marchi ma alla fine sono sempre ritornato alla Zamberlan anche perchè ho la fortuna di avere lo spaccio vicino a casa e la possibilità di essere consigliato direttamente dai padroni, gente esperta che fa questo lavoro da generazioni.
Finora ho avuto 6 paia di scarponi Zamberlan e 1 paio lo ho da 20 anni (me lo hanno risuolato con la stessa suola originale per 2 volte) e sono ancora buoni. Si tratta di scarponi in pelle di una volta quindi abbastanza rigidi, ecco perchè così duraturi, ora si tende a fare scarponi più teneri e performanti anche di suola emagari durano qualcosa di meno.
Io ne faccio uso 1 volta alla settimana ed 1 paio (Zamberlan Lagorai) li ho da 6 anni e sono ancora perfetti e vi assicuro che ho fatto di tutto con questi scarponi.
Quindi sulla qualità posso garantire.

Dati tecnici:

Scarpone tecnico per backpacking ed escursioni impegnative. Tomaia in pelle Perwanger con trattamento Hydrobloc, inserti in Cordura e protezioni in PU sulla punta a sul tacco per evitare danni e graffi causati da rocce appuntite. Fodera GORE-TEX Performance Comfort per assicurare impermeabilità e traspirabilità. Suola Vibram Mulaz EVO a doppia densità con uno specifico disegno di tappi e climbing zone studiata per assicurare ottima trazione e supporto su terreni rocciosi. Compatibile con ramponi SEMI-AUTOMATICI.

TIPO DI TOMAIA
Pelle Perwanger Con Trattamento Hydrobloc - Cordura

SPESSORE TOMAIA
2,8mm

TIPO DI FODERA
GORE-TEX Performance Comfort

TIPO DI SOTTOPIEDE
Sottopiede Duraflex Da 4,5mm + PE

TIPO DI INTERSUOLA
Zeppa In PU A Doppia Densità + Zamberlan® SEMI PCS

TIPO DI SUOLA
Vibram Mulaz Evo + Semi PCS

SCALA TAGLIE
40-48 Half Sizes

PESO MEZZO PAIO
800 Gr (Misura/Size 42)

TIPO DI FORMA
ZTEC Technical Fit


Spero che la mia recensione possa essere utile a qualcuno
 
Condivido il tuo giudizio sugli Zamberlan. Io ho un paio di 1006 Vioz Plus che trovo ottimi (almeno per le mie necessità) e inoltre molto belli (ricordano degli scarponi tradizionali con tutte le caratteristiche di uno scarpone moderno).
 
Devo sostituire i miei attuali scarponi e la cosa mi terrorizza. Tra i vari, ho giusto adocchiato questo modello, che per le caratteristiche sembra fare al caso mio. Ma purtroppo qui a Roma, se già non è semplice trovare negozi con un buon assortimento di marchè più famose, figuriamoci con Zamberlan.
Ho scritto all'assistenza, segnalando che nei miei paraggi gli unici punti vendita erano delle armerie di cui dubitavo fortemente la dotazione di scarponi del genere....e mi hanno risposto di comprarli on line :(
 
Belli davvero, ho notato il brand su riviste di settore, grazie per aver riportato informazioni più dettagliate ed impressioni, grazie
 
Molto interessante. Sto cercando uno scarpone invernale non particolarmente rigido e questo sembra a fagiuolo!
Sai se ci sono punti vendita in zona Brescia?
 
Dopo aver ordinato e pagato il garmont ieri sera da un sito del nord Italia, oggi scopro che mi hanno annullato l'ordine...in quanto in realta non avevano quello che il sito diceva di avere (spariti dal sito di colpo tre numeri, che secondo la spiegazione imbarazzata del negozio sarebbero stati acquistati tutti ieri pomeriggio :).
Torno quindi ad adocchiare il Baltoro e contatto una armeria laziale: scopro che si può fare.
Sono in trattativa con una armeria di Manziana (che si farebbe arrivare il baltoro da Zamberlan)...ma non so proprio che numero prendere (due sole alternative 43 o 44). Ho misurato il mio piede (cm 27), ho misurato la soletta dei mie attuali garmont taglia 44 (28,5). Secondo la tebella allegata allo scarpone stesso potrei prendere addirittura un 43 che viene dato con una lunghezza della soletta pari a 28,6...possibile??? Il 44 schizza a 29,2 cm di soletta. Boh...
 
Quasi un dilemma Pawliano!!
Non vorrei trovarmi nei tuoi panni, l'unica cosa sarebbe che l'armeria li ordinasse entrambi e che tu li provassi, sai che con lo scarpone nun se gioca!!!
 
Se proprio non possono arrivare tutte e due le taglie, poi rispediscono indietro quelle che non vanno bene. Ti consiglio di provare quelle più grandi, se gli scarponi sono piccoli si fregato, non c'è nulla da fare, se sono un po' larghi ci puoi lavorare.
 
Quasi un dilemma Pawliano!!
Non vorrei trovarmi nei tuoi panni, l'unica cosa sarebbe che l'armeria li ordinasse entrambi e che tu li provassi, sai che con lo scarpone nun se gioca!!!
Si infatti, viste le condizioni, e considerando che manca alla casa proprio il numero ideale, rinuncio all'acquisto rimandando al momento in cui potrò provare gli scarponi in qualche negozio.
 
sì prendi numero più grande e al massimo metti due calze, che comunque molti mettono già di default!

comunque un po' di imbottitura in più al piede male non fa
 
Ti segnalo vendite promozionali Zamberland su privatesportshop ma siamo sempre lì..
Grazie. Non conosco il sito e non mi è mai venuto fuori con le ricerche. Ci sono stato ma non trovo nulla...in che sezione del sito stanno e che modelli? Baltoro 1000?
Trovati...mi son dovuto registrare per visualizzarli...ma non c'è nulla che si avvicina a cio che mi serve. Grazie comunque.
 
Ultima modifica:
Acquistati i Garmont...taglia 44....lo stesso numero che mi ha consigliato la guida alle taglie. Spero che vadano bene. Nella prossima vita insisterò con i Zamberlan :) (certo, mi piacevano di più...a monitor...e come colori. Il verdino dei garmon non si puo vedere)
 
Acquistati i Garmont...taglia 44....lo stesso numero che mi ha consigliato la guida alle taglie. Spero che vadano bene. Nella prossima vita insisterò con i Zamberlan :) (certo, mi piacevano di più...a monitor...e come colori. Il verdino dei garmon non si puo vedere)
ciao.
Ricorda che zamberlan in genere ha calzata larga, ma i baltoro no. Io ho il 44-45 di scarpe normali a seconda dei modelli e ho il piede magro e di Zamberlan ho sempre preso il 46. Eventualmente sotto la soletta si può anche mettere un feltrino come faccio sempre io e lo tolgo a seconda della stagione se il piede si gonfia di + o di meno.
In ogni caso vale la regola generale che se vai a provare uno scarpone prima fai una camminatina breve perchè il piede a freddo è più magro del piede a caldo
 

Discussioni simili



Alto Basso