REGALO Fornellini ad alcol - TERZO ROUND!

ringrazio @paiolo per il fornellino arrivato ieri. TOOOPPP
ho già fatto qualche piccolo test e direi che è strepitoso.
Prima di scattare un set di foto attendi di aver realizzato il supporto ideale.

Segnalo solo una piccola problematica cercando di scoprire se è cosa comune o una rognetta soltanto mia.

Ho lasciato l'alcool all'interno per una mezzora tra un test e l'altro, e.... l'alcool ha sciolto la vernice nera sulla filettatura impastandosi.
Riaprirlo senza danneggiarlo è stato un lavoraccio, quindi, per evitare che potesse ricapitare ho rimosso la vernice nera dal filetto con lo stesso bioetanolo con cui lo accendo.
problema risolto.
A parte questo... perfetto!
 
Poi faccio qualche prova, coi barattolini neri del "secondo round" non ho avuto questo problema ma questi li ho pigliati da un venditore diverso...pensavo sinceramente che sti cinesi usassero tutti la stessa vernice! o_O

Ad ogni modo se vedete che il coperchio per qualunque motivo inizia a diventare difficile da svitare (a me solitamente succede se lascio l'alcol dentro al fornello per SETTIMANE perché alla lunga corrode l'alluminio del filetto e lo rende ruvido, il barattolino verniciato era stato preso proprio sperando di ridurre questo problema!), la soluzione che risolve alla radice il problema è di metterlo via nella gavetta DENTRO ad un piccolo ziplock SENZA coperchio: i sacchettini con chiusura ZIP sono molto più ermetici del coperchio stesso, negli ultimi tempi per non dover svuotare il fornellino a fine trekking sto usando questa tecnica.

A parecchi di voi il fornellino è già arrivato dentro ad uno ziplock (purtroppo mi son ricordato di metterlo quando ormai avevo già preparato metà dei pacchetti...)
 
Acceso!!!!!!
Purtroppo le immagini non rendono . Devo migliorare il paravento...
Bene! :)
Dando un occhio alle foto, mi sa che c'è da verificare anche l'altezza del sostegno pentola... la gavetta mi sembra troppo vicina alla fiamma, rallentando di molto i tempi di ebollizione: tra la parte sopra del fornello e la gavetta dovrebbero esserci 25-30mm, e tenuto conto che il fornello è alto circa 25mm il sostegno dovrebbe essere alto in tutto 45-50mm, mentre dalle foto sembra ben più basso (o sono le foto che ingannano?)

Esso è giunto sulle ali di mercurio.
Grazie.
È veramente piccolo.
Ora lo testerò vs il tradizionale open jet.
Attendiamo esito test! :)
 
Arrivato anche a me ieri, grazie mille. Adesso non mi resta che testarlo e fare il suo bel supporto minimal. Ne approfitto consigli su contenitori per trasportare l'alcool?
 
Arrivato un paio di giorni fa, provato oggi con successo. È molto compatto e leggero, dà le prime bollicine dopo un paio di minuti, ed ebollizione in poco piú di un quarto d'ora. Vento molto debole in zona riparata, ho usato due vassoietti di alluminio come paravento. Per la tazza Decathlon (400ml) ho usato un supporto prestatomi da un mio amico che ha la classica spiritiera (la quale, forse, si spegne con meno facilità). Il tempo di fare bollire l'acqua per qualche minuto e si è esaurita la carica completa d'alcol che avevo messo, quindi comodo pure per non avere liquidi in avanzo che possano colare nello zaino. Nel complesso, bell'idea e ben fatta! Ora risparmierò sicuramente sulle bombole a gas. Adesso voglio provarlo per preparare il guanciale per la gricia xD
 

Allegati

Ultima modifica:
Spettacolo! :woot:
Questo sono i panorami che i miei fornellini vogliono vedere! :si:
--- Aggiornamento ---

Arrivato un paio di giorni fa, provato oggi con successo. È molto compatto e leggero, dà le prime bollicine dopo un paio di minuti, ed ebollizione in poco piú di un quarto d'ora. Vento molto debole in zona riparata, ho usato due vassoietti di alluminio come paravento. Per la tazza Decathlon (400ml) ho usato un supporto prestatomi da un mio amico che ha la classica spiritiera (la quale, forse, si spegne con meno facilità). Il tempo di fare bollire l'acqua per qualche minuto e si è esaurita la carica completa d'alcol che avevo messo, quindi comodo pure per non avere liquidi in avanzo che possano colare nello zaino. Nel complesso, bell'idea e ben fatta! Ora risparmierò sicuramente sulle bombole a gas. Adesso voglio provarlo per preparare il guanciale per la gricia xD
Bello vedere il fornellino già al lavoro! :D
Con la tazza Deca ho fatto di recente un po' di prove, come tempi se ti interessa puoi scendere ad 8-10 minuti, basta che:
- tieni il fornello alla giusta distanza dalla tazza (cioè 25 mm)... adesso mi sembra un po' troppo vicino e la fiamma è un po' soffocata
- fai un paravento "a 360 gradi" con un po' di carta stagnola
...tutto spiegato sul solito sito!

Bye! :biggrin:
 
Ultima modifica:
Ciao a tutti non ricordo se posso postare qui la mia personale applicazione del fantastico " PaioloStove" che chiamerò P.Stove ..in ogni caso siccome mi è arrivato qualche barattolino da AliExpress ho voluto subito provare i consigli della sua guida con qualche adattamento personale..
P.Stove piccolo per tazze strette 750ml +
bushbox ultralight
IMG_20210529_184006.jpg


In attesa di trovare la lana di roccia ho usato qualche disco struccante in cotone trovato in casa... La bushbox ha la possibilità di regolare il fondo su tre altezze quindi dovrò fare qualche prova empirica per vedere quale altezza e più efficiente. Per questa rapida prova non ho usato il paravento ma volevo subito che condividere questa configurazione per il fatto che ha diversi aspetti positivi ossia:
- Stabilità durante la combustione
- la bushbox smontata entra dentro la tazza
- la bushbox stessa costituisce un fornello di backup in caso di problemi e fornisce una prima protezione dal vento.
Il peso della tazza in titanio, del P.Stove e della bushbox, completa di custodia e di un altro piccolo supporto per tazze di diametro inferiore, è di 202 grammi. Aggiungendo un leggerissimo paravento in alluminio e l'accendino siamo tranquillamente sotto i 250 grammi il che non sembra male.
Prossimamente farò delle prove di ebollizione per capire meglio il funzionamento ma fin qui le premesse sono ottime.
A questo punto nel salutarvi non posso che ringraziare Paiolo per l'intuizione... grazie e buona Vita a tutti.
 
@Lucatpi Interessante accoppiata, e molto utile avere 3 possibili altezze per il fornello!
Se vedi che con la distanza attuale ti annerisce il fondo della gavetta prova a metterlo sulla distanza minima, come detto più volte di solito il range in cui il fornelllo lavora meglio è sui 25-30mm di distanza tra fornello e gavetta.

Se vuoi bollire l'acqua in meno tempo puoi aumentare la "potenza di fuoco" del fornello inserendo più cotoncini in modo che il cotone spunti di pochi mm dal fornello: ti assicuro che vedrai una bella differenza! ;)
 
@Lucatpi Interessante accoppiata, e molto utile avere 3 possibili altezze per il fornello!
Se vedi che con la distanza attuale ti annerisce il fondo della gavetta prova a metterlo sulla distanza minima, come detto più volte di solito il range in cui il fornelllo lavora meglio è sui 25-30mm di distanza tra fornello e gavetta.

Se vuoi bollire l'acqua in meno tempo puoi aumentare la "potenza di fuoco" del fornello inserendo più cotoncini in modo che il cotone spunti di pochi mm dal fornello: ti assicuro che vedrai una bella differenza! ;)
Grazie Paiolo appena mi sarà possibile farò delle prove per trovare la mia configurazione ideale e lo porterò sicuramente durante qualche uscita.
Spendiamo centinaia di euri per alleggerire a destra ed a manca e poi ci portiamo etti di ferraglia inquinante con le bombolette del gas quando con poca spesa possiamo usare questo metodo che, per quanto mi riguarda, potrebbe essere una piccola rivoluzione.. grazie ancora..
--- Aggiornamento ---

Ciao a tutti non ricordo se posso postare qui la mia personale applicazione del fantastico " PaioloStove" che chiamerò P.Stove ..in ogni caso siccome mi è arrivato qualche barattolino da AliExpress ho voluto subito provare i consigli della sua guida con qualche adattamento personale..
P.Stove piccolo per tazze strette 750ml +
bushbox ultralight Vedi l'allegato 223259


In attesa di trovare la lana di roccia ho usato qualche disco struccante in cotone trovato in casa... La bushbox ha la possibilità di regolare il fondo su tre altezze quindi dovrò fare qualche prova empirica per vedere quale altezza e più efficiente. Per questa rapida prova non ho usato il paravento ma volevo subito che condividere questa configurazione per il fatto che ha diversi aspetti positivi ossia:
- Stabilità durante la combustione
- la bushbox smontata entra dentro la tazza
- la bushbox stessa costituisce un fornello di backup in caso di problemi e fornisce una prima protezione dal vento.
Il peso della tazza in titanio, del P.Stove e della bushbox, completa di custodia e di un altro piccolo supporto per tazze di diametro inferiore, è di 202 grammi. Aggiungendo un leggerissimo paravento in alluminio e l'accendino siamo tranquillamente sotto i 250 grammi il che non sembra male.
Prossimamente farò delle prove di ebollizione per capire meglio il funzionamento ma fin qui le premesse sono ottime.
A questo punto nel salutarvi non posso che ringraziare Paiolo per l'intuizione... grazie e buona Vita a tutti.
Aggiornamento: test in condizioni ideali ossia lieve brezza e paravento. Tempo di ebollizione per 500ml di acqua 12minuti. Il fornello è stato posizionato alla distanza minima possibile, come indicato nelle linee guida notando l'assenza di fuliggine sul fondo della gavetta. Nonostante la notevole sensibilità della fiamma al vento, sono riuscito a portare ad ebollizione la quantità di acqua necessaria con una ricarica intera. Il cotone aveva iniziato ad annerirsi segno che il combustibile era terminato. Il quantitativo di alcool utilizzato non l'ho misurato perché non era oggetto del test. Dopo questa prova ritengo la configurazione usata abbastanza valida. Sono curioso di usare la lana di roccia e fare altre prove oppure aumentando il cotone, inoltre andrebbe provato anche con una sistemazione del paravento più chiusa. Vedremo.. intanto saluti..
IMG_20210601_104112.jpg
 
Ultima modifica:


Alto Basso