Residui alcool denaturato

A parte che in veneto e in friuli, ma anche a casa mia, è considerato un crimine contro l'umanità bruciare dell'alcool da bere, se proprio volete usare un alcool alternativo usate quello isopropilico, tanto in voga in questo periodo, costa solo 5 volte che quello denaturato e non 10/12/15 volte per quello da bere.

Ciao :si:, Gianluca
 
l'alcol " rosa" ha quell'odore sgradevole apposta per evitare che venga bevuto
Vero, ed è così per la detassazione, quindi di base sono tutti profumati/alterati (denaturati), ma esistono prodotti in versione particolarmente profumata e altri meno: senza complicarsi la vita, basta prendere quello “NON profumato” (che lo è, ma meno e non da problemi).
Apri IMG_0031.png
 
che intendi con "misurare in volume rispetto alla capacità"? capacità e volume sono assolutamente la stessa cosa!!

comunque, rispetto a un open can questo è più potente e più rapido nell'andare a regime. infatti la camera "plissettata" può essere usata anche negli open can per aumentarne le prestazioni
Hai ragione, intendevo dire che nel video parla di 30cc che sono un enormità. La stessa lattina di RB ne contiene 25 quando integra.

Detto questo, si la costruzione differisce, e la camera plissettata restringe i vapori in uscita aumentando la pressione.

Uniche due considerazioni che mi rimangono sono che la RB è più piccola di una 33cl standard, e che un fornello largo scalda una superficie più ampia e più uniforme e quindi fa prima di un punto di calore più ristretto.

La seconda è che se dagli ugelli esce il vapore d'alcool perché hai residui lì oltre che sul fondo?
 
occhio.. 30cc sono 30ml, non 30cl! ;)

la lattina di RB che usa, secondo me è più larga di quelle che abbiamo da noi..

se riesco oggi ti faccio una foto dei residui.. il grosso sono sul fondo, ovviamente, ma qualcosa resta anche sull'anello coi fori quando brucia l'alcool che ci cade sopra nel riempire la caldaia
 
Per il resto è un "banalissimo" open can gas jet.
Lo stesso paiolo spiegava come farlo più di 8 anni fa.
Io ne ho fatti diversi e confermo la loro bontà, e i problemi con i residui, mitigati però da un maggior numero di fori e da un costruzione differente.
Grazie per l' "evocazione" :rofl:
Allora... il mio fornellino fatto con le lattine tecnicamente è un "pressurizzato" e non un "open jet", cioè il mio è chiuso ed ha una singola camera, gli "open jet" sono quelli stile Trangia col "bucone" in mezzo e la camera di pressurizzazione è la "ciambella" attorno al "bucone"

Se volete decolorarlo, l'alcool denaturato, se può aiutarvi, basta lasciare esposto il flacone di alcool al sole per qualche giorno o immergere in un contenitore di adeguata capacità del carbone attivo (quello che si usa negli acquari, si trova anche al supermercato a pochi euro) e lasciarvelo sino a decolorazione (ogni tanto agitare il contenitore, l'alcool deve sovrastare i carboni di uno o due dita) e poi filtrarlo, i carboni si possono ovviamente riutilizzare indicativamente almeno altre due o tre volte.
Per esperienza, parecchi alcol rosa si decolorano stando neanche un'ora al sole...a me succede un sacco di volte in uscita, senza volerlo, col risultato che poi non si capisce più cosa c'è nella bottiglietta. Da capire se un alcol decolorato lascia meno residui.

comunque, rispetto a un open can questo è più potente e più rapido nell'andare a regime. infatti la camera "plissettata" può essere usata anche negli open can per aumentarne le prestazioni
Il vantaggio del fornello di Tektoba è che l'alcol grazie alle "righette" verticali viene fatto arrivare per capillarità in cima al fornello vicino al calore della fiamma, favorendone l'evaporazione: è per questo che si accende così in fretta e va così bene in pressione!

Purtroppo tale meccanismo (fichissimo) è incompatibile con l'imbottitura in cotone/lana di roccia che io uso SEMPRE nei miei fornelli e a cui non ho intenzione di rinunciare... peccato! :ka:

se proprio volete usare un alcool alternativo usate quello isopropilico, tanto in voga in questo periodo, costa solo 5 volte che quello denaturato e non 10/12/15 volte per quello da bere.
L'alcol isopropilico non va bene da fornelletti.. fa una fiamma gialla che sporca un sacco le gavette, da evitare: (qui su una supercat stove)

220747


Detto questo, si la costruzione differisce, e la camera plissettata restringe i vapori in uscita aumentando la pressione.
Più che altro porta in cima l'alcol per capillarità...vedi mie note sopra
 

Discussioni simili



Alto Basso