Richiesta consiglio zaino nuovo

Ciao a tutti, chiedo una mano perché devo acquistare un nuovo zaino e mi piacerebbe avere i vostri consigli in merito.
Lo zaino sarebbe utilizzato principalmente per hiking/trekking di due o tre giorni e come capacità sono orientato circa sui 50/60L in modo da avere sicuramente spazio a disposizione, ma con la possibilità di comprimere lo zaino in caso di carico più scarso. Il mio budget è di circa 80€ (non vorrei superare i 100).
Dando un'occhiata a recensioni varie la mia attenzione era caduta su questi modelli:

Karrimor Tryfan 60 70 Rucksack - SportsDirect.com
Che mi sembra discretamente leggero

Karrimor Cheetah 50 70 Rucksack - SportsDirect.com
Bellissimo in giallo!

Karrimor 60 to 70 Litre Zaino - SportsDirect.com
Dal prezzo stracciato.

Del terzo zaino ho letto anche qui una buona recensione; dei primi due non ho trovato granchè e non mi sono chiarissimi i vantaggi e gli svantaggi di un modello rispetto all'altro.

Mi sembra che offrano un buon rapporto qualità prezzo (anche se su Karrimor ultimamente ho letto anche pareri negativi). Nella mia zona non ho nessuno che li venda quindi non ho la possibilità di provarli, ma avendo lo schienale regolabile confido di riuscire ad avere un buon livello di comfort.

Sono comunque ancora in fase di valutazione quindi se avete altri suggerimenti sono tutt'orecchi!
Grazie in anticipo a chiunque dirà la sua!
 

rifaccio anche qua la domanda fatta altrove e cioè quali sono le differenze fra uno zaino maschile ed uno femminile ...........solo colore e spallacci???
 
S

Sconosciuto

Guest
Ciao
Credo che le differenze siano più dovute alla formazione scheletrica tra maschio e femmina.
Di conseguenza si spera che chi ha progettato gli Zaini Maschili/Femminili ne abbia tenuto conto .
 
S

Sconosciuto

Guest
Ciao
Dipenderà dalla tua struttura Fisica .
Personalmente dovessi comprare uno Zaino Femminile, lo vorrei indossare e provare più volte magari anche con dentro il carico : Negozi seri e professionali lo consentono .
 
Ultima modifica di un moderatore:
Volevo chiedervi un parere, per chi è pratico di descrizioni di zaini o di questo sito: Karrimor 60 to 70 Litre Zaino - Field And Trek
C'è scritto "Karrimor 60 to 70 Litre" ma sotto nella descrizione c'è scritto "Capacità: 60 L", che significa? Ci arriva o no a 70?
E inoltre, vi sembra un buon rapporto qualità/prezzo? Dite che conviene prenderlo al volo o magari aspettare offerte più grosse? Anche perchè fino a luglio-agosto non lo userei.
 
Credo che le differenze siano più dovute alla formazione scheletrica tra maschio e femmina.

Differenze scheletriche tra maschio e femmina???
Non ci sono differenze scheletriche tra i due sessi, quelle che ci sono, sono ininfluenti nella progettazione di uno zaino, visto che tranquillamente esistono donne strutturalmente più grandi di tanti uomini, la differenza che hanno gli zaini da donna rispetto a quelli da uomo, sono il dorsale regolabile a misure minori di quelli da uomo e gli spallacci con una diversa curvatura per evitare fastidi al seno, e tale curvatura risulta un poco fastidiosa per un uomo (ho provato), per cui è più facile che una donna indossi tranquillamente uno zaino da uomo che non il contrario.


Saluti!!
 
S

Sconosciuto

Guest
Ciao
Come non ci sono differenze scheletriche tra maschio e femmina .
E chi la detto ?
 
Le uniche differenze che esistono nel sistema scheletrico maschile e femminile, oltre al fatto che quello maschile è più largo e massiccio (ci sono molti casi in cui comunque è il contrario), sta nella pelvi maschile (profonda a forma di imbuto con un arco pubico stretto) e la pelvi femminile (poco profonda, larga e ampia in profondità con arco pubico più grande).


Ripeto quelle citate nel post precedente sono le uniche due differenze tra uno zaino maschile e uno femminile compresi i motivi della loro differente progettazione.


:):):):):)
 
Ultima modifica:
S

Sconosciuto

Guest
Scusa, e quindi non fai altro che confermare quello che avevo scritto io. queste differenze scheletriche non ti sembrano di nessuna importanza nel progettare uno Zaino? prima mi dici che sono ininfluenti e poi ne convieni che sono le uniche differenze tra uno zaino maschile e femminile . Trovati da accordo .
 
Scusa, e quindi non fai altro che confermare quello che avevo scritto io. queste differenze scheletriche non ti sembrano di nessuna importanza nel progettare uno Zaino? prima mi dici che sono ininfluenti e poi ne convieni che sono le uniche differenze tra uno zaino maschile e femminile . Trovati da accordo .
Scusa ma non ci siamo capiti, nel secondo post parlo delle differenze tra gli zaini e non del sistema scheletrico, comunque ti ribadisco che le uniche differenze nello scheletrico invece stanno nel pelvi, ininfluente per la progettazione degli zaini, influente in caso di parto invece, comunque non lo dico io lo dicono i libri di medicina...se vuoi puoi contestarli!!


ahahahha

Saluti!
 
Nella differenziazione degli zaini maschile e femminile, avvenuta da pochi anni, rispetto all'esistenza degli zaini, tiene conto di 2 cose, il dorso dello zaino, che in quelli regolabili alle volte la regolazione non era sufficiente alle donne molto minute, da lì si è arrivati a progettare zaini con possibilità di regolare il dorso a misure ancora minori, ma ciò lascia il tempo che trova perché ripeto è solo una miglioria per donne veramente minute come ad esempio potrebbe esserlo tranquillamente un uomo, la vera differenza sostanziale tra i due è negli spallacci di quello da donna, che hanno una curvatura differente e girano subito sotto le ascelle per non disturbare donne magari con seni prosperosi, anche quì se una donna non ha un seno poi così prosperoso indossa tranquillamente uno zaino maschile, il seno non credo faccia parte del sistema scheletrico.


Saluti!
 
S

Sconosciuto

Guest
Voglio esprimere il mio parere e se è possibile contestare ciò che non mi trovo d'accordo.
Le caratteristiche scheletriche di sessi diversi, Le differenze antropometriche, riguardano anche le proporzioni tra i vari segmenti corporei. quindi la composizione corporea distribuzione della massa muscolare, del grasso sottocutaneo, è generalmente diversa nei due sessi. Cosa che dovrebbe essere tenuta presente da chi progetta gli Zaini .
 
tornando al problema di Ricks, e cioè scegliere il suo zaino:
sappi che (Ricks) che lo zaino è una cosa personalissima, ed è importante trovarne uno che ti "calzi" bene.
Sconsiglio vivamente lasciarsi influenzare da moda, colore o novità tecniche perchè poi, sulle spalle a pieno carico e tutta un'altra cosa...
personalmente sostengo che è quasi una questione di fortuna trovare quello giusto e quindi aiutala nella scelta. provalo, provalo (se te lo consentono) carico, provalo regolandotelo sulle tue misure, e non fare come me con il mio primo che lo indossai così come era esposto e bon...
il consiglio che ti si può dare tra un modello ed un altro è sulla riuscita intrinseca del progetto, ma anche lì se ti calza bene ed è fatto con buoni materiali lascia il tempo che trova.
 
Ultima modifica:
Voglio esprimere il mio parere e se è possibile contestare ciò che non mi trovo d'accordo.
Le caratteristiche scheletriche di sessi diversi, Le differenze antropometriche, riguardano anche le proporzioni tra i vari segmenti corporei. quindi la composizione corporea distribuzione della massa muscolare, del grasso sottocutaneo, è generalmente diversa nei due sessi. Cosa che dovrebbe essere tenuta presente da chi progetta gli Zaini .


Sono pienamente d'accordo con te, ma tali differenziazioni esistono anche tra individui dello stesso sesso, un uomo potrebbe essere strutturalmente molto più simile ad una donna e viceversa (se parliamo di differenze antropometriche), così nella distribuzione della massa muscolare, a quel punto in fase di progettazione si dovrebbe lavorare quasi "ad personam", progettando zaini su misura, cosa che credo tu convenga con me è praticamente impossibile, per quello ti dico che le differenze sostanziali tra le due tipologie di zaini sta solamente nel dorso e negli spallacci.

Non sto facendo una gara con te, poi puoi essere d'accordo o no, ma la realtà è questa.


Saluti!
 
Ciao non posso entrare nella discussione dal punto di vista medico perché non è il mio campo ma posso portare la mia esperienza diretta con due zaini di un rinomato produttore che è Deuter.
Due Aircontact pro da 55 e 60 lt il più piccolo con schienale da donna appunto.
Visto il litraggio e la zona di carico prevista lo schienale inizia a diventare importante ed anche la cintura lombare.
Ecco proprio qui volevo arrivare.Come giustamente è stato detto,oltre agli spallacci ho notato che anche il cinturone presentava un taglio nettamente diverso come forma,pur somigliando a quello maschile.
 
Ecco proprio qui volevo arrivare.Come giustamente è stato detto,oltre agli spallacci ho notato che anche il cinturone presentava un taglio nettamente diverso come forma,pur somigliando a quello maschile.
Vero vero, dimenticavo , anche la cintura lombare presenta un taglio leggermente diverso (va detto anche che solamente in quelli di ampio litraggio), studiato logicamente in fase di progettazione, con le "presunte" dimensioni di una donna "standard", comunque la vera e rilevante differenza, che potrebbe comportare miglioramenti nel indossare lo zaino, sta nel taglio degli spallacci.
 
Si gli spallacci sicuramente,si notava al volo quello,come anche il range di regolazione delle varie cinghie.
Comunque secondo me visto che il peso dello zaino si porta sul bacino la sua forma è molto importante.
Deuter comunque consiglia l'uso dello schienale da donna anche per uomini non tanto alti,ma questo secondo me solo per un discorso di misure pure e non di forme...infatti lo schienale da uomo era decisamente abbondante.
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto