[Richiesta suggerimento] Zaino 40/50l, eclettico

Ciao!
Penso che ormai vi venga automaticamente l’amaro in bocca alla visione d’un neo-iscritto che posti qui.
Davvero, non è mia intenzione porre questioni trite&ritrite ma è davvero difficile resistere alla tentazione di ricevere un suggerimento dedicato da parte di chi “ne sa”.
Garantisco comunque d’aver letto buonissima parte dei topic di questa sezione :D

Dunque..
Non sono un escursionista. Vorrei diventarlo.
Al di fuori della questione escursionismo, mi capita di viaggiare con compagnie aeree low-cost col solo bagaglio a mano, di far scampagnate o brevi escursioni in condizioni atmosferiche variabili, di ritrovarmi a girovagare sotto la pioggia, di passar di casa in casa di amici mantenendo il bagaglio a mano iniziale e con lo stesso di ritrovarmi a far poi le scampagnate e brevi escursioni di cui sopra.

Alla luce di tutto questo ed ammiccando al desiderio di potermi dedicare maggiormente e con maggior serietà e dedizione all’escursionismo, cerco uno zaino
- resistente nei materiali
- che in prossimità delle partenze e dei ritorni in aereo mi consenta, non riempiendolo totalmente, di comprimerlo quanto basta per farlo rientrare nelle dimensioni limite 55*40*20 (per quanto mi riguarda, 40/50l andrebbero bene)
- che non sia eccessivamente pesante, così da non correre rischi coi 10kg di peso limite per il bagaglio a mano
- che in caso d’escursione mi permetta una salutare distribuzione del peso ed un’intelligente disposizione di oggetti ed indumenti
- che non costi oltre 80€, eventuali s.s. escluse
- che disponga possibilmente d’un accesso veloce che faciliti il riempimento (ad esempio un’apertura a valigia o verticale)

Nonostante comprenda perfettamente la necessità di toccare con mano per valutare l’acquisto premetto che al di fuori del deca e di Ferrino probabilmente dovrò rifarmi ad un online-store, in questo senso son già rassegnato.
Ho provato i Forclaz, che come entry-level potrebbero essere l’ideale, ma il feeling è stato.. Non so, nullo.
Setacciando la rete ho trovato i Lowe Alpine Peak Attack 35-45 e Crag Attack II 42, che a livello di litraggio sarebbero perfetti, specie il 35-45.
Però così longilinei e con poche tasche visibili immagino siano indicati per l’alpinismo, me lo confermate?
- il nome della marca in effetti la dice lunga :lol: -

Scusate, mi son dilungato per essere meno vago possibile.
Ditemi voi e se manca qualcosa al mio identikit sarò lieto d’approfondire.
Grazie anticipatamente!
 

Okay, okay, dite che son stato troppo esigente? :)

A parte i soldi del budget - per quelli non posso farci davvero nulla - sul resto posso essere assai elastico.
Tenete come capisaldi la resistenza dei materiali, il budget ed il litraggio, sul resto mi adeguo.
D’altronde mi pare che qua dentro si faccia giustamente un vanto delle capacità d’adattamento, no? :D

Ritiro i Lowe Alpine che avevo linkato perché su questo stesso forum ho visto che il sito che li vendeva ad un prezzo accessibile non parrebbe essere dei più affidabili.
Del Karrimor Alpiniste 35+10l sapete nulla?
Sulla baia lo si trova a 85€, però è d’una colorazione non presente sul sito ufficiale del produttore, per cui credo potrebbe trattarsi d’una versione precedente.
 
tranquillo che qui nessuno viene lasciato indietro :)
ecco uno zaino potabile: quechua forclaz 40 air.
ne ho parlato QUI, lo posseggo ormai da qualche anno e posso dire che è più che dignitoso.
lo puoi trovare qui, ed è cosa buona e giusta :)
l'ho usato quando mi sono ricoverato per una settimana al Niguarda a MIlano. Era pieno come un uovo, ma sono ugualmente riuscito ad imbarcarlo.
Altrimenti se non è pienissimo, floscio, hai meno problemi a comprimerlo :)
Nella foto del deca, la cerniera rossa sul davanti non è una tasca, ma un accesso frontale diretto all'interno.
il prezzo poi...
contento?
 
Ciao! Penso che ormai vi venga automaticamente l’amaro in bocca alla visione d’un neo-iscritto che posti qui. Davvero, non è mia intenzione porre questioni trite&ritrite ma è davvero difficile resistere alla tentazione di ricevere un suggerimento dedicato da parte di chi “ne sa”. Garantisco comunque d’aver letto buonissima parte dei topic di questa sezione Dunque.. Non sono un escursionista. Vorrei diventarlo.

Benvenuto! :)
Se mi permetti un consiglio prima di cercare lo zaino, vedi se la tua schiena (e non solo), e aposto, non sempre devi avere dei dolori, il mal di schiena ti viene dopo, non sto scherzando. Poi, se sei sicuro di portare uno zaino, allora deciderai in base alle tue necesita e posibilita. :)
 
sante parole quelle di aleks! tra l'altro questo zaino non essendo di fascia alta non permette molte regolazioni. considerando allora che non sei escursionista e che quindi non hai ancora esperienze a lungo termine con uno zaino carico in spalla bisogna andarci cauti.
è però anche vero che quello che ti stò consigliando è un prodotto che non ti impegnerebbe molto (anche economicamente) e può essere usato a tutto tondo. tant'è che l'ho usato per portarci l'attrezzatura fotografica, anche se per quest'uso ad uno come me fa letteralmente schifo :)
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto