Informazione Rifugio Sassello.

Purtroppo, devo darvi una brutta notizia, il rifugio Sassello, ai confini fra la Toscana e la Romagna, un paio di giorni fa è stato completamente distrutto da un incendio.
Non si conoscono i responsabili, tantomeno si sa se le cause siano colpose (Voglio sperare), o dolose.
Ora i Carabinieri Forestali stanno sicuramente svolgendo delle indagini, speriamo che riescano a risalire ai colpevoli.
Il Sassello è stato tappa di un paio di raduni in Romagna che ho organizzato tramite il forum, tanti avventurosi hanno bivaccato li o nelle sue vicinanze, era una bella oasi, dove riposarsi la sera davanti al camino.
 
O più probabile, una candela, il camino era fatto bene, dal mio punto di vista di addetto ai lavori, aveva la canna fumaria ben distante da travi e travetti in legno e davanti alla bocca, non c'erano arredi facilmente infiammabili con le scintille dovute allo scoppiettio del fuoco.
Dal punto di vista di un utente, era un pessimo camino, fumava come una locomotiva ed era poco profondo, ma ciò non toglie che secondo me la causa è più probabile sia stata un altra (dentro al rifugio si usavano spesso candele o lumini ad olio, ben più pericolosi del camino), io se dovessi scommettere punterei su quelli, sempre che non sia stato un dolo ( mi fa male anche solo pensarlo).
 
Sì ma scusa se fosse un lumino che fai, vai via senza spegnerlo? Più probabile il fuoco, che magari ha qualche carbone ardente che, chissà come, ha innescato tutto.
Se fosse come dici tu presupporrebbe che il fuoco è partito, sia pure accidentalmente, con le persone presenti. Queste si sarebbero dileguate senza chiamare i soccorsi mentre divampava?
 
L'ho saputo ieri pomeriggio, mia moglie mi fa: "Lo conoscevi il Rifugio Sassello? Bene, è andato a fuoco!".

Pensare che forse era in programma di farci una capatina a breve...

Mi chiedo sempre, mentre fatico ad accendere il fuoco e MI IMPEGNO PER ACCENDERLO, come sia così facile che invece accidentalmente possano succedere certi disastri: un piccolo tizzone di un camino non spento bene o una candela...

Anche io non voglio pensare al dolo! :-x
 
Pensa che in caso di incendio, quindi evento non controllabile, le persone presenti avrebbero comunque dovuto raggiungere il luogo dove hanno lasciato l'auto (Fiumicello o passo dei tre Faggi), per chiamare aiuto, dato che al Sassello il cellulare non ha campo, ci vogliono, almeno due ore di strada a piedi.
A quel punto, potrebbero aver pensato che perso per perso il rifugio, almeno loro non avrebbero avuto grane, non chiamando nessuno....
Voglio sperare che la mia sia solo un ipotesi, e non coincida con la verità dei fatti, ma per ora, mi sembra l'ipotesi più plausibile purtroppo.
Spero che i Carabinieri Forestali riescano a ricostruire l'accaduto e trovare i responsabili ( colposo o doloso, non l'hanno appiccato gli scoiattoli, ma dei sapiens).
--- ---

P
L'ho saputo ieri pomeriggio, mia moglie mi fa: "Lo conoscevi il Rifugio Sassello? Bene, è andato a fuoco!".

Pensare che forse era in programma di farci una capatina a breve...

Mi chiedo sempre, mentre fatico ad accendere il fuoco e MI IMPEGNO PER ACCENDERLO, come sia così facile che invece accidentalmente possano succedere certi disastri: un piccolo tizzone di un camino non spento bene o una candela...

Anche io non voglio pensare al dolo! :-x
Purtroppo Roberto non è così improbabile, fidati che spesso la sfiga ci vede benissimo!
 
Mi dispiace moltissimo perché era uno dei bivacchi più belli della zona. Ci sono stato in passato e secondo me non è stato il camino lasciato acceso. Ho visto delle foto in rete e sembra che il fuoco venga dal piano semiinterrato (il bivacco aveva 3 piani di cui quello più in basso era la legnaia).
 
Conoscevo bene il bivacco Sassello, e ho bivaccato varie volte. Direi che sarebbe interessante, realizzare un crowdfunding. Chi ha piacere può donare anche una piccola somma di denaro, per spingere la ricostruzione.
 
Ragazzi, altra brutta notizia: è andato a fuoco anche il rifugio Tigliè:

https://www.cesenatoday.it/cronaca/...este-casentinesi-intervengono-i-pompieri.html

Che, tra l'altro, è stato teatro di un fantastico raduno di Avventurosamente:

https://www.avventurosamente.it/xf/...-lama-riassunto-di-3-bellissimi-giorni.48061/

Al tiglie sono andati molto meglio, è bruciata parte di una trave e qualche travetto, un danno molto contenuto.
Purtroppo non ho avuto occasione di andare a vedere se il danno è stato rimediato o se è stato un ottima scusa per chiudere il bivacco. (Purtroppo a volte certi solerti funzionari pubblici possono valutare di chiudere un servizio pubblico, piuttosto che fare qualche piccolo lavoretto e rendere di nuovo fruibile una struttura).
Mi informerò e vi farò sapere.
 
si il Tiglie io l'ho visto a settembre ed era chiuso per incendio. Spiace davvero perchè il Sassello era posizionato in un posto incantevole. Se sapete qualcosa, io ci sono
 
Astrolabio di Avventurosamente
Alto Basso