Rispolveriamo la cerbottana...

...invece hai qualche altra proposta su come deve essere la cerbottana

Avventurosamente.it - Cerca i risultati

qua ci sono 2 o 3 discussioni sulla cerbottana :ph34r:

comunque riassumendo per quanto riguarda la canna della cerbottana (cito quanto detto da Alchemist in una discussione sulla cerbottana ;)) la potenza è direttamente proporzionale alla lunghezza e inversamente proporzionale alla larghezza .

quindi più la canna è lunga e sottile più la cerbottana è potente più la canna è corta e larga meno la cerbottana è potente
 
:)grazie sniper... ho visto 2 delle 3 discussioni... io penso di prendere un tubo da 1 metro di metallo con 1 diametro di circa 8-9 cm... poi se riesco ne prendo 1 altro e li unisco con l'accoppiatore (penso che si chiami così) così viene fuori una bomba... o_O

grazie comunque a tutti, vi saprò dire come va...

P.S: Oggi è finita finalmente... e sabato si parteeee!!!! :)

buone vacanze!!!

dabborebox
 
In realtà la cerbottana per la piccola selvaggina e i pesci è estremamente efficace, anche senza curaro, ma credo di non poter entrare nei dettagli, semmai chiedete in PM. Il curaro viene usato per le grosse prede, il perchè è facilmente intuibile. La lunghezza e il diametro interno sono influenti, non è vero che più lunga e di diametro ridotto è meglio è, al contrario il diametro ridotto è negativo (come d'altro canto lo è un diametro troppo grosso: al solito è un rapporto fra le varie dimensioni che porta allo strumento ideale che riesce ad avere la massima efficienza). l'ideale è lunga circa 180 cm e non più piccola di 13 mm di diametro, fino a 15 mm di diametro. Oltre queste dimensioni il problema è la quantità di aria contenuta nei polmoni, per questi calcoli ci sono delle tabelle in rete. Le migliori e più efficaci sono le calibro .50 e .625, lunghe oltre il metro e mezzo (vedi Cold Steel Big Bore, sicuramente una delle migliori). Quelle con diametro minore sono meno efficaci, ci sono tabelle in rete e prove fatte con strumentazione balistica. Poi la prova più semplice si può fare in casa (l'ho fatta tempo fa): due cerbottane dello stessa lunghezza ma con diametro diverso, una da 10 mm e una da 15 mm con dardo dello stesso peso e materiale. La perforazione della seconda è molto maggiore.

La rigatura, per queste velocità e distanze di tiro, mi sembra un po' un'esagerazione!! Comunque si può disegnare in cono in modo da dare una rotazione al dardo, ho visto i disegni da qualche parte in rete. Però con una cerbottana .625 lunga 150 cm, con dardi a punta larga in resina, garantisco che precisione ed efficacia sono incredibili!!!


BTW: con una piccola modifica si possono usare i dardi Cold Stees con i tubi di alluminio di 15 mm di diametro che si trovano nelle ferramenta a pochi euro. I dardi in questione sono questi:

http://www.teraasekeskus.com/tuotteet/puhallusputket/PlasticHunterNewNet.jpg

Però credo che sia meglio tralasciare ulteriori dettagli. Tutto quello che si poteva dire (e anche di più di quello che si poteva dire) è stato detto, altro sarebbe oltre i limiti del lecito e del corretto, IMVHO.
 
Si, la rigatura è un pò esagerata :) ma come dici, ho un dardo che ha il cono un pò a spirale e va molto dritto rispetto agli altri, quello che ho fatto è ungere con olio l'interno della canna.
Comunque ho fatto altri dardi e ora funzionano come madre natura comanda; l'unica chicca che mi manca è una specie di mirino; non sarebbe un problema se la canna, a differenza delle armi da fuoco, non andasse al centro degli occhi; ho provato a fare un'imboccatura che permetta di tenere la canna :))) il linea con l'occhio destro ma è risultato un fracasso.
L'idea che ho ora è di fare un "mirino" che sporga e vada in linea con l'occhio ma non so come calcolare il tutto!!!

Ora parlo di mira e non cerbottana; mettiamo che prendo una distanza "zero" di 15 metri come riferimento...dovrei calcolare una linea immaginaria in modo che coincida con il punto a 15 metri che colpirò...ma come fo?!?!?o_Oo_O
 
Ora parlo di mira e non cerbottana; mettiamo che prendo una distanza "zero" di 15 metri come riferimento...dovrei calcolare una linea immaginaria in modo che coincida con il punto a 15 metri che colpirò...ma come fo?!?!?o_Oo_O
Devi tener conto di molti fattori: la forza dei polmoni (non sempre uguale alle altre volte), il vento, l'inclinazione... Fare un mirino e tararlo non tiene comunque conto di tutte queste e altre variabili, la vedo dura!!! Credo che alla fine sia solo questione di allenamento e culo.
 
Bhè si ci sono molti fattori che influenzano la mira ma io ora provo a settarlo senza questi fattori, se poi ad esempio c'è vento posso al limite fare 2 conti temporanei.
Comunque tra 15 giorni vi metto le foto, mi devono portare il cavetto!
 
Scusate ma davvero la cerbottana e' efficace? senza ch i dardi siano avvelenati?
a questo punto nn e' meglio un arco e/o una lancia?

Sono solo perplesso, tutto qui!
 
non sono affatto esperto ma penso che senza veleno(il curaro)non fai molto,qui ne stavano parlando più che altro per sport e non per caccia.
in situazione di sopravvivenza penso possa servire(senza veleno)magari per colpire qualche uccellino su un albero o forse per i pesci(ma è meglio in questo caso pescare con l'arco),molto più efficaci le trappole.
poi non sò se sia vero,ripeto non sono esperto!
 

Alto Basso