Roselli e Wetterlings

Due utensili da taglio e spacco dalle caratteristiche molto diverse... ho voluto vedere quale delle due riusciva a fare meglio il lavoro dell'altra!

1373202342_2_FT0_img_0824_.jpg


1373202342_2_FT0_img_0825_.jpg


1373202342_2_FT0_img_0828_.jpg


Le differenze strutturali sono palesi, la Roselli ha geometrie dedite allo spacco mentre la Wetterlings è formata al lavoro di taglio... ma...

Utilizzando la Roselli per il taglio si riesce a far ben poco, per affrontare il legno con il filo si deve inclinare molto il colpo incidendo le fibre con un'inclinazione maggiore dei 45° con la conseguente difficoltà di penetrazione!

Utilizzando la Wetterlings per lo spacco il risultato è che le sue dimensioni non riescono a divaricare sufficientemente il tronchetto per dividerlo ma si incastra nella fessura.

Invece è stupefacente come la Roselli, impugnata sull'utensile, riesca a rifinire il legno, fino a poterci scrivere...
 
Dopo un po' di lavoro ho eseguito la mia solita affilatura... passaggio di ruota Scotch Brite e stroppatura con ruota di stracci e pasta celeste!

1373203124_2_FT119157_dsc04139_.jpg


1373203124_2_FT119157_dsc04158_.jpg


1373203339_2_FT119157_dsc04176_.jpg



In outdoor uso portare una tavoletta diamantata per il recupero da campo del filo!
 
S

Sconosciuto

Guest
Ciao Manitu
Io ho sempre visto che per l'affilatura la lama [ il tagliente ] è sempre rivolto nel senso opposto di quello che vedo dalle foto . Tagliente verso l'alto . E la Mola che gira verso terra.

Qui mi sembra di capire che agisci in senso opposto . C'è qualche motivo particolare ?
 
Ciao Manitu
Io ho sempre visto che per l'affilatura la lama [ il tagliente ] è sempre rivolto nel senso opposto di quello che vedo dalle foto . Tagliente verso l'alto . E la Mola che gira verso terra.

Qui mi sembra di capire che agisci in senso opposto . C'è qualche motivo particolare ?
Tagliente rivolto verso una ruota di Scotch Brite? ... si inzepperebbe, codesta tecnica la usano sulle scartatrici.... quella che io faccio è una semplice pulizia con abrasivo e poi una stroppatura con ruota di stracci.... se orientassi il filo contro il tessuto prenderei tutto in faccia!

E poi non sempre, neanche sulle scartatrici... i Coltellinai che vedo frequentemente lavorare e con cui divido del tempo discutendo di meccanica (di costruzione coltelli non ci capisco una cippa), Di Paco - Mura & C°, a volte, in alcuni casi, lavorano contro rotazione... ma da quello che dici tu, parrebbe una regola che non mi pare proprio sia!
 
Ciao Manitu
Io ho sempre visto che per l'affilatura la lama [ il tagliente ] è sempre rivolto nel senso opposto di quello che vedo dalle foto . Tagliente verso l'alto . E la Mola che gira verso terra.

Qui mi sembra di capire che agisci in senso opposto . C'è qualche motivo particolare ?
Semplice perché quella che intendi tu è l'affilatura su mola ad acqua in pietra che va fatta controfilo, l'affilatura fatta da Manitu invece è fatta su una ruota in scotchbrite che è una sorta di "paglietta metallica" abrasiva e va usata secondo il filo.

Comunque che 2 belle accette! grazie della prova.
 
Peso di entrambe? Faresti qualche foto della roselli mentre la usi per lavori fini? Grazie!
La Roselli pesa, nuda 696g e col fodero 750g.

La Wetterlings 525g e 600g col fodero in kydex

La Roselli non nasce per lavori fini, difatti il topic parla di cosa l'una riesce a fare del lavoro specifico dell'altra... resta che la Roselli, con la presa avanzata, riesce a "piallare" sufficientemente bene ed esegue buone rifiniture, non è dovuto che esegua lavori di intarsio, ovviamente!

1373271232_2_FT119157_img_0846.jpg


1373271232_2_FT119157_img_0847.jpg


Ora c'è da dire che fra le mie piccole manine la Roselli sparisce un po'... ma uno con le mani normali riesce a maneggiarla anche meglio!
 
Semplice perché quella che intendi tu è l'affilatura su mola ad acqua in pietra che va fatta controfilo, l'affilatura fatta da Manitu invece è fatta su una ruota in scotchbrite che è una sorta di "paglietta metallica" abrasiva e va usata secondo il filo.

Comunque che 2 belle accette! grazie della prova.
Giusto!

Sulla levigatrice lo fanno solo per certe cose che non so distinguere ed apprezzare, mentre sulle mole è uno standard... :si:
 
Molto belle entrambi. Ma mi pare di intuire che tra le due la wetterling forse sia quella più utilizzabile per fare il classico lavoro che deve fare un'accetta
 
S

Sbilf

Guest
Gia, pero devo dire che la roselli per me ha un fascino incredbile! Se avessi qualche euro in piu....
La terrei anche solo in legnaia per spaccare i ciocchetti
 
è passato un pò di tempo ma ci provo comunque, essendo interessato ad uno strumento simile, che versione di Wetterlings si tratta ??
grazie.
 

Discussioni simili



Alto Basso