Recensione Rough Wolf WP4

intendi dire il Lansky Guided? QUESTO?
Qualcosa del genere negli anni 90 acquistai questo:
15349378092_8f33f293af_k.jpg


Da allora preferisco le pietre naturali del sistema Lansky.

Ho poi però acquistato anche il modello più recente e solido, come quello del tuo link venduto con 3 "pietre" in ceramica, per montarvi delle prolunghe ed affilare lame più alte...

Appena posso posto una foto...
 
Grazie a Tutti per l'apprezzamento!!!



Ciao Gabri, ti rispondo punto per punto...:si:

1.Dopo averci lavorato senza guanti non ho provato alcun fastidio l'impugnatura è senz'altro comoda sia arretrata a cercare la massima incisività di "choppo", sia con il dito indice appena oltre oltre la guardia per il micro chopping di precisione, sia con il dito indice affondato nel finger hole per avere un bilanciamento neutro per gli intagli di precisione che sulla "pinna" per il carving di punta.

2.Si uso il wp4 anche per gli intagli di precisione, riguardo alle trappole ti posso dire che non faccio distinzione tra animali d'affezione, selvatici e nocivi, quindi sono in un certo senso un animalista. Comunque le so costruire e usare, ma il discorso è un un po' OT... Ti metto sole qualche foto come esempio di intagli di precisione... Il rocchetto porta cordino è una mia invenzione..

Vedi l'allegato 124640
Vedi l'allegato 124641
Vedi l'allegato 124642
Vedi l'allegato 124643
Vedi l'allegato 124644
Vedi l'allegato 124648
Vedi l'allegato 124649
Vedi l'allegato 124650

Vedi l'allegato 124651
Vedi l'allegato 124652
Vedi l'allegato 124653
Vedi l'allegato 124654

3.Il fodero è meno ingombrate di quanto sembra in quanto è realizzato in sola plastica rigida senza rivestimenti in cordura e copre la sola lama. Lo porto direttamente alla cintura coprendo il wp4 con la maglia a favore della discrezione...

4.Circa la tenuta del filo faccio riferimento alla mia personale scala di misurazione:

1) "non taglia", quando la lama scivola sull'unghia
2) "taglia", quando la lama non scivola, in gergo si dice "prende" sull'unghia
3)"taglia bene" quando riesce a fare il micro ricciolo sull'unghia
4)"a rasoio" quando taglia senza sforzo i peli del braccio
5)"a rasoio come si deve" quando taglia i peli e il taglio dell'unghia scivola sopra per tutta la lunghezza
senza incontrare resistenze da microdenti

Diciamo che partendo dal livello 5 dopo un giorno di uso intenso si scende al livello 3.

5. La riaffilatura è agevole, io uso da anni, con lame di questo tipo, il sistema Lansky e mi trovo molto bene, riesco facilmente a riportare il filo in condizione 5. Ho anche un acciaino Puma e diverse pietre che uso su altre lame, ma le sconsiglio per il wp4 che per funzionare al meglio deve essere affilato con la massima precisione.

6. Volendo fare un discorso in generale i coltelli "camp tradizionali" nascono dalla riscoperta in epoca coloniale delle lame tribali tuttofare di cui sono una rivisitazione semplificata, per venire incontro alle, tutto sommato minori, necessita dell'utente cui erano destinate. Quando si è sentita la necessità di ampliarne nuovamente lo spettro di utilizzo alcuni progettisti hanno pensato di aggiungervi seghettate sul dorso e/o
lame dai biselli differenziati, altri, come in questo caso, su un'unico filo imperniare diverse possibilità di impugnatura, 4 le principali sul wp4, in modo da poter affrontare dal chopping all'intaglio di fino, nel caso del wp4 questa scelta a dato esiti molto felici...

Sperando di essere stato esauriente
Ciao a tutti
Anche qui, a parte la grande manualità nell'intaglio, traspare una approfondita preparazione in fatto di lame. Complimenti
 
Complimenti.
Non solo per la recensione del coltello, ma anche per il "racconto" cronologico riguardo le lame usate e il perché sostituite nel corso degli anni, le opinioni e gli spunti inerenti alle medesime e le piccole digressioni come quella sulla costruzione del trapano a volano.
Insomma più tutorial tutti insieme
In sostanza a parte il fatto che traspare la grande competenza (data sicuramente dall'esperienza maturata sul campo annaffiata con non poca passione) con la quale hai affrontato l'argomento, credo che questa sia una delle più belle recensioni che abbia letto.
Me la sono proprio gustata, grazie per la condivisione!
 
a questo punto, ma chiedo troppissimo, mi piacerebbe vedere una comparativa tra questo e il classico parang bushcraft :) e magari a parita' di mano, con un utilizzatore di ognuno dei coltelli che prova sia il suo che l'altro :)
 
a questo punto, ma chiedo troppissimo, mi piacerebbe vedere una comparativa tra questo e il classico parang bushcraft :) e magari a parita' di mano, con un utilizzatore di ognuno dei coltelli che prova sia il suo che l'altro :)
Bé, effettivamente sarebbe bello vedere una comparazione fra i due, in questo forum sono in parecchi ad avere il parang, che è ritenuto un ottimo multiruolo, e personalmente, vista la curiosità che è cresciuta riguardo al wp4, sarei disposto ad un pass around del mio fox parang bushcraft con zed, se lo desidera.
:si:
 
cioè gli faresti provare il parang?
È perché no, se @Zed lo desidera, anche più avanti, potremmo scambiarci i ferri per una bella prova comparativa.
Ci sono affezionato al mio paranghino, ma sempre più spesso se ne sta a casa in favore del più leggero bk7, o più pesante tahoma field knife, e a me questo wp4 incuriosisce parecchio, l'ho sempre considerato un chopper knife destinato a far legna, e poco maneggevole per il resto, ma pare di capire che potrebbe avere altre qualità che in foto non spiccano.
 
È perché no, se @Zed lo desidera, anche più avanti, potremmo scambiarci i ferri per una bella prova comparativa.
Ci sono affezionato al mio paranghino, ma sempre più spesso se ne sta a casa in favore del più leggero bk7, o più pesante tahoma field knife, e a me questo wp4 incuriosisce parecchio, l'ho sempre considerato un chopper knife destinato a far legna, e poco maneggevole per il resto, ma pare di capire che potrebbe avere altre qualità che in foto non spiccano.
scusa ma ... BK7 = 385 gr --Parang 338 gr
intendi più leggero nell'uso ?
 
Si si, intendo che il parang è decisamente più adatto al chopping e più sbilanciato, nonché quasi privo di una punta sfruttabile, mentre il bk7 riesco ad utilizzarlo senza problemi anche quando non prevedo di fare troppa legna, e lo trovo, come geometria, più "neutro".
 
a questo punto, ma chiedo troppissimo, mi piacerebbe vedere una comparativa tra questo e il classico parang bushcraft :) e magari a parita' di mano, con un utilizzatore di ognuno dei coltelli che prova sia il suo che l'altro :)
Esattamente, sarebbe interessante vedere la stessa persona con un altro coltello.

Non dobbiamo cadere nell'equivoco che se prendiamo in mano noi (per lo meno io) il WP4, poi riesco a fare tutte le cose che riesce a fare Zed...

Un test comparativo potrebbe essere davvero interessante, come interessante la proposta di GreenGabri a scambiarsi con Zed gli strumenti (Parang/WP4).
 
bellissimo articolo. vanta, a buon titolo un coltello che non avrei considerato neanche se me lo avessero regalato!
a questo punto, io, che sono un diffidente per natura penso, o è realmente un coltello dai più mal capito ma ben utilizzato, o siamo in presenza di una ben organizzata pubblicità.
molto bella ed illuminante la disanima cronologica delle lame precedentemente possedute.
però ho visto cose troppo belle, come quelle fatte dai gurka con il loro bestione (cose che solo loro ci riescono...) e quindi metto il thread in evidenza.
complimenti!
 
Grazie a tutti per l'apprezzamento che dimostrate per il mio intervento...

Bé, effettivamente sarebbe bello vedere una comparazione fra i due, in questo forum sono in parecchi ad avere il parang, che è ritenuto un ottimo multiruolo, e personalmente, vista la curiosità che è cresciuta riguardo al wp4, sarei disposto ad un pass around del mio fox parang bushcraft con zed, se lo desidera.
:si:
Ciao GreenGabri, ti ringrazio per la proposta ma sono molto restio a separarmi da mio piccolino.
Ti faccio però, andando contro tutta la mia misantropia, una contro-proposta, ho visto sulla tua scheda che sei di Forlì, io abito in Piemonte al confine con la Liguria, sono a circa 4 ore di macchina da Forlì, se riusciamo ad organizzarci potremmo incontrarci a metà strada dalle parti di Parma, non ho però la minima idea di dove possa esserci nei pressi un posto adatto, per un paio di ore ti faccio provare il WP4, un po' di legna per fare qualche prova posso portarla, e ti spiego come lo uso io...
Per provare io il Fox Parang Bushcraft me ne procuro poi io uno cono calma...

Riguardo l' affilatura del WP4 metto alcune foto...

Compresse Affilatura WP4 2016IMG_8064.jpg

Compresse Affilatura WP4 2016IMG_8072.jpg

Compresse Affilatura WP4 2016IMG_8074.jpg


Ancora Grazie a tutti...

Ciao
 

Discussioni simili



Alto Basso