Recensione Rugged phone CAT

Ciao :) Breve recensione di un oggetto d'uso comune che può rivelarsi utile anche per le attività all'aria aperta.

I rugged phone sono telefoni cellulari ancora poco diffusi da noi e la stragrande maggioranza dei prodotti disponibili sul mercato, nella categoria degli "smartphone", sono di manifattura cinese e disponibili esclusivamente su Internet.

Il "rugged" è un telefono pensato per l'utilizzo in cantieri di lavoro e all'aperto, dotato di standard di resistenza alla polvere, ai graffi, agli urti e di impermeabilità all'acqua e talvolta di sofisticati dettagli tecnologici, quali la fotocamera termica, l'analizzatore della qualità dell'aria (in ambienti chiusi) e il metro laser; se lo avesse avuto MacGyver, le sue avventure non sarebbero mai state raccontate. Ci sono altre categorie di prodotti rugged pensati esclusivamente per l'attività outdoor. Di seguito lascio dei link a qualche produttore occidentale: Crosscall, Ruggear, Runbo, AGM.

Il rugged è quindi un telefono dalle dimensioni più marcate rispetto a quelli tradizionali, a causa del case incorporato che ne costituisce l'elemento propriamente "rugged", la corazza di protezione dagli agenti esterni, e della batteria integrata non rimovibile che solitamente è più capiente (lo standard è di 5000 mAh), elementi che, inutile dirlo, aumentano il peso complessivo del telefono.

Sono pochi e poco conosciuti i produttori europei di rugged phone, il cui mercato è gestito quasi interamente dalle compagnie cinesi e dall'americana Caterpillar (sì, quella delle ruspe). Ho avuto un'esperienza gratificante ma alquanto problematica con un rugged cinese, un Oukitel WP1 che si è rivelato essere, in fondo, quello che sembra: un mattone vagamente armato e troppo tecnologico. I problemi principali che ho riscontrato con questo telefono sono stati: la fragilità del vetro (si è schiantato lo schermo dopo una settimana dall'acquisto, complice una caduta e il peso eccessivo del telefono), la forte produzione di calore in fase di chiamata e di ricarica, il gps un po' volatile e l'impermeabilità fasulla, quest'ultimo il principale motivo che mi ha portato a sostituirlo con un prodotto che, almeno fin'ora, si è dimostrato molto più affidabile: un Caterpillar.

Ricordo le partite di calcetto giocate in classe, alle medie, col un Nokia 3310, durante la ricreazione; dopo ogni partita ha sempre funzionato... per me il telefono deve essere un oggetto resistente e pratico, non per giocarci a pallone :lol: ma perlomeno capace di resistere a una caduta e non essere costretto a doverlo subito riparare o addirittura sostituire.

Il Cat in questione, il modello S41, è per me il compromesso ideale fra le caratteristiche di un moderno smartphone e un rugged. A questo indirizzo trovate tutte le specifiche tecniche. Il sistema operativo è Android Oreo v. 8.0.0.

Il CAT è in grado di gestire tutte le funzioni tipiche degli smartphone di fascia media, senza risultare più lento o goffo dei suoi colleghi non corazzati. Quando lavoro, gestisce Google Maps, Spotify, l'app gestionale del lavoro (piuttosto pesante), Whatsapp e tutto ciò che dimentico di chiudere :p senza problemi; la batteria da 5000 è poi un ulteriore garanzia e mi permette nell'arco della giornata, a carica piena, di poter saturare il telefono di lavoro e arrivare al giorno dopo con ulteriore carica residua. Usandolo con relativa moderazione, la batteria dura tranquillamente tre giorni, lasciandolo sempre acceso, senza la modalità di risparmio energetico. Non so quanto possa durare a riposo, in standby, ma credo se la cavi piuttosto bene :si:

Passando agli aspetti puramente "rugged", il Cat sembra rispettare il nome che porta: è una ruspetta :D da gennaio fino ad ora ho perso il conto delle volte e delle situazioni in cui mi è caduto: di mano, dal tavolo di cucina, dalla tasca del pantalone, dal taschino sul petto dove lo ripongo mentre lavoro in bicicletta, sull'asfalto, sul parquet, sul bordo del marciapiede... Niente. E' lì, intatto, solido, cosa gliene frega a lui dove lo getti, tanto è un Cat. C'è forse un minuscolo graffietto, visibile soltanto in controluce, sullo schermo, ma ha più il senso di un neo, che di una cicatrice. Poi, ha preso tanta di quell'acqua, sotto la pioggia, durante il lavoro, anche per due ore di fila, senza battere ciglio; certo il touchscreen va un poco in paranoia se c'è acqua di mezzo, ma il case ha resistito ad ogni infiltrazione, cassa dell'altoparlante compresa. Il precedente telefono si era sciupato proprio per una infiltrazione d'acqua; questo Cat, invece, ci sguazza, come il pane nel cacciucco. Per continuare il confronto col precedente rugged, il GPS funziona che è una meraviglia, almeno, in ambiente urbano.

Un punto debole dei rugged è sicuramente la fotocamera: il case protettivo costituisce un ostacolo per l'obiettivo, incidendo sull'ampiezza e sulla qualità delle foto. Anche il Cat non è da meno ma, tutto sommato, il risultato è decente. Se una prerogativa del vostro telefono è quella di avere anche una buona fotocamera, non prendete un rugged.

La mia bilancia segna un peso di 218 gr ma a tenerlo in mano, non si direbbe affatto. Il peso è perfettamente proporzionato alla robustezza del telefono.

Fra le funzioni tennnnologiche del Cat c'è la modalità "Battery share": tramite un apposito cordone ombelicale Usb, il telefono può trasferire la propria carica a un altro telefono cellulare... è sufficiente ricordarsi di portare con sé il cavo, perché solo quello in dotazione funziona.

Non ho ancora avuto modo di provarlo in cammino, ma credo che un simile aggeggio possa essere un buon compagno anche nel viaggio, oltre che nella vita quotidiana. La durata estesa della batteria e un'attenta parsimonia nell'utilizzo possono far durare il telefono per diversi giorni; la resistenza alle intemperie, per quanto utile, è forse invece una caratteristica meno importante, a meno che non si faccia uso costante del cellulare anche in cammino (cosa alquanto improbabile); sapere, però, che il telefono ha buone probabilità di sopravvivere a una caduta o all'impatto con una superficie dura, è un valore aggiunto da non sottovalutare.

Vi lascio qualche foto della ruspetta a 5 mesi esatti dall'acquisto, dopo innumerevoli cadute e valzer sotto la pioggia. Si vede chiaramente qualche ammaccatura. Tutte le "prese" del telefono, ovvero presa USB, slot di inserimento scheda SD e Sim, altoparlante e jack sono chiuse da inserti che ne assicurano l'impermeabilità.

207675

207677

207678
207679

207680


Che dire... per l'uso che ne faccio, lo ricomprerei subito. :si:
 
Ultima modifica:
...bella recensione. Lo avevi valutato anche io, ma alla fine ho optato per un Nokia 7 con armored cover...
Lo svantaggio di molti smartphone rugged è proprio il peso, che in caso di impatto, potrebbe causare danni maggiori.
 
...bella recensione. Lo avevi valutato anche io, ma alla fine ho optato per un Nokia 7 con armored cover...
Lo svantaggio di molti smartphone rugged è proprio il peso, che in caso di impatto, potrebbe causare danni maggiori.
Più che il peso, è la sua distribuzione e soprattutto, la qualità dei materiali. Nelle foto che seguono trovi a confronto il Cat con il vecchio modello che avevo, l'Oukitel. Il primo pesa 218 gr, il secondo 261 gr, ma mentre nel Cat il peso è distribuito in maniera piuttosto omogenea, quello cinese si sente in mano che è sproporzionato e quei 43 gr di differenza si sentono tutti, se non di più. Il peso è sbilanciato verso la parte superiore del telefono, dove alloggia la fotocamera; nella foto del lato posteriore, ad altezza della scritta "Oukitel", la differenza di peso fra sopra e sotto il nome del brand è molto marcata. L'Oukitel in questione è rugged dal punto di vista estetico, più che funzionale, e la differenza di peso non è nemmeno giustificata dalle dimensioni leggermente superiori: è proprio un pataccone.
Per il Cat, 218 gr non sono comunque pochi, ma ti assicuro che ha fatto voli importanti, anche da più di 1.70 m di altezza in movimento, dalla bicicletta...

Oltre che per la botta, il vetro dell'Oukitel è così ridotto perché non è vero Gorilla Glass, ma uno schermo a cristalli liquidi un po' più grosso e cattivo; una patacca, insomma.

SX: Oukitel WP1, 261 gr ---------------- DX: CAT S41, 218 gr

207685


207687

207688


A difesa del pataccone cinese devo però dire che è comunque robusto :D anche se lo schermo, già sostituito una volta, oltre a essere crepato, è sciupato per via delle infiltrazioni d'acqua, il telefono è bello funzionante, così come il touchscreen.
 

Allegati

Ultima modifica:
molto interessante!

il mio bv6000 e' bilanciato bene. ha uno schermo decente e tutto sommato non sarebbe male. peccato che il software sia una ciofeca, e sia stato abbandonato in modo indecoroso con un android 7 che e' una fila di bug e uccide la batteria. come solidita' ci siamo, peccato per alcuni dettagli fatti ad schifum

altre note salienti:

- sotto acqua il touchscreen non va, si riesce a fare foto solo col tasto laterale (non si puo' impostare la messa a fuoco!!!). comunque alcune foto mi sono venuto spettacolari.
- la fotocamera fa schifo, a volte rimpiango il nokia e5
- il microfono e' una presa in giro
- richiede un cavo microusb con connettore da 8 mm, quelli soliti non vanno bene (risolto con una botta di dremel)
- l'altoparlante ha smesso di funzionare da mesi
- l'aggancio per il cordino era troppo lungo e sottile, e si e' spaccato, l'ho dovuto incollare con qualche kg di colla a caldo
- la bussola e il sensore di pressione sarebbero bene ma hanno tarature assurde; molto buono il gps.
- come telefono fa schifo, come lettore multimediale o fotocamera peggio che peggio, come navigatore gps (batteria cessosa a parte) va abbastanza bene, ma come

soprattutto sotto l'aspetto del software mi sono sentito abbastanza preso per il (_!_) da blackview. probabilmente dovro' cambiare cellulare tra qualche tempo, e voglio ancora un rugged. soprattutto in questa pandemia, la possibilita' di lavare il cellulare ad ogni uscita semplicemente lanciandolo sotto il rubinetto e' stato veramente un plus, almeno psicologico.
 
molto interessante!

il mio bv6000 e' bilanciato bene. ha uno schermo decente e tutto sommato non sarebbe male. peccato che il software sia una ciofeca, e sia stato abbandonato in modo indecoroso con un android 7 che e' una fila di bug e uccide la batteria. come solidita' ci siamo, peccato per alcuni dettagli fatti ad schifum

altre note salienti:

- sotto acqua il touchscreen non va, si riesce a fare foto solo col tasto laterale (non si puo' impostare la messa a fuoco!!!). comunque alcune foto mi sono venuto spettacolari.
- la fotocamera fa schifo, a volte rimpiango il nokia e5
- il microfono e' una presa in giro
- richiede un cavo microusb con connettore da 8 mm, quelli soliti non vanno bene (risolto con una botta di dremel)
- l'altoparlante ha smesso di funzionare da mesi
- l'aggancio per il cordino era troppo lungo e sottile, e si e' spaccato, l'ho dovuto incollare con qualche kg di colla a caldo
- la bussola e il sensore di pressione sarebbero bene ma hanno tarature assurde; molto buono il gps.
- come telefono fa schifo, come lettore multimediale o fotocamera peggio che peggio, come navigatore gps (batteria cessosa a parte) va abbastanza bene, ma come

soprattutto sotto l'aspetto del software mi sono sentito abbastanza preso per il (_!_) da blackview. probabilmente dovro' cambiare cellulare tra qualche tempo, e voglio ancora un rugged. soprattutto in questa pandemia, la possibilita' di lavare il cellulare ad ogni uscita semplicemente lanciandolo sotto il rubinetto e' stato veramente un plus, almeno psicologico.
Io ho avuto un bv9000, era usabile anche se lato aggiornamenti anche in generale non sono molto seguiti rispetto ad altri marchi.
L'unica é che eviterei di prendere la fascia bassa, le cpu mediatek vecchie e di fascia bassa non sono buone, valuterei solo da un P60 in sù anche perché l'ottimizzazione non é il loro forte(per i rugged cinesi)
Il touch sott'acqua anche su telefoni da 1000€ non va.
Il fatto di avere i tappi che coprono gli attacchi non é il massimo, a me si era rotto e addio impermeabilità.
Poi preso un sony ip68 normale ed é tutt'altra storia.
Non mi pare di aver letto nulla sulle pellicole in vetro, é la prima cosa che metto.
 
il mio ha solo la pellicolina di plastica. devo dire che come arma va benissimo. la potenza di per se basterebbe anche per quel che ci devo fare, e' il sw che veramente e' fatto con le terga.
 
Personalmente lavoro in cantiere ma compro smartphone da 150€ se cadono e si rompono pace, ma poi non sono sto gran pasticcione visto che quello attuale a 4 anni e tra poco lo pensiono per fine batteria. Ottima la recensione del Cat lo prenderò in considerazione.
 
dimenticavo una cosa: quando ho letto della certificazione ip68 dell'iphone 11 o dell'equivalente samsung, mi sono messo a ridere. tempo qualche giorno e sui forum si leggeva gia' di vari cellulari morti per uno schizzo d'acqua (e allora come beeep l'hai omologato ip67 o 68???)

ok, il sistema a tappini e guarnizioni del bv6000 fa un po' cagare, ma se chiuso bene in acqua puoi tenerlo ben piu' della fatidica mezz'ora, e per inciso resta in posizione anche con voli assurdi. e il mio cellulare ne ha fatti tanti, dopo che si e' rotto l'altoparlante mi sono rotto le balle e lo usavamo per fare le gare di lancio con gli amici in spiaggia. lo schermo poi e' solidissimo. pensavo di averlo rotto ma in realta' era solo la pellicola a pezzi, e' in condizioni perfette nonostante tutto.

sarei curioso di sapere come sono i rugged sony o lg

tornando ai cat, quel modello ha la termocamera? se si come va?

edit: ecco la pagina ufficiale della apple sul discorso immersioni

https://support.apple.com/en-gb/HT207043

la blackview invece ha fatto una presentazione col telefono direttamente in vasca :D

https://www.gizmochina.com/2016/04/22/blackview-shows-off-blackview-bv6000-water-hk-electronics-event-video/
 
Ultima modifica:
dimenticavo una cosa: quando ho letto della certificazione ip68 dell'iphone 11 o dell'equivalente samsung, mi sono messo a ridere. tempo qualche giorno e sui forum si leggeva gia' di vari cellulari morti per uno schizzo d'acqua (e allora come beeep l'hai omologato ip67 o 68???)
Magari solo lo schermo è omologato, il resto del case è normale :D prima ancora dell'Oukitel usavo un Samsung Galaxy XCover3, che altro non era che uno smartphone con cover integrata, niente di più. Magari i nuovi modelli sono migliori ma ne dubito...

tornando ai cat, quel modello ha la termocamera? se si come va?
:rofl: scherzi? Il Cat che uso è un modesto fascia media... Per la fotocamera termica devi spendere almeno 790 euro, su Amazon, per il modello S61 :ka:

Mi stupisco che il Blackview funzioni ancora... Non ripeterei l'esperienza di un rugged cinese.
 
Magari solo lo schermo è omologato, il resto del case è normale :D prima ancora dell'Oukitel usavo un Samsung Galaxy XCover3, che altro non era che uno smartphone con cover integrata, niente di più. Magari i nuovi modelli sono migliori ma ne dubito...



:rofl: scherzi? Il Cat che uso è un modesto fascia media... Per la fotocamera termica devi spendere almeno 790 euro, su Amazon, per il modello S61 :ka:

Mi stupisco che il Blackview funzioni ancora... Non ripeterei l'esperienza di un rugged cinese.
per andare va, e come solidita' c'e'. di hardware hanno ceduto solo batteria (colpa del software, con android 6 durava 4 giorni) e l'altoparlante, che fa contatto male, probabilmente a forza di urti. il resto e' a posto, nonostante un uso assurdo e una fila allucinante di voli, lanci, bestemmie (ok, la fotocamera e il microfono fanno cagare, ma quello e' indipendente). e' il software schifoso e abbandonato a se stesso il problema.

la flir c'e' anche su un bv, ma 1)appunto e' blackview 2)ha il maledetto notch, cosa che odio e abiuro e maledico
 
...comunque, per la mia limitatissima esperienza, l'unico "rugged smartphone" a funzionare in modo ineccepibile fu il Samsung B2710(acquistato nel 2012 ed ancora funzionante).
Anche se io preferisco definirlo "less than smart-phone", poiché non ha touch screeb etc etc...
 
molto interessante!

il mio bv6000 e' bilanciato bene. ha uno schermo decente e tutto sommato non sarebbe male. peccato che il software sia una ciofeca, e sia stato abbandonato in modo indecoroso con un android 7 che e' una fila di bug e uccide la batteria. come solidita' ci siamo, peccato per alcuni dettagli fatti ad schifum

altre note salienti:

- sotto acqua il touchscreen non va, si riesce a fare foto solo col tasto laterale (non si puo' impostare la messa a fuoco!!!). comunque alcune foto mi sono venuto spettacolari.
- la fotocamera fa schifo, a volte rimpiango il nokia e5
- il microfono e' una presa in giro
- richiede un cavo microusb con connettore da 8 mm, quelli soliti non vanno bene (risolto con una botta di dremel)
- l'altoparlante ha smesso di funzionare da mesi
- l'aggancio per il cordino era troppo lungo e sottile, e si e' spaccato, l'ho dovuto incollare con qualche kg di colla a caldo
- la bussola e il sensore di pressione sarebbero bene ma hanno tarature assurde; molto buono il gps.
- come telefono fa schifo, come lettore multimediale o fotocamera peggio che peggio, come navigatore gps (batteria cessosa a parte) va abbastanza bene, ma come

soprattutto sotto l'aspetto del software mi sono sentito abbastanza preso per il (_!_) da blackview. probabilmente dovro' cambiare cellulare tra qualche tempo, e voglio ancora un rugged. soprattutto in questa pandemia, la possibilita' di lavare il cellulare ad ogni uscita semplicemente lanciandolo sotto il rubinetto e' stato veramente un plus, almeno psicologico.
Io ho preso recentemente un BlackView BV 5900, in pratica questo:
https://www.amazon.it/gp/product/B07XSK8V2T/ref=ppx_od_dt_b_asin_title_s00?ie=UTF8&psc=1

Io per un rugged phone mi basta poco: essenziale nella dotazione SW, robustezza agli urti, e discreta batteria.
Fotocamera non mi interessa, altoparlante per ora funziona, telefono anche.
Questo ha Android 9 (Pie), abbastanza aggiornato, e usandolo poco la batteria dura abbastanza (almeno 3 giorni).
Unico inconveniente il peso/l'ingombro: 268gr e un discreto ingombro sono abbastanza.
Se ce ne fosse uno meno pesante e ingombrante (ma con le stesse caratteristiche) gradirei di più, ma evidentemente se vuoi che sia resistente agli urti un po' di peso in più lo devi mettere in conto.
 
Io ho preso recentemente un BlackView BV 5900, in pratica questo:
https://www.amazon.it/gp/product/B07XSK8V2T/ref=ppx_od_dt_b_asin_title_s00?ie=UTF8&psc=1

Io per un rugged phone mi basta poco: essenziale nella dotazione SW, robustezza agli urti, e discreta batteria.
Fotocamera non mi interessa, altoparlante per ora funziona, telefono anche.
Questo ha Android 9 (Pie), abbastanza aggiornato, e usandolo poco la batteria dura abbastanza (almeno 3 giorni).
Unico inconveniente il peso/l'ingombro: 268gr e un discreto ingombro sono abbastanza.
Se ce ne fosse uno meno pesante e ingombrante (ma con le stesse caratteristiche) gradirei di più, ma evidentemente se vuoi che sia resistente agli urti un po' di peso in più lo devi mettere in conto.
in pratica e' circa il bv6000 con il notch e senza i tasti sotto (che invece preferisco avere, gia' odio i touch screen normalmente).

a me la fotocamera interesserebbe (nota a parte: il 6000s, piu' economico, aveva un sensore molto migliore del 6000, che era il flagship!!!), dato che la uso parecchio. purtroppo la corazzatura porta via spazio e grammi.
--- Aggiornamento ---

...comunque, per la mia limitatissima esperienza, l'unico "rugged smartphone" a funzionare in modo ineccepibile fu il Samsung B2710(acquistato nel 2012 ed ancora funzionante).
Anche se io preferisco definirlo "less than smart-phone", poiché non ha touch screeb etc etc...
il mio vecchio nokia 3500, che non e' rugged, e' finito un paio di volte a mollo con me sotto un paio di metri di acqua :D e' un po' a pezzi ma funziona ancora, ultimamente lo avevo passato a mia mamma
 
Grazie all'autore di questa discussione, non ero a conoscenza dell'esistenza di questi marchi, nemmeno del termine "rugged phone", sono fantastici!

Potreste elencare qualche altra marca di azienda che costruisce questa tipologia di telefoni?


Grazie
 
Beh, quelli nominati sono in vendita su Amazon (io pure ho preso via Amazon il BlackView BV5900).
BlackView, Oukitel, CAT, Doogee, Ulefone sono tutte marche di rugged phone che vendono su Amazon.
 
Grazie all'autore di questa discussione, non ero a conoscenza dell'esistenza di questi marchi, nemmeno del termine "rugged phone", sono fantastici!

Potreste elencare qualche altra marca di azienda che costruisce questa tipologia di telefoni?


Grazie
https://www.agmmobile.com/en
https://ruggear.com/
https://runbo.eu.com/en/?v=cd32106bcb6d
https://crosscall.com/it/

https://www.unihertz.com/
https://www.kyoceramobile.com/phones/

https://www.smartphonerugged.it/marche/

C'è anche un produttore italiano, Komu, il cui sito però sembra irraggiungibile, almeno adesso.
 

Discussioni simili



Alto Basso