Recensione Sacco a pelo Cumulus Panyam 600

Premetto con il dire che si è trattato di un acquisto veramente "sofferto". Sono almeno 5 mesi che sto leggendo recensioni online, guardo video e giro sui siti delle maggiori case produttrici e alla fine ognuno sembra avere il prodotto "fine del mondo" da avere sicuramente e senz'altro migliore della concorrenza :)
Per questa volta ho voluto dare fiducia ad una marca che non ha la visibilità e fama di altri nomi ben più conosciuti nel settore specifico (mountain equipement, rab, mountain hardware, carinthia, phd design) acquistando un sacco a pelo della Cumulus, azienda Polacca che produce tutto in casa ed è specializzata nella produzione di sacchi a pelo in piuma. Volevo infatti un altro sacco con predisposizione all'uso Invernale che affiancasse quello attuale, maggiormente indicato per stagioni Estive. Inoltre ho ragionato nell'ottica di trovare un prodotto che sia usabile, sebbene in Estate, da mia moglie o mia figlia che sono delle perfette cold sleepers (super freddolose).
Scartando i più leggeri e i più estremi, ho individuato questo Panyam 600, a mio avviso perfetto compromesso per le stagioni Autunnali e Invernali con temperature non troppo estreme. Nel dettaglio le caratteristiche sono:
  • Total weight: 970 g
  • Down weight: 600 g
  • Weight of unfilled sleeping bag: 370 g
  • Comfort temperature: -6 ˚C
  • Limit temperature: -13 ˚C
  • Extreme temperature: -32 ˚C
  • Maximum user height: 190 cm
  • Length: 208 cm
  • Width (top/bottom): 80/55 cm
  • Stuffsack’s dimensions (height/diameter): 29/19 cm
  • Stuffsack’s volume: 8,2 l
  • Number of down chambers: 36
La prima cosa che mi è saltata all'occhio è la temperatura comfort per un sacco inferiore al chilogrammo! Presumo sia legato al fatto di aver usate piuma d'oca con CUIN 850. Il corrispondente misteryous traveller (a livello di temperature) , dal costo sensibilmente inferiore, pesa un etto abbondante in più facendo uso di piuma con CUIN 700.
Il sacco usa come tessuto esterno il Pertex quantum in una grammatura ridotta che, come specificato sul sito, ha permesso alla casa di stare sotto alla soglia "psicologica" del kg.
Non mi dilungo ulteriormente sulle caratteristiche che troverete sul sito e passo piuttosto ad abbozzare due righe di recensione personale che ovviamente si limita a valutare l'aspetto iniziale generale in quanto una vera e propria prova sul campo deve ancora essere fatta (il mese prossimo cmq. mia figlia lo userà a circa 2000 metri).
- Comunicazione con la casa madre: Eccellente sotto ogni punto di vista! Il sito non è fatto bene e necessiterebbe di un restyling ma non lasciatevi ingannare! Dietro ci sono persone che si sono dimostrate professionali e cortesi. Tempi di risposta alle mail sempre entro la giornata anche se penalizzati anche loro, come tutti, da questa fottuta Pandemia! A spedizione avvenuta si riceve una mail con il tracking number. Usano DPD service che sul suolo Italico viene servito da Brt Bartolini. Ho fatto l'ordine Venerdì scorso alle 14, Martedì hanno spedito, ieri consegnato il pacco! Una settimana complessiva per un prodotto comunque standard e non personalizzato (permettono di farti un sacco su misura). Pagato con cdc ma si può optare anche per Paypal, basta chiedere. A spedizione avvenuta ho ricevuto ben due mail distinte che mi avvertivano della spedizione e con preghiera di informarli nel caso in cui qualcosa andasse storto.
-Prezzo/qualità : per quel poco che ne capisco mi sembra un prodotto di eccellente fattura. Sacchi di altre case con le stesse caratteristiche costano mediamente 100 euro in più. >Probabilmente non sono ancora così famosi da farsi pagare solo per il fatto di venderti il loro logo :si:;). In queste 24 ore l'ho analizzato da vicino molto attentamente e non ci ho trovato nessun difetto di cucitura o altre piccole imperfezioni. Oggi mi sono divertito a fare una comparativa con l'altro sacco che ho (un salewa hybrid fusion +4 mix primaloft/piuma) e mi son sorpreso di quanto "sogliola" sia il salewa, pur pesando solo 120 grammi in meno...E' pazzesco il volume che si crea quando il sacco è bello aperto!

206829

206830


Una chicca del Panyam è data dalla presenza di un collarino interno chiudibile a piacimento che di fatto isola completamente il corpo dal collo, presumo al fine di evitare il + possibile la dispersione di calore.
Viene consegnato con una grande sacca per contenerlo nei periodi di inutilizzo assieme alla sua sacca di compressione basilare e non ottimizzata. Dico questo in quanto con una sea to summit event s compression sack si riesce a far raggiungere al sacco un livello di compressione impressionante!


206828


Ecco il sacco dentro la sua sacca di compressione vicino a quella della salewa
206831


206832


Sul prezzo ho ottenuto uno sconto con un po' di trattative che mi ha portato a riceverlo per 300 eur tondi tondi ;)
Per il momento mi fermo qua e aggiornerò la rece quando avrò avuto modo di testarlo ;)
In definitiva se siete alla ricerca di un sacco a pelo in piuma di qualità e volete rimanere su cifre "umane", un'occhiata a questi Cumulus la potete senz'altro dare ;) La loro garanzia è di 10 anni. Le piume provengono da animali allevati in Polonia, l'azienda è piccola ma professionale. I presupposti ci sono !
Ultima nota sul peso: non hanno barato (è dentro la sacca quindi ci stanno i 20 grammi in più ) ! :si:
206833


206834
206835
206836


206837



206838



206839




206840



206842
206843
 
Premetto con il dire che si è trattato di un acquisto veramente "sofferto". Sono almeno 5 mesi che sto leggendo recensioni online, guardo video e giro sui siti delle maggiori case produttrici e alla fine ognuno sembra avere il prodotto "fine del mondo" da avere sicuramente e senz'altro migliore della concorrenza :)
Per questa volta ho voluto dare fiducia ad una marca che non ha la visibilità e fama di altri nomi ben più conosciuti nel settore specifico (mountain equipement, rab, mountain hardware, carinthia, phd design) acquistando un sacco a pelo della Cumulus, azienda Polacca che produce tutto in casa ed è specializzata nella produzione di sacchi a pelo in piuma. Volevo infatti un altro sacco con predisposizione all'uso Invernale che affiancasse quello attuale, maggiormente indicato per stagioni Estive. Inoltre ho ragionato nell'ottica di trovare un prodotto che sia usabile, sebbene in Estate, da mia moglie o mia figlia che sono delle perfette cold sleepers (super freddolose).
Scartando i più leggeri e i più estremi, ho individuato questo Panyam 600, a mio avviso perfetto compromesso per le stagioni Autunnali e Invernali con temperature non troppo estreme. Nel dettaglio le caratteristiche sono:
  • Total weight: 970 g
  • Down weight: 600 g
  • Weight of unfilled sleeping bag: 370 g
  • Comfort temperature: -6 ˚C
  • Limit temperature: -13 ˚C
  • Extreme temperature: -32 ˚C
  • Maximum user height: 190 cm
  • Length: 208 cm
  • Width (top/bottom): 80/55 cm
  • Stuffsack’s dimensions (height/diameter): 29/19 cm
  • Stuffsack’s volume: 8,2 l
  • Number of down chambers: 36
La prima cosa che mi è saltata all'occhio è la temperatura comfort per un sacco inferiore al chilogrammo! Presumo sia legato al fatto di aver usate piuma d'oca con CUIN 850. Il corrispondente misteryous traveller (a livello di temperature) , dal costo sensibilmente inferiore, pesa un etto abbondante in più facendo uso di piuma con CUIN 700.
Il sacco usa come tessuto esterno il Pertex quantum in una grammatura ridotta che, come specificato sul sito, ha permesso alla casa di stare sotto alla soglia "psicologica" del kg.
Non mi dilungo ulteriormente sulle caratteristiche che troverete sul sito e passo piuttosto ad abbozzare due righe di recensione personale che ovviamente si limita a valutare l'aspetto iniziale generale in quanto una vera e propria prova sul campo deve ancora essere fatta (il mese prossimo cmq. mia figlia lo userà a circa 2000 metri).
- Comunicazione con la casa madre: Eccellente sotto ogni punto di vista! Il sito non è fatto bene e necessiterebbe di un restyling ma non lasciatevi ingannare! Dietro ci sono persone che si sono dimostrate professionali e cortesi. Tempi di risposta alle mail sempre entro la giornata anche se penalizzati anche loro, come tutti, da questa fottuta Pandemia! A spedizione avvenuta si riceve una mail con il tracking number. Usano DPD service che sul suolo Italico viene servito da Brt Bartolini. Ho fatto l'ordine Venerdì scorso alle 14, Martedì hanno spedito, ieri consegnato il pacco! Una settimana complessiva per un prodotto comunque standard e non personalizzato (permettono di farti un sacco su misura). Pagato con cdc ma si può optare anche per Paypal, basta chiedere. A spedizione avvenuta ho ricevuto ben due mail distinte che mi avvertivano della spedizione e con preghiera di informarli nel caso in cui qualcosa andasse storto.
-Prezzo/qualità : per quel poco che ne capisco mi sembra un prodotto di eccellente fattura. Sacchi di altre case con le stesse caratteristiche costano mediamente 100 euro in più. >Probabilmente non sono ancora così famosi da farsi pagare solo per il fatto di venderti il loro logo :si:;). In queste 24 ore l'ho analizzato da vicino molto attentamente e non ci ho trovato nessun difetto di cucitura o altre piccole imperfezioni. Oggi mi sono divertito a fare una comparativa con l'altro sacco che ho (un salewa hybrid fusion +4 mix primaloft/piuma) e mi son sorpreso di quanto "sogliola" sia il salewa, pur pesando solo 120 grammi in meno...E' pazzesco il volume che si crea quando il sacco è bello aperto!

Vedi l'allegato 206829
Vedi l'allegato 206830

Una chicca del Panyam è data dalla presenza di un collarino interno chiudibile a piacimento che di fatto isola completamente il corpo dal collo, presumo al fine di evitare il + possibile la dispersione di calore.
Viene consegnato con una grande sacca per contenerlo nei periodi di inutilizzo assieme alla sua sacca di compressione basilare e non ottimizzata. Dico questo in quanto con una sea to summit event s compression sack si riesce a far raggiungere al sacco un livello di compressione impressionante!


Vedi l'allegato 206828

Ecco il sacco dentro la sua sacca di compressione vicino a quella della salewa
Vedi l'allegato 206831

Vedi l'allegato 206832

Sul prezzo ho ottenuto uno sconto con un po' di trattative che mi ha portato a riceverlo per 300 eur tondi tondi ;)
Per il momento mi fermo qua e aggiornerò la rece quando avrò avuto modo di testarlo ;)
In definitiva se siete alla ricerca di un sacco a pelo in piuma di qualità e volete rimanere su cifre "umane", un'occhiata a questi Cumulus la potete senz'altro dare ;) La loro garanzia è di 10 anni. Le piume provengono da animali allevati in Polonia, l'azienda è piccola ma professionale. I presupposti ci sono !
Ultima nota sul peso: non hanno barato (è dentro la sacca quindi ci stanno i 20 grammi in più ) ! :si:
Vedi l'allegato 206833

Vedi l'allegato 206834 Vedi l'allegato 206835 Vedi l'allegato 206836

Vedi l'allegato 206837


Vedi l'allegato 206838


Vedi l'allegato 206839



Vedi l'allegato 206840


Vedi l'allegato 206842 Vedi l'allegato 206843
Bravo Max quindi è arrivato. Visto che beo?
Lo sapevo.
Il pertex più fino dello standard come ti sembra?
Altra domanda. Ho capito che ti fanno una sacca di compressione, comprime bene?
Io sono 192cm secondo te ci starei in 208?. Io ne ho uno da 215 e sto molto bene. Per me io sono ai limiti forse dovrei prendere la misura un po' più lunga. Comunque basta chiedere alla ditta.
 
Bella recensione e gran bel sacco, probabilmente il migliore nella sua categoria.
Unica correzione il Cumulus non è un marchio polacco poco conosciuto, bensì tutto americano prodotto per motivi commerciali in Europa Polonia.
 
Bravo Max quindi è arrivato. Visto che beo?
Lo sapevo.
Il pertex più fino dello standard come ti sembra?
Altra domanda. Ho capito che ti fanno una sacca di compressione, comprime bene?
Io sono 192cm secondo te ci starei in 208?. Io ne ho uno da 215 e sto molto bene. Per me io sono ai limiti forse dovrei prendere la misura un po' più lunga. Comunque basta chiedere alla ditta.
Bella recensione e gran bel sacco, probabilmente il migliore nella sua categoria.
Unica correzione il Cumulus non è un marchio polacco poco conosciuto, bensì tutto americano prodotto per motivi commerciali in Europa Polonia.
ah grazie per la precisazione! Non lo sapevo
 
Bella recensione e gran bel sacco, probabilmente il migliore nella sua categoria.
Unica correzione il Cumulus non è un marchio polacco poco conosciuto, bensì tutto americano prodotto per motivi commerciali in Europa Polonia.
Interessante anche se un dubbio mi era venuto vedendo che hanno a catalogo i quilt e rivendono tende msr
 
Ciao e grazie per l'ottima recensione.
Sto cercando anche io un nuovo sacco, più estivo e leggero di quel che ho, ma anche di quello che hai descritto. A questo punto però darò sicuramente un'occhiata anche al sito della Cumulus
(OT, ed a prescindere dall'americanitá del suddetto marchio, per me i polacchi, alpinisticamente, sono tra i più grandi!)
 
Però a leggere la loro storia trovi questo:
CUMULUS was established in 1989, immediately following the transformation of the Polish political structure. It was founded by Zdzislaw Wylężek, a Gdynia mountaineering enthusiast and former employee of the co-operative organization “Sail”, a state tourist equipment manufacturer, operating during the previous political era. From the beginning, CUMULUS focused on clothing and down sleeping bags and had already established cooperation with the company Perseverance Mills, the producer of the excellent Pertex fabric (the brand later sold to the Japanese Mitsui), which we still use today.
Over a period of 27 years, CUMULUS has produced a variety of accessories over varying amounts of time, the longest of which was a period producing bags and bicycle accessories. However, we have always been known primarily for clothes and down sleeping bags which still constitute the most important part of our production. Currently, impressed by today's possibilities of minimalizing the weight of outdoor equipment, our main goal is to have the lightest collection of down sleeping bags and clothing in the world. We are striving to achieve our goal through the use of lightweight fabrics and increasingly simple, minimalist solutions.
The company is developing robustly, which is proven by the fact that over the last six years we moved to larger premises four times. We now employ 19 people, and the number is still growing. In our plans, we are expanding our clothing line, not only with our new down products, but also with synthetic insulation. We invite you to visit our website to keep up-to-date with new developments. Boh poco importa direi! L’importante è che facciano prodotti di qualità ;)
--- Aggiornamento ---

Gran bel sacco, io ho preso da poco il Magic 125 della cumulus, spero di poterlo usare presto e recensirlo :si:

Aspettiamo allora anche la tua rece !
--- Aggiornamento ---

Ciao e grazie per l'ottima recensione.
Sto cercando anche io un nuovo sacco, più estivo e leggero di quel che ho, ma anche di quello che hai descritto. A questo punto però darò sicuramente un'occhiata anche al sito della Cumulus
(OT, ed a prescindere dall'americanitá del suddetto marchio, per me i polacchi, alpinisticamente, sono tra i più grandi!)

IL misteryous traveller 600 allora se cerchi una via di mezzo tra un estivo e un invernale.
--- Aggiornamento ---

Grazie della recensione.
Sapere rapporto piumino/piuma?
Ciao mi spiace non lo so ma se gli scrivi ti rispondono di sicuro.
 
Ultima modifica:
Ciao max, ho guardato il sito Cumulus, e mi pare che i Lite Line siano eccezionali, come rapporto peso/temp.comfort.
Perô.... Costicchiano, ci ragionerò !
 
Premetto con il dire che si è trattato di un acquisto veramente "sofferto". Sono almeno 5 mesi che sto leggendo recensioni online, guardo video e giro sui siti delle maggiori case produttrici e alla fine ognuno sembra avere il prodotto "fine del mondo" da avere sicuramente e senz'altro migliore della concorrenza :)
Per questa volta ho voluto dare fiducia ad una marca che non ha la visibilità e fama di altri nomi ben più conosciuti nel settore specifico (mountain equipement, rab, mountain hardware, carinthia, phd design) acquistando un sacco a pelo della Cumulus, azienda Polacca che produce tutto in casa ed è specializzata nella produzione di sacchi a pelo in piuma. Volevo infatti un altro sacco con predisposizione all'uso Invernale che affiancasse quello attuale, maggiormente indicato per stagioni Estive. Inoltre ho ragionato nell'ottica di trovare un prodotto che sia usabile, sebbene in Estate, da mia moglie o mia figlia che sono delle perfette cold sleepers (super freddolose).
Scartando i più leggeri e i più estremi, ho individuato questo Panyam 600, a mio avviso perfetto compromesso per le stagioni Autunnali e Invernali con temperature non troppo estreme. Nel dettaglio le caratteristiche sono:
  • Total weight: 970 g
  • Down weight: 600 g
  • Weight of unfilled sleeping bag: 370 g
  • Comfort temperature: -6 ˚C
  • Limit temperature: -13 ˚C
  • Extreme temperature: -32 ˚C
  • Maximum user height: 190 cm
  • Length: 208 cm
  • Width (top/bottom): 80/55 cm
  • Stuffsack’s dimensions (height/diameter): 29/19 cm
  • Stuffsack’s volume: 8,2 l
  • Number of down chambers: 36
La prima cosa che mi è saltata all'occhio è la temperatura comfort per un sacco inferiore al chilogrammo! Presumo sia legato al fatto di aver usate piuma d'oca con CUIN 850. Il corrispondente misteryous traveller (a livello di temperature) , dal costo sensibilmente inferiore, pesa un etto abbondante in più facendo uso di piuma con CUIN 700.
Il sacco usa come tessuto esterno il Pertex quantum in una grammatura ridotta che, come specificato sul sito, ha permesso alla casa di stare sotto alla soglia "psicologica" del kg.
Non mi dilungo ulteriormente sulle caratteristiche che troverete sul sito e passo piuttosto ad abbozzare due righe di recensione personale che ovviamente si limita a valutare l'aspetto iniziale generale in quanto una vera e propria prova sul campo deve ancora essere fatta (il mese prossimo cmq. mia figlia lo userà a circa 2000 metri).
- Comunicazione con la casa madre: Eccellente sotto ogni punto di vista! Il sito non è fatto bene e necessiterebbe di un restyling ma non lasciatevi ingannare! Dietro ci sono persone che si sono dimostrate professionali e cortesi. Tempi di risposta alle mail sempre entro la giornata anche se penalizzati anche loro, come tutti, da questa fottuta Pandemia! A spedizione avvenuta si riceve una mail con il tracking number. Usano DPD service che sul suolo Italico viene servito da Brt Bartolini. Ho fatto l'ordine Venerdì scorso alle 14, Martedì hanno spedito, ieri consegnato il pacco! Una settimana complessiva per un prodotto comunque standard e non personalizzato (permettono di farti un sacco su misura). Pagato con cdc ma si può optare anche per Paypal, basta chiedere. A spedizione avvenuta ho ricevuto ben due mail distinte che mi avvertivano della spedizione e con preghiera di informarli nel caso in cui qualcosa andasse storto.
-Prezzo/qualità : per quel poco che ne capisco mi sembra un prodotto di eccellente fattura. Sacchi di altre case con le stesse caratteristiche costano mediamente 100 euro in più. >Probabilmente non sono ancora così famosi da farsi pagare solo per il fatto di venderti il loro logo :si:;). In queste 24 ore l'ho analizzato da vicino molto attentamente e non ci ho trovato nessun difetto di cucitura o altre piccole imperfezioni. Oggi mi sono divertito a fare una comparativa con l'altro sacco che ho (un salewa hybrid fusion +4 mix primaloft/piuma) e mi son sorpreso di quanto "sogliola" sia il salewa, pur pesando solo 120 grammi in meno...E' pazzesco il volume che si crea quando il sacco è bello aperto!

Vedi l'allegato 206829
Vedi l'allegato 206830

Una chicca del Panyam è data dalla presenza di un collarino interno chiudibile a piacimento che di fatto isola completamente il corpo dal collo, presumo al fine di evitare il + possibile la dispersione di calore.
Viene consegnato con una grande sacca per contenerlo nei periodi di inutilizzo assieme alla sua sacca di compressione basilare e non ottimizzata. Dico questo in quanto con una sea to summit event s compression sack si riesce a far raggiungere al sacco un livello di compressione impressionante!


Vedi l'allegato 206828

Ecco il sacco dentro la sua sacca di compressione vicino a quella della salewa
Vedi l'allegato 206831

Vedi l'allegato 206832

Sul prezzo ho ottenuto uno sconto con un po' di trattative che mi ha portato a riceverlo per 300 eur tondi tondi ;)
Per il momento mi fermo qua e aggiornerò la rece quando avrò avuto modo di testarlo ;)
In definitiva se siete alla ricerca di un sacco a pelo in piuma di qualità e volete rimanere su cifre "umane", un'occhiata a questi Cumulus la potete senz'altro dare ;) La loro garanzia è di 10 anni. Le piume provengono da animali allevati in Polonia, l'azienda è piccola ma professionale. I presupposti ci sono !
Ultima nota sul peso: non hanno barato (è dentro la sacca quindi ci stanno i 20 grammi in più ) ! :si:
Vedi l'allegato 206833

Vedi l'allegato 206834 Vedi l'allegato 206835 Vedi l'allegato 206836

Vedi l'allegato 206837


Vedi l'allegato 206838


Vedi l'allegato 206839



Vedi l'allegato 206840


Vedi l'allegato 206842 Vedi l'allegato 206843
Allora devo provare anche io a chiedere lo sconto
 
Cumulus fa davvero dei bei sacchi: ne ho visti un paio usati da amici e ne sono contenti anche per tenuta del calore.
Unica cosa che non ho mai capito: l'intervallo di temperature comfort-limit cme viene testato? Non mi pare ci siano riferimenti a standard ISO.
Qualcuno ha informazioni?
 
Alto Basso