Sacco a pelo invernale (-5°/-10°)

Salve a tutti!
Vorrei dei consigli per un nuovo sacco invernale da usare sempre in tenda sia in estate in alta montagna che in inverno. I posti in genere sono Islanda, sulle Dolomiti e in altre situazioni dove la temperatura varia dagli 0 ai -10°, quindi avevo pensato ad un comfort -5/-10° che deve essere leggero poiché me lo trasporto addosso.
Attualmente ho un Ferrino Nightech 600 lite Pro (che sto cercando di vendere se qualcuno fosse interessato) usato per 10 giorni di fila poi messo nell'armadio.
Il budget è 150-250€.
Volevo consigli su questi 3 sacchi:

- Makalu Down 1: comf -5° / limit -11°, peso 1160gr, 800cuin, 150€
- Mountain Hardwear Ratio 15: comf -4°/ limit -11°, peso 1140gr, impermeabilizzato, 650 cuin, prezzo 220€
- Marmot Sawtooth: comf -2° / -9°, peso 1120gr, impermeabilizzato, 650 cuin, 230€

Grazie in anticipo!:)
 
Ultima modifica:
A me paiono pure eccessive quelle temperature.
Fino a 3000 per 2 stagioni e mezzo e in Islanda d'estate direi che basterebbe uno 0
In Islanda ci sono già stato un po di volte e soprattutto per i trekking interni il comfort è -5° e sulle 3 cime o anche Courmayeur le temperature in cui sono stato erano dai -5 ai -10, quindi non basta un 2 stagioni e mezzo, ripeto vorrei consigli sui sacchi in oggetto :)
 
In Islanda ci sono già stato un po di volte e soprattutto per i trekking interni il comfort è -5° e sulle 3 cime o anche Courmayeur le temperature in cui sono stato erano dai -5 ai -10, quindi non basta un 2 stagioni e mezzo, ripeto vorrei consigli sui sacchi in oggetto :)
Ma in inverno?
Dipende da quando lo usi, ma se lo usi a luglio -10 li fa a 4000 e non a 2500.
In Islanda non lo so, dicevo solo perché le minime estive dicono siano sui 5/10.

A fine marzo è praticamente ancora inverno.
 
Ma in inverno?
Dipende da quando lo usi, ma se lo usi a luglio -10 li fa a 4000 e non a 2500.
In Islanda non lo so, dicevo solo perché le minime estive dicono siano sui 5/10.

A fine marzo è praticamente ancora inverno.
Ma non ho detto che lo uso in estate ho scritto anche sacco invernale, comunque specifico che vorrei dei consigli sui sacchi che ho messo poiché so per certo che le temperature siano quelle:)
 
Ma non ho detto che lo uso in estate ho scritto anche sacco invernale, comunque specifico che vorrei dei consigli sui sacchi che ho messo poiché so per certo che le temperature siano quelle:)
Ok scusa, solo che non mi sembrava che le temperature da te citate fossero troppo ottimistiche come ha detto l'altro utente, ecco. Almeno che non lo usi in pieno inverno..

Io forse prenderei il Makalu ma credo che sia fuori serie, ti conviene dare un'occhiata
 
Ok scusa, solo che non mi sembrava che le temperature da te citate fossero troppo ottimistiche come ha detto l'altro utente, ecco. Almeno che non lo usi in pieno inverno..

Io forse prenderei il Makalu ma credo che sia fuori serie, ti conviene dare un'occhiata
L'hanno appena rimesso proprio oggi e mi ispira molto anche perché lo hanno utilizzato in varie spedizioni però la cerniera sul davanti non l'ho mai avuta, magari risulta scomoda..
 
Dei 3 che hai indicato, Mountain hardwear é la marca che gode fama migliore per i sacchi invernali. Inoltre vedo che ha una forma di impermeabilizzazione. Ed anche questo può essere importante, in un sacco con imbottitura in piuma: se si bagna, farlo asciugare in inverno in montagna, non è facile.
 
Ciao Davide io ho il MH Ratio 15 usato al max a 3250 m. In Marmolada con minima in tenda a Luglio di -2,tenendo conto che sono molto freddoloso mi pare faccia il suo lavoro.
 
Lo conosco ma per ora è fuori budget, non si trova scontato anzi non si trova proprio se non sul loro sito a prezzo pieno

Ciao Davide io ho il MH Ratio 15 usato al max a 3250 m. In Marmolada con minima in tenda a Luglio di -2,tenendo conto che sono molto freddoloso mi pare faccia il suo lavoro.
Ma eri vestito oppure avevi solo intimo termico? Per essere un comfort uomo reale intorno ai -9° con una T di -2° dovresti aver avuto abbastanza caldo..

Dei 3 che hai indicato, Mountain hardwear é la marca che gode fama migliore per i sacchi invernali. Inoltre vedo che ha una forma di impermeabilizzazione. Ed anche questo può essere importante, in un sacco con imbottitura in piuma: se si bagna, farlo asciugare in inverno in montagna, non è facile.
Esatto volevo capire se conveniva davvero spendere 70€ in più per l'impermeabilizzazione ma non mi è mai capitato comunque di avere il sacco bagnato..anche perché sotto ho un materassino Thermarest Pro lite plus che isola tantissimo
 

Discussioni simili



Alto Basso