Sacco a pelo invernale con comfort tra gli 0 e i -20

Ciao a tutti!
Sto cercando un sacco a pelo per escursioni invernali, con comfort tra gli 0 e -20

Farò molte escursioni sui sibillini e ovviamente anche sulle alpi, nulla di estremo ma adoro dormire all aperto.

Possiedo già un sacco estivo con comfort 10 gradi, il quale ho usato anche a 0 gradi dormendo in bivacchi e qualche volta in tenda ovviamente con diversi vestiti.

Mi piacerebbe però avere un sacco a pelo per dormire all addiaccio in caso di necessità e ovviamente in tenda e bivacchi.

Quindi cercavo consigli per un sacco a pelo tra 1 / 1.5 kg, un materassino che anche a contatto con la neve non si bagni e un copri sacco a pelo.

Il.mio budget è di 300/500 per tutto.

Si riesce a trovare qualcosa che mi duri nel tempo? Preferisco spendere di più ma comunque spendere una volta.

Ho dato un occhio ai prodotti ferrino, ma so che ce ne sono molti altri, quindi chiedo consiglio a voi.

Caratteristiche ricercate: tra i 2000 e 3000 metri di quota
Attività praticata: trekking ad alta quota
Esperienza e corporatura: buona
Budget: 300/500

Grazie in anticipo a chi risponderà!
 
Ultima modifica:
Ciao, Tra i 2000 e i 3000mt un 0/-10 è parecchio ottimistico. Con i sacchi in inverno e a quelle quote, non puoi permetterti di sbagliare le considerazioni.
 
Ti conviene alzare il tiro... io pur non essendo freddoloso in inverno usi un sacco da -5 ma resto sempre sotto i 1000 mt. Alle quote che indichi tu servirà qualcosa di più pesante tipo un -20 o giù di li
 
Ciao a tutti!
Sto cercando un sacco a pelo per escursioni invernali, con comfort tra gli 0 e -20

Farò molte escursioni sui sibillini e ovviamente anche sulle alpi, nulla di estremo ma adoro dormire all aperto.

Possiedo già un sacco estivo con comfort 10 gradi, il quale ho usato anche a 0 gradi dormendo in bivacchi e qualche volta in tenda ovviamente con diversi vestiti.

Mi piacerebbe però avere un sacco a pelo per dormire all addiaccio in caso di necessità e ovviamente in tenda e bivacchi.

Quindi cercavo consigli per un sacco a pelo tra 1 / 1.5 kg, un materassino che anche a contatto con la neve non si bagni e un copri sacco a pelo.

Il.mio budget è di 300/500 per tutto.

Si riesce a trovare qualcosa che mi duri nel tempo? Preferisco spendere di più ma comunque spendere una volta.

Ho dato un occhio ai prodotti ferrino, ma so che ce ne sono molti altri, quindi chiedo consiglio a voi.

Caratteristiche ricercate: tra i 2000 e 3000 metri di quota
Attività praticata: trekking ad alta quota
Esperienza e corporatura: buona
Budget: 300/500

Grazie in anticipo a chi risponderà!
Ciao come sacchi a pelo ti consiglio sicuramente un Cumulus che ha rapporto qualità/prezzo inarrivabile. Guarda il sito e poi ti posso consigliare un modello.
Materassino thermarest o Sea to summit con un R valute sui 4. Poi un sacco bivacco da avvolgere il sacco a pelo non saprei. Comunque andrà preso perché se dormi per terra sotto le stelle ti si bagna il sacco a pelo. Se dormi in tenda il discorso è un po' diverso.
Altro sacco molto buono è il Camp Denali 800-1000.
Se ti capitasse di dormire a -10, -15 la questione è molto seria e per questo 3 elementi dovrai sicuramente alzare il budget. Te lo dico per il tuo bene....
 
Ciao come sacchi a pelo ti consiglio sicuramente un Cumulus che ha rapporto qualità/prezzo inarrivabile. Guarda il sito e poi ti posso consigliare un modello.
Materassino thermarest o Sea to summit con un R valute sui 4. Poi un sacco bivacco da avvolgere il sacco a pelo non saprei. Comunque andrà preso perché se dormi per terra sotto le stelle ti si bagna il sacco a pelo. Se dormi in tenda il discorso è un po' diverso.
Altro sacco molto buono è il Camp Denali 800-1000.
Se ti capitasse di dormire a -10, -15 la questione è molto seria e per questo 3 elementi dovrai sicuramente alzare il budget. Te lo dico per il tuo bene....


Grazie per la risposta!
Darò un occhiata ai cumulus che ne parlano molti bene.
Quanti e quali strati consiglieresti per dormire supponiamo a -10? Intendo top
Grazie ancora!
 
Io ho il cumulus teneqa, non fa nemmeno sudare e riscalda perfettamente, solo che se soffia vento d'intensità media senti gelare il lato dove sbatte il vento. Se hai una tenda o un bivy bag o una copertura impermeabile per il sacco a pelo non avrai problemi
 
Provo a scrivere qui senza aprire un altro post.

Vorrei avere dei consigli sull acquisto di un materassino e i vari strati isolanti che potrei metterci sotto.

Prima di tutto utilizzo invernale in tenda fino a -15, quota 2000/2500m sulle nostre alpi ma anche all estero.

Avevo letto che con un tappeto in Eva si possa isolare bene senza spendere molto, avreste un link su quale prodotto comprare?

Poi ho letto che qualcuno addirittura mette un altro tappetino sotto al materassino, dite che è necessario?

In ogni caso che differenza c'è tra i materassini gonfiabili e quelli ripiegabili?

Io preferirei quelli ripiegabili ma non ho capito se i gonfiabili hanno un indice RET maggiore.

Quale materassino dovrei utilizzare per l uso che andrò a farne senza spendere oltre i 100€.

Sapreste consigliarmi un buon materassino o comunque un alternativa "fai da te" che ricopra la mia richiesta?

Grazie mille a chi risponderà!
 
ciao, secondo me con un obiettivo come i -15° devi essere ben organizzato perchè potresti anche sbagliare le previsioni di parecchi gradi. Mi è successo.
Come per tutte le cose, se scendi col prezzo, aumenti col peso.
Il valore R per quelle temperature è ALMENO un R4. Poi, per carità, ci saranno pure quelli che ti diranno che hanno dormito a -20° solo sul sacco eh! Bravi loro, io francamente amo svegliarmi e possibilmente il più "riposato" possibile (quando è possibile) e non semplicemente alzarmi dopo una notte di tribolazioni.
Per i materassini sui 100€ te ne indico 4 al volo.
exped , StS , StS. paria, di cui parlano davvero bene in un rapporto qualità prezzo.
Ne ho messi 4 solo per darti delle indicazioni ma in realtà ce ne sono parecchi. Valuta tu il rapporto comfort peso costo che ti può servire.
Aggiungere un materassino del Deca con R 2,qualcosina ti aggiungerà un pò di comfort e isolamento. Ma anche parecchio ingombro e 370gr.
Credo che i pieghevoli siano gli unici a celle. quindi con un R discretamente alto.
Buon divertimento per la scelta.
 
ciao, secondo me con un obiettivo come i -15° devi essere ben organizzato perchè potresti anche sbagliare le previsioni di parecchi gradi. Mi è successo.
Come per tutte le cose, se scendi col prezzo, aumenti col peso.
Il valore R per quelle temperature è ALMENO un R4. Poi, per carità, ci saranno pure quelli che ti diranno che hanno dormito a -20° solo sul sacco eh! Bravi loro, io francamente amo svegliarmi e possibilmente il più "riposato" possibile (quando è possibile) e non semplicemente alzarmi dopo una notte di tribolazioni.
Per i materassini sui 100€ te ne indico 4 al volo.
exped , StS , StS. paria, di cui parlano davvero bene in un rapporto qualità prezzo.
Ne ho messi 4 solo per darti delle indicazioni ma in realtà ce ne sono parecchi. Valuta tu il rapporto comfort peso costo che ti può servire.
Aggiungere un materassino del Deca con R 2,qualcosina ti aggiungerà un pò di comfort e isolamento. Ma anche parecchio ingombro e 370gr.
Credo che i pieghevoli siano gli unici a celle. quindi con un R discretamente alto.
Buon divertimento per la scelta.
Dici che dovrei alzare il budget?
O comunque mi consiglieresti semplicemente di guardare gli indici R delle marche che mi hai postato e scegliere quello che mi sembra più adatto tra peso, prestazioni ecc?

Ok un doppio materassino quindi mi sembra eccessivo, però per il tappetino in Eva sai consigliarmi qualcosa?

Comunque grazie mille della risposta!
 
Dici che dovrei alzare il budget?
O comunque mi consiglieresti semplicemente di guardare gli indici R delle marche che mi hai postato e scegliere quello che mi sembra più adatto tra peso, prestazioni ecc?

Ok un doppio materassino quindi mi sembra eccessivo, però per il tappetino in Eva sai consigliarmi qualcosa?

Comunque grazie mille della risposta!
Devi prendere un materassino con R almeno di 4 più aggiungere sotto una stuoia con la superficie argento che sia in contatto con l individui e non con il terreno. Poi un adeguato sacco a pelo con cui non puoi lesinare...me ne vengono in mente alcuni. Poi in base all umidità puoi prendere anche un sacco bivacco e mettere dentro il sacco a pelo. A -15 di notte non si scherza mai. Se si fanno queste cose bisogna mettere in preventivo spese altrimenti si rischiano guai.
 
Dici che dovrei alzare il budget?
O comunque mi consiglieresti semplicemente di guardare gli indici R delle marche che mi hai postato e scegliere quello che mi sembra più adatto tra peso, prestazioni ecc?

Ok un doppio materassino quindi mi sembra eccessivo, però per il tappetino in Eva sai consigliarmi qualcosa?

Comunque grazie mille della risposta!
Io credo che con quelle temperature tu debba avere sempre un buon margine di tranquillità.
Come dice @francescogulag74 , certe esperienze alla fine "costano". Difficile darti indicazione precise per tante motivazioni.
La più importante è che tu puoi trovare prodotti con un ottimo isolamento termico e con un prezzo assolutamente abbordabile ma che magari ingombrano e pesano tantissimo. Tuttavia, se il tuo obiettivo è restare nei pressi della macchina questi oggetti potrebbero fare al caso tuo.
Se la tua necessità è ad esempio partire attrezzato per una salita alpinistica, con zaino ridotto al minimo nel volume e nel peso, allora devi per forza mettere mano al portafogli.
Non esiste una regola per tutto e tutti. esistono però una marea di soluzioni possibili.

- Sacco a pelo
- fodere ( di cui non si è parlato)
- materassino ad aria isolante
- materassino in eva isolante
- io aggiungo in condizioni difficili una metallina
- intimo termico

sono tutti strumenti utili alla gestione della dispersione termica
L'equilibrio giusto puoi trovarlo soltanto tu tentando. Tentare non vuol dire necessariamente rischiare, quindi parti magari sperimentando su temperature gestibili.
La regola è semplice,
meno oggetti = meno peso e meno ingombro
più spesa= meno peso e meno ingombro a parità di prestazioni

tutte le valutazioni che stanno in mezzo dipendo dalla tua esperienza e necessità.
 
Dico la mia. Quest'anno in trentino ha fatto molto freddo, ne ho approfittato. Una notte ho dormito a -10,2 materassini ccf, 2 sacchi a pelo sintetici e un bivy. Ho dormito benissimo in intimo termico, il bivy era ghiacciato all'interno, i sacchi asciutti. Ho notato che il sintetico aiuta l'isolamento dal suolo, a differenza della piuma. L'idea x quelle temperature, forse, meglio usarne 2,sintetico ext e piuma interno. I ccf x me sono i migliori. Questa è la mia opinione,dormo spesso all'addiaccio...mi piace.
 
Io alla stessa temperatura, su ghiaccio solido, sono stato benissimo con un materassino di quelli non gonfiabili, spesso un centimetro, con sopra il telo argentato isotermico, in un sacco a pelo in piuma che aveva la temperatura di comfort uguale alla temperatura esterna (e dentro al sacco ero solo in intimo). Cambia da persona a persona, magari prova con le cose che hai portandoti qualche vestito extra e se vedi che sei costretto a indossarli allora ti compri qualcosa di più leggero da portare per tenerti isolato da terra
 
Io credo che con quelle temperature tu debba avere sempre un buon margine di tranquillità.
Come dice @francescogulag74 , certe esperienze alla fine "costano". Difficile darti indicazione precise per tante motivazioni.
La più importante è che tu puoi trovare prodotti con un ottimo isolamento termico e con un prezzo assolutamente abbordabile ma che magari ingombrano e pesano tantissimo. Tuttavia, se il tuo obiettivo è restare nei pressi della macchina questi oggetti potrebbero fare al caso tuo.
Se la tua necessità è ad esempio partire attrezzato per una salita alpinistica, con zaino ridotto al minimo nel volume e nel peso, allora devi per forza mettere mano al portafogli.
Non esiste una regola per tutto e tutti. esistono però una marea di soluzioni possibili.

- Sacco a pelo
- fodere ( di cui non si è parlato)
- materassino ad aria isolante
- materassino in eva isolante
- io aggiungo in condizioni difficili una metallina
- intimo termico

sono tutti strumenti utili alla gestione della dispersione termica
L'equilibrio giusto puoi trovarlo soltanto tu tentando. Tentare non vuol dire necessariamente rischiare, quindi parti magari sperimentando su temperature gestibili.
La regola è semplice,
meno oggetti = meno peso e meno ingombro
più spesa= meno peso e meno ingombro a parità di prestazioni

tutte le valutazioni che stanno in mezzo dipendo dalla tua esperienza e necessità.
La fodera per intenderci sarebbe il bivvy bag giusto?
Io comunque non riesco a capire dove riuscire a trovare il tappetino in alluminio, lessi proprio qui sul forum che qualcuno utilizzava appunta il tappetino che riusciva ad isolare molto, purtroppo non ritrovo più il post, comunque grazie per la risposta molto completa!
 
La fodera per intenderci sarebbe il bivvy bag giusto?
Io comunque non riesco a capire dove riuscire a trovare il tappetino in alluminio, lessi proprio qui sul forum che qualcuno utilizzava appunta il tappetino che riusciva ad isolare molto, purtroppo non ritrovo più il post, comunque grazie per la risposta molto completa!
No, la fodera è questa. Non isola il sacco dall'umidità ma diminuisce ulteeriormente rispetto al sacco la dispersione termica.
Tappetino di alluminio cosa intendi?
la metallina isotermica o il tappetino in espanso? tipo lo z lite?
 
No, la fodera è questa. Non isola il sacco dall'umidità ma diminuisce ulteeriormente rispetto al sacco la dispersione termica.
Tappetino di alluminio cosa intendi?
la metallina isotermica o il tappetino in espanso? tipo lo z lite?
Qualcuno diceva che utilizzava addirittura il telo riflettente che si mette in auto al sole per isolarsi ancora piu dal terreno, sicuramente una soluzione leggera ma non credo sia molto resistente a lungo andare, quindi ecco che stavo cercando info su questo tappetino a doppio strato di alluminio o simile.

Comunque adesso che hai messo anche la fodera in mezzo vedo di informarmi meglio, io sapevo solo dell utilizzo del bivvy bag sopra al sacco.

Non mi piace chiedere troppe cose, quindi quando sono proprio in dubbio chiedo il vostro aiuto!

Se non sbaglio Echoes mi hai già aiutato molte volte, quindi grazie ancora!
 

Discussioni simili



Alto Basso