Sacco a pelo invernale, sintetico o in piuma, analisi e pareri.

Bhe il ferrino che gli ho consigliato il mystic resiste a temperature ben più basse di -10 a causa della forma e costruzione, per esempio la diversa zip permette di far uscire meno calore (basta vedere il limite estremo che è -30 , non credo esista nessun sacco che abbia una differenza così marcata tra limite uomo e estrema, credo quindi che con un minimo di intimo si arriva tranquillamente a - 15), se non vuoi rischiare (come è giusto) prenditi il ferrino e poi compra il sea to summit thermolite reactor, è un "lenzuolo" da mettere nel sacco a pelo e ne aumenta il potere calorifico di diversi gradi. IO ti consiglio così in modo tale da avere un ottimo sacco a pelo(il mystic) che pesa e costa relativamente poco e se si prevedono temperature più fredde ti porti dietro questo "lenzuolo " della sea to summit che pesa 400 grami e costa poco.

Per il materassino ti consiglio questo set up ovvero di utilizzare due materassini uno in espanso il thermarest z lite sol : https://www.amazon.it/Therm-Z-Lite-Sleeping-Regular-Coyote/dp/B00453NA1E/ref=asc_df_B00453NA1E/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=90702400260&hvpos=&hvnetw=g&hvrand=13626756574967567317&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=c&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=9047201&hvtargid=pla-84143118086&psc=1

A cui aggiungere (sopra) questo: https://www.decathlon.it/materassino-ultralight-si-id_8382713.html
della sea to summit in sovrapposizione a quello in schiuma creerà un r value di circa 4.5/5 che con il sacco a pelo della ferrino che ti ho consigliato sopporterà bene temperature di -15/-20.
Ciao innanzi tutto grazie per il consiglio sul sacco a pelo, alla fine ho preso proprio quello che mi hai consigliato, l' hl mystic.
Avevo dei dubbi riguardo ai materassini, premetto che a casa ho 2 materassini che non penso vadano bene per dormire in alta quota sulla neve, ho il materassino in schiuma della decathlon arrotolabile che ha un R value di 1,3 e poi ho il materassino gonfiabile forclaz 700 https://www.decathlon.it/materassino-trek-700-air-xl-giallo-id_8493806.html
Che ha un valore R di 1,6.
Sommati darebbero 2,9 che non è sufficente.
Senza spendere una fortuna cosa potrei prendere o che accorgimenti potrei fare per dormire bene?
Il materassino della decathlon gingiabile che ho anche se messo sopra altri materassini va bene per dormire a temperature molto basse?
Grazie mille a tutti !!!
 
Guarda quelli che ti ho messo.In ogni caso consiglio vivamente di andare in un bivacco in quelle stagioni e a quelle quote. Dovresti spendere anche di tenda (e lì sono dolori ).
Per adesso usa quel sacco a pelo appoggiandoti a dei bivacchi poi con calma prendi il resto.
 
Guarda quelli che ti ho messo.In ogni caso consiglio vivamente di andare in un bivacco in quelle stagioni e a quelle quote. Dovresti spendere anche di tenda (e lì sono dolori ).
Per adesso usa quel sacco a pelo appoggiandoti a dei bivacchi poi con calma prendi il resto.
Si effettivamente sono troppo gagliardo. Farò qualche bivaccata in tenda ma a quote più basse e a temperature intorno agli 0 gradi. In ogni caso grazie mille davvero per i suggerimenti. Buona serata!!!
 
Riapro il discorso perché ho bisogno di un parere. Ero in procinto di acquisto per un sacco a pelo in piuma di Cumulus (Lite Line 300) da abbinare con materassini Thermarest NeoAir XLite o Z-Lite Sol. Il mio utilizzo sarebbe limitato alle 2/3 stagioni un po' più fresche nell'alto Appenino Modenese/Reggiano. Mi sono informato bene per la piuma e so pregi e difetti. Io purtroppo l'umidità non la sento ancora, cioè giù a Bologna tutto l'anno la sento, purtroppo in "alta quota" non la sento, come avete risolto con queste soluzioni in piuma?
 
Ultima modifica:
marmot sawtooth con temperatura comfort femminile - 6. mi ci trovo bene. piuma certificata.

prima avevo il ferrino sintetico ligthec shingle 1100 e con + 3 in tenda 4 stagioni su neve avevo freddo ma tanto freddo--------eliminato. il mistic ci avevo pensato ma pesa troppo etc etc
 
Per l'Inverno uso un cumulus panyam 600.
( https://www.avventurosamente.it/xf/threads/sacco-a-pelo-cumulus-panyam-600.55002/)
L'eventuale problema della piuma che si bagna non mi tange in quanto le mie uscite prevedono un singolo pernotto. Nella scelta ho dato molta importanza a peso e dimensioni in quanto i miei zaini devono ospitare parecchia attrezzatura fotografica.
Per le altre stagioni uso iunvece un marmot hydrogen con piuma trattata acqua repellent. Se funzioni non lo so ma so soltanto che diventa microscopico, tiene un caldo bestia e pesa 700 grammi....
 
Per l'Inverno uso un cumulus panyam 600.
( https://www.avventurosamente.it/xf/threads/sacco-a-pelo-cumulus-panyam-600.55002/)
L'eventuale problema della piuma che si bagna non mi tange in quanto le mie uscite prevedono un singolo pernotto. Nella scelta ho dato molta importanza a peso e dimensioni in quanto i miei zaini devono ospitare parecchia attrezzatura fotografica.
Per le altre stagioni uso iunvece un marmot hydrogen con piuma trattata acqua repellent. Se funzioni non lo so ma so soltanto che diventa microscopico, tiene un caldo bestia e pesa 700 grammi....
Sisi andrei a pernottare 1 notte, perché voglio fare le cose a step per poi capire se fisicamente posso affrontare più giorni ancora. Però hai qualche consiglio da darmi per la piuma che tu ne hai un po’ più di esperienza con questa marca? So che posso personalizzare il materiale e renderlo idrofobico, ma non ho a disposizione 3/8 settimane, perché vorrei bivaccare il prima possibile con amici.
 
Purtroppo non ti posso aiutare più di tanto in quanto ho preso un sacco standard e non personalizzato. A livello di marca ti posso dire di aver scandagliato bene il web prima di prendere la decisione e questa ditta Polacca mi è sembrata la migliore come rapporto prezzo/qualità. Sacchi analoghi di marchi più famosi costano almeno 150/200 eur in più. Causa pandemia, il cumulus l'ho usato ben poco ma quelle poche volte ne sono rimasto estremamente soddisfatto. Uno degli ultimi "crash test" li ho effettuati con mia figlia che è parecchio freddolosa. Abbiamo dormito a 2400 metri con un bel venticello gelido...Durante la notte ha dovuto aprire la zip per aerare in quanto stava sudando :D LA fattura è di primissima qualità e lo scambio di mail con il personale della casa di prim'ordine. Sodi altri utenti che hanno acquistato anche sacchi personalizzati e ne sono rimasti molto soddisfatti.
Un consiglio che mi sento di darti, almeno secondo il mio modo di vedere le cose, è quello di magari eccedere un po' nella scelta della temperatura comfort (quella che conta). Se hai troppo caldo in qualche modo a raffreddarti ce la fai. Se invece sei al limite, cominciare ad infilarti 8 strati di vestiti non è certo bello.....
ciao
max
 
Purtroppo non ti posso aiutare più di tanto in quanto ho preso un sacco standard e non personalizzato. A livello di marca ti posso dire di aver scandagliato bene il web prima di prendere la decisione e questa ditta Polacca mi è sembrata la migliore come rapporto prezzo/qualità. Sacchi analoghi di marchi più famosi costano almeno 150/200 eur in più. Causa pandemia, il cumulus l'ho usato ben poco ma quelle poche volte ne sono rimasto estremamente soddisfatto. Uno degli ultimi "crash test" li ho effettuati con mia figlia che è parecchio freddolosa. Abbiamo dormito a 2400 metri con un bel venticello gelido...Durante la notte ha dovuto aprire la zip per aerare in quanto stava sudando :D LA fattura è di primissima qualità e lo scambio di mail con il personale della casa di prim'ordine. Sodi altri utenti che hanno acquistato anche sacchi personalizzati e ne sono rimasti molto soddisfatti.
Un consiglio che mi sento di darti, almeno secondo il mio modo di vedere le cose, è quello di magari eccedere un po' nella scelta della temperatura comfort (quella che conta). Se hai troppo caldo in qualche modo a raffreddarti ce la fai. Se invece sei al limite, cominciare ad infilarti 8 strati di vestiti non è certo bello.....
ciao
max
Grazie ancora, darò un occhiata, visto che mi serve a breve e forse prenderò il lite line 300 e poi gli altri per le future stagioni li farò summisura con materiali più idrofobi
 
Spero di non fare troppo OT. Qualcuno può darmi un parere sul confronto tra STS Spark II e Cimulus Xlite 200. Apparentemente sono molto simili per materiale (piuma), costo (300€) e temperatura (4 gradi) ma con un peso del cumula più basso di circa 100g. È solo un nuovo prodotto che cerca di farsi spazio? Mi perdo qualcosa ?
 
Spero di non fare troppo OT. Qualcuno può darmi un parere sul confronto tra STS Spark II e Cimulus Xlite 200. Apparentemente sono molto simili per materiale (piuma), costo (300€) e temperatura (4 gradi) ma con un peso del cumula più basso di circa 100g. È solo un nuovo prodotto che cerca di farsi spazio? Mi perdo qualcosa ?
Da quello che ho visto e capito in giro, la Cumulus ha usato un materiale molto leggero per l’xlite, di fatti se ci guardi bene è solo garantito 5 anni, gli altri vanno per i 10 anni. Devi starci molto dietro e stare attento
 
Spero di non fare troppo OT. Qualcuno può darmi un parere sul confronto tra STS Spark II e Cimulus Xlite 200. Apparentemente sono molto simili per materiale (piuma), costo (300€) e temperatura (4 gradi) ma con un peso del cumula più basso di circa 100g. È solo un nuovo prodotto che cerca di farsi spazio? Mi perdo qualcosa ?
Ho xlite 200. È un sacco molto caldo, leggero e delicato,l'ho preso x la leggerezza e x l'inverno, da inserire all'interno di un sintetico. Il tessuto è abbastanza trasparente. Con questo ho capito che fine fa la piuma a contatto con il materassino, si schiaccia e viene spinta lateralmente, si formano dei veri Vuoti, x questo, d'inverno, uso più il sintetico.
 
Ho xlite 200. È un sacco molto caldo, leggero e delicato,l'ho preso x la leggerezza e x l'inverno, da inserire all'interno di un sintetico. Il tessuto è abbastanza trasparente. Con questo ho capito che fine fa la piuma a contatto con il materassino, si schiaccia e viene spinta lateralmente, si formano dei veri Vuoti, x questo, d'inverno, uso più il sintetico.
Beh. ma a questo non potrebbe ovviare una trapuntatura che delimita lo spazio di movimento delle piume? ovviamente questo inciderebbe su peso e prezzo immagino.
 
40 giorni mi pare. Si l ho personalizzato,ext nero più spesso x un asciugatura più rapida in caso di umidità è piuma idrofoba....mi sembra si dica così.
Porca miseria, mi sa che il lite 300 non lo personalizzo, mi serviva entro fine mese che dopo inizierò a bivaccare. Si c'è l'opzione fill power hydrophobic che già risolve un po' questo problema, se proprio vuoi essere più sicuro c'è il tessuto pertex quantum pro che rende il tessuto esterno più resistente e lo protegge di più. Sarà per il lite 200 che lo potrei utilizzare per più notti e in condizioni più calde/umide
 

Discussioni simili



Alto Basso