Recensione Salewa Micra II (AGGIORNAMENTO versione 2021)

Ciao a tutti.
Premetto che è la mia prima recensione di materiale tecnico e anche la mia prima tenda. Più che una recensione volevo offrire qualche foto, misurazione e dettagli aggiornati per chi stesse valutando lo stesso acquisto.

L'ho comprata da pochi giorni (+footprint) e mi è arrivata ieri. Ho finalmente preso una decisione grazie ai contenuti trovati sul forum. Su diversi dettagli però ho fatto un po' un salto nel buio non avendo trovato online info precise e aggiornate sull'attuale modello, tranne qualche video su YouTube. Il sito Salewa è abbastanza scarno di dettagli e le risorse del forum - comunque utili - avevano giò 4/5 anni e non sapevo bene cosa stessi comprando.

Cercherò di essere il più sintetico possibile e aggiornerò la recensione dopo i primi utilizzi. Siccome l'ho presa con l'aspettativa di usarla come tenda 4 stagioni (anche se non è venduta come tale) in abbinamento a un sacco a prova di bomba, darò anche aggiornamenti in merito appena le condizioni meteo permetteranno tale valutazione. Questo aspetto sulla versatilità stagionale era infatti già stato oggetto di dibattito sul forum nel 2015 e la potenziale versatilità dimostrata da @Speleoalp mi ha incuriosito.

La tenda+footprint sono stati acquistati simultaneamente su Amazon a un prezzo di circa 165E per la coppia. Il tutto è arrivato con corpo tenda, sovratelo, picchetti, paleria e kit di riparazione imballati nella loro sacca di compressione. Il footprint è arrivato separatamente lo stesso giorno.

Parto con la nota "dolente". O meglio, un caveat per i potenziali interessati all'acquisto: L'abitabilità
TEMO NON SIA IDEALE PER PERSONE OLTRE I 190cm... A MIO IGNORANTISSIMO PARERE.
Io sono 182cm, corporatura media e quello in foto (circa 10cm) è lo spazio residuo che avevo stando disteso comodo e rilassato con i piedi quasi al limite del catino - senza toccarlo ma in assenza di sacco a pelo e/o materassino. Per un utilizzo singolo, dormire sulla diagonale è sicuramente una possibilità per guadagnare qualche cm nel caso si fosse più alti.
Oltre che scusarmi per offrirvi così in primo piano la mia testa in via di spopolamento, preciso che la tenda non era picchettata. Alla prima occasione che avrò di picchettarla verificherò nuovamente lo spazio residuo, ma non mi aspetto particolari sorprese:
IMG_20211012_150915.jpg IMG_20211012_150704.jpg

Tuttavia, con la mia altezza riesco a stare seduto comodamente con la schiena eretta nella maggior parte della tenda senza toccare con la testa e questo l'ho trovato molto comodo.

Ora le note liete o fattuali:

Dimensioni, Peso, Ingombro
Qui sotto una prima impressione del materiale appena fuori dall'imballo ma ancora nella sacca di compressione in relazione a un vecchio (15 anni) Lowe Alpine Cerro Torre 55+15 riempito per i 55 pieni.
IMG_20211012_143009.jpg

Peso complessivo: 2,3kg misurato (dichiarato Salewa: max 2,5kg) | + o - ci siamo, forse bilancia generosa, arriva comunque a 2,5kg con il footprint.
Dimensioni imballo: 43cmX15cm ca. (dichiarato Salewa: 40x20) | è arrivata piegata abbastanza "comoda" nella borsa di compressione, si riesce a guadagnare qualche cm piegandola in maniera un po' più aggressiva, come da 3za foto (diametro leggermente aumentato a ca. 17/18cm ma lunghezza ridotta a circa 37cm, ovvero -6cm. In questo caso i pali però devono stare fuori perchè troppo lunghi ma può entrare il footprint).
IMG_20211012_142626.jpg IMG_20211012_142802.jpg IMG_20211012_162145.jpg

Il footprint invece ha dimensioni e peso davvero irrisori. A mio avviso non valeva la pena risparmiare qualche grammo e/o Euro a danno della protezione del catino della tenda e spero funga allo scopo.
IMG_20211012_142836.jpg IMG_20211012_142901.jpg

La paleria misura circa 40cm nel suo sacchetto, è grigia e verde con una codifica a colori che si ritrova poi sul corpo della tenda e che aiuta a montare il tutto correttamente.
IMG_20211012_144102.jpg IMG_20211012_144132.jpg

Il montaggio è al limite del banale, richiedendo di far combaciare i colori dei pali con le asole della foto qui sotto. Allo stesso modo, anche i ganci che serviranno a congiungere il corpo della tenda alla paleria non permettono alcun tipo di errore:
IMG_20211012_145128.jpg IMG_20211012_145147.jpg

I picchetti (8 in totale) sembrano discreti ma immagino ci siano in commercio alternative più resistenti e leggere. Non ho termini di confronto. Per ora userò questi fino a usura.
IMG_20211012_165655.jpg

Composizione e Allestimento
Come da specifiche dell'azienda, il catino dovrebbe avere una colonna d'acqua di 5.000mm mentre, il sovratelo, di 3.000mm. Non l'ho ancora testata ma confido faccia ciò che deve come nel modello precedente già recensito da @ciclotore.
Rispetto alla versione precedente però è stata sostituita la porzione di zanzariera della porta d'ingresso con tessuto che non so se sia nylon o cos'altro. Questo immagino possa aver ridotto una questione di spifferi / resistenza al vento che alcuni lamentavano nel/i modello/i precedente/i.
IMG_20211012_150137.jpg

Qui un dettaglio dell'altezza catino ai lati e in corrispondenza di testa e piedi (è simmetrica e non ha una "direzione d'uso"). Il sovratelo non ha le falde ma la sovrapposizione del bordo del catino col sovratelo sembra discreta e spero di poterla testare presto con un po' di vento. Farò anche una foto della sovrapposizione del sovratelo rispetto ai bordi del catino (ero convinto di averla fatta ma devo essermela inventata).
IMG_20211012_150411.jpg IMG_20211012_150546.jpg

Sulla parte superiore sono presenti 3 di queste fettucine di tessuto che ipotizzo possano servire per sostenere il flysheet in caso di forte pioggia (o vento? o nevicata?), per aumentare la resistenza e/o impedire che si formi una "snow-trap" sul tetto? Se qualcuno sa a cosa servono o ha altre ipotesi sono curioso di saperne di più.
IMG_20211012_150149.jpg

All'interno si trovano in totale 8 ampie tasche, 2 in ciascun angolo, tutte sul lato lungo della tenda + 1 sul "soffitto".
IMG_20211012_154950.jpg IMG_20211012_152826.jpg IMG_20211012_152814.jpg

Il lato corto, invece, presenta 2 aperture - una per lato ovviamente apribile sia dall'interno sia dall'esterno - per gestire la ventilazione e mantenere bassa la condensa come da modelli precedenti. L'apparente ottima performance di questo modello in fatto di condensa è stato uno dei fattori chiave per la scelta e sono curioso di scoprire se è effettivamente così nelle prossime uscite.
N.B. una cosa che ho trovato interessante (non so se sia standard non avendo esperienza, lo è? forse sì..) è che è possibile avere un notevole numero di diversi "livelli di apertura" delle prese d'aria:
1) completamente chiusa (foto 3 per la parte di sovratelo che chiude);
2) sovratelo chiuso ma corpo tenda aperto;
3+3bis) sovratelo aperto, zanzariera chiusa (foto 2) e corpo tenda aperto o chiuso. La zanzariera chiusa, oltre ad avere la sua funzione protettiva verso gli insetti, riduce sicuramente lo scambio d'aria permettendo di creare, immagino un livello di flusso definibile "intermedio".
4+4bis) sovratelo aperto completamente con corpo tenda aperto o chiuso;
5) completamente aperti sia il corpo tenda, sia il sovratelo;
InkedIMG_20211012_150704_LI.jpg IMG_20211012_152547.jpg IMG_20211012_152528.jpg

Richiuderla e riporla nella sacca di compressione è stata un cosa da pochissimi minuti anche per qualcuno senza grandi esperienze di montaggio/smontaggio tende come me.
Ovviamente la porta, una volta aperta, può essere riposta in una delle tasche comodamente per toglierla di mezzo.
IMG_20211012_152841.jpg

Così come l'apertura dell'abside (farò foto quanto potrò picchettarla) ha 2 elastici per tenerne fermo un lato.
IMG_20211012_152049.jpg IMG_20211012_152054.jpg

Inoltre, il sovratelo può anche essere fissato alla paleria con del velcro per aumentare la stabilità del sistema in caso di vento forte (farò foto).

PROSSIMI AGGIORNAMENTI:
- Effettiva abitabilità interna con materassino e sacco;
- Capienza abside e possibilità di cucinarvici in caso di pioggia (uso fornello a legna o alcool solitamente).
- Capacità di ventilazione e condensa;
- Sensibilità a spifferi/vento ed eventuale capacità di isolamento termico;
- Fissaggio del sovratelo alla paleria col velcro;
- Altre varie ed eventuali secondo eventuali richieste.


Se qualcuno avesse qualche domanda o dubbio specifico che ritiene possa essere interessante per sé o per la collettività, integro più che volentieri.

Per info su materiali, trattamenti, etc. non ho particolari nozioni oltre a quelle riportate dalla casa produttrice e sono anche ignorante in materia quindi per questo mi sono astenuto dal commentarli.
 

Allegati

Ultima modifica:
grazie della bella recensione, spero di vedere presto il seguito in opera sul campo,
secondo me le fettucce come hai detto tu, servono per evitare che il sovratelo "sprofondi" creando ristagno, o quanto meno l'intenzione è quella,
volevo chiederti; i pali sono di uguale lunghezza oppure differiscono, non capisco la diversa colorazione su una struttura che dovrebbe essere simmetrica..
 
Complimenti per la recensione...ma anche per l'ora della pubblicazione... :rofl: :si:
Ahahah mi chiedevo se qualcuno l'avrebbe notata. Speravo di no :biggrin:
--- Aggiornamento ---



volevo chiederti; i pali sono di uguale lunghezza oppure differiscono, non capisco la diversa colorazione su una struttura che dovrebbe essere simmetrica..
Ho cercato di spiegarlo ma la tua domanda mi fa intendere che non ci sono riuscito.. Ahah

I pali sono di identica dimensione, la tenda è simmetrica. La colorazione differente dei pali, così come dei gancetti (vedi foto), serve a far capire come montarla. Il palo verde dovrà essere infilato nella asola del corpo tenda con il bordo verde (vedi foto) e essere agganciato ai gancetti dello stesso colore. Lo stesso per quello grigio. La forma la tenda la prende poi automaticamente quando punti i pali e li tiri su.

spero di vedere presto il seguito in opera sul campo
Farò un'uscita di più giorni con @TiWoodvivor a inizio settimana (c'è un 3d aperto con l'iniziativa) e conto di avere l'opportunità di testarla in diversi contesti. Aggiornerò presto! Intanto per altri dubbi "a secco" sono a disposizione.
 
Ultima modifica:
Speriamo di trovare dei luoghi adatti al montaggio ;) Nella parte originaria, sicuramente,... la conosco.
Nella parte alta invece dovremmo riuscire a trovare un luogo adatto, ma lontano dal sentiero, nuclei, ecc...

Per i colori penso sia per agevolare il sistema già molto semplice. Nel senso che una persona magari si aspetta chissà quale difficoltà, magari é abituata su altre tende e si và a complicare la vita per niente ;) I I colori potrebbero servire a ricordare che non ci sono già incroci nel momento in cui si infila la paleria negli occhielli, ma solo dopo,...

Forse l'immagine aiuta, se fà solo confusione o non é più così nel nuovo modello ditemelo che elimino subito.

Ma conosco persone che sovra pensiero infilavano negli occhielli con i pali già incrociati,... Per i gancetti, anche in quel caso per facilitare l'intuitività. D'altra parte penso che nessuno nella propria vita si sia fatto mancare qualche complicazione che poteva essere evitata per ovvie ragioni ;) Se poi la si monta in condizioni climatiche avverse, i pensieri possono viaggiare male, ahahah

6a.JPG
 
Ho pensato la stessa cosa.. poi ho iniziato montarla e ho capito.
Loro non sanno a chi la vendono, e possono anche capitare quelli come me che quando scoprono che i pali si incrociano solo nel tirarli su e non vanno da un angolo all'altro sembra gli abbiano rivelato il 3zo segreto di Fatima
--- Aggiornamento ---

I colori potrebbero servire a ricordare che non ci sono già incroci nel momento in cui si infila la paleria negli occhielli, ma solo dopo,...
... Esatto, tipo il sottoscritto
--- Aggiornamento ---

Speriamo di trovare dei luoghi adatti al montaggio ;) Nella parte originaria, sicuramente,... la conosco.
Nella parte alta invece dovremmo riuscire a trovare un luogo adatto, ma lontano dal sentiero, nuclei, ecc..
E se non c'è.. Sarà la volta che imparo a fare senza :si:
 
si giusta osservazione, in effetti può capitare di convergere il palo dalla parte sbagliata, ..
Ma soprattutto è facile agganciare un palo ai sostegni sbagliati del telo, cosa impossibile con i codici colore.

Ed anche i pali vanno messi uno sopra l'altro; se infili prima quello sopra, poi infilare ed agganciare quello sotto diventa impossibile.

Cioè: i pali sono uguali, ma i loro agganci e posizione reciproca, no.
 
Quindi su questo aspetto l'hanno comunque complicata,... nel modello precedente, almeno nel mio, non c'é alcuna differenza sul lato in cui si montano le due "palerie" e quale viene piegato per prima,... i gancetti arrivano comunque dove devono arrivare. Alla fine l'hanno complicata e poi risolto aggiungendo i colori, ahah
 
Io non ho notato una diversa distanza dei gancetti da un palo all'altro. Credo che quale sia sopra e quale sia sotto sia indifferente. Nel primo montaggio che ho fatto non ho comunque tenuto in considerazione questa cosa. Guarderò meglio ma credo sia indifferente, alla fine si tratterebbe di pochi mm di differenza e il tessuto è sufficientemente elastico e abbondante per accomodare il fatto che il palo sia sopra o sotto
 
Quindi su questo aspetto l'hanno comunque complicata,... nel modello precedente, almeno nel mio, non c'é alcuna differenza sul lato in cui si montano le due "palerie" e quale viene piegato per prima,... i gancetti arrivano comunque dove devono arrivare. Alla fine l'hanno complicata e poi risolto aggiungendo i colori, ahah
Ma io ho una delle prime mai vendute in Italia!
 
Ma io ho una delle prime mai vendute in Italia!
è probabilmente il modello senza guaine superiori, tutto ganci per dire....

228415


in effetti in questo caso fare confusione con i ganci superiori era piuttosto facile..se il tuo modello avesse avuto le guaine sarebbe stato il top, con quelle cuciture rinforzate sulla cabina, era veramente robusta,

a proposito, se non ricordo male avevi dovuto ripararla, tiene sempre il seam grip?
 
Ma io ho una delle prime mai vendute in Italia!
Io non sò dire se la mia é il primo modello, il secondo ed onestamente nemmeno quante ne abbiano fatte, ahah Di sicuro non é l'ultimo ;) Ho una foto del 2006 in cui l'avevo già,...

L'unica foto che ho é quella che condivido sotto, i pali hanno lo stesso colore, non ha alcuna guaina ma solo gancetti e il lato in cui si mettono e la precedenza con cui si piegano sono indifferenti per il montaggio. Insomma, zero difficoltà, problemi, ecc...

NB: tralasciando appunto il discorso che può valere per tutti dell'essere sovra pensiero, delle prime volte che si monta qualcosa, ecc...


1a.JPG
 
Ultima modifica:
@TiWoodvivor La mia è molto simile, ma pali e gancetti sono rossi e gialli, per distinguere il pezzo che va sotto da quello che va sopra. E per non fare confusione con i gancetti, dato che nella parte "verticale" di usano quelli messi dalla parte del gancio a terra, mentre nella parte "piatta" della tenda di usano quelli dalla parte opposta.
Forse per il mercato di voi intelligenti svizzeri è stato considerato inutile...:lol:

@sfoligno si,si il mio è ancora il modello senza manicotti. E la riparazione è ancora lì. Ma quest'anno ho avuto un mare di contrattempi e la tenda... giace sola soletta nella libreria del mio studio. Sigh...
 
I pali della mia sono tutti rossi e i gancetti tutti neri, anche perché indifferentemente da tutto, non cambia nulla per la possibilità di montaggio. Non penso sia questione di "intelligenza", ahah (NB: non ho nulla a che fare con le scelte di marketing, progettazione, ecc...) Semplicemente, almeno nella mia, diversamente non si può fare. Se qualcosa é sbagliato non stà sù, starebbe storta e qualcosa non tornerebbe,... sono due pali e qualche gancetto ;)

Ma d'altra parte sono problemi che non sussistono se non appunto per chiacchierare, per il resto l'importante é poterle montare ed usare.
 
Aggiornamento dopo il primo utilizzo in uscita con @TiWoodvivor (resoconto disponibile nel forum)

In questo post aggiornamento su:
- Effettiva abitabilità interna con materassino e sacco;
- Capacità di ventilazione e condensa;
- Sensibilità a spifferi/vento ed eventuale capacità di isolamento termico;


Effettiva abitabilità interna con materassino e sacco
L'abitabilità è buona, anche con materassino e sacco non percepivo di toccare il corpo tenda anche se il margine era sicuramente poco.
Lo spazio interno è sufficiente per 2 molto affiatati o 1 persona comoda con possibilità di ospitare materiale e zaini anche ingombranti. Le tasche sono comode ma non facendo campeggio bensì solo bivacco, al momento in questa prima esperienza poco sfruttate. Comunque utili da avere sicuramente.

Capacità di ventilazione e condensa
La condensa al mattino era ovviamente presente ma il corpo tenda era asciutto. E' stato sufficiente asciugare al mattino il telo esterno con un piccolo straccio e lasciarlo asciugare nel pomeriggio al montaggio del nuovo campo.

Sensibilità a spifferi/vento ed eventuale capacità di isolamento termico
Purtroppo (o per fortuna?) in questa prima uscita sono stato fortunato e il tempo era praticamente estivo nonostante temperature in forte calo alla sera. Vento praticamente assente di notte quindi non ho commenti su questo. Al mattino ho notato una certa differenza di temperatura tra l'interno della tenda e l'esterno, segno che è possibile scaldare l'interno e guadagnare qualche grado. In 2 sicuramente più facile che da soli. Ho notato quello che definirei uno spiffero ma che era 1) piacevole sul viso (poi mi rendo conto sia soggettivo) e 2) utile a ridurre la condensa trovata al mattino.
Farò nuovo aggiornamento dopo utilizzo in condizioni meteo più avverse.

Aggiungo qui come promesso in precedenza un paio di foto che dovrebbero aiutare a dare una indicazione del livello di sovrapposizione tra il sovratelo e i bordi del catino:

In questa prima immagine, si vede l'altezza dei bordi del catino rispetto al manico dell'accetta posizionato in maniera perpendicolare rispetto al terreno:
WhatsApp Image 2021-10-20 at 02.25.55.jpeg

In questa seconda immagine, invece, si vede l'altezza da terra del sovratelo misurata nello stesso punto e allo stesso modo, con il manico dell'accetta perpendicolare al terreno:
WhatsApp Image 2021-10-20 at 02.25.54 (1).jpeg

L'altezza minima del sovratelo in quel punto è quindi al di sotto del manico in paracord arancione.
L'altezza massima del bordo del catino, in quello stesso punto, è al di sopra del manico arancione.
Pertanto, la differenza (ca. 3-4cm secondo me), sono i cm di sovrapposizione "verticale" tra il bordo del catino e il sovratelo.

Spero di essermi spiegato bene.
Ciao!
 

Discussioni simili


Alto Basso