Salewa Scout 3, vale la pena cambiarla?

Ciao a tutti,
ho una Salewa Scout 3, non ricordo quando è stata acquistata ma probabilmente quasi 10 anni fa, è stata usata poco quindi è ancora in ottime condizioni.
Visto che su internet si trova poco riporto alcuni dati:
  • 2/3 stagioni
  • 3,5Kg
  • 4000m colonna d'acqua
  • Dimensioni interne 210x180x125
  • Dimensioni da chiusa 54x15
Sto iniziando a fare qualche pernottamento in tenda con la mia fidanzata, e questa tenda va bene, la trovo però un pò troppo ingombrante contando che dobbiamo portare anche tutto il necessario per dormire via (sacchi a pelo, fornello ecc.), nell'ultima uscita io avevo uno zaino da 75l e lei 50l, ed erano entrambi pieni anche se era solo per una notte, magari è a causa della nostra inesperienza ma un ingombro del genere per una notte mi sembra troppo.

Rimanendo su tende da 3 persone (per stare comodi con gli zaini) e 3 stagioni, vale la pena spendere 150-200€ su una nuova tenda o la differenza sarebbe minimale?
Non ho interesse particolare per due entrate o altre aggiunte, vorrei solo ridurre peso e ingombro per quanto possibile.

Secondo voi ne vale la pena? Se si, cosa consigliate - che sia disponibile su Amazon - con le caratteristiche sopra descritte?
Una tenda da due andrebbe bene, a patto che non ci tocchi lasciare gli zaini a prendere umidità all'esterno.

Grazie
 
Se vuoi tenere gli zaini dentro la tenda escluderei ovviamente le tende per due persone.
Ma hai due opzioni...
O opti per una tenda due posti ma a tunnel, così nell'atrio anteriore hai spazio sia per cucinare che per gli zaini che sarebbero comunque al coperto anche se non riparati dall'umidità del terreno (alcune tende a tunnel hanno un pavimento anche per la parte dell'atrio o abside )

Oppure vai più tranquillo per una tenda tre posti sbizzarrendoti sui modelli più adatti a te:)
 
Io non sono affatto un esperto, ma l'ultima volta che ho passato una notte fuori con un amico abbiamo usato una tenda a testa, 1 fornelletto con pentola, ognuno il suo set piatto/posate/bicchiere, cibo per 2 pasti (pranzo e cena, colazione in rifugio) diviso. Io con tenda da 1 ho usato uno zaino 45l e stava tutto dentro, tenda e sacco a pelo abbastanza ingombrante inclusi. Il mio amico aveva un 70L mi pare.
Questo per dire che se il problema è l'ingombro, suggerisco più che cambiare tenda (che una volta divisa in 2 non è che anche riducendola si risparmi granché secondo me) lavorerei sul ridurre la quantità di cose che portate, 125L in due condividendo attrezzatura mi sembrano abbastanza se non si tratta di lunghi trekking con cibo e acqua propri.
 
Ciao a tutti,
ho una Salewa Scout 3, non ricordo quando è stata acquistata ma probabilmente quasi 10 anni fa, è stata usata poco quindi è ancora in ottime condizioni.
Visto che su internet si trova poco riporto alcuni dati:
  • 2/3 stagioni
  • 3,5Kg
  • 4000m colonna d'acqua
  • Dimensioni interne 210x180x125
  • Dimensioni da chiusa 54x15
Sto iniziando a fare qualche pernottamento in tenda con la mia fidanzata, e questa tenda va bene, la trovo però un pò troppo ingombrante contando che dobbiamo portare anche tutto il necessario per dormire via (sacchi a pelo, fornello ecc.), nell'ultima uscita io avevo uno zaino da 75l e lei 50l, ed erano entrambi pieni anche se era solo per una notte, magari è a causa della nostra inesperienza ma un ingombro del genere per una notte mi sembra troppo.

Rimanendo su tende da 3 persone (per stare comodi con gli zaini) e 3 stagioni, vale la pena spendere 150-200€ su una nuova tenda o la differenza sarebbe minimale?
Non ho interesse particolare per due entrate o altre aggiunte, vorrei solo ridurre peso e ingombro per quanto possibile.

Secondo voi ne vale la pena? Se si, cosa consigliate - che sia disponibile su Amazon - con le caratteristiche sopra descritte?
Una tenda da due andrebbe bene, a patto che non ci tocchi lasciare gli zaini a prendere umidità all'esterno.

Grazie
Non è male la tenda che hai: una buona, semplice Salewa, grande internamente, seppur di impostazione un po' datata, senza absidi, comunque sempre valida. Tieni solo conto che le prestazioni tecniche, tipo elasticità/flessibilità dei tessuti, la resistenza meccanica e l'impermeabilità si riducono nel tempo, anche solo per invecchiamento dei teli.

Noto che portate zaini molto grandi per uscite di soli due giorni; pertanto suppongo che sentiate l'esigenza di portare molto materiale con voi. In genere, a meno che non abbiate necessità di portare materiali alpinistici, con materiali ottimizzati per escursionismo/hiking con uno zaino a testa da 40/45 litri si sta fuori comodamente un paio di giorni con tutto il necessario per mangiare fuori, compresi fornellino, gavetta, materiali per dormire e cambi, per un carico complessivo di una decina di kg; se si ottimizzano i materiali si ottimizzano anche i volumi interni d'ingombro in tenda e quindi una tenda da 2 posti con due buoni absidi è sufficiente. Una tenda moderna da 2 persone pesa sicuramente non oltre 2,5 kg, anche molto meno; i teli migliori sono in poliammide, siliconati e la resistenza all'acqua a pavimento da 5000 a 1000mm e a tetto a partire da 3000 mm.

Immagino che siate giovani, ricordati che quando avrai qualche annetto in più tutti i kg di troppo che hai portato da giovane li ricorderai tutti ;)

Buone avventure
 
Sto iniziando a fare qualche pernottamento in tenda con la mia fidanzata, e questa tenda va bene, la trovo però un pò troppo ingombrante contando che dobbiamo portare anche tutto il necessario per dormire via (sacchi a pelo, fornello ecc.), nell'ultima uscita io avevo uno zaino da 75l e lei 50l, ed erano entrambi pieni anche se era solo per una notte
Ma la state usando ora, oppure ti riferisci a qualche mese fa? Perchè se la usi in inverno e, soprattutto, in montagna, capisci che le esigenze cambiano radicalmente.
In inverno l'abbigliamento è più ingombrante e ne hai di più, ma in effetti per una notte sola avete davvero zaini molto grandi.
Se se ben ricordo, come veranda ne hai già una sola e piccola, ma se ti basta, tieni pure la tua tenda e cambiala quando noti un deterioramento che ne comprometta la funzionalità.
Certamente, prendendone una più recente e di materiali diversi (nylon, 40d circa) potresti avere ingombri e peso minori, ma dipende molto da come è fatta la tenda.
Personalmente, per un utilizzo in due, prenderei una tenda da 2, ma con due absidi, oppure anche con una sola ma molto ampia e se gli zaini non ci stanno nella camera, li lasci nelle absidi. generalemente ottimizzi peso e volume (quest'ultimo sia come trasporto, sia come spazio coperto).
In condizioni normali non è un problema lasciare gli zaini nelle absidi al contatto con il terreno; se dovesse piovere invece molto dipende da dove hai piantata la tenda (ricorda di evitare posti dove l'acqua cominci a scorrere o peggio a raccogliersi) e da come è fatto il sovratelo (se arriva a contatto con il terreno o se ha le falde a terra), perchè in caso di vento e telo alto da terra (di solito sono circa 12 cm o poco più), l'interno dell'abside potrebbe almeno in parte bagnarsi e, in tale circostanza, avere un footprint nell'abside potrebbe peggiorare le cose perchè l'acqua ci scorre sopra.
 
Ultima modifica:
Io vado controcorrente; se avete poca esperienza tenetevela cercando di limare peso invece sul resto dell'atrrezzatura. Nella vostra uscita, cosa avete usato tentissimo? cosa avete usato poco? Cosa non avete usato per nulla?
Nel tempo poi cambierete anche la tenda, ma per il momento cercate di capire se camminare in montagna è quello che fa per voi e quello che volete fare.
 
Ma la state usando ora, oppure ti riferisci a qualche mese fa? Perchè se la usi in inverno e, soprattutto, in montagna, capisci che le esigenze cambiano radicalmente.
In inverno l'abbigliamento è più ingombrante e ne hai di più, ma in effetti per una notte sola avete davvero zaini molto grandi.
Se se ben ricordo, come veranda ne hai già una sola e piccola, ma se ti basta, tieni pure la tua tenda e cambiala quando noti un deterioramento che ne comprometta la funzionalità.
Certamente, prendendone una più recente e di materiali diversi (nylon, 40d circa) potresti avere ingombri e peso minori, ma dipende molto da come è fatta la tenda.
Personalmente, per un utilizzo in due, prenderei una tenda da 2, ma con due absidi, oppure anche con una sola ma molto ampia e se gli zaini non ci stanno nella camera, li lasci nelle absidi. generalemente ottimizzi peso e volume (quest'ultimo sia come trasporto, sia come spazio coperto).
In condizioni normali non è un problema lasciare gli zaini nelle absidi al contatto con il terreno; se dovesse piovere invece molto dipende da dove hai piantata la tenda (ricorda di evitare posti dove l'acqua cominci a scorrere o peggio a raccogliersi) e da come è fatto il sovratelo (se arriva a contatto con il terreno o se ha le falde a terra), perchè in caso di vento e telo alto da terra (di solito sono circa 12 cm o poco più), l'interno dell'abside potrebbe almeno in parte bagnarsi e, in tale circostanza, avere un footprint nell'abside potrebbe peggiorare le cose perchè l'acqua ci scorre sopra.
Si era verso fine estate, era la prima uscita in tenda quindi non avevamo esperienza, per ora terremo questa e se ci saranno problemi valuteremo di cambiarla in seguito.
Rimarrei comunque su una tre posti per avere sempre gli zaini all'asciutto.
Grazie della risposta!
--- Aggiornamento ---

Io vado controcorrente; se avete poca esperienza tenetevela cercando di limare peso invece sul resto dell'atrrezzatura. Nella vostra uscita, cosa avete usato tentissimo? cosa avete usato poco? Cosa non avete usato per nulla?
Nel tempo poi cambierete anche la tenda, ma per il momento cercate di capire se camminare in montagna è quello che fa per voi e quello che volete fare.
Si quella di dormire in tenda era un'esperienza nuova e quindi non ottimizzata, abbiamo esperienza con trekking di una giornata.
Comunque si, terremo questa tenda e valuteremo in futuro se cambiarla o meno.
Grazie!
 

Discussioni simili


Alto Basso