Saltare lo steccato

#1
Saltare lo steccato
Da nomade appassionato Bruce Chatwin riteneva che la vera casa dell’uomo non è una casa, ma la strada, e che la vita stessa è un viaggio da fare a piedi.
Sono anch’io convinto dell’argomento, considerati i malesseri della moderna sedentarietà, le nevrosi che cagiona vivere rinchiusi fra mura e iperaffollate metropoli e, al contrario, quanto sublime piacere inducano nell’animo il viaggio e il contatto con la libera natura.
Ecco allora questa breve raccolta di racconti, di viaggio e di cammino, perché strada e sentiero sono due facce della stessa medaglia: una scusa per scavalcare lo steccato, tornare bambini e continuare a crescere.
--
Perdonerete questa intrusione nel mondo della carta stampata, con una raccolta dei miei scritti degli ultimi sette anni: alcuni già presenti sul mio sito, altri inediti, ma tutti dedicati al viaggio, alla montagna, al cammino.
http://www.montinvisibili.it/#!/libri
1204855_copertina_anteprima.jpg
 

#9
Grazie a tutti coloro che hanno messo Mi piace e a chi ha addirittura lasciato un commento. Sono contento di vedere che la scrittura gode ancora di così alta considerazione. Per me scrivere è un momento di riflessione fondamentale durante o al ritorno da un viaggio o da un cammino. Questo è stato un divertissement da regalare agli amici e soprattutto da lasciare a mia figlia. Grazie
 
Ultima modifica:
#11
Grazie a tutti coloro che hanno messo Mi piace e a chi ha addirittura lasciato un commento. Sono contento di vedere che la scrittura gode ancora di così alta considerazione. Per me scrivere è un momento di riflessione fondamentale durante o al ritorno da un viaggio o da un cammino. Questo è stato un divertissement da regalare agli amici e soprattutto da lasciare a mia figlia. Grazie
non è acquistabile?
 
#15
Grande Presidente!!! Speravo di andare in libreria e trovare un tuo Libro prima o poi.
La scrittura come il cammino sono la base dell'umanità, poi l'artista mette lo scarpone su pavé di stelle,e la sua penna ne sa raccontare ogni emozione,ogni vittoria per quel nuovo passo in avanti,dentro il futuro. Appena arriva il salario sarà la mia prima prox "spesa per la Montagna". Bravo Marco!
 
#16
Grande Presidente!!! Speravo di andare in libreria e trovare un tuo Libro prima o poi.
La scrittura come il cammino sono la base dell'umanità, poi l'artista mette lo scarpone su pavé di stelle,e la sua penna ne sa raccontare ogni emozione,ogni vittoria per quel nuovo passo in avanti,dentro il futuro. Appena arriva il salario sarà la mia prima prox "spesa per la Montagna". Bravo Marco!
Grazie @Leo da solo, sono orgoglioso delle tue belle parole. Sicuramente gran parte dei miei scritti sono dedicati proprio all'Abruzzo, la tua splendida terra.
 
#18
Grandissimo Marco, complimenti!
Scusa il ritardo tra il "mi piace" ed il testo ma è stato un periodo denso, di vicende poco piacevoli e di altre invece molto piacevoli, denso.
Ma piano piano si torna alla normalità e la lettura del tuo libro sarà un'altra cosa bella che mi dice che il temporale è alle spalle, quindi da fare subito!
Ancora congratulazioni!
 
#20
Grandissimo Marco, complimenti!
Scusa il ritardo tra il "mi piace" ed il testo ma è stato un periodo denso, di vicende poco piacevoli e di altre invece molto piacevoli, denso.
Ma piano piano si torna alla normalità e la lettura del tuo libro sarà un'altra cosa bella che mi dice che il temporale è alle spalle, quindi da fare subito!
Ancora congratulazioni!
Ben trovato @Ciccio74! Mi stavo preoccupando. @Leo da solo mi ha detto che è un periodo un po' turbolento e sono contento stia passando e spero che quella vicenda molto piacevole possa essere quella molto molto piacevole in una vita. Per il libro, grazie. Un modo di perpetuare memoria di quello che ho visto e di luoghi che cambiano, non sempre in meglio.
 

Alto