Scarpe per alta via delle dolomiti

Ciao intervengo anch'io da possessore di piedi stretti, lunghi e tendenti alla sudorazione continua a qualsiasi temperatura.
Sono un grande fan delle ultraraptor, ovviamente con le CALZE ADATTE ma questo ormai l'abbiamo scritto dappertutto.
Se siete nelle varie prove vi segnalo le Scarpa ultra spin, decisamente meno solide delle raptor inteso come avvolgimento del piede ma veramente molto molto molto valide, le ho usate in alternanza alle Raptor appunto e sono contento, tra i punti forti abbiamo la suola in vibram con un grip pazzesco, traspirazione fantastica, leggerissime e molto stabili soprattutto in discesa. Le ho utilizzate anche in convalescenza da una storta alla caviglia (avvenuta con gli scarponi!!!! dopo 15 anni che non usavo uno scarpone d'estate) e il piede è sempre nel posto giusto dove voglio, il costo è nella stessa fascia prezzo.
Se avete occasione provate e fatevi un po' di scale o rampette osando qualche salto, io sono rimasto molto colpito e mi sono convinto subito
--- ---

Ah aggiungo, usate a novembre facendo 1.000 d+ con i piedi nella neve (ovviamente compattata), non mi si sono neanche raffreddati i piedi, sono tornato alla macchina leggermente umido.
 
Ciao intervengo anch'io da possessore di piedi stretti, lunghi e tendenti alla sudorazione continua a qualsiasi temperatura.
Sono un grande fan delle ultraraptor, ovviamente con le CALZE ADATTE ma questo ormai l'abbiamo scritto dappertutto.
Se siete nelle varie prove vi segnalo le Scarpa ultra spin, decisamente meno solide delle raptor inteso come avvolgimento del piede ma veramente molto molto molto valide, le ho usate in alternanza alle Raptor appunto e sono contento, tra i punti forti abbiamo la suola in vibram con un grip pazzesco, traspirazione fantastica, leggerissime e molto stabili soprattutto in discesa. Le ho utilizzate anche in convalescenza da una storta alla caviglia (avvenuta con gli scarponi!!!! dopo 15 anni che non usavo uno scarpone d'estate) e il piede è sempre nel posto giusto dove voglio, il costo è nella stessa fascia prezzo.
Se avete occasione provate e fatevi un po' di scale o rampette osando qualche salto, io sono rimasto molto colpito e mi sono convinto subito
--- ---

Ah aggiungo, usate a novembre facendo 1.000 d+ con i piedi nella neve (ovviamente compattata), non mi si sono neanche raffreddati i piedi, sono tornato alla macchina leggermente umido.
Anche tu come molti possessori di ultra Raptor consigli senza Gore Tex?
 
Ciao intervengo anch'io da possessore di piedi stretti, lunghi e tendenti alla sudorazione continua a qualsiasi temperatura.
Sono un grande fan delle ultraraptor, ovviamente con le CALZE ADATTE ma questo ormai l'abbiamo scritto dappertutto.
Se siete nelle varie prove vi segnalo le Scarpa ultra spin, decisamente meno solide delle raptor inteso come avvolgimento del piede ma veramente molto molto molto valide, le ho usate in alternanza alle Raptor appunto e sono contento, tra i punti forti abbiamo la suola in vibram con un grip pazzesco, traspirazione fantastica, leggerissime e molto stabili soprattutto in discesa. Le ho utilizzate anche in convalescenza da una storta alla caviglia (avvenuta con gli scarponi!!!! dopo 15 anni che non usavo uno scarpone d'estate) e il piede è sempre nel posto giusto dove voglio, il costo è nella stessa fascia prezzo.
Se avete occasione provate e fatevi un po' di scale o rampette osando qualche salto, io sono rimasto molto colpito e mi sono convinto subito
--- ---

Ah aggiungo, usate a novembre facendo 1.000 d+ con i piedi nella neve (ovviamente compattata), non mi si sono neanche raffreddati i piedi, sono tornato alla macchina leggermente umido.
Concordo e posso confermare quello che ha scritto Ninja .. grandissima scarpa la ultra spin usata anche io per circa due anni come scarpa da trekking leggero (con zaini non pesante) e per un buon periodo anche tutti i giorni causa un forte edema al tallone sx..fango,pietre,erba umida ,massi e sassi mai un problema ..tutto sempre sotto controllo e passo sicuro anche in discesa..hanno purtroppo finito il loro servizio l inverno scorso le ho proprio consumate..ora uso le new balance Hero 6 e devo dire che anche queste sono ottime un po' più leggere delle ultra spin perché offrono meno protezione ma cmq non saprei quali per me siano le migliori..se ti può servire sento parlare molto bene anche delle Altra e ti dico che sono veramente curioso di provarle
 
Ragazzi che ne pensate invece di optare per le salomon x ultra 4 gtx mid? Mi spaventa un po’ dover utilizzare delle scarpe basse (mai usate praticamente) per un trekking così lungo come l’alta via. Non voglio però usare i miei attuali scarponi che sono anche semiramponabili e pesanti.
 
Ragazzi che ne pensate invece di optare per le salomon x ultra 4 gtx mid? Mi spaventa un po’ dover utilizzare delle scarpe basse (mai usate praticamente) per un trekking così lungo come l’alta via. Non voglio però usare i miei attuali scarponi che sono anche semiramponabili e pesanti.
LaSportiva Stream?
è una mid
 
LaSportiva Stream?
è una mid
Su quella che ho visto è una mid che potrebbe essere giusto compromesso. Successivamente andrei ad aggiungere anche una scarpa bassa in modo da avere tutti e tre i formati. Mi lascia perplesso il tacco che la Ultra 4 Gtx non ha la suola in vibram
--- ---

LaSportiva Stream?
è una mid
Molto bella anche questa. Un pelo più costosa della Salomon
 
Io la stavo valutando, perché nelle e super leggere la UltraRaptor, però boh su certi tipi di terreno con tanti km come le alta vie 1 e 2 se fatte per intero come ho in mente io credo che ci voglia un po’ di sostegno. I materiali da quello che ho visto sono molto validi
Ho usato per un anno o due le predecessori, le Nucleo... estremamente comode e performanti (molto leggere, morbide, poco protettive)... un po' delicate e quindi durano poco...
 
Anche tu come molti possessori di ultra Raptor consigli senza Gore Tex?
Ciao al 100% senza goretex!!
Lo dico con cognizione di causa avendo fatto l'errore madornale di fare il giro del Monviso con le GTX nel 2016, me ne sono pentito dopo poche ore.
Piedi cotti e sudatissimi, per colpa del sudore mi è venuta una bolla sotto al mignolo sx in un posto assurdo.
Le ho regalate ad un amico sostenitore del goretex sempre e comunque, alla prima uscita nella scorsa estate l'ho preso in giro tutto il tempo dato che dopo 2 ore aveva 3 bolle sotto alla pianta.
 
Ciao al 100% senza goretex!!
Lo dico con cognizione di causa avendo fatto l'errore madornale di fare il giro del Monviso con le GTX nel 2016, me ne sono pentito dopo poche ore.
Piedi cotti e sudatissimi, per colpa del sudore mi è venuta una bolla sotto al mignolo sx in un posto assurdo.
Le ho regalate ad un amico sostenitore del goretex sempre e comunque, alla prima uscita nella scorsa estate l'ho preso in giro tutto il tempo dato che dopo 2 ore aveva 3 bolle sotto alla pianta.
Io non parlo di scarpe basse come le UltraRaptor, ma ho usato le TX5 alte a fare Gamma1e Gamma2, solo che davano un tempo abbastanza nuvoloso con temperature “basse” sui 5 gradi. Invece niente, sole a palla e 15/18 gradi contro la roccia. Sotto all’alluce sinistro una bolla grande quasi quanto lui a momenti. Non saprei, credo sia stata la peggior combinazione e soffro molto il caldo ai piedi purtroppo
 
Ragazzi che ne pensate invece di optare per le salomon x ultra 4 gtx mid? Mi spaventa un po’ dover utilizzare delle scarpe basse (mai usate praticamente) per un trekking così lungo come l’alta via. Non voglio però usare i miei attuali scarponi che sono anche semiramponabili e pesanti.
Ciao, ho utilizzato Salomon 2d e 3d ultra per svariati anni GTX e non (opinione personale in base ai miei piedi, fisico, camminata, ecc.) sono indietro come suola e stabilità, sarà che le ha il 50% di quelli che incontro "in basso" ma mi sembrano più di moda che di reale valore.
I miei step sono stati:
1- Salomon XA 3d ultra (3 paia normali e 2 GTX)
2- La sportiva ultra Raptor (3 paia normali e 1 GTX)
3- Scarpa Ultra spin
Ecco facendo il secondo step ho veramente sentito la differenza tra una scarpa da passeggiata al lago e una da salita vera

Devo dire che le uniche che mi ispirano sono le Salomon LAB che però non ho mai utilizzato.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso