Recensione SCARPE VERA mod. 198 BOSCO

Ciao amici miei, è già da un pò che sono latitante, purtroppo le vicissitudini della vita mi lasciano sempre meno tempo per far le cose che mi piacciono. Sono sempre più felice nel vedere che il mio modesto lavoro è stato e spero sarà utile in futuro a molti di voi. Tra l'altro le mie scarpine sono ancora come nuove, ogni tanto gli faccio il trattamento pulizia ( che trovate in recensione ) e via di nuovo al lavoro. Vi auguro un sacco di magnifiche camminate e buone vacanze a tutti voi.

Un abbraccio
Marco71
 
Un saluto a tutti. Dopo aver studiato a lungo questo post, leggendo tutti gli interventi, ho contattato il Sig. Alessandro e sono in attesa di due modelli "modificati": Mod. 860 e Mod. 770. Il primo è rappresentato da un classico paio di scarponi da montagna che, come ci ha illustrato a dovere Nunzietto, è a prova di bomba, grazie alla cucitura doppia Ideal della suola e alla tomaia in un solo pezzo, senza cuciture; invece, il secondo è un paio di stivali con altezza a tre quarti del polpaccio, sempre con suola cucita Ideal, da usare prevalentemente in città, ma all'occorrenza anche su sentieri di un certo tipo, sebbene siano un po' troppo alti per la roccia e i pendii ripidi e/o erbosi. La modifica che ho richiesto è stata il montaggio, su entrambi i modelli, della suola Vibram Montagna Block 1149. Il prezzo è a dir poco strepitoso; modifica compresa, assieme li ho pagati meno di un solo paio di Zamberlan con cucitura norvegese. Oltre tutto sono come piace a me, con intersuola in EVA microporosa e poi sono davvero belli, il che certo non guasta. Diciamo che sono belli per chi ama il design vintage (suola cucita, pelle, senza fodrone in gomma).
Ciao.
Vincenzo Annibale
 
Salve a tutti. Oggi ho finalmente messo per la prima volta alla prova gli scarponi Vera Mod. 860 con la modifica della suola Vibram Montagna Block 1149 (invece della Vibram Teton 1014 che montano normalmente). Hanno la suola con doppia cucitura Ideal, tomaia in un pezzo unico, intersuola in cuoio ed EVA microporosa, senza fodrone in gomma, insomma ultra classici. Oltre ad essere belli, sono stati fabbricati artigianalmente con cura certosina, robusti ma senza essere duri. Li ho usati all'interno della foresta di Mercadante, ad una quarantina di km da Bari e ci ho fatto 10 km, senza avere il benché minimo problema, con una comodità straordinaria già al primo utilizzo. La presa della suola Vibram Montagna Block 1149 è straordinaria, gli scarponi sono letteralmente incollati al suolo, che sia pietra, fango, erba o asfalto la tenuta di strada è eccezionale. Ringrazio sentitamente il Sig. Alessandro, il titolare della Scarpe Vera, per la grande attenzione che mi ha dedicato; veramente un servizio di prima classe.
IMG_20181021_122642.jpg
IMG_20181021_122716.jpg
IMG_20181021_122743.jpg
IMG_20181021_122820.jpg
IMG_20181021_122841.jpg
IMG_20181021_122904.jpg
IMG_20181021_123035.jpg
IMG_20181021_123203.jpg
IMG_20181021_123234.jpg
 
Domenica scorsa ho percorso altri 12 km con gli scarponi Vera 860, sempre nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia, nei boschi di Ruvo di Puglia. Sentieri sterrati, qualche breve tratto asfaltato, rocce, radici, tratti in salita e in discesa, anche di un certo impegno. Gli scarponi sono talmente comodi, credetemi, che quando ho dovuto togliermeli, me li sarei rimessi subito per proseguire. Niente vesciche, nessuna necessità di martello: sono davvero fantastici, penso che non cambierò più marca. Scarpe Vera, il Graal degli scarponi da montagna!!! A proposito, ho sostituito i plantari in vero cuoio, ottimi a dire il vero, con i miei fidati Noene Ergonomic AC2.
Ciao.
Vincenzo Annibale
 
Buongiorno a tutti : innanzi tutto ringrazio Marco 71 che iniziò a raccontare la sua esperienza con gli scarponi Vera ormai sette anni fa e tutti gli appartenenti al gruppo che successivamente hanno confermato la qualità eccellente di questi scarponi . Io avevo l'intenzione di trovare LO SCARPONE , cioè un qualcosa che probabilmente non esisteva : comodo (prima cosa ;)) , bello ed eterno . Ero stufo di buttare scarponi con le suole finite , io mi ci affeziono e anzi non li butto , son li a prendere polvere , quindi volevo uno scarpone risuolabile . Gironzolavo sul web il giugno dell'anno scorso e ho trovato la vostra discussione e scambio di esperienze . Poi l'indicazione di un venditore su ebay (è nella prima foto) che ne ha tre modelli a disposizione , l'ordine e la prova immediata sull'anello del Resegone (15 km). Uno scarpone nuovo di pacca è un rebus , ma questi si sono dimostrati eccezionalmente comodi da nuovi . Ho capito che i miei vecchi tuttofare della Asolo erano ciofeche , la differenza tra uno scafo in plastica e una scarpa in cuoio è abissale . Il mio è il mod. 696 con la suola Vibram "Teton" , la migliore che ho trovato fino ad ora . Li ho trattati a mani alterne con pennellate (grazie Simo911) di olio enologico (paraffina liquida , olio di vasellina , chiamatelo come volete è la stessa cosa) e grasso Reflex . Si sono bevuti un bicchiere e mezzo di olio e 100 ml di grasso e in un anno ho ripetuto due volte la ripassata . Si vede , hanno cambiato colore ma la comodità ... fantastica ! Pesano poco più di un chilo l'uno , 160 euro che è molto meno di uno scarpone solito e dopo un bel 250 km abbondanti la suola regge ancora bene . Fantastici .
188845
DSCF1901.JPG
 
Ne possiedo un paio anch'io.
Non sono scarponi da montagna, somigliano di più ad un classico scarponcino CAT o timberland, partendo dal modello base ho fatto un pó di modifiche, cuoio sottile, trattamento con olio, suola vibram, niente imbottitura alla caviglia, membrana simil goretex, colore della pelle e della suola, e credo nient'altro.
Arrivati con due paia di laccetti, cuoio e tessuto, più un pó d'olio per il trattamento.
Davvero professionale il titolare, molto attento ad assecondare richieste ed esigenze varie.
Ancora lì ho indossati poco ma sono perfetti per le mie esigenze
IMG_20200510_145558.jpg
IMG_20200507_184510.jpg
IMG_20200507_184611.jpg
IMG_20200510_145542.jpg
IMG_20200507_184521.jpg
IMG_20200507_184617.jpg
IMG_20200507_184634.jpg
IMG_20200508_080136.jpg
 
In effetti sono diversi da quelli che ho comprato io, interessante la possibilità di modificare il modello. Queste (interno il pelle e imbottitura al malleolo e calcagno) le ho già trattate con aglio, olio e peperoncino (olio e grasso ;)) collaudate per comodità e impermeabilità e son contento dei soldi spesi (74.90), in più ho ottenuto un buono sconto del 10% su un futuro acquisto. ...Qui a fianco come erano da nuove.
207627

207624
207625
207626
 
Ultima modifica:

Discussioni simili



Alto Basso