Scelta stuoino - Isolamento, spessore, tipo di utilizzo

Ciao a tutti! È la mia prima domanda, scusatemi se vi sembrerà banale...
Sto cercando un modo comodo e pratico per dormire.
Ho sempre usato un normale materassino da mare, trovandomici malino peraltro, ma accettavo la scomodità come "parte del gioco" XD
Poi qualche giorno fa, in una nottata fuori, in cui credevo di avere un materassino doppio e invece era singolo, ho "vinto" di dormire a terra su un "letto" di vestiti e plaid piegati... Ed ero comodissima!!!! :D

Quindi sto cercando uno stuoino, comodo ed economico, possibilmente spesso.
Ho guardato su tanti siti e ho trovato diversi modelli, tendenzialmente piuttosto costosi per le mie tasche, e mi sono fatta un'idea, ho escluso gli stuoini/materassini corti e quelli gonfiabili, quindi vorrei rivolgervi qualche domanda.
- non dormirei mai in tenda con meno cinque gradi fuori, mi serve per forza un R alto? Oppure inizio a sentire l'effetto dell'isolamento già quando fuori ci sono 10 gradi?
- vorrei un tappetino confortevole (da non svegliarmi col male alle ossa, ecco), ma li vedo tutti bassi e rigidini... Si dorme bene su uno stuoino così sottile?

Girando per la Decathlon ho trovato un tappetino da fitness, nero, alto 2 cm, soffice, di materiale gommoso a bolle, compressibile ma resistente. Costa un po' meno e ha un aspetto molto comodo, la cosa che più mi attira è il suo spessore...

Secondo voi mi troverei male se lo prendessi al posto di uno stuoino apposito per il campeggio?
 
se è quello che ho visto io da 25 euro secondo me è una figata... se non fosse pesante e ingombrante per i miei gusti, l'avrei già preso.
se non hai problemi di peso e ingombro penso sia una delle migliori soluzioni... l'alternativa è un gonfiabile di buona qualità, forse quello che hai usato finora non era buono, certamente l'una e l'altra soluzione hanno vantaggi e svantaggi
 
So di prendere un discorso ostico fatto ad una signorina, ma a meno che tu non pesi 20kg, credo che 2cm non siano un granché per avere comfort e sostenere... :pio:

I materassini più confortevoli sono quelli gonfiabili, gli altri secondo me sono tutti per forza di cose un "arrangiarsi"...

Al di là dei prodotti che hai linkato e del valore di isolamento che ti servirebbe, a quanto mi pare di aver capito non usi un materassino atto allo scopo ma uno da palestra... secondo me i secondi sono generalmente più scomodi dei primi perché sostengono di meno, cedono di più... Hai provato con materassino proprio da escursionismo? Decathlon ne ha di due fasce (io ne ho preso uno ed uno, ma un po di tempo fa, non so il catalogo è ancora così) anche la prima non è malaccio e comunque migliore di tutti i tappetini da palestra che ho visto e sicuramente - nel dubbio - isola di più dal suolo.
 
Ciccio ti posso assicurare che quel materassino è molto comodo, perché la gomma è elastica e soprattutto soffice.
è questione di come uno è abituato ma posso ben capire che un materasso gonfiabile non per tutti sia la miglior soluzione.
 
Ciccio ti posso assicurare che quel materassino è molto comodo, perché la gomma è elastica e soprattutto soffice.
è questione di come uno è abituato ma posso ben capire che un materasso gonfiabile non per tutti sia la miglior soluzione.
Grazie Giangi... Dici il primo due che ha linkato @Boadicea ?

Poi concordo con quanto dici che l'abitudine fa tanto... le mie due ernie cervicali mi fanno addormentare le mani anche solo stando seduto, però sono "più o meno" un militare da 22 anni quindi in buona sostanza in diverse circostanze ho dormito anche sulle "cose" più disparate, diciamo che le sedie erano grasso che cola quando ci sono :lol:

Per questo dicevo che è un arrangiarsi, perché dal lavoro mi deriva che in certi contesti più che dormire io penso al "riposo" che ovviamente più è confortevole e meglio è, ma non sarà mai come nel lettone di casa, quindi "volo basso" con le aspettative :p

P.S. poi dipende pure dai contesti e so che di questo sei un convinto fautore, ad esempio io non possiedo un gonfiabile (anche se mi incuriosisce e non mi dispiacerebbe provarlo) e se posso evito anche quello di gomma (isolando con un telo da ferramenta che di solito mi porto appresso) però per la mia tenda stanziale da 3posti comodi e 5kg di peso ho comprato il materassone matrimoniale gonfiabile e pacioccone!
 
i link li ho messi io, l'autrice del post non ha indicato bene quale intende.
dei due io preferisco il secondo per il tipo di materiale... ho comprato lo stesso prodotto in versione da 2-3 millimetri e ti posso assicurare che già così assomiglia per comodità al materassino Decathlon da escursionismo da 1 centimetro.
il gonfiabile ce l'ho, thermarest da 6 centimetri, è comodo ma non è detto che tutti ci si trovino.
 
i link li ho messi io, l'autrice del post non ha indicato bene quale intende.
dei due io preferisco il secondo per il tipo di materiale... ho comprato lo stesso prodotto in versione da 2-3 millimetri e ti posso assicurare che già così assomiglia per comodità al materassino Decathlon da escursionismo da 1 centimetro.
il gonfiabile ce l'ho, thermarest da 6 centimetri, è comodo ma non è detto che tutti ci si trovino.
Azz, ed avevo pure riguardato i link :rofl:

Quindi la comodità è maggiore leggerezza, a parità di ingombro e comodità o sbaglio? Però non è isolante... comunque c'è da farci un pensierino anche se all'epoca, non potendo escludere necessità di isolamento, preferì optare per quello "classico"
 
secondo me è isolante uguale, si tratta di eva, non so le prestazioni, quello che ho io l'ho testato quella volta che sono andato sul col dei sech e di notte si è andati sottozero visto che ho trovato cristalli di ghiaccio nella bottiglia (ripeto, quello che ho usato è di pochi millimetri)
il primo che ho linkato invece è ho gomma, a spanne direi che isola poco... ma come tutte le cose bisogna provare, oppure trovare letteratura scientifica al riguardo
 
secondo me è isolante uguale, si tratta di eva, non so le prestazioni, quello che ho io l'ho testato quella volta che sono andato sul col dei sech e di notte si è andati sottozero visto che ho trovato cristalli di ghiaccio nella bottiglia (ripeto, quello che ho usato è di pochi millimetri)
il primo che ho linkato invece è ho gomma, a spanne direi che isola poco... ma come tutte le cose bisogna provare, oppure trovare letteratura scientifica al riguardo
Ottimo... Mi comfermi più leggero, l'ingombro? Io una cosa che non sopporto dei materassini è che so ingombranti... mi attirava molto quello a profilo rettangolare, lo Z Lite di Thermarest ma è bello grosso anche lui ed alla fine quello "standard" piegato a cilindro finisce che lo gestisci pure meglio...
 
veramente dico che a parità di spessore pesa di più, altrimenti avrei preso quello più spesso.
e poi se guardi la linea nuova, hanno fatto sparire quelli in eva, probabilmente costavano di più.
l'unico rimasto è quello che ho indicato io... ma è molto ingombrante.
 
se è quello che ho visto io da 25 euro secondo me è una figata... se non fosse pesante e ingombrante per i miei gusti, l'avrei già preso.
se non hai problemi di peso e ingombro penso sia una delle migliori soluzioni... l'alternativa è un gonfiabile di buona qualità
Ciao grazie della risposta!:) si probabilmente parliamo dello stesso, anche se me lo ricordavo nero, e più alto di 15 mm, come scritto sulle specifiche dell'oggetto... Però la consistenza era quella che hai poi riportato: gommosa, stile neoprene, ben diversa dall'aspetto più "asciutto" e plasticoso degli stuoini da campeggio. Era proprio lui che mi tentava.

a meno che tu non pesi 20kg, credo che 2cm non siano un granché per avere comfort e sostenere... :pio:
I materassini più confortevoli sono quelli gonfiabili, gli altri secondo me sono tutti per forza di cose un "arrangiarsi"...
Ciao! :) grazie della precisazione, in effetti ho dormito così bene sui vestiti piegati, che speravo di trovare uno stuoino che mi desse un effetto simile, forse è fantascienza...
Comunque il materassino gonfiabile che uso io è un materassino da mare!! Bello per carità (grosso, alto e ad effetto trapuntato) ma per me è di una scomodità immane. Non mi piace dovermi incastrare tra le coste o le bozzature, sentirmi galleggiare sull'aria, che se stendo una gamba mi si alza la testa, o che se mi giro sento tutto il corpo ondeggiare e assestarsi... E se, per risolvere, lo tengo un po' sgonfio, tocco terra con spalle e fianchi ed è come dormire appoggiata ad un sasso..! Non ho mai provato un gonfiabile fatto apposta per il campeggio, né "solo aria" né di quelli con la schiuma autoespansibile dentro... Non so se l'effetto sia simile... Se così fosse cercherei di evitarli. Se non è così invece potrei considerare questo materassino http://www.decathlon.it/materasso-arpenaz-air-comfort-70-id_8360546.html
oppure questo http://www.decathlon.it/materassino-forclaz-400-xl-blu-id_8363045.html
Ma credo che l'autogonfiabile sia parecchio più ingombrante, vero?

Quanto alle due fasce di prezzo che intendi, ho presente, e non mi spiego l'economicità di questo
https://www.decathlon.it/materassino-forclaz-m100-id_5591048.html
contro i prezzi di altri materassini e stuoini da fitness o da campeggio... Ok, è più sottile, ma se lo vendono (e della decathlon mi fido abbastanza) vuol dire che è già sufficiente per dormire decentemente?? In tal caso, qualunque stuoino più spesso sarebbe già perfetto per me!

secondo me è isolante uguale, si tratta di eva, non so le prestazioni, quello che ho io l'ho testato quella volta che sono andato sul col dei sech e di notte si è andati sottozero [...]
il primo che ho linkato invece è ho gomma, a spanne direi che isola poco...
Mi pare di capire (anche se è facile che sbagli) che tu hai la versione da 2-3 mm del tappetino bicolore da fitness che mi hai linkato nel secondo link, che lo hai usato in tenda con zero gradi e sei stato "bene"?? L'importante è che sia EVA e non gomma?

Ma se ho capito tutto bene, perché vedo stuoini (non su decathlon ma su altri siti che ho guardato) fatti da solo EVA ma molto più costosi? Solo per la marca scritta sopra?

Forse è la vastità dell'offerta che mi confonde, è possibile che non sentirei la differenza tra diversi stuoini di prezzo e marca diversi, vorrei solo poterli provare tutti prima di comprarne uno, per fare subito l'acquisto giusto... Pia illusione :D

Grazie per i vostri consigli!!
 
un gonfiabile di quelli seri non ondeggia, deve essere gonfiato bene in modo che sia duro, rigido, in questa maniera non si muove.
i prezzi sono diversi anche per il quantitativo prodotto e commercializzato diverso, poi la differenza di tenuta al freddo tra eva e gomma è pura speculazione mia, come ho scritto è tutto da provare.
ti confermo che con quello da 4mm (l'ho riguardato a occhio) in eva ci ho dormito fuori (e non in tenda) appoggiato però in parte a erba e cespugli, e ci sono stato non tanto diversamente che con quello Decathlon da 1 cm.
nel tuo caso andrei alla Decathlon, magari in settimana, e chiederei di provare quello gonfiabile e anche quello bicolore da 25 euro... tenendo conto poi dei vantaggi di uno e dell'altro
 
Se così fosse cercherei di evitarli. Se non è così invece potrei considerare questo materassinohttp://www.decathlon.it/materasso-arpenaz-air-comfort-70-id_8360546.html
Io ho proprio quello e lo considero comodissimo, ma:

1) lo carico sulla moto! Di certo non me lo porto sulle spalle per ore in salita!

2) io trovavo comodi anche altri materassi gonfiabili, da quelli per il mare (comodi no, ma accettabili per 1 notte) a quelli del decathlon alti una spanna. Quindi, visto che tu non ti sei trovata bene, forse la mia opinione per te non è affidabile.
 
Stuoino (e sacco a pelo) sono sempre come una coperta corta. Tira, tira, hai sempre fuori qualcosa...
Credo che la scelta sia FORTEMENTE personale. Si possono dare indicazioni di massima, ma poi ognuno le sue ossa le sente solo lui/lei.

Le indicazioni generali: i più leggeri sono i gonfiabili.
Inoltre ce ne sono di leggerissimi ed ultra compatti. Scomodi da usare (vanno gonfiati, pure tanto!), offrono un comfort abbastanza buono se sono ben fatti. Cioè, se si usa il classico materassino mare, monocamera, pessimo. Se si usa un buon materassino, con canne alternate, doppia o quadrupla camera (cioè una per la zona schiena ed una per la zona gambe, con due file alternate di canne, che si gonfiano in modo separato), il comfort è abbastanza buono: buona altezza da terra, nessun effetto ondeggiamento (coi monocamera sembra di essere in alto mare!), però l'isolamento termico non è certo ottimale: manca un tessuto spugnoso che interrompa i moti convettivi dell'aria, che sono quelli che rubano calore al corpo.

I semi-gonfiabili (od auto-gonfianti, più comunemente), hanno lo svantaggio di ingombrare un bel po' di più, pesano di più, ma possono raggiungere un ottimo isolamento e se si sceglie un modello di spessore almeno 6 mm hanno anche un buon comfort.

Ci sono poi i vari tappetini. Cioè roba che non si gonfia. Il vantaggio principale è il costo basso. Per il resto: ingombro elevato, si segnano facilmente, isolano meglio dei gonfiabili ma meno bene degli auto-gonfianti, avendo per forza di cose uno spessore basso (di solito sui 3 mm) offrono un comfort molto limitato. I tappetini da yoga sono scomodi ma offrono un calore elevato. Cosa indesiderabile in campeggio marino, desiderabile in montagna.

Insomma, come dicevo: una coperta corta. Bisognerebbe averne una serie e scegliere di volta in volta. Ehm... io faccio così. Ed ancora capita di trovarmi in imbarazzo, nei giri di più giorni, su quale prendere su...:wall:
 
Le indicazioni generali: i più leggeri sono i gonfiabili.
Inoltre ce ne sono di leggerissimi ed ultra compatti.
[...] se si usa il classico materassino mare, monocamera, pessimo [...] (coi monocamera sembra di essere in alto mare!), però l'isolamento termico non è certo ottimale: manca un tessuto spugnoso che interrompa i moti convettivi dell'aria

I semi-gonfiabili (od auto-gonfianti, più comunemente), hanno lo svantaggio di ingombrare un bel po' di più, pesano di più, ma possono raggiungere un ottimo isolamento e se si sceglie un modello di spessore almeno 6 mm hanno anche un buon comfort.

Ci sono poi i vari tappetini. [...] Il vantaggio principale è il costo basso. Per il resto: ingombro elevato, si segnano facilmente, isolano meglio dei gonfiabili ma meno bene degli auto-gonfianti, [...] comfort molto limitato.
I tappetini da yoga sono scomodi ma offrono un calore elevato.
Illuminante dissertazione. :) La cosa più comoda e versatile, adatta a tutte le stagioni, a tutte le mie lune e al mio budget limitato, parrebbe essere questa:
Materassino solo aria, anche basso ma rigorosamente Multicamera e a coste quantomeno alternate (hai compreso perfettamente il mio disagio!! XD) da usare accoppiato ad uno stuoino a mia scelta (anche quello da 5 euro).. Li arrotolo uno nell'altro per portarli in giro, insieme peseranno e ingombreranno un pelo di più, ma comunque non come un autogonfiabile, se sarò al freddo avrò un isolamento migliore rispetto al solo materassino e potrò separare i due elementi in base alle necessità...
Ancorché macchinoso mi sembra una buona soluzione
 
il mio materassino di qualità ha una camera sola, non si muove ed è isolante.
la soluzione doppia può starci anche se secondo me è una rottura di scatole
 

Discussioni simili



Alto Basso