Scelta tra coltelli

non so se hai provato a fare una ricerca su coltelleriacollini, imposti tutti i parametri di ricerca e ti fai una bella selezione.
Sì ma selezionando coltelli a lama fissa, bushcraft, sopravvivenza...? A seconda della categoria selezionata, escono alcuni risultati e non altri.
--- Aggiornamento ---

Penso perchè nessuno deve persuadere nemici a non reagire sfondandogli il cranio... per dire. :)
Ma io non sono un soldato in zona di guerra. Faccio presente che in alcune occasioni può essere comodo lo spuntone metallico, ad esempio per rompere il finestrino ad un'auto finita nel fiume, con un disgraziato dentro.

Tra l'altro, quanti automobilisti italiani hanno in auto il famoso frangivetro con taglia cintura di sicurezza?
 
Ultima modifica:
Sì ma selezionando coltelli a lama fissa, bushcraft, sopravvivenza...? A seconda della categoria selezionata, escono alcuni risultati e non altri.
--- Aggiornamento ---


Ma io non sono un soldato in zona di guerra. Faccio presente che in alcune occasioni può essere comodo lo spuntone metallico, ad esempio per rompere il finestrino ad un'auto finita nel fiume, con un disgraziato dentro.

Tra l'altro, quanti automobilisti italiani hanno in auto il famoso frangivetro con taglia cintura di sicurezza?
È normale sono categorie.
Io ho messo ad esempio solo prezzo, lunghezza lama, lama senza copertura
Poi modifichi e differenzi le ricerche. È molto modulare come metodo di ricerca.

Uh, sul codolo ci sono vari punti di vista, comunque non mi pare di ricordare fra i coltelli che conosco uno con lama non ricoperta che abbia anche il codolo sporgente.
Ero ironico ovviamente. Se la tua auto finisce in acqua sinceramente non so se si può rompere il vetro con un normale codolo full tang. Non ho mai provato, la cintura la tagli con qualunque coltellino ben affilato invece, prova e vedrai. Io in tasca ho sempre una arburesa sarda, dovrò provare a sto punto se spacca un vetro. Ahhahahah
Intanto mi sono fatto una cultura sulla rottura di vetri di auto ... La cosa migliore è un puntone per fori. Costano pochi euro, io ne ho diversi perché faccio un po' di lavoretti a casa e prima di decidere di prendere uno starrett ne provai alcuni. A sto punto me ne metto uno in macchina e via. Il coltello lo uso da coltello. Oppure ne ficchi uno nel fodero e sei tranquillo che quando cadrai con la macchina nel lago lo avrai a portata di mano.

Comunque hai visto quelli che ti ho segnalato?

Poi se hai le idee molto chiare e vuoi qualcosa di specifico c'è la soluzione DEFINITIVA. contatti un coltellinaio (qui ce ne sono diversi anche di altissimo livello) e te lo fai fare su misura con tutte le caratteristiche che vuoi e con il disegno che preferisci, con il manico che preferisci, con tutte le caratteristiche che adoro. Certo lo pagherai ma non esisterà nulla di più perfetto per te.
 
Ultima modifica:
A prescindere dal fatto che nessuno deve giudicare le disponibilità dell'altro...

Posso solo dire che se la passione c'è e le uscite in bosco sono numerose a volte bisogna stringere i denti e investire qualcosa in più...per avere un attrezzo durevole e sotto certi punti di vista più sicuro.
Spendere poco per un attrezzo limitato è come scrivere il futuro...:) passa qualche mese e ci ritroviamo nuovamente nella strenua ricerca di qualcosa di migliore.
Io personalmente utilizzo un accetta hultafors, il modello Trekking, il benchmade 162 per intagli e lavori, un segaccio e un opinel sempre in tasca.
Sono anni che lavoro con questi attrezzi e nonostante abbia molti coltelli di vario genere alla fine ti ritrovi ad usare sempre lo stesso perché quando trovi l'attrezzo "PER TE" giusto non hai bisogno di nient'altro. Vero anche che se non ne provi parecchi non puoi stabilire quale è quello più giusto...
Ma il piacere è anche ricerca no? :)))
--- Aggiornamento ---

Parole sante di Zuorro, se contatti un artigiano che possa seguirti su i tuoi gusti e preferenze sei a cavallo.
Di certo non lo pagherai 100 euro presumo ma anche se fossero 250 di euro all fine quello è fatto su di te, è il tuo coltello...solo tuo...è impagabile e con le giuste accortezze ti seguirà tutta la vita...
 
Ultima modifica:
ciao, io ho sia il rat7 che l'srk . Sono soddisfatto di entrambi, anche se devo dire che il massimo sarebbe il rat7 con il manico gommoso del srk. In caso contrario i guanti sono quasi indispensabili se si vuole fare del chopping, altrimenti il manico fa poco grip con la pelle.
Il mio adesso ha il manico ricoperto con una camera d'aria da bicicletta , arrotolata attorno più volte. Non è tanto bello da vedere ma ...si incolla alle mani.

l' srk è leggerissimo, non è full tang ma non penso si rompa facilmente anche sotto sforzo per chopping e batoning . ha fama di robustezza. Indubbiamente è diverso dal Rat7 anche per la minor lunghezza della lama. a suo vantaggio anche il fodero : meno ingombrante.

ah, quasi dimenticavo : il rat costa quasi il doppio dell'altro..
 
Ultima modifica:
ciao, io ho sia il rat7 che l'srk .

Il rat7 è leggerissimo, non è full tang ma non penso si rompa facilmente anche sotto sforzo per chopping e batoning . ha fama di robustezza. Indubbiamente è diverso dal Rat7 anche per la minor lunghezza della lama. a suo vantaggio anche il fodero : meno ingombrante.
Mi sa che hai fatto un po' di casino... :biggrin:

Il rat7 è leggerissimo, non è full tang
Il RAT 7 è full tang :si:

Il rat7 è leggerissimo, non è full tang (...). Indubbiamente è diverso dal Rat7
Il RAT 7 secondo me NON è diverso dal RAT 7 :p, forse l'SRK è diverso dal RAT 7 :biggrin:
 
Vado controcorrente questo coltello cinese ma di una ditta che produce conto terzi per molte case europee costa 45
c431d8d651c4ee66d8d24a90cb2a8003.image.300x300.jpg
euro ,vai a vedere lo stress test sulla rete in italiano ti stupirai poca spesa tanta resa digita il nome del coltello e su Google ti appare il video con la prova
 
se contatti un artigiano che possa seguirti su i tuoi gusti e preferenze sei a cavallo.
Di certo non lo pagherai 100 euro presumo ma anche se fossero 250 di euro all fine quello è fatto su di te, è il tuo coltello...solo tuo...è impagabile e con le giuste accortezze ti seguirà tutta la vita...
salute, dipende dall'artigiano io ho fatto una replica del muela kodiak per un utente del forum e l'ho fatta pagare 70 euro si basa sull'onestà dell' artigiano e sulla pazienza
 
Purtroppo..e parlo da artigiano, se vuoi vendere bisogna abbassare così tanto il prezzo che va' a perdersi non solo il guadagno ma anche l'importanza dell'artigianato in sé.

Ahimè tempi difficili...
 
Purtroppo..e parlo da artigiano, se vuoi vendere bisogna abbassare così tanto il prezzo che va' a perdersi non solo il guadagno ma anche l'importanza dell'artigianato in sé.

Ahimè tempi difficili...
Eh allora non ho detto cavolate.
Secondo me il lavoro va pagato, onestamente ma va pagato.
Io lo faccio per il mio lavoro quindi spero che lo facciano anche gli altri per il loro.
Poi certo se vuoi il coltello con un acciaio difficile da trattare paghi per forza se ti basta una sbarra di auto affilata ovvio che non pensi di spendere grandi cifre.
Gli acciai particolari costano anche solo come materia prima più tutte le ore che ci si mettono...
 
salute, non sono d'accordo ci sono artigiani (non io ) che con delle balestre di auto creano dei capolavori è un pò riduttivo quello che hai scritto .
Non ci siamo capiti. Intendo dire che se non hai pretese di un coltello con acciai complicati, che già di per sé costano, in più richiedono molto lavoro, Ma ti basta un acciaio semplice magari con lavorazioni che richiedono poco tempo è logico che puoi spendere meno.
Conosco diversi che fanno capolavori con le balestre mica sto denigrando. Assolutamente.
Tutto lì.
Anche il tipo di manico incide molto ad esempio. Sui costi intendo
 
Personalmente ho fatto realizzare un paio di coltelli da campo da un artigiano che tra l'altro è pure un mio amico, ma ho sborsato sui 250 euro l'uno, solo per il lavoro sulla lama ovviamente full tang ci ha messo 3 giorni. Poi almeno altri 3 o 4 giorni per l'immanicatura e rifiniture.
CERTAMENTE che il lavoro va' pagato, a prescindere sia un amico o un conoscente.
Poi, parlo sempre da artigiano, ci sono anche i macchinari, se uno è un professionista avrà macchine utensili specifiche e vi assicuro hanno dei costi. Insomma è giusto pagare per un prodotto artigianale, come d'altronde ormai si paga per prodotti industriali anche di dubbia provenienza.
 
Non ci siamo capiti. Intendo dire che se non hai pretese di un coltello con acciai complicati, che già di per sé costano, in più richiedono molto lavoro, Ma ti basta un acciaio semplice magari con lavorazioni che richiedono poco tempo è logico che puoi spendere meno.
Conosco diversi che fanno capolavori con le balestre mica sto denigrando. Assolutamente.
Tutto lì.
Anche il tipo di manico incide molto ad esempio. Sui costi intendo
salute, invece avevo capito difatti ho scritto riduttivo di proposito altrimenti avrei scritto offensivo
 

Discussioni simili



Alto Basso