Scelta tra due affilatori guidati

Ciao a tutti, dopo svariati e infruttuosi tentativi di affilare decentemente alcune mie lame con una Fallkniven DC3 che mi hanno leggermente abbassato il morale :cry:, stavo pensando che potrei provare con gli affilatori guidati e ne avevo selezionati un paio, il set della Lansky e lo Spyderco Sharpmaker. Solo uno dei miei coltelli supera i 10 cm di launghezza della lama, quindi, in linea di massima, non ci sono problemi da quel lato, ma quello che non riesco a capire è quale dei due è più a prova di incapace. Sono aperto a suggerimenti di ogni sorta (eventualmente anche quello di darmi alla collezione di francobolli :(). Grazie a tutti e restate in salute!
 
Ciao, la Dc3 usala su di un Mora e il morale ti tornerà a 1000;)!
Per quanto riguarda gli affilatori da te citati...do per scontato che per Lansky tu intenda il Deluxe cioè il modello molto simile come tipologia allo Spyderco e non quello con le pietre, la morsa e l'asta.Lo Spyderco è più performante, le pietre in dotazione sono di grana media e fine e vanno benissimo. Come accessorio ci sono le diamantate per pesanti riprofilature e le extra fine. Gli angoli guidati sono di 30 e 40 gradi (15 e 20 per lato) e coprono una vastissima gamma di lame.
Il Lansky ha pietre ceramiche di grana media e fine, la base ha angoli di 20 e 25 gradi. Se propendi per il Lansky accertati che ci siano le due coppie di pietre perché talvolta ci sono kit che hanno solo quelle di finitura.
Dalla sua il Lansky ha il prezzo e funziona bene e lo Spyderco è più performante ma ben più costoso.
Con entrambi affili un Kabar 1217 per darti un'idea del limite in lunghezza lama.
Il worsksharp è un buon prodotto, meno intuitivo nell'uso di quelli citati sopra,ideale a mio modo di vedere per impratichirsi per un eventuale passaggio alla mano libera.
 
Ultima modifica:
Ciao, la Dc3 usala su di un Mora e il morale ti tornerà a 1000;)!
Per quanto riguarda gli affilatori da te citati...do per scontato che per Lansky tu intenda il Deluxe cioè il modello molto simile come tipologia allo Spyderco e non quello con le pietre, la morsa e l'asta.Lo Spyderco è più performante, le pietre in dotazione sono di grana media e fine e vanno benissimo. Come accessorio ci sono le diamantate per pesanti riprofilature e le extra fine. Gli angoli guidati sono di 30 e 40 gradi (15 e 20 per lato) e coprono una vastissima gamma di lame.
Il Lansky ha pietre ceramiche di grana media e fine, la base ha angoli di 20 e 25 gradi. Se propendi per il Lansky accertati che ci siano le due coppie di pietre perché talvolta ci sono kit che hanno solo quelle di finitura.
Dalla sua il Lansky ha il prezzo e funziona bene e lo Spyderco è più performante ma ben più costoso.
Con entrambi affili un Kabar 1217 per darti un'idea del limite in lunghezza lama.
Il worsksharp è un buon prodotto, meno intuitivo nell'uso di quelli citati sopra,ideale a mio modo di vedere per impratichirsi per un eventuale passaggio alla mano libera.
Io lansky ho questo che dici tu e ho avuto anche quello con le pietre e l'asta. Personalmente tra i due ti consiglierei quello con le pietre e l'asta perché ottieni una buona affilatura con qualsiasi condizione della lama, quello con le bacchette a me nn piace molto, sarà che io ho quello diciamo per rifinire ma nn mi piace un granché
 
Concordo con te che il kit pietre/morsa/aste (purtroppo ha diversi nomi ma così ci capiamo) è veramente ottimo di gran lunga superiore alla versione a bacchette,tuttavia se pur facile da usare non è così immediato come appunto la versione a bacchette che comunque funziona e trovo valida.
Mi pare di capire che Scarponcino cerchi la semplicità e le versioni a bacchette sono quanto di più semplice c'è.

206404
 
Ultima modifica:
Concordo con te che il kit pietre/morsa/aste (purtroppo ha diversi nomi ma così ci capiamo) è veramente ottimo di gran lunga superiore alla versione a bacchette,tuttavia se pur facile da usare non è così immediato come appunto la versione a bacchette che comunque funziona e trovo valida.
Mi pare di capire che Scarponcino cerchi la semplicità e le versioni a bacchette sono quanto di più semplice c'è.
Verissimo. Speriamo però che trovi la versione con la grana più grossa o con entrambe.
 
Quello con asta e morsa (un kit con pietre buone, il lanski non lo conosco, ma ne ho sentito parlare bene) è infallibile ed è anche l'unico (per me) con cui ottieni un filo perfettamente a V, quasi fatto a macchina. Gli altri sistemi (almeno con me) tendono a far convessare il filo.
Non che questo sia una cosa negativa, anzi se hai pazienza e tieni duro riuscirai a raggiungere una tua affilatura personalizzata anche con una DC4, l'unica cosa da tenere presente è che alcuni acciai duri moderni richiedono materiali di affilatura performanti e comunque anche con il Lanski alcuni coltelli non raggiungono più (almeno a me) l'affilatura di quando escono dalla fabbrica.
 
Quello con asta e morsa (un kit con pietre buone, il lanski non lo conosco, ma ne ho sentito parlare bene) è infallibile ed è anche l'unico (per me) con cui ottieni un filo perfettamente a V, quasi fatto a macchina. Gli altri sistemi (almeno con me) tendono a far convessare il filo.
Non che questo sia una cosa negativa, anzi se hai pazienza e tieni duro riuscirai a raggiungere una tua affilatura personalizzata anche con una DC4, l'unica cosa da tenere presente è che alcuni acciai duri moderni richiedono materiali di affilatura performanti e comunque anche con il Lanski alcuni coltelli non raggiungono più (almeno a me) l'affilatura di quando escono dalla fabbrica.
Per questo io sono passato al worsksharp field perché con le diamantate riesco ad affilare bene tutti gli acciai senza diventare matto.
 
Scusa, ma perché non vuoi imparare a affilare a mano su una pietra da ferramenta di pochi euro. Prendi un coltello vecchio da bistecca, sicuramente ne hai. Prendi una pietra e vedrai che una volta imparato non si dimentica mai, è come andare in bicicletta. :biggrin::biggrin::biggrin:
Quoto tutto, ma mi permetto di consigliare un concavo per allenarsi, richiede minor asporto di materiale
--- Aggiornamento ---

Per questo io sono passato al worsksharp field perché con le diamantate riesco ad affilare bene tutti gli acciai senza diventare matto.
Ho rimbalzato l'acquiato del worksharp una decina di volte, ma adesso mi hai rimesso la scimmia in groppa :help::help::help::help::D:D:D:D

p.s. sì, ho controllato ce l'ho ancora nella wishlist di amazon da un anno :D:D:D:D:D
 
Quoto tutto, ma mi permetto di consigliare un concavo per allenarsi, richiede minor asporto di materiale
--- Aggiornamento ---


Ho rimbalzato l'acquiato del worksharp una decina di volte, ma adesso mi hai rimesso la scimmia in groppa :help::help::help::help::D:D:D:D

p.s. sì, ho controllato ce l'ho ancora nella wishlist di amazon da un anno :D:D:D:D:D
Guarda secondo me è il top. Ho anche delle pietre della naniwa ma da quando l'ho comprato uso solo quello. Ottengo quasi gli stessi risultati con moooolto meno sforzo e tempo. Ho scritto quasi perché la rifinitura su pietra molto fine secondo me è inarrivabile con altri metodi ma almeno per me alla fine nn serve a niente. C'è anche una versione un pelo più grande che mentre lo usi ruota in modo da guidarti sempre anche quando stai affilando la parte della punta.
 
Ciao a tutti, mi sono letto tutto quanto avete scritto :biggrin:. Allora, andando più o meno per ordine:lol:, io ho per lo più dei folder: un.... fritto misto alla genovese di Victorinox, un paio di CRKT con lama Tanto (che odio ferocemente e che butterei volentieri in una fonderia, se ne avessimo ancora....), il Manix 2 LW preso da Rocky e altri. Per lo più sono piccoli folder, nessuno di questi supera i 9/10 cm di lama e, anzi, la maggior parte si aggira sui 6/7; e ho pure qualche piccolo multiuso della Leatherman con lame ancora più corte. Tra i fissi che ho, un Bahco che si aggira su poco più 10 cm e un vecchio Olivetto di quando ero scout che ha lama da 11 cm, ma che è in condizioni pietose, assolutamente niente più filo, la punta ha raggiunto il Nirvana dei coltelli chissà quando e come e l'intera sezione prossima alla cara estinta mi pare perfino storta! Del worksharp ho visto parecchi video su youtube tempo fa e mi era parso interessante, ma siete sicuri che sia adatto a una capra come me? La mia paura era ed è di fare danni irreparabili al coltello nel tentativo di affilarlo, oltre al fastidio di non farcela, per questo pensavo ad attrezzi guidati.
 
Ciao a tutti, mi sono letto tutto quanto avete scritto :biggrin:. Allora, andando più o meno per ordine:lol:, io ho per lo più dei folder: un.... fritto misto alla genovese di Victorinox, un paio di CRKT con lama Tanto (che odio ferocemente e che butterei volentieri in una fonderia, se ne avessimo ancora....), il Manix 2 LW preso da Rocky e altri. Per lo più sono piccoli folder, nessuno di questi supera i 9/10 cm di lama e, anzi, la maggior parte si aggira sui 6/7; e ho pure qualche piccolo multiuso della Leatherman con lame ancora più corte. Tra i fissi che ho, un Bahco che si aggira su poco più 10 cm e un vecchio Olivetto di quando ero scout che ha lama da 11 cm, ma che è in condizioni pietose, assolutamente niente più filo, la punta ha raggiunto il Nirvana dei coltelli chissà quando e come e l'intera sezione prossima alla cara estinta mi pare perfino storta! Del worksharp ho visto parecchi video su youtube tempo fa e mi era parso interessante, ma siete sicuri che sia adatto a una capra come me? La mia paura era ed è di fare danni irreparabili al coltello nel tentativo di affilarlo, oltre al fastidio di non farcela, per questo pensavo ad attrezzi guidati.
Guarda, io sono una capra nei lavori manuali eppure per le mie aspettative ottengo degli ottimi risultati con il worsksharp, anche perché cmq lui ti dà la guida da seguire, appoggi il coltello sulla guida che c'è e basta tenerlo poi in quellinclinazione. Secondo me impari subito.
--- Aggiornamento ---

Come mai nn ti piacciono i tanto?
 
Si tratta di tanto all'americana, che trovo poco versatili, rispetto a un classico clip point. Oltre a questo, mi pare che i due che ho io abbiano una scarsa tenuta del filo.
Nel frattempo, mi sono scaricato la recensione che mi avete linkato del WorkSharp, appena ho finito di seguire un noiosissimo video sulla sicurezza sul lavoro che i miei capi mi hanno inflitto vedo di guardarmela per bene :biggrin:
 

Discussioni simili



Alto Basso