Scie chimiche sulle dolomiti parliamone!

mentre stiamo con il naso verso il cielo ad interrogarci sul si o sul no o sul forse, ci propinano in maniera prolungata e continuata e quotidiana veleni di ogni sorti, ma il bello è che non siamo sotto cospirazioni no, le faraginose norme italiane bastano e avanzano e il bello è che tutto legale e tutto alla luce del sole!
(vedi REPORT del 24/10/2016)
 
Ultima modifica:
Anche un po' più in là nelle Dolomiti (Pelmo, Antelao, Marmarole, Sorapiss) scie chimiche non ne vedo (e ci passo le ferie e diversi fine settimana).
Ogni tanto si sente qualche rumore di aereo militare che passa sopra, proveniente dalla "relativamente vicina" base militare di Aviano (ecco, questo piuttosto dà un po' fastidio, perchè turba la quiete naturale di questi posti).
 
al massimo vedreste scie di condensazione, dato che quelle esistono :)

edit: ecco due link sull'uso di traccianti per lo studio delle correnti in alta atmosfera (che comunque non ha nulla a che vedere con quella bufala, e' un sistema totalmente passivo che prevede il lancio di razzi che rilasciano un tracciante; i dati dei lanci e le foto degli stessi sono pubblici e disponibili a chiunque, in particolare sono usati dalle compagnie aeree per scegliere rotte molto vantaggiose o evitarne altre pericolose)

http://www.nasa.gov/mission_pages/sunearth/missions/atrex-nightlight.html

https://www.nasa.gov/mission_pages/sounding-rockets/tracers/metals.html

riedit: ecco un'applicazione pratica, prendi la corrente di coda e ci stai dentro mentre viaggi da new york a londra per risparmiare carburante e tempo

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/northamerica/usa/11337617/Jet-stream-blasts-BA-plane-across-Atlantic-in-record-time.html
 
ma quelle chi si fanno entrare nel naso certi uomini importanti non sono peggio?

Pensa che io fucilierei chiunque sia beccato ad aspirare "polveri" della colombia
mia madre, decoratrice su ceramica, per anni ha dovuto respirarsi per anni quella meraviglia chiamata isoforone e un'altra meraviglia chiamata benzene. inutile dire che lo spisal, per motivi di italianita', era puramente decorativo e che il suo datore di lavoro non sara' mai toccato da nessuno.

ora, la cosa simpaticissima e' che lei si deve pagare le cure termali di tasca sua, mentre all'epoca (non so come sia ora) l'intervento di ricostruzione delle narici se bruciate per uso di quelle allegre polverine te lo pagava totalmente il s.s.n.

in italia ci vorrebbe un giudizio universale a settimana.
 
U

Utente26103

Guest
Che ne pensate ?
Questo è un pilota, non un complottista o un "visionario".
Su la testa, gente.



 
Personalmente quando ho dei dubbi rimango nel dubbio appunto, e questo argomento pone dei dubbi mi sembra chiaro.
Asserire con certezza che organismi di stato o privati appoggiati dallo stato stiano conducendo esperimenti per il controllo forse dell'atmosfera o chissa cosa potrebbe non essere vero considerando la quantita di fake news che ci bombardano.
Daltronde chi si fa imboccare dalla "verità" ufficiale senza riflettere porsi domande e osservare deridendo chi a dei dubbi lo trovo ecessivo forse anche un po stupido.
Non dimentichiamo il passato amici miei, un esempio fra tutti, forse siete troppo giovani per ricordare lo "scandalo" diciamo cosi dell amianto, è stato pubblicizzato per anni come un prodotto magico lo infilavano ovunque con il beneplacido dello stato nonostante ci fossero studiosi indipendenti che affermavano che provocava danni alla salute ma ovviamente quelli erano complottisti......
 
U

Utente26103

Guest
video visto ed è l'ennesima perdita di tempo, in un discorso, quello delle scie chimiche, che è una perdita di tempo

o detta in un altro modo... se preferisci...
Ti posso far perdere un altro minuto, e non di più, del tuo tempo ?
Cosa ne pensi ?
Ma vorrei il tuo parere se possibile.

 
...in realtà é tutto vero, ma non sono scie chimiche del tipo che intendono i "complottisti".
Anche se questo non é dato sapere e tutto é possibile, certe teorie non sono assolutamente estranee all'essere umano e alle sue abitudini. Chì conosce la storia di un certo settore lo sà più che bene.

Poi ovviamente da ogni parte ci sono quelli che poi teorizzano esageranto e facendosi prendere... ma ripeto, sia da chì crede a qualcosa, sia dalla parte di quello che non ci credono.

Ma per altre questioni, avendo lavorato in determinati contesti lo sò per certo. Non ne miti ne cazzate.
Ma sono semplicemente cose scientifiche senza fini "apocalittici" ;)

Proprio per questo da entrambe le fazioni ci vorrebbe più tolleranza e meno arroganza, mista a vanità sulla convinzione che il proprio modo di vedere sia unico, giusto e corretto. Esponendosi in maniera "discutibile" nei confronti di chì la vede diversamente.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Henry Thoreau Riflessioni 8

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso