Se fossi Rambo...

Ecco un nuovo esemplare "sfornato" da poco....

Descrizione: Lama full tang a bisello piatto, con lama seghettata su parte del dorso e tagliasegole.

Principalmente l'ho pensato per essere un coltello polivalente, adattabile a diverse situazioni. E' abbastanza grande per utilizzarlo in chopping/batoning, la seghettatura e il tegliasegole sul dorso hanno la funziona di tagliare facilmente corde, cordini, fettuce, cinghie, cavi, fili ecc... Il codolo molto sporgente è utile sia per permettere di dare colpi al coltello, si per usare il coltello per rompere qualcosa ( esempio delle noci...).

Acciaio: c70
Lungnezza totale: 275 mm
Lunghezza lama: 150 mm
Spessore: 4 mm
Altezza: 35 mm
Manico: Guancette micarta nera.

Le foto non sono venute molto bene, appena ne faccio di meglio le cambio.

IMGP1812.jpg

IMGP1813.JPG

IMGP1816.JPG

IMGP1817.JPG
 

Ultima modifica:
Rambo con questo coltello (per lui sarebbe un folder) ci sbuccerebbe le mele, e basta.

è una battuta


Complimenti, fai coltelli che sembrano quasi industriali.
 
ma come mai leggo sempre in giro di questo acciaio?

io sinceramente non lo conosco, mi elenchereste le doti?
 
che viti hai usato??
ho usato viti a brugola con testa svasata M4x10 in acciaio inox, unite da un distanziale per mobili (in ottone) inserito nel manico. A volte capita che sono troppo lunghe, ma gli do una accorciata di qualche millimetro con la levigatrice e vanno alla grande. Uso quelle in inox per il semplice motivo che non arrugginiscono.
 
Ultima modifica:
ma come mai leggo sempre in giro di questo acciaio?

io sinceramente non lo conosco, mi elenchereste le doti?
Il c70 viene usato spesso nei coltelli fatti a mano per vari motivi:
- basso costo
- ottime caratteristiche meccaniche di durezza e tenuta del filo
- abbastanza facile da lavorare
- è possibile eseguire i trattamenti di tempra e rinvenimento senza l'ausilio di particolari apparecchiature.

Di contro ha solo che essendo al carbonio, se non viene eseguita la dovuta manutenzione (ascuigarlo se bagnato e passare un filo paraffina liquida ognitanto), è soggetto a ossidazione ed eventuale ruggine. Se per qualche motivo si formasse un velo di ossido, basta pulire il coltello con una spugnetta e con qualche prodotto per lucidare metalli (sidol, stalfix,...) e poi passare la paraffina.
 
Ultima modifica:
ho usato viti a brugola con testa svasata M4x10 in acciaio inox, unite da un distanziale per mobili (in ottone) inserito nel manico. A volte capita che sono troppo lunghe, ma gli do una accorciata di qualche millimetro con la levigatrice e vanno alla grande. Uso quelle in inox per il semplice motivo che non arrugginiscono.
cavolo dalle mie parti nn le trovo.. trovo solo quelle giganti.. in pratica sono 2 viti e un cilindretto filettato in mezzo?
 
cavolo dalle mie parti nn le trovo.. trovo solo quelle giganti.. in pratica sono 2 viti e un cilindretto filettato in mezzo?
Si esatto, 2 viti e un cilindretto filettato in mezzo. Le viti M4x10 dovrebbero essere abbastanza facili da reperire, basta che trovi una ferramenta ben fornita (nei brico non credo ci siano). Per il cilindretto filettato o li trovi già pronti sempre in ferramenta (cilindri di giunzione per mobili) oppure puoi prendere delle viti di giunzione a cannocchiale e tagli la parte di cilindro filettato (circa 1 cm).
 
si sis anche di camion.. un ottimo acciaio..puoi anche recuperare per fare coltelli le lame delle motocoltivatrici, quelle curve per intenderci
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
indio87 Utensili da taglio 12
K Utensili da taglio 63

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto