Secondo strato traspirante invernale

Carissimi me ne intendo di zaini, scarponi e tende ma l'abbigliamento non mi è mai interessato più di tanto per cui chiedo a Voi consigli....

Sono interessato a un secondo strato traspirante per uso trekking ed uscite alpinistiche invernali con zaino in spalla, specie giornaliere a quote max 3000m
Ho letto alcune vostre segnalazioni su alcuni materiali come il polartec alpha 60 ed ho individuato alcuni capi tipo Norrona, Karpos alagna plus, Salewa ecc ed altri materiali ad es alcuni patagonia.
Sono capi abbastanza costosi ma che a vostro giudizio sono abbastanza traspiranti e termici come ho letto qua e là.
La funzione sarebbe quella di avere come primo strato una maglia manica lunga che ho già o intimo e sopra metterci una di queste e che possa essere sufficiente durante il cammino in modo però da non avere troppo caldo oppure freddo a temperature da +5 a -10; la cercavo dotata di cappuccio così da non dover usare il berretto di lana che comunque porto sempre di riserva. In questi anni mi sono sempre trovato benissimo anche col solo cappuccio perchè è molto comodo nel metti-togli e perchè copre anche la zona cervicale e il collo, cosa che il berretto non fa. Poi quando ci si ferma ovviamente in base alle condizioni ho un piumino e guscio che porto sempre con me.

Al momento ho fatto tutto con una maglietta manica lunga e una specie di pile traspirante con cappuccio (per me fondamentale) della Quequa. Mi sono trovato bene ma cercavo qualcosa di più.
Ho di recente individuato un capo della mammut in in Pontetorto® Merino Tecnowool® RWS e mi chiedevo se fosse da preferire o no a quelli in polartec alpha :
MAMMUT Eiswand Advanced ML Hooded
e mi chiedevo se qualcuno di voi lo conosceva e se potesse farmi una trattazione e chiarirmi differenze ed analogie col polartec alpha in modo da fare una scelta oculata

Premesso che non ho mai provato quelli in polartec apha mi chiedevo:
- se questo in Pontetorto.... avrebbe la stessa funzione
- la traspirabilità rispetto al polartec
- la protezione dal vento
- termicità
- asciugabilità

Grazie a tutti in anticipo!!!
 
Personalmente per ora, quando spingo in salita, ho abbandonato il micro-pile e sono passato alla giacca col body-mapping o ibrida perchè più traspirante in alcune zone e perchè protegge più dal vento nelle zone più esposte.

Sotto maglia termica (o anche due, dipende dalle temperature...) e sopra eventualmente un piumino per quando ci si ferma, si intende.

https://www.decathlon.it/p/giacca-alpinismo-uomo-hybrid-sprint-azzurra/_/R-p-309785

https://www.dynafit.com/it-it/giacca-transalper-hybrid-polartec-alpha-uomo-08-0000071170?number=08-0000071170_0000000016&c=616540

https://www.dynafit.com/it-it/speed-insulation-giacca-con-cappuccio-da-uomo-08-0000071242?number=08-0000071242_0000000016

https://www.crazy.it/it/product/jkt-flame-man-2.aspx

https://www.salewa.com/it-it/ortles-hybrid-tirolwool-responsive-giacca-uomo-00-0000027187
 
Ultima modifica:
Marmot alpha 60 . ce l ho e fa davvero la differenza. Se uno ha un centinaio di euro da investire nell abbigliamento questo polartec é probabilmente la scelta più redditizia.
 
Anch'io starei sul polartec Francesco! L'alpha o l'alpha direct. Tra l'altro la mia Norrona l'hai pure vista se non ricordo male. Pesa il giusto, isola dal vento e traspira molto bene. Ormai ogni brand ha a catalogo qualcosa con il polartec alpha. Come grammatura starei sui 60 o al max. 90.
--- Aggiornamento ---

Ah scusa, la mia non ha il cappuccio.
 
Ciao, come strato intermedio uso un micropile del Deca e una giacca della Dynafit che ora non fanno più, ma sempre micropile con la trama a piccoli quadretti.

Funzionano entrambe, devo dire che la Dynafit ha una migliore termoregolazione se fa caldo -> a parità di condizioni sudo meno se la temperatura si alza verso mezzogiorno, va detto che di listino la Dynafit costava 6 volte tanto quella del Deca

Con entrambe abbinate a un buon intimo termico sono arrivate fino a temperature di -15/-20 (senza vento) senza problemi, intendo in movimento, in condizioni statiche ovviamente le cose cambiano.

Sono stato tentato di prendere un capo in Alpha (Outlet Norrona), ma ho sempre avuto il dubbio che mi tenessero troppo caldo.

Detto questo non ho provato l'alpha per cui non posso fare paragoni, ma se non sei freddoloso un micropile è già sufficiente.
 
Io prima usavo il micropile del deca a più buon mercato, bhe rispetto a quello questa giacca mi protegge molto di più sia dal vento che dal freddo ma incredibilmente é anche visibilmente più traspirante, la ricomprerei dieci volte
 
Ho eliminato la roba del deca da circa 1 anno con:

Base: liod abaska .. strato intimo eccezionale, ha tutte le qualità ed oltre di un capo base.. capo che indosso in inverno, fino a +20 max... Dopo di chè risulta essere troppo caldo, e ho un'altro capo liod da un range da +10 a +25/30..
È un capo che, a mio parere, è migliore del famoso xbionic, che ho sempre nell'armadio, ed utilizzato un paio di volte ...

Grazie a questi 2 intimi, sopra ho un solo pile (salewa) in polaterch, con cui per il momento, ci sguazzo da 0 gradi a + 18, a seconda se sono fermo o in movimento...
Il salewa lo pagai 55 euro, in saldo come ultima taglia, prezzo pieno 95 euro se non ricordo male...
È un micropile traspirante, ma allo stesso tempo caldo.. ma il grosso del lavoro, lo fa appunto lo stato base, e grazie a quello, posso un po' vestirmi come mi pare...

Ieri a castagne, quindi andamento molto piano, tra l'altro con le bimbe, avevo l'abaska, con sopra il salewa.. nelle prime ore del mattino +6 gradi, ho aggiunto il torrentshell della Patagonia, dopo 1 oretta, 8° circa, ho tolto il guscio.. camminata stile passeggiata in centro per guardare le vetrine, per darti un'idea della velocità :D
 
Marmot alpha 60 . ce l ho e fa davvero la differenza. Se uno ha un centinaio di euro da investire nell abbigliamento questo polartec é probabilmente la scelta più redditizia.
Ciao @Valerius, ho dato uno sguardo al Marmot Alpha 60 che hai suggerito, davvero interessante.

Attualmente per le camminate (traquille) in montagna e nella campagna vicino a casa mia (periodo fine autunno/inverno), utilizzo come base layer un intimo tecnico della Kaikkialla, un pile leggero sempre della Kaikkiakka e un softshell Trek500 Windwarm della Decathlon.

Non è male, però non mi soddisfa appieno.

il Marmot Alpha 60, con solo il base layer è sufficiente per delle camminate in montagna (non in altissime quote) e delle camminate (anche in notturna) in campagna? Tiene bene il vento?
Generalmente vesto M, che vestibilità ha questo capo?


E' chiaro che tutto è soggettivo, cercavo un consiglio/i in base alle vostre esperienze.

grazie.
 
Considera che alpha60 è leggerino....Io lo uso in Inverno anche con zero gradi o meno ma sotto sforzo mentre salgo in quota. In piano senza sforzo e clima rigido mi sa che avresti freddo. Offre una minima protezione al vento ma non nasce per questo. Io valuterei qualcosa di più pesantino
 
Ti suggerisco cose che conosco possedendole....Evito di spararti nomi di prodotti dei quali ho letto solo recensioni!
https://eu.patagonia.com/it/it/product/mens-nano-air-jacket/84252.html
Probabilmente la giacca che preferisco tra le tante che possiedo.
Molto traspirante, isola il giusto dal vento e trattiene il calore molto bene. l'alpha60 lo uso con soddisfazione ma in situazioni di elevata attività aerobica. Se il passo è più tranquillo preferisco indossare la nano air che tiene più caldo e comunque ti permette di muoverti senza fare la sauna. Nei vari store la trovi al prezzo da te indicato.
 
Ciao Francesco,
io come stratificazione sono organizzato felicemente in questo modo:

Baselayer: North Face Hybrid zip neck
(fuori produzione, penso di sostituirlo appena possibile con Ortovox 185 Rock'n'Wool)

L2: Arc'teryx Konseal Hoody >> recensione
(fuori produzione, sostituito come modello da Delta MX Hoody)
estremamente traspirate, asciuga in fretta, ottimo in attività intensa, fantastica la maschera da ninja integrata, nessuna resistenza al vento

L3: Arc'teryx Proton LT hoody >> recensione
caldo e traspirante, sintetico, asciuga in fretta e non perde calore se umido, protegge da un vento leggero, ottimo il cappuccio ergonomico sopra il casco

L5: Arc'teryx Alpha SV Jacket >> recensione
impressionante, a prova di tutto, un investimento per almeno 10 anni, costa un botto

in questo modo sono sempre riuscito a gestire ogni situazione e temperatura:
In tardo autunno e primavera salgo quasi sempre con solo L1 + L2
In inverno L1 + L2 + L3

il MAMMUT Eiswand Advanced ML Hooded sembra molto interessante, forse più versatile anche per essere usato come strato esterno a temperature non rigidissime...
Magari sbaglio ma ho l'impressione che sia più una via di mezzo tra un L2 e un L3, meno traspirante del Konseal, ma più "protettivo"

Secondo me tanto dipende cosa pensi di metterci sopra:
In inverno, considerando i 3.000 mt e un'attività intensa, solo lui potrebbe essere troppo poco.
Aggiungendo un L3 caldo invece la stratificazione potrebbe essere "eccessiva" per il contesto.

Detto questo in autunno o inizio primavera potrebbe essere fantastico da solo.

Io personalmente, per il secondo strato invernale, preferisco traspirabilità rispetto a resistenza ad acqua o vento, ma come dicevo tanto dipende da come organizzi la tua stratificazione...

ciao!
 
Ciao @Valerius, ho dato uno sguardo al Marmot Alpha 60 che hai suggerito, davvero interessante.

Attualmente per le camminate (traquille) in montagna e nella campagna vicino a casa mia (periodo fine autunno/inverno), utilizzo come base layer un intimo tecnico della Kaikkialla, un pile leggero sempre della Kaikkiakka e un softshell Trek500 Windwarm della Decathlon.

Non è male, però non mi soddisfa appieno.

il Marmot Alpha 60, con solo il base layer è sufficiente per delle camminate in montagna (non in altissime quote) e delle camminate (anche in notturna) in campagna? Tiene bene il vento?
Generalmente vesto M, che vestibilità ha questo capo?


E' chiaro che tutto è soggettivo, cercavo un consiglio/i in base alle vostre esperienze.

grazie.
Il nostro corpo é come una locomotiva a vapore, più va veloce , più genera calore . infatti io gestisco bene l eccesso di calore e di sudurazione semplicemente rallentando il passo o fermandomi 30sec. e aprendo e chiudendo le zip...
Io lo trovo un ottimo capo versatile che da il suo meglio quando la uso con temperature intorno a 0° anche con vento moderato, sia in salita che in discesa , peró il mio passo é continuo e svelto; se vai piano e ti fermi spesso la trovererai ugualmente utile ma solo se la userai con temperature più alte, tra 5° e 10° . poi ovviamente dipende anche cosa ci metti sotto, tu potresti usarla anche a 0° ma mettendoci anche un pile leggero sotto oltre all intimo, al contrario non la vedo bene usata come strato intermedio perché andresti a rendere del tutto inutile e inficiante la sua capacitá di resistenza ad acqua e vento, io la uso come ultimo strato , secondo o terzo che sia, la barriera agli agenti atmosferici deve essere fornita da un solo capo , sovrapporne due si può fare per necessitá ma é concettualmente sbagliatissimo.
Io sono 1.69 x 70kg e la m mi calza comoda.
 
Ultima modifica:
ciao , ti consiglio due capi :

https://www.salewa.com/it-it/pedroc-hybrid-tirolwool-responsive-giacca-con-cappuccio-uomo-00-0000027427?number=00-0000027427_0000000015&c=616582


giacca leggera (300 gr ) calda (lana e sintetico ) e traspirante . la lana sta finalmente tornando di moda : fa caldo se la bagni si asciuga e non odora . capo che ha vinto il premio ispo lo scorso anno .
provata e strapromossa .

la seconda è la classica Patagonia nano consigliata da max : questa in piu' è elasticizzata . piu' comoda ma per me meno traspirante .

è chiaro che devi avere sotto una maglia traspirante perche' le due cose lavorino assieme
 
Grazie @maxfontana, @Valerius e @Lastprince per i preziosi consigli.

Il Patagonia nano air è davvero interessante, ma facendo una rapida ricerca è un po' fuori budget (cerco prodotti che siano vicino ai 150/160 EUR)
Anche il Salewa Pedroc, suggerito da @Lastprince è interessante e anche questo è ancora più fuori budget (dal sito Salewa 240EUR)

ad ogni modo, ancora grazie per i suggerimenti!
 

Discussioni simili



Alto Basso