Proposta Selvaticità inverno 24/25

LA PREMESSA, MOLTO IMPORTANTE PER PARTIRE COL PIEDE GIUSTO.
Come sempre le attività e le esperienze che propongo non sono fatte per mortificare, giudicare o per polemizzare, ma semplicemente é un proporre qualcosa in base a quello che desidero vivere. D'altra parte come qualsiasi persona o gruppo che decide di proporre qualcosa, ovviamente si basa sulle proprie passioni, sui propri interessi. Non serve vederci sempre qualcosa di "marcio". Inoltre non é necessario prendersela accusandomi come se gli impedimenti che hanno le altre persone fossero colpa mia, come se le scelte di vita degli altri siano scelte mie. Se qualcuno non vuole, non condivide, non può, mi dispiace. Ma non sono mie colpe. Semplicemente ognuno ha le proprie passioni e le proprie priorità. QUINDI PER FAVORE NON PARTECIPATE SOLO PER POLEMIZZARE E FAR CONOSCERE IL VOSTRO DISAPPUNTO, SE NON VI INTERESSA, SE NON VI PIACE, PASSATE OLTRE. GRAZIE.

L'unico intento é di riunire eventuali persone con le stesse passioni, interessi, filosofie e godersi delle esperienze in natura. In totale consapevolezza, rispetto, maturità e motivazione. Il nocciolo alla base di tutto é la passione e la voglia di vivere questo genere di esperienze in natura. Semplice.

Il largo anticipo é dovuto alla solita questione, forse ci sono persone interessate che non sapendolo per tempo organizzano tutte le vacanze che hanno a disposizione in altre maniere ed anche se avrebbero potuto e voluto, purtroppo non potrebbero più. Con questo largo anticipo invece si ha la possibilità di riservare, segnare, i periodi compatibili con la proposta che andrò a fare! Anche in questo caso la colpa non é mia per eventuali impedimenti, questa é una proposta come tantissime altre al mondo ed ovviamente non tutti possiamo partecipare a tutto.

Stessa cosa per le distanze, vi prego di non giustificare la propria impossibilità con la questione costi-distanze, soprattutto se é palese chì si é persone che viaggiano, quindi non sono quelle le problematiche se lo si desidera realmente. Quindi si ritorna alla questione che é inutile intervenire se non si desidera fortemente partecipare, vivere questa esperienza. In quanto il Ticino, comunque, é molto più vicino di tante regione di casa propria e molto più vicino di tanti viaggi fatti, meno costo di tante altre cose fatte.

NB: sono estremamente criticato per la delle fisse che ho e che reputo genuine, ovvero "sempre e comunque zero scuse, ma i fatti oggettivi, concreti, razionali". In questi casi: non si condividono gli stessi interessi, approcci, o semplicemente non si vuole.

LA PROPOSTA, SEMPLICE, SEMPLICE, NON SERVONO MOLTE PAROLE.

ORGANIZZARE UN'USCITA INVERNALE "IMPEGNATIVA" DI UNA DURATA DI 10 GIORNI. OVVIAMENTE SI SAREBBE POTUTO ANCHE MOLTO DI PIÙ, MA IN MEDIA LE SETTIMANE DI VACANZA ANNUALI CHE SI HANNO SONO 4 SETTIMANE, QUINDI 10 GIORNI CI STANNO ALLA GRANDE.

LOGISTICA MINIMALE-DISCRETA, OVVERO SENZA ZAINONI, TENDE, SACCHI A PELO, MATERASSINI, FORNELLI, PENTOLAME, MILLE-MILA ATTREZZI.
Ma giusto uno zainettino con poche cose utili al riuscire ad ottenere autonomamente le cose che servono. Visto che tutto é interpretabile, diciamo non un approccio primitivo, ma quasi. Quindi più verso quella direzione, che verso l'avere tutte le comodità portate da casa. Insomma, chì vuol capire, capisce.

INVERNO 2024-2025. ZONA ALPI TICINESI, QUOTA DAI SUI 1000m.s.m. CONTESTO VALLE DISCOSTA. OGNUNO OVVIAMENTE PARTECIPA PRENDENDOSI TUTTE LE PROPRIE RESPONSABILITÀ, SULLA PROPRIA PERSONA, IL PROPRIO MATERIALE, LE PROPRIE DECISIONI E LE PROPRIE AZIONI. DI PRINCIPIO BISOGNA ESSERE EMPATICI E CREARE UN'AMBIENTE DI CONVIVIALITÀ, NEL RISPETTO DELL'ESSERE PERSONE ADULTE E QUINDI, APPUNTO, RESPONSABILI DI SÈ.

SE VI INTERESSA PARTECIPATE E NE PARLEREMO NEI MESI, PER RENDERSI IL PIÙ CONSAPEVOLI POSSIBILE ED OVVIAMENTE PER SINCERARSI DI PARTIRE TUTTI CON FILOSOFIE ED APPROCCI MEDESIMI.


Un esempio sull'organizzazione, su ciò che porterò, indicativamente:
- abiti sul corpo, pantaloni cargo, t-shirt, felpa, giaccia, cappellino, intimo normale
- victorinox ed un utensile per aiutarsi col fuoco
- una borraccia/tazza per semplificare ciò che vi é legato
- risorse alimentari reperite comunque in natura nei mesi prima e conservate
- farmacia per una ragionevole assistenza alla sanità
- fotocamera per ricordi vari

NB: il tutto non é basato all'improvvisazione, mi baso sull'esperienza personale della vita in economica di sussistenza e sulla vita nella natura selvatica, varie volte, anche per periodi prolungati. Giusto per fermare subito qualche preconcetto. Ovviamente alla base di tutto un'enorme passione radicata nel mio DNA.


Dimenticavo un'info importante, l'uscita non verrà annullata in base alle previsioni meteo, al bello, al brutto, al caldo, al freddo, al facile, al difficile, ecc ecc. Si farà in ogni caso, perché uno dei tanti scopi si basa anche su questo. Quindi anche questo aspetto deve rientrare nella condivisione, nelle filosofie, ecc di chì intende partecipare e vivere questa esperienza.

IMG_4842.JPG IMG_4886.JPG
 

NOTA AMMINISTRATORE: gli eventi proposti sono regolati dall'articolo 7 del regolamento, prendine visione. Richiedi la compilazione del modulo informativo per chiarire: le difficoltà dell'evento, l'equipaggiamento, le capacità e l'esperienza necessaria.
Organizza e partecipa agli eventi in sicurezza, con criterio, umiltà e competenza, qualità fondamentali per praticare le attività outdoor.
Ultima modifica:
UP gente,... Una bella esperienza differente dal solito e nemmeno tanto lontana,... Teoria applicata, non c'é di meglio ;) L'UNICA VERA CONOSCENZA È L'ESPERIENZA, OVVIAMENTE DIRETTA UP, UP,...
 
Alto Basso