• Informiamo tutti gli utenti che attualmente abbiamo un problema sul server che non ci permette di inviare e ricevere e-mail. Pertanto momentaneamente non è possibile effettuare nuove registrazioni e ricevere notifiche via mail. Stiamo provvedendo per risolvere il malfunzionamento nel più breve tempo possibile.

Escursione sentiero 719+727 Canzanica - Monte Bronzone - ponte delle tombe

Dati

Data: 16/10/16
Regione e provincia: lombardia - bergamo
Località di partenza: Canzanica (frazione di Adrara San Martino)
Località di arrivo: ponte delle tombe
Tempo di percorrenza: 6h30
Chilometri: 19km
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: cresta del monte da fare con attenzione
Periodo consigliato: primavera - autunno
Segnaletica: 719 buona - 727 scarsa
Dislivello in salita: 1885m
Dislivello in discesa: 1885m
Quota massima: 1325m
Accesso stradale: Via canzanetti - Adrara San Martino (BG)
Traccia GPS: http://www.avventurosamente.it/xf/pagine/mappa/?do=loadmarker&id=7788


Descrizione

parcheggiate davanti alla piccola chiesa, ci stanno 5 macchine, e andate a sx sulla strada carrareccia. l'aggancio del sentiero non è ben visibile, infatti stavo sbagliando. appena superata la casetta, subito attaccato all'ultimo muro, c'è una traccia sulla dx che scende in direzione del piccolo ruscello, e superandolo con un saltello vi troverete di fronte un muro a secco. raggiunto questo muro trovate i segnavia che vi indicano la direzione. ora il percorso diventa nitido, e passando all'interno del bosco in costante salita vi porta ad un crocevia con palina. la direzione corretta è la dx, ma anche se prendete la sx vi porta esattamente nello stesso punto più avanti, essendo una parallela più bassa. giunti in prossimità di una pozza fate una curva a gomito a sx, ed iniziate la lunga salita che arriva fin sotto la cima. questa salita è fatta a cavallo della dorsale del monte, quindi fatti di svariati sali-scendi. quando uscite dal bosco (oltre alle prime panoramiche sul paesaggio) arrivate ad un bivio segnato da entrambe le parti, senza nessuna palina. ho preso la dx all'andata e la sx al ritorno, entrambe vi portano alla vetta. seguendo la dx fate un lungo tratto pianeggiante che poi sale ripido su rocce verso la fine, mentre se andate a sx salirete più ripido all'inizio e giunti sulla cresta si addolcisce. arrivati alla cima potete godervi il panorama a 360° dalle alpi alla pianura. ora scendete dalla parte opposta alla salita, per iniziare l'altro sentiero. faccio una premessa a questo sentiero. la segnaletica è scarsa, tanto che tra salita e discesa ho fatto 2 tragitti differenti. seguendo i pochi segnavia che ho trovato, mi sono trovato ad un incrocio in mezzo ai rovi e non sapevo dove andare (infatti mi sono fermato qui). la direzione tracciata da me prima di partire col gps era sbagliata, anche se in alcuni punti era coincidente con il reale, oramai ero fuori rotta. ho provato a incamminarmi in tutte le direzioni nella speranza di trovare dei segnavia, ma non sono riuscito a trovarli. ma partiamo dalla cima, perchè la discesa all'inizio è ripida fino ad arrivare alla baita ai piedi del monte, dopodichè è una dolce discesa all'interno del bosco. appena entrati nel bosco, arrivate ad uno spiazzo, dove il sentiero prosegue diritto, ed una traccia si stacca a dx. seguite la traccia, oppure andate sulle rocce sempre a dx, entrambi i sentieri sono paralleli e si congiungono più avanti. la discesa ha un piccolo passaggio su roccia, che vi porta nei pressi di una pozza, e proseguendo arrivate ad un capanno da caccia con paline. qui inizio a perdere il sentiero, perchè la palina indica una direzione dove c'è solo erba, infatti inizio a cercare una direzione per entrare nel bosco. fate una curva a gomito a dx, e cercate un passaggio per il bosco (la tratta pulita di prato, non è tantissima) ed una volta trovata, camminate fino ad un'altra palina (che è anche inclinata e malmessa). girate a sx, e cercate una direzione nel sottobosco, che vi porta più in basso, dato che all'interno del bosco ci sono svariate direzione e nessun segnavia. mentre scendete tenendo la sx, date sempre uno sguardo sulla sx finchè non trovate il limite del bosco col prato, perchè il sentiero passa proprio su questa linea. infatti trovo anche un segnavia. seguendo il sentiero si entra ancora nel bosco e si esce su una strada cementata, e andando a dx si scende fino alla fine dove c'è una casa e nulla più. trovo una traccia sulla sx che supera la casa, e poi scompare tutto, scorgo un segnavia su un albero e un'altra traccia sulla dx, che dopo un po' diventa un sentiero e alla fine arrivo all'incrocio nei rovi e mi fermo. ho pensato che molto probabilmente facendola al contrario, magari la strada è più nitida, perchè anche altre volte mi è capitato di fare sentieri che dalla discesa alla salita cambiano aspetto (per la conformazione del sentiero, per la disposizione dei segnavia, per la direzione univoca, etc). magari la prossima volta riprovo partendo dal punto più a valle che non sono riuscito a trovare. lungo il percorso non c'è acqua per gli umani, mentre ci sono delle pozze fino a circa la metà del monte da entrambi i versanti per gli animali. foto del percorso:

gog.jpg IMG_3817.JPG IMG_3819.JPG IMG_3826.JPG IMG_3847.JPG IMG_3852.JPG IMG_3856.JPG

panorami:

IMG_3839.JPG IMG_3841.JPG IMG_3842.JPG IMG_3844.JPG IMG_3845.JPG IMG_3854.JPG

e con questo chiudo

BUONA MONTAGNA A TUTTI!!!!
 
aggiorno la discussione. ho provato a fare il sentiero 727 dalla parte opposta, cercando di trovare la direzione corretta, ma purtroppo non ho avuto successo. all'inizio del sentiero, in prossimità di una santella vicino a 2 agriturismi, c'è la palina segnavia, ma poi non vi è più nessun segnavia recente. ho seguito le carte, il gps e pochi bollini sbiaditi, ma il sentiero scompariva dopo poco. quando è arrivato un temporale mi sono fermato in una baita con dei pastori, e parlando mi hanno detto che il sentiero in questione loro lo conoscevano, ma è in totale stato di abbandono dalla sezione cai competente. questo perché per arrivare o alla baita sotto il monte o in cima al monte, vi è una strada percorribile in macchina nel primo caso, e un sentiero molto più diretto e impegnativo nel secondo caso, che mi dicono essere utilizzato e pulito. quindi anche la prima volta che ho cercato di farlo, ed avevo notato una mancanza di segnali e sentiero, era per questo problema. consiglio di non farlo
 

Discussioni simili



Alto Basso