Serpenti velenosi

Todi-NAM ha scritto:
giovassa ha scritto:
Dopo tanti anni in Africa il primo serpente l'ho visto quest'anno in Congo RDC...e me lo sono mangiato :-x
speriamo che non ne incontrerai altri giovassa altrimenti con la fame che ci si ritrova in viaggio saranno a breve tutti a rischio estinzione. :D
Infatti se ne incontrano raramente, e comunque la carne del "njoka"
è considerata così prelibata che è tabù per le donne (i maschietti vogliono mangiarsela tutta e hanno messo in giro la voce che diminuisce la fertilità). Quindi non c'è bisogno del nostro aiuto e della nostra fame, appena il malcapitato rettile è stato avvistato tutti i presenti si sono lanciati alla caccia con già l'acquolina in bocca.
 
Originariamente inviata da Stefanobi
Originariamente inviata da iacco
Una sola accortezza: l'ecosave funziona per veleni emotossici, per quelli neurotossici . . . niente da fare.
E il veleno delle vipere italiane in quale delle due categorie è ?


Fortunatamente EMOTOSSICO.

Porta ad una mancata coagulazione del sangue con possibili emoragie interne.
ciao stanley permettimi una cosa..ho letto su questo sito Informazioni sui morsi di serpente | Rentokil
che le vipere emettono un veleno "citotossico" e non emotossico.Premesso che uno dei due è sempre pericoloso per la salute ovvio,ho pensato di postare questo sito per chiarire meglio questo eventuale pericolo visto che in palio ce la nostra salute :)
 
siamo andati un po' OT^^ ma la storia di Stan è fantastica.... a me successe quando in passato facevo soft air... cespuglio che si muoveva...mi avvicino e urlo "FERMO!!!" pensando fosse un nemico....invece erano due che trombavano e non avevano visto i cartelli "guerra simulata in corso".... io imbarazzato e loro terrorizzati, si sono visti uno in divisa che gli punta un fucile.... poveretti!!!

La mia passione per i serpenti è comunque continuata oltre il lavoro, ecco qui una fotina di me e il mio piccolo mentre riposiamo insieme...


Poeta, i serpenti sono facilmente addomesticabili e sanno essere molto affettuosi, diversamente da quanto si pensa.

Ps: la data della fotocamera non è reale, la foto è stata scattata il 29-12-2007

questo ti somiglia



il serpente è leggermente più piccolo e meno velenoso....:biggrin:
 
Escariot...ma quel serpentello è davvero bellissimo!!!

Cavolo! Invece delle tartarughine d'acqua...avrei potuto insistere di più per un serpente con i miei genitori!!!!
:D



Anche io confermo. E aggiungo anche se forse è già stato detto, di evitare assuolutamente i lacci emostatici!!
Anche in Croce Rossa non li usiamo se non in caso di assolutamente necessario bisogno, e segnamo sempre l'ora di applicazione sul ferito così che dopo un certo periodo di tempo si possa rilasciare un po' il laccio per far passare un po' di circolazione e poi si riapplica...se no l'arto va in necrosi e bisogna amputare! e non lo consoglio a nessuno.... :?
Esatto, confermo in pieno. Il fatto del laccio è molto importante per evitare la necrosi dell'arto
 
per avere un minimo di protezione contro le vipere ho visto che alcuni usano dei gambali/ghette da caccia. Però sembrano molto spessi, non penso sia il caso di portarseli a spasso ogni volta. Le ghette normali da neve mi sembrano invece veramente troppo fini..
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Manitu Primo soccorso e igiene 29

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso