Recensione Silky Pocketboy 170 sega da legno ripiegabile

Si, è molto precisa, caratteristica che le deriva sicuramente dalla fabbricazione giappo. A mio avviso, però troppo delicata per un uso outdoor; specialmente per una mano inesperta, o una mano più esperta che abbia fretta (la mia). L'orientamento dei denti impone di avere il pieno controllo del movimento, pena la rottura dei dentelli.
Da questo punto di vista, il Lapplander delle BAHCO, risulta imbattibile
 
Le SILKY come le TAJIMA hanno un taglio precisissimo.
Non so come si comporti in outdoor la Silky ma vista la qualità sono certo che sappia il fatto suo.
 
Tutte (o quasi) le seghe giappo sono molto più precise dei comuni segacci da giardinaggio, ma come ho detto prima, se uno va di fretta o non ha la più che piena padronanza del movimento, rompere i denti è molto più facile, rispetto a quelle con dentatura 'tira e spingi'
 
Ero orientato sulla Laplander, mai i video comparativi di YouTube mi hanno fatto cambiare idea. In tutti i casi che ho visto, la Silky surclassa la Laplander. Sulla fragilità della lama non ti so ancora dire. Io ci ho dato dentro parecchio e problemi non ne ho avuti. Mi è capitato solo che si impastasse tagliando legno secco, tronchetti di dimensioni importanti però.
 
Ero orientato sulla Laplander, mai i video comparativi di YouTube mi hanno fatto cambiare idea. In tutti i casi che ho visto, la Silky surclassa la Laplander. Sulla fragilità della lama non ti so ancora dire. Io ci ho dato dentro parecchio e problemi non ne ho avuti. Mi è capitato solo che si impastasse tagliando legno secco, tronchetti di dimensioni importanti però.
laplander ce l'ho pure io ma l'ho relegato alle potature in giardino.
ormai uso solo tajima e a breve arriva silky
 

Contenuti correlati

Alto Basso