Slow&Light - zaino Osprey Exos 34 - 2 giorni estate

Io e Matu, un paio di weekend fà, quando era davvero caldo abbiamo fatto una 2 giorni/1 notte sui Sibillini, nella zona di San Leonardo non molto distante dall'Eremo, tuttavia abbastanza distanti da poter evitare la solita ressa.

Ho portato l'Exos per vedere le capacità di carico e devo dire che siamo a livelli incredibili per un 34 litri dichiarati. L'unico problema è che quando si ha uno zaino che ti permette di portare molte cose, poi finisci per farlo pesare tanto.
Infatti il peso di carico massimo consigliato dalla casa è 9kg ..io l'ho portato a un buon 60% in più con un confort decisamente inferiore.
Il mio consiglio è di stare sui pesi dichiarati dall'azienda

vuoto pesa 1 kg
dscn5025.jpg


peso alla partenza del trekking
dscn5008.jpg


al ritorno
dscn5017w.jpg

e peso al ritorno
dscn5015.jpg



al ritorno la differenza di peso in meno era già molto percettibile (specie sugli spallacci) fino a farmi pensare che fosse buono poter dire che gli 11 kg sono ok, in realtà credo che 10kg siano proprio il massimo per camminarci ore e non sentire disagio.
Le numerose regolazioni sono ottime per un buon confort, ma vanno fatte con calma e forse più volte per trovare la giusta combinazione. Non vorrei però che è tutto derivato dall'eccessivo peso che rendeva la distribuzione del carico difficile da regolare.

il contenuto
contenuto.jpg


il sacco a pelo
saccopelo250.jpg


Parafernalia..fuoco kit, sfilazza, camera d'aria, pastiglie Katadyn, filo multiuso, stick affilatore, gps, accendino WindMill
altro.jpg


la tasca interna con altra parafernalia.. zebralight, Vic e posate, pile usate, rete antizanzare, bussola, firesteel, manuale Wiseman
tascainterna.jpg


Abbiamo dormito in amaca e senza tarp dato il tempo. L'amaca che questa volta ho voluto provare pesa 300 grammi (mi è stata regalata) però ha il difetto di essere erroneamente asimmetrica .. sono riuscito a riposare solo qualche ora..la butto via.

avevamo portato diversi attrezzi tra cui un machete per aprire un vecchio sentiero..è stato molto usato insieme alla sega della Fiskars (accanto al machete) usata a mò di machete. I coltelli sono un Rasul (nuovissimo) ed un M95 Sissipukko da tempo mio compagno di escursione.

La cucina la trovate nel topic dell'altro giorno.
la cena ed altri pasti ... tortellini 500 gr, brodo 500gr, pane 500gr, mele 1kg, 4 buondì, altro cibo 500gr . Acqua 2 Litri, avevamo anche fonte vicina 500 mt, altrimenti sarebbero stati 3 o 4 litri. Caldo impossibile.
evito di dire cosa ha portato Matu... credo si sia caricato 3 kili di cibarie.
 
Ultima modifica:
Grazie per la recensione!

Comunque, tortellini 500 gr + brodo 500gr + pane 500gr + mele 1kg + altro cibo 500gr fanno 3kg di cibo, e sono un bel pò :D
 
Ub levami una curiosità: che fai di solito quando vai in escursione? Vedo una quantità di materiale che almeno io, in genere, non mi porto.
 
Senza offesa Ubaldo.... ma come recensione, potevi fare di meglio :biggrin:

Scherzi a parte, mi interesserebbe sapere qualcosa di più riguardo a questo zaino, adocchio gli Osprey da un po', in Italia costicchiano e vorrei capire se valgono quello che costano.
 
Ub levami una curiosità: che fai di solito quando vai in escursione? Vedo una quantità di materiale che almeno io, in genere, non mi porto.

anche io venti anni fà non mi portavo il materiale di ora.
più invecchio più mi piacciono i giocattoli :)

a parte questo..che cosa c'è di più di cosa porti tu in genere?

questa volta sapevamo di dover riaprire un sentiero in disuso e ripulire una grotta..la prima cosa l'abbiamo fatta, la seconda non ce n'è stato bisogno.

In genere, quando faccio uscite di due giorni mi piace fare "il campo".. e prendermela comoda :biggrin:
 
hai ragione..troppo :si: da non imitare :)
Bhe... dai, dire che non sei da imitare, è un pò troppo severo :D ...diciamo che sicuramente si poteva limare qualcosa, però, a ripensarci, se uno sente di avere bisogno di 3kg di cibo, è normale che se li porta... Ecco, a sto punto sarebbe interessante sapere se hai mangiato tutto o se hai riportato a casa qualcosa.

Comunque anche io ho notato che se si esagea coi kili negli zaini troppo piccoli, alla fine si portano molto peggio.
 
anche io venti anni fà non mi portavo il materiale di ora.
più invecchio più mi piacciono i giocattoli :)

a parte questo..che cosa c'è di più di cosa porti tu in genere?

questa volta sapevamo di dover riaprire un sentiero in disuso e ripulire una grotta..la prima cosa l'abbiamo fatta, la seconda non ce n'è stato bisogno.

In genere, quando faccio uscite di due giorni mi piace fare "il campo".. e prendermela comoda :biggrin:

Dunque, tenuto conto di quanto siete andati a fare io NON avrei portato:

-termotappeto
-bandane (quante erano? Al massimo la sciarpa a rete)
-teloterra
-sedile
-telo sedia
-kit fuoco (sostituito da due accendini e, al massimo, qualche cubetto di diavolina ecologica. Tu cosa tieni lì dentro?)
-ricambi abbigliamento (avrei portato un cambio di intimo e una maglia in più). Chiaramente non so cosa ci sia nel sacco di preciso, ma mi sembra abbastanza voluminoso
-fornelli a legna (in caso nel kit della cucina ci sia stato quello a gas. Altrimenti di fornello a legna ne avrei preso solo uno.

Per curiosità, di che sentiero e grotta si trattava?
 
Senza offesa Ubaldo.... ma come recensione, potevi fare di meglio :biggrin:

Scherzi a parte, mi interesserebbe sapere qualcosa di più riguardo a questo zaino, adocchio gli Osprey da un po', in Italia costicchiano e vorrei capire se valgono quello che costano.

infatti non la considero una recensione, intesa come vera recensione..non ne sono capace. Preferisco dare le mie impressioni d'uso alla ..pene di segugio :rofl:

posso solo dirti che la costruzione è impeccabile, le soluzioni per risparmiare peso sono buone ma l'ergonomia generale è ottima. I materiali sono tutti di qualità elevata..tuttavia sono riuscito a fargli tre tagli (incautamente e non ho idea di come sia successo) ma visto la natura dei tagli sarà stata la mia sbadataggine e sicuramente dopo il ritorno a casa perché io e Matu prima di partire per il ritorno avevamo riempito e vuotato 2 volte gli zaini e quei tagli non c'erano.
La cosa che ti sorprende è la quantità di spazio di cui dispone nonostante il litraggio dichiarato..non posso immaginare cosa ci può entare nel 58 litri

se hai bisogno di altri chiarimenti o info, dimmi pure
 
Dunque, tenuto conto di quanto siete andati a fare io NON avrei portato:

-termotappeto spiego più avanti
-bandane (quante erano? Al massimo la sciarpa a rete) 2 e a me servono, credimi :)
-teloterra lo porto sempre quando è più di un giorno, è utile, lo si può usare in diverse modalità e pesa 150 grammi
-sedile è in eva, pesa 30 grammi, anche quando faccio un giro di un giorno..specie d'inverno
-telo sedia autocotstruita, quando si fà un campo è comoda, ma ammetto che non è essenziale
-kit fuoco (sostituito da due accendini e, al massimo, qualche cubetto di diavolina ecologica. Tu cosa tieni lì dentro?) firesteel insieme a cotone e vasellina
-ricambi abbigliamento (avrei portato un cambio di intimo e una maglia in più) quello è. Chiaramente non so cosa ci sia nel sacco di preciso, ma mi sembra abbastanza voluminoso il sacco, nella foto, non è compresso, quando lo è prende il posto di 3 mele
-fornelli a legna (in caso nel kit della cucina ci sia stato quello a gas. Altrimenti di fornello a legna ne avrei preso solo uno volevo fare la comparazione tra il mio nuovo in titanio e il Vargo Hexagon ma il tempo non c'è stato
La "mia" filosofia Slow&Light tende a far stare più comodi ed attrezzati che minimalisti, lo ammetto è un difetto senile :) . Molte cose sono superflue, altre sono per la continua ricerca... ma io mi diverto così, che ci vuoi fare..

La storia del termotappeto: in realtà nella mia continua ricerca di materiali leggeri ed utili in outdoor mi sono imbattuto in questo che pesa niente ed è molto isolante. Questa volta, per fare l'escursione più Slow che Light, avevo deciso di portarmi del brodo fresco fatto a casa per mangiarci i tortellini :biggrin: alla partenza erano 36 gradi ..allora: ho congelato il brodo e poi cercando di trovare un qualcosa di utile per mantenere la temperatura il più fresco possibile, ho fatto di quel tappetino una specie di sacca chiusa con lo scotch..all'arrivo al campo dopo 5 ore totali (tra auto, a piedi e 2 chiacchiere con Padre Pietro) il contenuto era ancora ghiacciato. Temperatura all'arrivo a 1150 mt era di 30 gradi..mai visto lassù.. e credimi ci sono quasi di casa :) (per modo di dire ovviamente, ma conosco mooolto bene quei luoghi)

Riguardo il sentiero è Il Sentiero delle Capre.

l'idea era anche quella di fare un salto alla Cengia delle Ammoniti ma il caldo del mattino successivo e la mia "pressione" mi hanno fatto desistere..mi è davvero dispiaciuto per Matu..ma si rimedierà

scusate la ... lunghevolezza :) :) :)
 
Ultima modifica:
Ecco, a sto punto sarebbe interessante sapere se hai mangiato tutto o se hai riportato a casa qualcosa.
tortellini e brodo andati, 2 mele pure...
tornato a casa con 2 delle 4 mele, tutto il pane e forse 400 grammi (dei 500) di altro..
questa volta è stata molto anomala, il caldo era davvero elevato anche di sera.
Abbiamo dormito con 23 gradi!!

Comunque anche io ho notato che se si esagea coi kili negli zaini troppo piccoli, alla fine si portano molto peggio.
Quoto.
 
Ah, in pratica il peso è dato da materiale per escursione+materiale per apertura sentiero+materiale da provare+materiale per stare comodi :D Allora non puoi lamentarti!
Ma tutte le tue uscite prevedono queste attività o generalmente viaggi più leggero (e con meno ingombro)?

Il sentiero delle Capre non è un percorso attrezzato, da fare con l'imbrago? E mi resta il dubbio della grotta:roll:
 
Ah, in pratica il peso è dato da materiale per escursione+materiale per apertura sentiero+materiale da provare+materiale per stare comodi :D Allora non puoi lamentarti!
Ma tutte le tue uscite prevedono queste attività o generalmente viaggi più leggero (e con meno ingombro)?

Il sentiero delle Capre non è un percorso attrezzato, da fare con l'imbrago? E mi resta il dubbio della grotta:roll:

Il dubbio (o meglio l'incognita) della grotta ti rimarrà, fino a che non ti ci porto o non ti ci fai portare da qualcuno che sà.. :D .. ma non credere che sia una cosa "fantastica" . E' un piccolo bivacco naturale, alta 1,70mt circa.
grotta.jpg

a novembre dello scorso anno era così, oggi è così con in più un pipistrello.
per me ha un significato affettivo più che escursionistico.

Il sentiero delle capre ha due accessi (come tutti :)) quello che accede dal lato di Capotenna ha bisogno di imbrago..io accedo dal lato di San Leonardo che è all'opposto..

Quando vado per un giorno riduco a 5 kg e a volte con lumbar pack più o meno lo stesso peso e con acqua
 
Tempo fa su un altro topic avevo espresso delle perplessità sugli zaini Osprey...............
Ho poi avuto modo di visionare un paio di modelli presso uno dei negozi più forniti di Genova. Il commesso mi ha presentato la marca come una delle migliori al mondo. Abbiamo analizzato per bene un paio di modelli, uno da fasthike/mtb e uno da trek. Li ho trovati ECCEZIONALI...........
Qualità dei materiali e soluzioni veramente uniche. Clip e fibbie di elevata qualità. Cinghiaggi in mesh traspirante...........
Veramente una miniera di soluzioni.............
Sugli zaini da trekking di grande litraggio è previsto un sistema per riporre i bastoncini VERAMENTE innovativo la cui funzionalità/praticità però per me è tutta da verificare. In ogni caso sono altamente ingegnerizzati. Date un occhio alla loro sacca idrica............
Non ho dubbi...........il mio prossimo zaino sarà Osprey.........
Ciao.
 
Ultima modifica:
Eh, si, sono dei gran bei zaini con tante soluzioni innovative. L'Exos poi pesa anche pochissimo (1kg). So però che per ogni zaino c'è una taglia...come funziona la cosa?
 
la soluzione "porta-bastoncini" è interessante ma, almeno per me, può risultare scomoda...quando cammino senza bastoncini tendo sempre a tenere le mani sugli spallacci (più precisamente inserisco i pollici nelle asole che, fino adesso, ho sempre trovato su tutti i miei zaini...spero di essermi spiegato...:p) tenendo quindi le braccia praticamente attaccate al corpo...di conseguenza i bastoncini messi in quella posizione mi darebbero parecchio fastidio...
in ogni caso penso sia solo una questione di abitudine...
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso