Solognac sika 130

Salve!
Volevo chiedervi un parere su questo coltello solognac sika 130 per un utilizzo in ambito escursioni /bushcraft.
Ho acquistato già il modello sika 90 e sono mesi che lo utilizzo in tutti i modi tra taglio legna e rami, batoning e chopping e a mio parere lavora molto bene.... Certo è un acciaio morbido e dopo ogni uso devo riaffilarlo ma in quanto a resistenza è taglio mi ha stupito, ora ho acquistato anche il fratello più grande 130.
Qualcuno di voi ha esperienze con questi coltelli?
 

Allegati

se non erro ne avevamo parlato poco fa :)
Sono da poco iscritto, ho letto l articolo dopo avere già acquistato il
se non erro ne avevamo parlato poco fa :)
Ciao, si sono da poco iscritto e ho letto la discussione riguardo il Sika 90,personalmente mi sono trovato bene con il 90 tanto da comprare anche il modello 130.
Per la mia poca esperienza direi che funzionano bene e specialmente da picchiare senza pietà nel batoning al momento stanno reggendo alla grande
 
https://www.avventurosamente.it/xf/threads/coltello-fisso-sika-90-grip-solognac.44336/

vero, si parla del 90 e non del 130, chiedo scusa :)

qualche altro temerario che provi anche questo giocattolino? cosi' poi decido quale comprare :p

edit: e c'e' pure il sika 100, e costa uno sputo

https://www.decathlon.it/coltello-sika-100-grip-id_8494034.html

in compenso e' sparito il 130 dal sito, ma c'e' questo coso

https://www.decathlon.it/coltello-multifunzione-x7-id_8395979.html
Del solognac 100 ho visto una recensione di wilderness calling su YouTube... Non ne parlava male, però il 100 mi sembra un modello molto differente dal 90 e 130
 
oggi sono andato al deca a torri. avevano il sika 100 e il 90. mi hanno detto che non tengono "la daga" (il 130) in negozio se non su ordinazione. 15 e l'uno, vedem se riesco a ottenere qualche buono prossimamente perche' mi ispirano entrambe. il 100 e' palesemente un clone dei mora, il 90 non so a cosa assomigli ma mi piace come genere e lo vedo bene per tirar giu' rami per botanica.
 
si, questo lo avevo notato, anche perche' il commesso appunto lo chiamava "daga" facendo notare che nei loro negozi in francia era molto piu' facile da trovare e comprare (ah, la tessera deca vale in tutti i negozi della catena anche all'estero, l'ho usata con successo anche la'). mi viene da pensare che vogliono che la gente lo prenoti via internet per avere una specie di registro di chi lo compra, e in effetti la cosa non mi sorprende.

comunque gia' il 90 non e' piccolo, idem il 100!
 
si, questo lo avevo notato, anche perche' il commesso appunto lo chiamava "daga" facendo notare che nei loro negozi in francia era molto piu' facile da trovare e comprare (ah, la tessera deca vale in tutti i negozi della catena anche all'estero, l'ho usata con successo anche la'). mi viene da pensare che vogliono che la gente lo prenoti via internet per avere una specie di registro di chi lo compra, e in effetti la cosa non mi sorprende.

comunque gia' il 90 non e' piccolo, idem il 100!
Il 90 mi sta stupendo continuamente!
Comunque esiste anche il Sika 200 ️️
 
199529


Appena arrivato... ordinato sul sito Decathlon direttamente dal negozio... è disponibile come pure il 90 e pure in versione con l'impugnatura in legno.
Sabato si testa che devo fare legna ahahah
 
al deca di torri, dove lo avevano questa estate, ora hanno solo il 90 e il 100 (che ha un altro design)

onestamente sono fortemente tentato di prendere il 100 e di usarlo come coltello da cucina. cosa ne dite?
 
Robusto ma fa venire le vesciche alla mano in caso di uso prolungato.
Sul coltello non rispamierei così tanto, comunque i Mora e i loro cloni hanno una ergonomia superiore.


20181225_190438.jpg
 
Circa 4 mesi fa per puro caso ho acquistato il 130 e dopo alcuni tagli ho effettivamente constatato la modesta qualità dell'acciaio (penso sia lo stesso acciaio che viene adottato per i coltelli da cucina ) però il coltello non lavora cosi male, ha una lunghezza e un peso importanti ti da un senso di robustezza e si affila facilmente certo il manico è sicuramente da rivedere oltretutto le tre viti sporgenti non garantiscono una presa ottimale soprattutto se l'azione e prolungata (io lo preso con il manico in legno) ma nella mia personale visione del bushcraft l'uso di atrezzi non troppo performanti accresce lo spirito di avventura sviluppando anche un accrescimento dell'arte dell'arrangiarsi.
In merito alla tenuta dell'affilatura di un coltello quello che incide e la tipologia di legno utilizzato. tempo fa avevo inserito una discussione sulla veridicità di una recensione constatando che le varie recensioni testano i coltelli su legni di conifere (legni teneri ) e spesso influenzano l'acquriente all'acquisto poi quando si testa il coltello con legni più duri (faggio,carpino,acacia)l'azione del taglio non è cosi efficace come si vedeva sul video.
 

Discussioni simili



Alto Basso