sopravvivere nella natura

....a livello teorico-pratico, ho riflettuto molto sul fatto se è NATURALE per un uomo sopravvivere in solitudine in terre selvagge. Ho pensato a come vivono gli altri animali frugivori...perciò potremmo vivere tranquillamente di radici, frutta,germogli,semi...ma sul fatto della solitudine non ho trovato soluzioni.
L'uomo è un animale sociale, è un tipo di animale che se la cava se stà in gruppo...come la maggior parte degli animali.
Un uomo solo può sopravvivere, ma non VIVERE.
Persone come noi credo abbiano soltanto un gran bisogno di trovare la libertà nella quotidianità, evolvendoci, comunicando ad altri le nostre illuminazioni personali.
E forse questa tensione emotiva che ci porta a dire di voler stare soli, è proprio perchè se ci si mette in una condizione di solitudine volontaria, non bisogna più ammettere a noi stessi di sentirci soli in mezzo a tanti.
Ma non è una vergogna, è un punto di partenza unico da capire come utilizzare.
Ovviamente stò parlando più a me stessa che a te...mi sa.
 
....a livello teorico-pratico, ho riflettuto molto sul fatto se è NATURALE per un uomo sopravvivere in solitudine in terre selvagge. Ho pensato a come vivono gli altri animali frugivori...perciò potremmo vivere tranquillamente di radici, frutta,germogli,semi...ma sul fatto della solitudine non ho trovato soluzioni.
L'uomo è un animale sociale, è un tipo di animale che se la cava se stà in gruppo...come la maggior parte degli animali.
Un uomo solo può sopravvivere, ma non VIVERE.
Persone come noi credo abbiano soltanto un gran bisogno di trovare la libertà nella quotidianità, evolvendoci, comunicando ad altri le nostre illuminazioni personali.
E forse questa tensione emotiva che ci porta a dire di voler stare soli, è proprio perchè se ci si mette in una condizione di solitudine volontaria, non bisogna più ammettere a noi stessi di sentirci soli in mezzo a tanti.
Ma non è una vergogna, è un punto di partenza unico da capire come utilizzare.
Ovviamente stò parlando più a me stessa che a te...mi sa.
L'uomo è un animale sociale dici, poi leggo la tua biografia e credo di capire, poi stò parlando più a me stessa che a te...mi sa. Interessante, Mystic

Trekkers

Mystic si è messo a nudo sul forum e tu sei qui, sul forum, sempre più interessante, scusami ma io scrivo poco ma leggo molto. Continua qui http://www.avventurosamente.it/vb/129-vivere-natura/9063-vivere-ritrovarsi.html dopo averlo letto se ti va.
Ps io devo ancora postare nel post linkato (sto ancora maciando) ma sei spuntata tu ....

lucio
 
Persone come noi credo abbiano soltanto un gran bisogno di trovare la libertà nella quotidianità, evolvendoci, comunicando ad altri le nostre illuminazioni personali. E forse questa tensione emotiva che ci porta a dire di voler stare soli, è proprio perchè se ci si mette in una condizione di solitudine volontaria, non bisogna più ammettere a noi stessi di sentirci soli in mezzo a tanti. Ma non è una vergogna, è un punto di partenza unico da capire come utilizzare.
Un uomo, una donna, decidono di fare esperienza in outdoor da soli per stare da soli. Cercare di capirne la motivazione e, secondo me,superfluo_Ognuno ha motivazioni diverse. L'outdoor poi,ognuno lo fa' come vuole e quando vuole nel rispetto delle uniche regole scritte per il rispetto dell'ambiente naturale e dei nostri simili,animali compresi. Andare alla ricerca delle motivazioni e' tempo perso.Vivere o sopravvivere? l'importante e' stare bene con se stessi e conoscere i propri limiti fisici e psichici, tutto il resto e' molto personale.
 
Ciao a me piacerebbe e una vita che vorrei farlo, ma da solo se sei veramente convinto contattami ciao
il post ha 7 anni...

ammesso di avere le non poche conoscenze e capacità, la forza (fisica e psicologica) la prima cosa da fare è cambiare nazione, tralasciando il fatto che siam su un territorio pesantemente antropizzato, qui in Italia il 99% delle cose son vietate o necessitano di parecchie autorizzazioni e relative tasse.
 
W

Woodvivor

Guest
Ciao a me piacerebbe e una vita che vorrei farlo, ma da solo se sei veramente convinto contattami ciao
Buon proposito... se pensi d' aver accumulato abbastanza esperienza e le competenze necessarie per una vita del genere....
....consapevole di ciò che significa vivere in quella maniera, pro e contro, aspettative, ecc.... ;)
Buona avventura ;)

Per un brevissimo periodo l'ho fatto e non rimpiango nemmeno un minimo di quei momenti, indifferentemente dalle varie situazioni che si sono intercalate tra loro, avvenimenti, ecc...
Rimpiango al massimo di essermi attaccato a cose e persone al di fuori di quei contesti ;)

BUON VIAGGIO ;)

NB:
se non lo hai mai fatto, nemmeno per brevi periodi con approcci simili, sono chiaramente a disposizione. Ma nella regione in cui sono ;) Naturalmente non posso/voglio permettermi un periodo realmente importante... ma potrei ottenere il consenso, ahah per almeno un mesetto circa ;) Ma solo con serietà e con la consapevolezza base concreta che certi ambienti, situazioni, condizioni, ecc non siano un problema. Per esempio non essere assolutamente schizzinosi, fare quel che serve, ecc... senza ghirigori di lamentele, ahahah
Chiaramente come da discussione "in natura, con la natura, di natura" ;)

In caso scrivimi in privato ;)
 
Ultima modifica di un moderatore:

Alto Basso