Recensione Stanley Vacuum bottle

Non so quanti thermos ho buttato via perchè dopo un po' il classico tappo "a clip" non ha più una tenuta perfetta. Ad un certo punto ho deciso di non spenderci più troppo dato che soffrono di questo problema tanto i prodotti più economici (Ikea e simili) tanto quanto quelli di marchi prestigiosi comprati in negozi di Outdoor (quello che mi è durato di più è stato un CAMP, che è durato davvero anni prima di avere il solito problema del tappo che perde).

Da un paio di anni ho comprato la famosa "vacuum bottle" della Stanley. Certo, due anni non sono tanti per valutarne l'affidabilità ma il sistema di chiusura a vite con guarnizione (al posto dell'onnipresente tasto a scatto) mi sembra un sistema tanto semplice quanto affidabile.

la recensione completa la trovate qui:
https://marconolby.altervista.org/stanley-classic-legendary-bottle/

So che per la maggiore qualche goccia che esce non è un dramma, perchè nello zaino il thermos se ne sta ben tranquillo in verticale. Purtroppo per noi canoisti gli spazi di stivaggio sono sempre poco profondi per cui è giocoforza trasportare le bottiglie in orizzontale.
Ecco da dove nasce la mia ricerca di un thermos che non avesse il - per me- odioso tappo a scatto.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso