Stivare "a cilindro" una tenda UL tipo Lanshan?

Salve a tutti, e una sfida/esercizio/proposta di "tendologia".

Come molti qui, ho una tenda monoposto ultraleggera tipo Lanshan, di quelle che usano come palo il bastone da trekking.

Mi piacerebbe trovare un modo pratico e veloce di stivarla e portarla "a cilindro", cioe' arrotolata in modo che invece di diventare un pacchetto alto e largo un po' piu' di una borraccia, venga appunto un cilindro alto il doppio ma spesso la meta'.

Questo perche' un tale cilindro, in teoria,si potrebbe portare infilato nelle cinghie laterali dello zaino, tipo bastone da trekking, con i seguenti vantaggi:
  • sbilancia meno, e mantiene una forma generale del carico piu' compatta, che passa senza problemi anche in mezzo a cespugli, rami bassi eccetera
  • si puo' comunque prendere e riporre velocemente senza (ri)aprire lo zaino
Il problema e' che per funzionare ci dovrebbe essere a) una custodia cilindrica impermeabile, perche' qualsiasi tenda ultraleggera, custodia inclusa durerebbe 10 minuti se messa all'esterno a strusciare contro sassi, rami o bagagliai di treni e corriere, e b) un modo pratico di infilare e sfilare la tenda in tale custodia.

AGGIUNTA: un contenitore cosi' sarebbe comodo anche per portare la tenda DENTRO lo zaino, perche' un tubo stretto in verticale non blocca l'accesso a quanto c'e' sotto, quanto un pacco corto e largo messo di traverso

In teoria, qualsiasi soluzione sarebbe possibile, da cilindri rigidi di plastica a semplici tasche rettangolari, di stoffa resistente e impermeabile (o anche no, come lo infili un cilindro di stoffa lungo 40/45cm e largo 5, fino in fondo a una tasca di stoffa di dimensioni corrispondenti????). In pratica, non so.

Voi che ne dite? Suggerimenti? Grazie
 
Ultima modifica:
Ci sono i contenitori in plastica rigida per i fogli da disegno...

Cerca "tubo portadisegni" e similari.

Non so quanto sia facile farla entrare però... Mi sa che dovrai provare e vedere quanto è comodo... Magari basta spingerla dentro con un bastoncino.
 
Io la arrotolerei nel footprint.
non proteggerebbe dalla pioggia, ma soprattutto non sarebbe abbastanza robusto. I footprint, almeno quelli che non pesano meta' della tenda che tengono, son pensati per star fermi a terra, non per strusciare contro rami e altro.

Rispondendo a @andreapaiola : ai tubi portadisegni avevo pensato anche io, ma finora ne ho sempre visti di dimensioni probabilmente eccessive. Per dire, quello piccolo in questa foto ha diametro 6, lunghezza 70cm:

tubo.jpg


rischia di sporgere dallo zaino, ed essere inutilmente grosso.

Probabilmente un diametro 4, lunghezza 50 potrebbe bastare. Per infilarla dentro, forse si potrebbe legare un'estremita' del rotolo a un pezzo di cordino, infilare quello nel tubo, finche' esce all'altra estremita', e poi tirare.

Non so se quello che dico ha senso, sto scrivendo proprio per mettere alla prova questa idea e capire se ha un qualche valore o no.

AGGIUNTA (anche nel post originale): un contenitore cosi' sarebbe comodo anche per portare la tenda DENTRO lo zaino, perche' un tubo stretto in verticale non blocca l'accesso a quanto c'e' sotto, quanto un pacco corto e largo messo di traverso
 
Ultima modifica:
Io proverei ad usare un tubo di plastica preso ad un Brico della misura che più ti aggrada.
Essendo aperto da ambo le imboccature puoi arrotolate la tenda, legare un cordino ad uno dei due capi, farlo passare nel tubo e tirare fino a far entrare tutta la tenda.
Ovviamente dovrai poi trovare due tappi che lo chiudano per renderlo ermetico, con pazienza e fortuna credo si possa fare.
 
..... se il tubo porta disegni ti va bene ma è solo troppo lungo...... taglialo a misura :)

Sigilla il fondo con un giro di silicone, fai un qualche aggancio per tenere in posizione il tappo removibile in maniera stabile e poi trasportalo con il tappo removibile verso il basso così non ti devi preoccupare di farlo a tenuta.

Se invece il tubo porta disegni è troppo piccolo come diametro l'idea di @Orcodeiboschi non è male ma i tubi che ho visto io sono decisamente più spessi di un porta disegni, e di conseguenza più pesanti, ma questo li farebbe decisamente resistenti, al limite vendono anche la plastica in fogli, con uno di essi potresti crearti la custodia cilindrica a tua misura ma lo spessore dovrebbe essere inferiore al porta disegni per cui meno resistente.

Ciao :si:, Gianluca
 
..... se il tubo porta disegni ti va bene ma è solo troppo lungo...... taglialo a misura :)
grazie a te e @Orcodeiboschi , alle vostre idee aggiungo che forse pure il tubo corrugato tipo questo potrebbe andare:
Screenshot 2022-09-19 at 11-16-59 0 94€ 45% di SCONTO 1 5 10M 7 5mm 34 5mm PP tubo corrugato i...png


Pero' piu' ci penso piu' l'idea di tubi rigidi, non solo per la tenda ma anche per il materassino gonfiabile, mi intriga.

Poter mettere entrambi quegli oggetti dentro lo zaino, in tubi rigidi e lunghi ma stretti, significa rendere tutto il resto molto piu' accessibile anche se lo zaino nono ha cerniere tipo borsone. E forse poter anche usare uno zaino un po' piu' piccolo e leggero, compensando il peso dei tubi.
 
Io pensavo anche ai tubi per isolamento termico tipo questi:
poza_64.jpg


Non ne conosco limpermeabilità, ma come peso/flessibilità potrebbero essere un buon compromesso.
 
io vedo solo dei contro nell'usare un tubo rigido.. è scomodo infilarci dentro la tenda, non si adatta allo zaino, aggiunge del peso e occupa più spazio del necessario.

secondo me la soluzione migliore è di realizzare una sacca della misura che ti serve, fatta con il materiale che preferisci per avere resistenza e impermeabilità.. a quel punto puoi infilarla nello zaino o tenerla fuori ed è sicuramente più pratico.
 
io vedo solo dei contro nell'usare un tubo rigido.. è scomodo infilarci dentro la tenda, non si adatta allo zaino, aggiunge del peso e occupa più spazio del necessario.

secondo me la soluzione migliore è di realizzare una sacca della misura che ti serve, fatta con il materiale che preferisci per avere resistenza e impermeabilità.. a quel punto puoi infilarla nello zaino o tenerla fuori ed è sicuramente più pratico.
fermo restando che ancora non so nemmeno io se davvero faro' mai qualcosa del genere e come, ne sto parlando qui a ruota libera proprio per chiarirmi le idee, il tubo rigido:
  • per metterci tenda o materassino e' scomodo se e' aperto solo da un lato, altrimenti si puo' fare il giochetto del cordino gia' citato
  • allo zaino si adatta se ha la dimensione giusta, e di spazio extra ne occupa in maniera rilevante solo se e' davvero spesso e/o molto piu' grande del suo contenuto, il problema e' appunto trovare le misure giuste. Idem per il peso. EDIT: per dire, questo pesa 70 grammi e va da 27 a 46 cm, per 2 Euro
  • soprattutto, mi pare l'unica soluzione che permette di tirare o infilare roba nello zaino sempre allo stesso modo, senza problemi. Piu' ci penso, piu' il punto che mi interessa di piu' e' proprio quello, se e' realizzabile
per assurdo, se fosse possibile stivare qualsiasi cosa (fornello, cibo, acqua, vestiti, viveri... in tubi rigidi, potresti infilarli tutti dentro verticalmente dentro qualsiasi zaino, e in qualsiasi momento tirar fuori e poi rimettere dentro uno qualsiasi di quei tubi senza problemi, sempre nello stesso modo. Qualsiasi sia la cosa che ti serve, e senza dovere mai tirar fuori qualcosa solo perche' ti serve quello che sta sotto. Anche se lo zaino stesso e' un tubo verticale aperto solo in cima.

In pratica, avere tutto il resto stipato tradizionalmente, con due tubi che, proprio e solo perche' son rigidi, puoi sfilare e reinfilare intorno al resto come non potresti mai fare con custodie morbide, potrebbe essere un buon compromesso fra comodita' e usare al massimo lo spazio nello zaino. Soprattutto se per compattezza e praticita' di accesso ti permette di passare a uno zaino un po' piu' leggero.
 
ti rispondo ai punti che hai espresso!

- al giochino del cordino credo poco.. perchè funzioni il tubo non deve essere troppo di misura e questo vuol dire che alla fine sarà necessariamente più grande del necessario.
- allo zaino non si adatterà mai come si adatta qualcosa di morbido: rimarrà sempre dell'aria da qualche parte, ovvero del volume inutilizzato (sicuramente dentro il tubo!)
- se la roba è stivata bene nello zaino, puoi tranquillamente sfilare e reinfilare cose senza turbare l'equilibrio!

Quando facciamo uscite in alta quota, tutto il materiale è stivato dentro uno zaino a sacco da 28-30l. non ho mai avuto problemi nello sfilare e reinfilare oggetti posizionati in verticale.. per esempio il thermos, il piumino chiuso, il sacchetto dei viveri, ecc..

sono convinto che se riesci a realizzare una sacca che esternamente sia abbastanza liscia, la riesci a gestire molto meglio di un tubo rigido o semirigido!

se poi valuti di tenere la tenda dentro lo zaino e non fuori, puoi provare a usare un sacchetto porta paleria di un'altra tenda..
 
io proverei con tubo in pvc da scarichi, ce ne sono di svariate misure ,da 30mm in su e si dovrebbero trovare anche i tappi di misura dallo stesso fornitore...ovviamente da scorciare a misura adeguata
 
se la roba è stivata bene nello zaino, puoi tranquillamente sfilare e reinfilare cose senza turbare l'equilibrio!
quasi sempre, questo non e' affatto vero (il che non vuol dire che in generale abbia ragione io).

Se escludi i tubi rigidi, quasi il 100% di quello che visto da sempre infilare in zaini, da me o altri, ha forma rettangolare poco allungata, o piu' o meno cilindrica, ma di diametro al massimo un terzo dell'altezza, o maggiore dell'altezza (es. padelle).

E con componenti di quelle forme, piu' quello che puoi schiaffare dentro sfuso, puoi essere bravo a stivare quanto ti pare, ma se lo zaino e' (pseudo) cilindrico e piu' alto che largo, non ci riesci di sicuro a "sfilare e reinfilare cose senza turbare l'equilibrio", con tutte le cose che hai nello zaino. Perche' sicuramente qualcosa finisce sotto a qualcos'altro, non a fianco.

Ripeto, con questo non intendo che le mie idee abbiano senso, solo che quella specifica obiezione non e' corretta.
 
abbiamo due modi diversi di fare lo zaino allora, perchè nel mio caso tolgo e rimetto!

che poi la tenda non hai motivo di toglierla e rimetterla: nel momento in cui la togli stai comunque togliendo altra roba dallo zaino, e idem quando la rimetterai dentro, no?
o ti si presentano occasioni in cui sfili la tenda e reinfili la tenda senza togliere altro dallo zaino?
 
abbiamo due modi diversi di fare lo zaino allora
Forse no, solo valutazioni diverse di convenienza e praticita'.

Il caso in cui TUTTO (cibo, fornelli, vestiti...) e' in tubi era dichiaratamente un caso limite, solo teorico. In pratica, le uniche cose che io e credo chiunque altro potremmo stivare in tubi rigidi stretti e lunghi quanto lo zaino sono materassino e tenda.

Nel caso della sola tenda, mi spiego meglio:

tenendola in un tubo rigido puoi farti lo zaino dentro la tenda, tirarlo fuori, smontare la tenda, metterla nel tubo e poi (proprio perche' e' rigido e solo perche' e' rigido) infilarlo in un attimo dentro lo zaino a fianco di tutto il resto, non sopra.

Quindi giacca a vento, fornello, o qualsiasi altra cosa ti servira' sicuramente prima di rimontare la tenda, magari diverse volte al giorno), rimangono immediatamente accessibili in cima, senza niente sopra, senza nessun "metto e rimetto", e senza nulla che sporge dallo zaino.

E' perche' questa possibilita' mi farebbe comodo, e perche' potrebbe facilitare il passare a zaini piu' compatti e leggeri, che mi sto facendo questo film.
 
Ultima modifica:
Scusa MarcoF, ma utilizzare tubi o altro per modulare il contenuto, alla fine ti porta un aumento di peso che puoi, invece, reinvestire con uno zaino meno UL, ma con aperture laterali (tipo il Kestrel), che sfrutta il tuo giusto "ragionamento dei tubi", ma in orizzontale, o comunque uno dei tanti modelli con aperture nate apposta per risolvere il tuo problema.
 
Ultima modifica:
Io tra viaggi in moto e viaggi con lo zaino (non solo trekking) ho imparato che "morbido è molto meglio di rigido", sia che si tratti del contenitore che del contenuto.

Non a caso nessuno gira con contenitori rigidi nello zaino e anzi la tecnica UL sul come fare lo zaino a pozzo sarebbe quella di buttare tutto dentro a riempire ogni spazio in modo "fluido". Soluzione un po' radicale e che ammetto non fa per me, ma usando semplici drybag, di quelle leggere, e suddividendo il materiale opportunamente si riesce a tenere tutto in ordine, senza grossi problemi se si deve prendere qualcosa sul fondo.
 
Salve a tutti, e una sfida/esercizio/proposta di "tendologia".

Come molti qui, ho una tenda monoposto ultraleggera tipo Lanshan, di quelle che usano come palo il bastone da trekking.

Mi piacerebbe trovare un modo pratico e veloce di stivarla e portarla "a cilindro", cioe' arrotolata in modo che invece di diventare un pacchetto alto e largo un po' piu' di una borraccia, venga appunto un cilindro alto il doppio ma spesso la meta'.

Questo perche' un tale cilindro, in teoria,si potrebbe portare infilato nelle cinghie laterali dello zaino, tipo bastone da trekking, con i seguenti vantaggi:
  • sbilancia meno, e mantiene una forma generale del carico piu' compatta, che passa senza problemi anche in mezzo a cespugli, rami bassi eccetera
  • si puo' comunque prendere e riporre velocemente senza (ri)aprire lo zaino
Il problema e' che per funzionare ci dovrebbe essere a) una custodia cilindrica impermeabile, perche' qualsiasi tenda ultraleggera, custodia inclusa durerebbe 10 minuti se messa all'esterno a strusciare contro sassi, rami o bagagliai di treni e corriere, e b) un modo pratico di infilare e sfilare la tenda in tale custodia.

AGGIUNTA: un contenitore cosi' sarebbe comodo anche per portare la tenda DENTRO lo zaino, perche' un tubo stretto in verticale non blocca l'accesso a quanto c'e' sotto, quanto un pacco corto e largo messo di traverso

In teoria, qualsiasi soluzione sarebbe possibile, da cilindri rigidi di plastica a semplici tasche rettangolari, di stoffa resistente e impermeabile (o anche no, come lo infili un cilindro di stoffa lungo 40/45cm e largo 5, fino in fondo a una tasca di stoffa di dimensioni corrispondenti????). In pratica, non so.

Voi che ne dite? Suggerimenti? Grazie
Consiglio per esperienza personale: niente tubi, niente strutture rigide.
Usa una sacca impermeabile da mare: hanno già forma cilindrica, con una bocca bella larga, tessuto robusto e costo contenuto.
Sul mercato trovi sacche che, a parità di litraggio, hanno misure e pesi differenti, quindi devi fare qualche prova di "ripiegamento" della tenda per vedere quale misura ti va meglio prendere. Considera che il pacchetto che ottieni è quindi completamente liscio sull'esterno e comprimibile.
Ci sono sacche ti tessuti più robusti e pesanti ed altre con tessuti più sottili e leggeri: anche questa scelta la puoi fare in relazione all'uso che ne vuoi fare.
Io la uso con grande soddisfazione nei casi di tempo infame
 
Consiglio per esperienza personale: niente tubi, niente strutture rigide.
Usa una sacca impermeabile da mare...
questo e' esattamente quello che gia' faccio da tanti anni, con gli stessi tuoi risultati, lo so bene che funziona e come. Ma e' proprio perche' vorrei essere ancora piu' soddisfatto che mi viene da discutere ulteriori possibili perfezionamenti, senza pretese che siano poi effettivamente attuabili, tutto qui.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso